News Nuova trasmissione CeramicSpeed senza catena

g.f.

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
28/1/18
685
59
Pinerolo
Bike
Yt Jeffsy Al 2018 29"
ogni idea innovativa, che rompe.con gli schemi correnti, inizialmente viene vista con diffidenza, ilaritá; forse tra vari anni sará lo standard delle nuove bici.
mi sembra strano peró che in tantissimi anni di vita del mezzo biciletra nessuno abbia mai pensato di rimuovere la catene per sistemi alternativi tipo questo
 

 

pablos

Biker superis
Feedback: 14 / 0 / 0
1/2/09
304
18
44
Torino
a me impressiona il grafico dell'efficienza (se è veritiero) che non pensavo così alto, anzi pensavo uguale se non inferiore a una trasmissione classica.

se fosse davvero così efficiente nel trasmettere la potenza vuol dire che basterebbe anche fare una versione più economica (anche in acciaio o alluminio) per equiparare la trasmissione tradizionale a livello di efficienza MA avendo tutta una serie di vantaggi : eliminare deragliatore, eliminare manutenzione catena, poter fare campanature ruote ancora più larghe e quindi rigide, avere un range di rapporti pressochè infinito.
Mah, ho dei seri dubbi che una resa del 98% sia realistica per il Dura Ace, come non lo è il 99% del Driven.Una coppia di ingranaggi in condizioni ottimali non super il 98%...Bufale su bufale.
Non le chiamerei bufale. L'efficienza di una trasmissione a catena è molto elevata. Di fatto non ci sono praticamente scorrimenti se i rullini sono ben lubrificati. Quindi come best case il 98 % ci sta, soprattutto per una trasmissione di fascia alta come la Dura Ace (rodata e ben lubrificata). Con una single-speed penso che al 99 % ci si avvicini. Ovviamente sono numeri che calano con pulegge non ben manutenute, lubrificazione non ottimale, incroci troppo tirati, etc...
Oddio, la resa di una catena la danno tra il 94 e 98%, anche li in condizioni ottimali, cioè ben pulita e lubrificata a dovere, cosa che in quest' ambito non accade mai.Aggiungi che mediamente sulla bicicletta non lavora mai allineata, fino ad arrivare sui pignoni esterni dove lavora (sui monocorona) inclinata, a naso, di circa 4°/5° che sono tanti tradotti in dispersioni.Per cui abbi pazienza ma quei dati li vedo parecchio ottimistici.
@pablos infatti è per questo che dovrebbe essere più efficiente questa, e non serve un grafico per capire che la trasmissione più efficiente è quella ad albero...
Ecco lo sapevo, la spirale delle incompresioni è partita!!Mai detto che una trasmissione ad albero è meno efficiente della catena.Semplicemente ho detto che i valori di rendimento citati sopra non sono verosimili.Come può la trasmissione Dura Ace rendere al 98%, che è a catena, quando su qualunque manuale di meccanica la trasmissione a catena la danno tra 94 e 96, alcuni produttori di catene, ovviamente, 98...voglio vedere in che condizioni.Aggiungiamo, come già detto, che non lavora mai allineata sulle bici, quindi...Idem il Driven a 995.Se permettete mi fido di più di un manuale di meccanica.E poi di nuovo, ricordare sempre che la bicicletta è una struttura leggera, e le deformazioni sono energivore!!
 

Sailman

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
27/6/17
689
335
50
Avigliana
Bike
Epic HT Expert
@sailman comprati un ciao, mettigli un multivar malossi che è la miglior frizione che esista per quel tipo di motore... poi ne riparliamo!
Io infatti proprio a quello pensavo, e a tutte le volte in cui mi è esploso in mano il variatore del Ciao... :mrgreen:
Ovviamente non sto pensando a un variatore centrifugo come quello ma una puleggia che, meccanicamente o idraulicamente, possa variare il suo diametro esterno.
 

albatros_la

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
25/6/09
1.061
202
Collegno (TO)
www.flickr.com
a me impressiona il grafico dell'efficienza (se è veritiero) che non pensavo così alto, anzi pensavo uguale se non inferiore a una trasmissione classica.

se fosse davvero così efficiente nel trasmettere la potenza vuol dire che basterebbe anche fare una versione più economica (anche in acciaio o alluminio) per equiparare la trasmissione tradizionale a livello di efficienza MA avendo tutta una serie di vantaggi : eliminare deragliatore, eliminare manutenzione catena, poter fare campanature ruote ancora più larghe e quindi rigide, avere un range di rapporti pressochè infinito.
Mah, ho dei seri dubbi che una resa del 98% sia realistica per il Dura Ace, come non lo è il 99% del Driven.Una coppia di ingranaggi in condizioni ottimali non super il 98%...Bufale su bufale.
Non le chiamerei bufale. L'efficienza di una trasmissione a catena è molto elevata. Di fatto non ci sono praticamente scorrimenti se i rullini sono ben lubrificati. Quindi come best case il 98 % ci sta, soprattutto per una trasmissione di fascia alta come la Dura Ace (rodata e ben lubrificata). Con una single-speed penso che al 99 % ci si avvicini. Ovviamente sono numeri che calano con pulegge non ben manutenute, lubrificazione non ottimale, incroci troppo tirati, etc...
Oddio, la resa di una catena la danno tra il 94 e 98%, anche li in condizioni ottimali, cioè ben pulita e lubrificata a dovere, cosa che in quest' ambito non accade mai.Aggiungi che mediamente sulla bicicletta non lavora mai allineata, fino ad arrivare sui pignoni esterni dove lavora (sui monocorona) inclinata, a naso, di circa 4°/5° che sono tanti tradotti in dispersioni.Per cui abbi pazienza ma quei dati li vedo parecchio ottimistici.
Sì, infatti parlavo di best case. C'è da tener conto che il Dura Ace è un cambio da strada. Immagino che abbia accorgimenti che lo rendono più efficiente sacrificando quella che sarebbe l'inutile resistenza al fango e ai detriti che servono in un cambio da MTB. Gli incroci non credo facciano perdere moltissimo: gli angoli sono comunque infimi e le catene di oggi sono incredibilmente flessibili. Sono stati comunque onesti sui dati delle trasmissioni tradizionali: avrebbero potuto riportare dati worst anziché best. Credo abbiano compensato con l'ottimismo riguardo alla propria idea ;-)
He he, io sono più nazzi.Quella resa è fantascienza, non ci sono santi.Attenzione che il problema di una catena che lavora inclinata non sono gli attriti, ma come vengono scomposte le forze, 5° su 90° sono una bella percentuale no?Ecco, quella componente la disperdi deformando telaio e vari elementi.Qui chiudo perchè passare dalla tecnica alla lite è un attimo!
Ciao.
5 ° sono una componente laterale dell'8.7 %, che però va moltiplicata per il coefficiente di attrito (la componente trasversale viene assorbita dai vincoli, non viene dalla forza motrice, che deve invece vincere la "sola" forza di attrito) per trovare la perdita vera e propria. Se questa è di 0.15 è tanto, da cui deriva che perdi il 15 % dell' 8.7 %, cioè 1.3 %. Il mondo reale è diverso, ma si parla veramente di poca cosa a meno che uno non giri con sabbia, ruggine e senza lubrificante.
 
  • Like
Reactions: andry-96

andy_g

Biker forumensus
Feedback: 0 / 0 / 0
27/4/06
2.295
231
Roma
Bike
Giant Trance
Interessante sul piano teorico. Sul piano pratico potrebbe avere non pochi problemi, comunque la vedo più adatta al ciclismo su strada o addirittura su pista, sempre che la trasmissione sia realmente più efficiente.
 

pablos

Biker superis
Feedback: 14 / 0 / 0
1/2/09
304
18
44
Torino
a me impressiona il grafico dell'efficienza (se è veritiero) che non pensavo così alto, anzi pensavo uguale se non inferiore a una trasmissione classica.

se fosse davvero così efficiente nel trasmettere la potenza vuol dire che basterebbe anche fare una versione più economica (anche in acciaio o alluminio) per equiparare la trasmissione tradizionale a livello di efficienza MA avendo tutta una serie di vantaggi : eliminare deragliatore, eliminare manutenzione catena, poter fare campanature ruote ancora più larghe e quindi rigide, avere un range di rapporti pressochè infinito.
Mah, ho dei seri dubbi che una resa del 98% sia realistica per il Dura Ace, come non lo è il 99% del Driven.Una coppia di ingranaggi in condizioni ottimali non super il 98%...Bufale su bufale.
Non le chiamerei bufale. L'efficienza di una trasmissione a catena è molto elevata. Di fatto non ci sono praticamente scorrimenti se i rullini sono ben lubrificati. Quindi come best case il 98 % ci sta, soprattutto per una trasmissione di fascia alta come la Dura Ace (rodata e ben lubrificata). Con una single-speed penso che al 99 % ci si avvicini. Ovviamente sono numeri che calano con pulegge non ben manutenute, lubrificazione non ottimale, incroci troppo tirati, etc...
Oddio, la resa di una catena la danno tra il 94 e 98%, anche li in condizioni ottimali, cioè ben pulita e lubrificata a dovere, cosa che in quest' ambito non accade mai.Aggiungi che mediamente sulla bicicletta non lavora mai allineata, fino ad arrivare sui pignoni esterni dove lavora (sui monocorona) inclinata, a naso, di circa 4°/5° che sono tanti tradotti in dispersioni.Per cui abbi pazienza ma quei dati li vedo parecchio ottimistici.
Sì, infatti parlavo di best case. C'è da tener conto che il Dura Ace è un cambio da strada. Immagino che abbia accorgimenti che lo rendono più efficiente sacrificando quella che sarebbe l'inutile resistenza al fango e ai detriti che servono in un cambio da MTB. Gli incroci non credo facciano perdere moltissimo: gli angoli sono comunque infimi e le catene di oggi sono incredibilmente flessibili. Sono stati comunque onesti sui dati delle trasmissioni tradizionali: avrebbero potuto riportare dati worst anziché best. Credo abbiano compensato con l'ottimismo riguardo alla propria idea ;-)
He he, io sono più nazzi.Quella resa è fantascienza, non ci sono santi.Attenzione che il problema di una catena che lavora inclinata non sono gli attriti, ma come vengono scomposte le forze, 5° su 90° sono una bella percentuale no?Ecco, quella componente la disperdi deformando telaio e vari elementi.Qui chiudo perchè passare dalla tecnica alla lite è un attimo!
Ciao.
5 ° sono una componente laterale dell'8.7 %, che però va moltiplicata per il coefficiente di attrito (la componente trasversale viene assorbita dai vincoli, non viene dalla forza motrice, che deve invece vincere la "sola" forza di attrito) per trovare la perdita vera e propria. Se questa è di 0.15 è tanto, da cui deriva che perdi il 15 % dell' 8.7 %, cioè 1.3 %. Il mondo reale è diverso, ma si parla veramente di poca cosa a meno che uno non giri con sabbia, ruggine e senza lubrificante.
5° su 90 sono il 5.5% se a quello ti riferisci.Come puoi sostenere che quella componente non venga dispersa in deformazioni proprio non lo capisco, stai prendendo come assunto che il sistema sia infinitamente rigido.Ma non è così.Comunque io mi ritiro dalla spirale!Ciao.
 

andry-96

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
16/5/17
1.958
770
23
Brescia
Bike
Giant anthem advanced pro
5° su 90 sono il 5.5% se a quello ti riferisci.Come puoi sostenere che quella componente non venga dispersa in deformazioni proprio non lo capisco, stai prendendo come assunto che il sistema sia infinitamente rigido.Ma non è così.Comunque io mi ritiro dalla spirale!Ciao.
le forze si scompognono con la trigonometria, il calcolo che hai fatto non vuol dire assolutamente niente. e l'attrito influisce di più delle deformazioni laterali
 

pablos

Biker superis
Feedback: 14 / 0 / 0
1/2/09
304
18
44
Torino
5° su 90 sono il 5.5% se a quello ti riferisci.Come puoi sostenere che quella componente non venga dispersa in deformazioni proprio non lo capisco, stai prendendo come assunto che il sistema sia infinitamente rigido.Ma non è così.Comunque io mi ritiro dalla spirale!Ciao.
le forze si scompognono con la trigonometria, il calcolo che hai fatto non vuol dire assolutamente niente. e l'attrito influisce di più delle deformazioni laterali
Dici?
 

Claudio_the_ram

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
16/4/10
212
53
41
Albisola-Stella
Bike
Mondrake Prime R+ 2018
molto bella. temo costerà una follia visto che le tolleranze dovranno essere bassissime.
peccato che nel video non si veda una cambiata, sia per capire come è comandata sia perchè mi incuriosisce la sincronizzazione
arriveranno a prezzi abbordabili quando le nostre ginocchia ci consentiranno solo la briscola
 

lollo72

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
25/7/12
695
86
47
Romagnano Sesia
Comunque la antica e obsoleta catena è ancora la trasmissione migliore sui mezzi a due ruote in cui il peso conta, non a caso il cardano si usa solo su moto pesanti e più votate al turismo che alle prestazioni
oltre a tutte le autovetture e autoarticolati in circolazione...
Autovetture ed autoarticolati che ovviamente sono leggeri e hanno due ruote !
 
  • Like
Reactions: andry-96

tm56

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
27/12/15
252
39
friuli
Bike
tante da recupero
Trasmissione idraulica, con i componenti giusti ed il fluido giusto potrebbe anche andare, il cambio della ceramicspeed con tutti quei cuscinetti........speriamo non siano cinesi
 
  • Like
Reactions: Claudio_the_ram

Hondapower

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
31/1/14
3
0
Tutti avete commentato il rendimento.... Ma la cosa più importante su come passare da un rapporto all'altro ? Per farlo lo spessore dei cuscinetti dovrebbe essere inferiore alla distanza delle singole corone laterali (tecnicamente dovrebbe crearsi una folle tra un rapporto e l'altro altrimenti la trasmissione si bloccherebbe) peccato che non c'è modo di sincronizzarsi , e inoltre nessuno ha preso in considerazione l'enorme pressione che si genera nei punti di contatto tra cuscinetti e corone con spessori così risicati, e il tutto a secco!!!
 

nicola47

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
11/7/12
170
24
Treviso
Bike
cube ltd
a me impressiona il grafico dell'efficienza (se è veritiero) che non pensavo così alto, anzi pensavo uguale se non inferiore a una trasmissione classica.

se fosse davvero così efficiente nel trasmettere la potenza vuol dire che basterebbe anche fare una versione più economica (anche in acciaio o alluminio) per equiparare la trasmissione tradizionale a livello di efficienza MA avendo tutta una serie di vantaggi : eliminare deragliatore, eliminare manutenzione catena, poter fare campanature ruote ancora più larghe e quindi rigide, avere un range di rapporti pressochè infinito.
non dimentichiamoci che quando c'è coppia e potenza, è abbastanza comune usare una trasmissione ad albero piuttosto che a catena... le nostre automobili si muovono con trasmissioni ad albero su tutti gli assi di trazione... il problema è più che altro la lubrificazione, fondamentale in questo tipo di trasmissioni... se facessero tutto inscatolato e a bagno d'olio non avrei dubbi sulla maggior affidabilità rispetto alle attuali trasmissioni a catena...
non é proprio corretto ció che dici, ci sono moltissime variabili nella scelta di una trasmissione
 

nicola47

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
11/7/12
170
24
Treviso
Bike
cube ltd
Assolutamente d'accordo.
Parlavo piu' per tutte per la parti strutturali visto che il commento si riferiva a come mantenere in posizione l'albero della trasmissione senza che questa fletta.
Giusto, avevo letto male.
Comunque sono d'accordo con chi dice che siamo ancora lì a spingere su una catena: più volte mi sono chiesto come sia possibile che le trasmissioni, deragliatore elettronico a parte, sfruttino ancora unicamente principi studiati eoni fa. Urgono idee nuove, anche se non credo che questa sia quella giusta.
mi spiace deluderti, ma la fisica é sempre la stessa da anni
 

nicola47

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
11/7/12
170
24
Treviso
Bike
cube ltd
Che poi mica l'ho capita sta fisima contro le catene, a sto punto facciamo un decreto legge e aboliamo pure i cuscinetti dato che sono uguali da cent'anni
 

GLPerris

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
2/10/13
337
54
50
Monte Carlo
Bike
Nomad 3 - YT Tues CF Comp
Solo a me sembra pericoloso, sulle bici da strada hanno avuto problemi con i freni a disco, se cadi in gruppo con bici equipaggiate da quella grattuggia ne esci a fette. In mtb anche in caso di caduta non e’ divertente prendere quel pezzo di metallo pieno di punte addosso. Ricorda un’arma medioevale