Percorsi a Canazei & alta Val di Fassa

Dallas

Biker immensus
19/2/04
8.409
0
55
Bolzano
littlejohn ha scritto:
io sarò in valle a settembre............vado a fare la rampilonga con l'ignorante...specy dh palmer replica, over 20 chiletti...............
Ma che, vi siete drogati, la salita del Lusia tu la fai con una bike da 20 kg??? boh, è ora che cambio sport, sono una schifezza, mi devo dare al golf:smile: :smile: :smile: :smile:
 

 

@ntonio

Biker tremendus
29/4/04
1.045
0
43°50'-10°27'
alech ha scritto:
Io invece passo una settimana a Vigo dall 1 all 8 luglio , per partecipare alla Traslaval , la corsa a tappe . Va da se che non ho affatto intenzione di tirare , ma le pedalate dovranno aspettare la fine della tappa .

Antonio ,
sai dirmi se è pedalabile il sentiero che va dal rifugio Sasso Piatto al Pas de Duron ? Casomai avessi voglia di un giretto tranquillo con salita in fnivia al Col Rodela .

Littlejohn,
quasi quasi torno su anche per la rampilonga ...
Ti ha gia risposto enry, secondo me il tratto che da Col Rodela porta al rif. Sasso Piatto anche se bello è il meno divertente dal punto di vista ciclistico. Trattasi del sentiero Federico Augusto, un sacco di sali e scendi, salti tra rocce che obbligano a scendere di bici molte volte.
E' necessaria anche una certa attenzione perchè in alcuni punti può essere fatale l'appoggio sbagliato.

----
 

nonnocarb

Redazione
11/11/03
14.366
174
60
Merano
www.meranobike.it
In val di Fassa gli impianti sui quali è possibile il trasporto di bici sono i seguenti: Cabinovia del Buffaure, cabinovie del Lusia, seggiovia del Gigante, funivia Col Margherita:prost:
 

nonnocarb

Redazione
11/11/03
14.366
174
60
Merano
www.meranobike.it
In val di Fiemme è stato istituito il "Fiemme mountain pass" che, con soli 22 euro per 3 giorni, da diritto all accesso a numerosi impianti della valle con trasporto bike.
Alpe Cermis, cabinovia+funivia+seggiovia
Latemar 2000, cavinovia Gardone e seggiovia passo Feudo
Bellamonte/Lusia, 2 seggiovie da Castellir
Pampeago e Obereggen
:prost:
 

Renzo ®

Moderatur
30/10/02
6.526
3
57
Empoli
www.gumasio.it
enry ha scritto:
si il sentiero Passo duron - Rif. Sassopiatto in bici si fa
però ci sono molti recinti che costringono a scendere dalla bici
senza di essi sarebbe molto + divertente

è tutto un su e giù....più giù dalla parte che dici tu
Approfitto di questa discussione per chiedervi un consiglio: Una volta arrivato al Giogo di Fassa (rif.Sassopiatto) dallo Zallinger, cosa mi consigliate per scendere a Campitello?

Io avrei 4 + 1 soluzioni
1) Direttamente giu dal rif Sassopiatto per la Malga Sassopiatto e rif Micheluzzi
2) Percorrere il sentiero F.A. fino al Rif. Pertini e da li giu al Micheluzzi
3) Percorrere tutto il sentiero F.A. fino al Rif Friederich August e dai pressi scendere direttamente a Campitello
4) Andare al Passo Duron e scendere per la Val Duron (il meno divertente)

Forse ci sarebbe la possibiltà di scendere dai pressi del rif. Salei fino al Lupo Bianco, ma poi non credo ci siano sentieri per Campitello

grazie per i consigli
 

enry

Biker infernalis
@ntonio ha scritto:
Ti ha gia risposto enry, secondo me il tratto che da Col Rodela porta al rif. Sasso Piatto anche se bello è il meno divertente dal punto di vista ciclistico. Trattasi del sentiero Federico Augusto, un sacco di sali e scendi, salti tra rocce che obbligano a scendere di bici molte volte.
E' necessaria anche una certa attenzione perchè in alcuni punti può essere fatale l'appoggio sbagliato.

----
spetta......il Federico Augusto merita farlo almeno una volta (e si può fare nei 2 sensi) perchè è molto panoramico ed è un bel single track tecnico tutto in quota a 2300 m tra l'altro tutto al sole e dove se uno è bravo smonta poco....l'unica cosa non andrebbe fatto a luglio/agosto perchè allora sì che te lo fai tutto a piedi perchè è pieno di gente...poi quest'anno non so con la legge anti bici se magari ti rompono le palle........

invece il sentiero sul crinale tra passo duron e rif. sassopiatto è palloso perchè ci sono 1000 recinti e sei obbligato a smontare ogni 50 m
 

enry

Biker infernalis
Renzo ® ha scritto:
Approfitto di questa discussione per chiedervi un consiglio: Una volta arrivato al Giogo di Fassa (rif.Sassopiatto) dallo Zallinger, cosa mi consigliate per scendere a Campitello?

Io avrei 4 + 1 soluzioni
1) Direttamente giu dal rif Sassopiatto per la Malga Sassopiatto e rif Micheluzzi
2) Percorrere il sentiero F.A. fino al Rif. Pertini e da li giu al Micheluzzi
3) Percorrere tutto il sentiero F.A. fino al Rif Friederich August e dai pressi scendere direttamente a Campitello
4) Andare al Passo Duron e scendere per la Val Duron (il meno divertente)

Forse ci sarebbe la possibiltà di scendere dai pressi del rif. Salei fino al Lupo Bianco, ma poi non credo ci siano sentieri per Campitello

grazie per i consigli
il 533 dalla malga al micheluzzi è fattibile...niente di speciale comunque....si può fare anche la variante sulla sx idrografica del ruscello forse + facile

la discesa dal Pertini sulla carta sembra piuttosto ripida......non so se qualcuno l'ha fatta....forse dallas? a occhio potrebbe essere sul dh come difficoltà...così come il 529 e il 530 che scendono dal rodella.....
queste non le conosco anzi se qualcuno ci dice come sono fa un favore anche a me......certo ripide sono ripide.....però forse sono fattibili perchè forse uno dei motivi di divieto di salita in funivia con bici al rodella è la rovina di questi sentieri?

una discesa divertente (non difficile) è il sentiero 655 dal rif. valentini ma penso che renzo la conosca già
 

Mirkolo

Biker serius
23/4/06
159
0
Treviso
Io li ricordo belli ripidi, più che da downhill direi che sono da parapendio :D Meglio allargare il giro e portarsi verso il Passo Duron. Ricordo che dal Rodella parte una funivia che scende di 900 metri... non una seggiovia. Quindi tira!

@Dallas: io sono arrivato fino al rif Alpe di Tires perchè per arrivare a Campitello devo prima spararmi il S.Pellegrino e tutta la Val di Fassa. Ma da lì alla cima non mancava molto (100 metri di dislivello in salita). C'era un articolo su MTB World del 2005 dove dicevano che si arriva in cima senza scendere dalla sella.
 

@ntonio

Biker tremendus
29/4/04
1.045
0
43°50'-10°27'
enry ha scritto:
il 533 dalla malga al micheluzzi è fattibile...niente di speciale comunque....si può fare anche la variante sulla sx idrografica del ruscello forse + facile

la discesa dal Pertini sulla carta sembra piuttosto ripida......non so se qualcuno l'ha fatta....forse dallas? a occhio potrebbe essere sul dh come difficoltà...così come il 529 e il 530 che scendono dal rodella.....
queste non le conosco anzi se qualcuno ci dice come sono fa un favore anche a me......certo ripide sono ripide.....però forse sono fattibili perchè forse uno dei motivi di divieto di salita in funivia con bici al rodella è la rovina di questi sentieri?

una discesa divertente (non difficile) è il sentiero 655 dal rif. valentini ma penso che renzo la conosca già
Io sceglierei dalla Malga Sasso Piatto Rif. Micheluzzi, discesa divertente in mezzo alle marmotte.
 

TREMOR

Biker forumensus
16/11/02
2.303
0
MI
carb ha scritto:
In val di Fassa gli impianti sui quali è possibile il trasporto di bici sono i seguenti: Cabinovia del Buffaure, cabinovie del Lusia, seggiovia del Gigante, funivia Col Margherita:prost:

Confermo...dove vado di solito!!!
 

TREMOR

Biker forumensus
16/11/02
2.303
0
MI
Ci sono varie alternative...dalle normali sterrate (poco emozionanti) alle piste da sci (un po' estreme) ai sntieri di bosco (forse la soluzione migliore)...
Molto divertente il sentiero che dal Buffaure scende attraverso la Val Venecia...

So poi che al Passo San Pellegrino, Pallhuber & co volevano creare un comprensorio dedicato alla MTB, non so fino a che punto sia avanzata l'idea...
 

enry

Biker infernalis
se la devi fare x forza per chiudere il giro si fa......in 30-40 minuti
ma non è certo un sentiero da fare per il gusto di farlo
noi quella volta l'abbiamo fatto per poi fare la discesa dalla malga in val duron ma tutto sommato non valeva troppo la pena......perchè comunque dovevamo scendere in val duron

se invece uno vuole fare il giro in quota si mette il cuore in pace e lo fa...smontando quelle 10-15 volte per passare i recinti......dove si pedala è un bel single tecnico
 

Renzo ®

Moderatur
30/10/02
6.526
3
57
Empoli
www.gumasio.it
enry ha scritto:
il 533 dalla malga al micheluzzi è fattibile...niente di speciale comunque....si può fare anche la variante sulla sx idrografica del ruscello forse + facile

la discesa dal Pertini sulla carta sembra piuttosto ripida......non so se qualcuno l'ha fatta....forse dallas? a occhio potrebbe essere sul dh come difficoltà...così come il 529 e il 530 che scendono dal rodella.....
queste non le conosco anzi se qualcuno ci dice come sono fa un favore anche a me......certo ripide sono ripide.....però forse sono fattibili perchè forse uno dei motivi di divieto di salita in funivia con bici al rodella è la rovina di questi sentieri?

una discesa divertente (non difficile) è il sentiero 655 dal rif. valentini ma penso che renzo la conosca già
La conosco perchè ho visto da dove parte, ma non l'ho mai percorsa.
Quello che non riseco a capir bene è se si riesce a scendere fuori strada fino a Canazei.
Se qualcuno ha delle info più precise, sarei grato o-o o-o
 

alech

Biker grossissimus
Renzo ® ha scritto:
La conosco perchè ho visto da dove parte, ma non l'ho mai percorsa.
Quello che non riseco a capir bene è se si riesce a scendere fuori strada fino a Canazei.
Se qualcuno ha delle info più precise, sarei grato o-o o-o
Il modo c'è , perchè ricordo che alla Dolomiti Skyrace si parte e arriva su sterrato ma non ricordo esattamente dove e non ho una cartina sottomano . Avrei bisogno di essere lì !
 

enry

Biker infernalis
Renzo ® ha scritto:
La conosco perchè ho visto da dove parte, ma non l'ho mai percorsa.
Quello che non riseco a capir bene è se si riesce a scendere fuori strada fino a Canazei.
Se qualcuno ha delle info più precise, sarei grato o-o o-o
si si riesce

o dal lupo bianco o prendendo la deviazione precedente (un pezzettino in salita a spinta)
vedi cartina
 

Allegati

Renzo ®

Moderatur
30/10/02
6.526
3
57
Empoli
www.gumasio.it
enry ha scritto:
si si riesce

o dal lupo bianco o prendendo la deviazione precedente (un pezzettino in salita a spinta)
vedi cartina
Fammi capire bene.
Inizio con il sentiero 655 che poi confluisce in una sterrata. Arrivo in località Pradei e mi sembra che la strada confluisca sull'asfalto. Poche decine di metri e giro a dx per un altra sterrata che all'inizio sale, oppure prendo il sentiero rosso appena più a valle ( che poi diventa sterrata 647?)
 

Discussioni simili

Risposte
24
Visite
4K
shottolo
S
Risposte
17
Visite
3K
Albelore
A
Risposte
1
Visite
603
monorotula
M