Pinze e pompe freno radiali: quali sono i vantaggi?

nani

Biker popularis
Feedback: 29 / 0 / 0
18/2/06
80
0
Illegio <carnia>
Il corpo della leva freno è quindi inevitabilmente soggetto ad una torsione, rappresentata in rosso nella figura.

Il problema è che il punto di ancoraggio sul manubrio è necessariamente ridotto, per questioni di ingombro e per lasciare spazio a manettini e manopole. Quando si tira la leva il corpo tende quindi a torcersi attorno all’attacco. Questa torsione provoca una dispersione di energia ed una riduzione della precisione e della potenza dell’impianto frenante.

Da sottolineare poi che a meno di non posizionare il fulcro di rotazione della leva molto avanzato, il braccio di leva non è molto favorevole.

Nelle soluzioni radiali invece il pompante è posizionato parallelamente alla direzione in cui si tira la leva freno.

Questo significa che tutta la forza che noi applichiamo alla leva con la nostra mano, viene trasmessa, amplificata per effetto del braccio di leva favorevole, al pompante. Essendo le due forze parallele non si ha praticamente torsione del corpo della leva.
[/QUOTE]

Scausa... ma tu parli di momenti torcenti quando a me pare siano flettenti.. comunque quando freno, la forza che applica il mio dito alla leva e la rezione dell'attacco della leva col manubrio genera cmq un momento flettente, indipendentemente da che tipo di leva si tratti... e quindi cmq flette il corpo della leva :il-saggi::il-saggi::il-saggi:
 

 

tugello

Biker superioris
Feedback: 1 / 0 / 0
26/10/09
827
0
Bis e Stexx

in attesa di qualche parere scentifico sulla diversità dell'effetto leva mi pare che nel pompante radiale la torsione sia in parte limitata dal fatto che spingi il pistone e il pompante verso il manubrio il perno della leva è fissato al pompante oltre il pistone.
nel sistema tradizionale la forza che la leva fa sul pistone non " ancora " il pompante al manubrio e quindi non contrasta l'effetto torsione.

se ho detto troppe str..ate chiedo venia
 

tugello

Biker superioris
Feedback: 1 / 0 / 0
26/10/09
827
0
e personalmente lo sviluppo della leva radiale (sopprattutto quando è molto vicina al manubrio) non mi piace per niente.. mi sembra innaturale..
ma questo è solo il mio parere..
cosa intendi per troppo vicini al manubrio ?
di solito le leve si regolano in base alla impugnatura sulle manopole,

Non penso che il sistema radiale precluda il corretto posizionamento della leva , altrimenti tutti i vantagggi descritti sarebbero vanificati da una posizione scomoda e o affaticante per le dita
( IMHO )
 

fabbri82

Biker popularis
Feedback: 32 / 2 / 0
9/11/08
60
6
forlì
Io sono possessore di formula R1, sono eccezzionali

Ma colossi come avid/sram e shimano non fanno pompe radiali, quindi tutta questa differenza non cè altrimenti li avrebbero già fatti!
 

piconet85

Biker serius
Feedback: 1 / 0 / 0
28/8/09
270
0
castellarano
Scausa... ma tu parli di momenti torcenti quando a me pare siano flettenti.. comunque quando freno, la forza che applica il mio dito alla leva e la rezione dell'attacco della leva col manubrio genera cmq un momento flettente, indipendentemente da che tipo di leva si tratti... e quindi cmq flette il corpo della leva
quoto in pieno.. anzi a parer mio più il fulcro della leva si allontana dal manubrio, più elevata sarà la flessione....:il-saggi::il-saggi:
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
il pompante sembra enormemente più esposto rispetto ad un freno...tangente, e ergonomicamente sembra penalizzare chi ha mani piccole o dita corte...
inoltre il posizionamento/riposizionamento delle pinze con il sistema post mount è molto più incostante rispetto al vecchio sistema IS, almeno per quella che è la mia esperienza...
QUesto non è per forza necessario... Tutto dipende dalla forma delle leve. Se la leva è costruita curva in modo da avvicinarsi al manubrio, che il pompante sia radiale o meno poco cambia.
Sull'eventuale delicatezza non saprei... Ho visto anche molti pompanti tradizionali rompersi a causa di una banale caduta (l'ultimo domenica scorsa). Dipende sempre come si prende il colpo... Per assurdo un pompante radiale è meno esposto di uno tradizionale perchè più vicino al manubrio.

Io non ho mai capito una cosa, prendiamo ad esempio il "the one" è una pinza radiale attaccata su un telaio con attacchi non radiali, alla fine i punti in cui è fissato al telaio sono i medesimi di quelli non radiali e le forze in questione sono le stesse secondo me. Se mettiamo l'adattatore la pinza si trasforma da radiale a non, per essere radiale le viti che attraversano la pinza dovevano attaccarsi direttamente al telaio, sbaglio?
Si e no... La pinza è comunque vincolata alle estremità, però è comunque presente una staffa (adattatore) che è soggetta a flessioni. L'ideale come detto sono gli attacchi post mount diretti sul telaio.

Non ho capito perche' sul pompante radiale, a differenza dell'altro, non ci sarebbe torsione sull'attacco a manubrio. :nunsacci:
A me pare che se si considerano le stesse leve, non ci sia differenza.
Corretto, mi sono espresso male. Intendevo dire flessione del corpo leva freno nella zona di "collegamento" con il manubrio.

Scausa... ma tu parli di momenti torcenti quando a me pare siano flettenti.. comunque quando freno, la forza che applica il mio dito alla leva e la rezione dell'attacco della leva col manubrio genera cmq un momento flettente, indipendentemente da che tipo di leva si tratti... e quindi cmq flette il corpo della leva :il-saggi::il-saggi::il-saggi:
Vero, la tua osservazione è corretta. Ho commesso un'imprecisione lessicale, effettivamente si tratta di momento flettente, anche se le sollecitazioni che si riscontrano in pratica hanno comunque sempre una componente torcente, visto che quando freniamo non applichiamo mai la forza parallelamente al corpo leva freno (per questioni antropometriche e legate alle asperità del terreno).
Teoricamente sarebbe più corretto parlare di pressoflessione o pressoflessione deviata.
 

85549

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
25/4/04
629
8
lugano
articolo esaustivo come al solito, complimenti
ma il dubbio e' sempre il solito: quanto il marketing influenza le scelte tipologiche del produttore... periodicamente ci cambiano gli standard, ma non e' che e' solamente una moda da seguire...
Il risultato finale i costruttori lo sanno bene qual`é (vedi per es. i freni a disco). Però ci arrivano gradualmente così noi continuiamo a spendere per comprare materiali e tecnologie scadenti. Per copiare quello che c`era già (moto) ci hanno messo vent`anni. Grazie.
 

Marmuz

Biker immensus
Feedback: 112 / 4 / 1
15/5/07
8.620
2
37
Bolzano - Bozen
www.myspace.com
Mh... io ho dei Juicy 5 al quale ho cambiato tubi e viti con dei Jagwire, devo ancora provarli. Nel frattempo sarebbe curioso sapere se è possibile montare altri corpi leva (ad es. Code o Elixir, o addirittura altre marche) magari radiali, e se questo potrebbe portare dei reali vantaggi. Ovviamente coi raccordi differenziati tra attacco pinza e attacco leva.

Ps. Ho una Totem e una 66 entrambe con l'attacco PM da 200 e la trovo la soluzione definitiva, ma posteriormente credo sia inevitabile trovare ancora l'IS da 160 e usare gli adattatori per pinze PM, bisogna pur sempre dare la possibilità, a chi lo vuole, di montare un disco piu piccolo, non a tutti piace il 200 anche dietro.
 

rg.saro

Biker poeticus
Feedback: 102 / 0 / 3
8/10/08
3.795
0
como
Io sono possessore di formula R1, sono eccezzionali

Ma colossi come avid/sram e shimano non fanno pompe radiali, quindi tutta questa differenza non cè altrimenti li avrebbero già fatti!
io ho gli xt 2009 e guardacaso il pompante e' radiale...
nel modello successivo hanno cambiato standard...
e magari fra 3/4 anni torneranno al radiale...
:nunsacci::nunsacci::nunsacci:
forse seguono solo le mode del momento?...:omertà:
 

rg.saro

Biker poeticus
Feedback: 102 / 0 / 3
8/10/08
3.795
0
como
ps l'impianto frenante xt 2009 frena da dio, secondo me
e sulla xc me lo tengo finche' non diventera' obsoleto e anacronistico...
 

Marco1971

Biker forumensus
Feedback: 2 / 0 / 0
12/8/08
2.048
11
Prov. di Lucca
Bike
Trek 8000-6500
ps l'impianto frenante xt 2009 frena da dio, secondo me
e sulla xc me lo tengo finche' non diventera' obsoleto e anacronistico...

...e motivati dubbi che il sistema Deore XT M775 sia lo stato dell`arte...
E non lo era nemmeno nel 2009...
Lascio e tralascio la leva freno ServoWave che e` stata introdotta con rapporto di leva variabile proprio per sopperire o cercare di farlo almeno, a noti e sotto gli occhi di tutti "problemi" anche di mancanza di "potenza pura"...
Come tralascio la pseudo regolazione "free stroke" ecc. ecc.
Insomma se dai una occhiata alle "nuove" generazioni di impianti freno a disco Shimano ti accorgerai che Shimano ha mutuato molte soluzioni proprie di "altri"...mutuare non significa di converso copiare...
Connessione Banjo regolabile, diametro dei pistoni equalizzato alla "concorrenza", leva freno inclinata rispetto all`asse immaginario passante per la piega manubrio molto simile alla soluzione ibrida tra radiale e tangenziale come Avid ecc. ecc.
Grazie.

Marco1971.
 

Marco1971

Biker forumensus
Feedback: 2 / 0 / 0
12/8/08
2.048
11
Prov. di Lucca
Bike
Trek 8000-6500
io ho gli xt 2009 e guardacaso il pompante e' radiale...
nel modello successivo hanno cambiato standard...
e magari fra 3/4 anni torneranno al radiale...
:nunsacci::nunsacci::nunsacci:
forse seguono solo le mode del momento?...:omertà:

...secondo quanto recita noto principio dell`abate Occam...non hanno le idee chiare...
Grazie.

Marco1971.
 
  • Like
Reactions: motobimbo

Marco1971

Biker forumensus
Feedback: 2 / 0 / 0
12/8/08
2.048
11
Prov. di Lucca
Bike
Trek 8000-6500
Io sono possessore di formula R1, sono eccezzionali

Ma colossi come avid/sram e shimano non fanno pompe radiali, quindi tutta questa differenza non cè altrimenti li avrebbero già fatti!

..con una sola "z" non lo metto in dubbio ma non mi piace il fatto che di base un impianto R1 non ha leve in carbonio, sistema di regolazione alla leva della distanza e del punto di contatto...
Pur costando molto, parecchio...la concorrenza tali features che solo in apparenza possono apparire "accessorie" le fornisce sugli impianti di "punta" di serie come si suol dire.
Il sistema di upgrade FCS di Formula e` opzionale e va comperato a parte come opzionali sono le leve freno in materiale composito rinforzato con fibre di carbonio.
Grazie.

Marco1971.
 

Marco1971

Biker forumensus
Feedback: 2 / 0 / 0
12/8/08
2.048
11
Prov. di Lucca
Bike
Trek 8000-6500
Scusate la mia ignoranza!
Io ho una Genius che montra l'AVID JUICY la pinza credo che sia radiale ma al manubrio la leva sembra chesi muova per orizzontale cioè paralella al manubrio,è possibile?
Il freno in questione è questo:
[url]http://www.sram.com/avid/products/juicy-3-hydraulic-disc-brake[/URL]

...come la molecola del benzene...
Le leve freno che equipaggiano i master cylinder Avid/SRAM sono inclinate di circa 40 gradi rispetto all`asse parallelo alla piega manubrio...
Thanks.

Marco1971.
 

Marco1971

Biker forumensus
Feedback: 2 / 0 / 0
12/8/08
2.048
11
Prov. di Lucca
Bike
Trek 8000-6500
il pompante sembra enormemente più esposto rispetto ad un freno...tangente, e ergonomicamente sembra penalizzare chi ha mani piccole o dita corte...
inoltre il posizionamento/riposizionamento delle pinze con il sistema post mount è molto più incostante rispetto al vecchio sistema IS, almeno per quella che è la mia esperienza...

...per la seconda questione ovvero quella ergonomica, i costruttori hanno dovuto sagomare con linee flessuose la leva freno.
Comunque sia Avid/SRAM detiene un primato ovvero il pivot o punto di impernio della leva freno e` il piu` "vicino" alla linea immaginaria passante per la piega manubrio...
Thanks.


Marco1971.
 

bonzoXC

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
31/5/11
102
0
roma
...come la molecola del benzene...
Le leve freno che equipaggiano i master cylinder Avid/SRAM sono inclinate di circa 40 gradi rispetto all`asse parallelo alla piega manubrio...
Thanks.

Marco1971.
aspita, ma quante ne sai! complimenti

cmq posso confermare che quando pinzo con i miei stroker trail (pompa radiale) per fermare 130kg totali la pompa nn fa una piega poichè la forza impressa dal dito sulla leva è perpendicolare al manubrio.

magari mi sbaglio ma a me sembra così
 

Marco1971

Biker forumensus
Feedback: 2 / 0 / 0
12/8/08
2.048
11
Prov. di Lucca
Bike
Trek 8000-6500
...ho studiato un poco le leve freno degli impianti Avid gia` da prima che fosse acquisita sotto l`ombrellone SRAM.
:il-saggi::il-saggi::il-saggi::il-saggi:

Marco1971.