Programmazione BBS - Il mio set-up -

jack e-bike

Biker tremendus
21/6/14
1.091
1
Veneto
Non avendo visto nessun post di Ergal per tutta la domenica ho pensato che fosse morto ..:smile:
Sarebbe opportuno spiegare bene a tutti il significato e gli effetti di ogni parametro in modo che non si proceda per tentativi. Io non conosco neanche la mia configurazione e non ho il cavo ma quello che è possibile sapere è giusto che sia conosciuto.:spetteguless:
 

 

Sarebbe opportuno spiegare bene a tutti il significato e gli effetti di ogni parametro in modo che non si proceda per tentativi
MAGARI !!!
Il punto è che questi dati sono un mistero: ci si può arrivare solo per deduzione e tentativi :roll:

In rete ho trovato solo i manuali di uso e programmazione del display, ma niente riguardo alla programmazione centralina da PC :omertà:


PS: nel weekend non posso accendere il portatile e postare i report, sia perchè ho il tempo contato (sai, tengo moglie... :arrabbiat: :mrgreen: ) sia perchè se provo ad accendere il computer mi trovo mio figlio (5 anni, curioso come una scimmia :smile: ) che si fionda sulle mie gambe e non mi fa fare nulla :pirletto:
 
Ieri sera ho modificato la mappatura seguendo le indicazioni riportate sul post #23

La schermata "Pedal Assist" l'ho impostata così:


Motore decisamente più pronto al pedale; miglioramento più che evidente. Il ritardo accusato sabato è quasi del tutto sparito. O meglio, è TOTALMENTE sparito ma si avverte che la spinta sui pedali si affievolisce un pelo. Credo che dipenda dalla variabile "Work Mode", adesso impostata a 30; indica il valore in percentuale della potenza espressa ad ogni giro di pedale, ma non ho ben capito se resta fisso (il che vuol dire che, ad esempio con 30, si disporrà sempre e soltanto del 30% della potenza a disposizione) o se è solo un dato di partenza per la rampa.
Nei prossimi giorni lo imposto a 60, portando allo stesso tempo le variabili "Time of Stop" a 4, "Stop Decay" a 0 e "Startup Degree" a 1.

Vi tengo aggiornati
 

marcoalcedo

Biker superis
queste sono le mie che uso su questa bici

la prima schermata "basic" è la più semplice, è sufficiente mettere la percentuale di potenza disponibile ai vari livelli e fino a che cadenza usarla.

per la seconda "Pedal Assist" queste sono le mie motivazioni:

start current ho messo 100, perchè questo parametro varia la potenza di partenza, più è alto il numero è più è rapido il motore a partire, a me piace rapido!!!! la trasmissione così però si consuma di più....
slow start mode anche questo parametro gestisce la rapidità di partenza, ho messo 6 perchè con 8 il motore è troppo aggressivo, và bè le partenze rapide, ma ad 8, avendo io il 25A è veramente brusco, 6 mi sembra un buon compromesso
startup Dgree gestise a quanti passaggi dei magneti del PAS far partire il sistema, 2 è mooolto rapido.
Work Mode in questo parametro la centralina gestisce due variabili, i giri del motore e i giri dei pedali, se trova discrepanze, (se il motore gira più forte dei pedali) smette di erogare corrente, a 10 lo stacco è rapidissimo, tipo sensore di sforzo, a 80 è molto lento, con undeterminated, potete anche far finta di pedalare che il motore assiste lo stesso.
Time of Stop questo parametro gestisce il tempo di arresto del sistema dopo che si è smesso di pedalare, sotto ai 10, le ripartenza sopratutto se avete un rapporto lungo, sono lente ad avviarsi, perchè il motore parte quando fate c.ca 30RPM con 10 io ho trovato un ottimo compromesso.
current decay ho messo 4 perchè così ad alte frequenze di pedalate il motore comincia a diminuire l'assistenza, più è alto il numero è più potenza avete ad alte cadenze, e viceversa.
Stop decay questo lo tengo a zero... anche qui si regola il tempo del cutoff, ovvero quando smetto di pedalare il sistema non eroga potenza in tempi rapidi..

questa è solo la mia interpretazione di questi parametri, gli stessi sono molto soggettivi, anche perchè, vi sono svariate versioni del software, svariate versioni delle centraline svariate versioni di motori ecc. ecc. abbiamo/stiamo facendo una discreta fatica a "capire bene" i passaggi, in quanto non abbiamo solo un motore come può avere un cliente, ma li abbiamo appunto in diverse versioni, e a volte ci è capitato che i parametri che vanno bene per un modello non vadano bene, oppure reagiscono in maniera diversa su di un altro....

sotto con le vostre!!!!! ;-)
 

Allegati

MARCO SEI UN GRANDE !!!!
E' vero che è il segreto di Pulcinella, ma mettere a disposizione del pubblico il proprio know-how è un segno di incredibile apertura, onestà intellettuale e disponibilità.
Sei merce rara ;-)

Già lo sapevo e non servivano conferme, ma continui a dimostrare ogni giorno di più il tuo "spessore", sia tecnico che umano :celopiùg:

E dopo questa pubblica leccata :mrgreen: , riassumo le mie considerazioni poi le posto qui, in modo che possano essere spunto di riflessione per tutti ;-)

Dunque, vediamo...
"start current" (SC), "slow start mode" (SSM) e "startup Dgree" (SUD)direi che sono cristallini. Può essere senz'altro che il minor vigore avvertito alla partenza sia dato dal fatto che da 95 di SC sono passato a 80. Lo riporto verso 95.
Io ho impostato SSM a 8 perchè mi piace un motore reattivo, e avendo un 20A ho comunque un innesto tutto sommato dolce (anche perchè cerco di non partire mai con la massima assistenza impostata, ma faccio rampe di accelerazione dolci)
Startup Dgree a 2 direi che va bene. Potrei provare a 1, ma già a 2 è molto reattivo.

I nodi arrivano al pettine col misterioso Work Mode.
Sulla legenda che ho postato al post 23 si riporta che è la percentuale di assistenza fornita per ogni rotazione del pedale.
Cosa che in effetti suona alquanto strana, in quanto la potenza al pedale dovrebbe essere quella impostata dai parametri impostati in Basic, "rampati" poi interpolando SC, SSM e SUD.
Inteso, come hai scritto tu, come differenziale tra le rotazioni del pedale e del motore ha già più senso; in pratica è la percentuale di differenziale che la centralina deve ricevere affinchè stacchi l'assistenza; con percentuale bassa (es. 10) il motore stacca subito alla prima variazione, mentre con valori alti il motore continua ad assistere anche quando la pedalata comincia a farsi più lenta (fatica, salita improvvisa) o più rapida (variazione improvvisa come una buca o un avvallamento, ecc...). Mi vien da pensare che un valore alto possa far sì di avere un'assistenza grossomodo costante anche quando si fanno percorsi fuoristrada, in cui è facile avere forti variazioni di pedalata e anche di spinta sul pedale (ti scappa il pedale per un sasso, un avvallamento, ecc...), ma si ha comunque uno stacco oltre un certo valore, cosa che mi vien da dire possa aiutare l'autonomia della batteria (perchè ho comunque un'interruzione di alimentazione). Piuttosto che impostare "undetermined", voglio provare a cercare il valore di compromesso che meglio si adatta alla morfologia del percorso dei miei sentieri (oooppss, ho scritto "i MIEI sentieri"... :smile: )

Francamente, sono perplesso di fronte a "Time of Stop" e "Stop Decay" :nunsacci:
Non capisco come il primo valore possa ritardare la ripartenza... :nunsacci:
Forse l'inerzia alla ripartenza è data dall'interpolazione tra i due, in quanto un valore difforme creerebbe un "momento morto" in cui il motore stacca del tutto, in attesa che i valori di rotazione del motore si riportino alle soglie "libere" dall'intervento di questi due valori.
Così, a naso, mi vien da pensare che per avere un motore pronto alle ripartenze (ossia quando abbiamo interrotto l'azione pedalatoria), si debbano avere entrambi i valori a 0. In questo modo, una volta interrotta la pedalata, il motore stacca, e aspetta l'angolo di pedalata governato da SUD per ripartire, fornendo assistenza secondo le rampe governate da "basic", SSM e SC.


Che divertentissimo casino !! :mrgreen:
 

marcoalcedo

Biker superis
certo che il tuo nick "Dott" ci stà tutto!!! sei davvero tecnico... non sarebbe male, infischiarsene delle "traduzioni" e postare le varie schermate, affinchè anche i meno tecnici, possano provare le varie configurazioni, semplicemente inserendo i vari parametri.

sai davvero gentile Dott. Ergal, ma non me li merito tutti i tuoi complimenti....anche se fanno sempre piacere ;-);-)
 

luke2512

Biker urlandum
14/5/13
518
1
bassano del grappa
Ciao a tutti
ecco il mio settaggio del motore provato ieri sera ancora a banco nel week end lo testerò per benino
mi restano ancora molti dubbi sulla funzionalità dei parametri perché sembrerebbero legati uno all'altro e per alcuni ancora non mi sono chiarissime le funzionalità comunque dovrei aver sistemato il motore slegato dalla cadenza e il più reattivo possibile nelle ripartenze dopo cambiata o frenata forse ora è anche troppo aggressivo ma devo verificarlo bene sul campo di battaglia!!!
 

Allegati

Quasi identica alla mia.
Come differenze, io ho:

StartCurrent=95
SlowStartMode=8
StartUpDgree=1
CurrentDecay=3

Motore bello reattivo e pimpante :rock-it:
Peccato non averlo potuto provare seriamente, ho potuto farmi solo qualche salitella intorno a casa e la rampa del garage; purtroppo, con Pasqua di mezzo (e annessa visita obbligatoria ai parenti giù in Toscana), non potrò usare la bici fino al we dell'11-12 aprile... :ueh:
 
Ho anche notato che il "Time of Stop" non può essere impostato a 0; il sistema vuole un valore superiore.
Credevo che l'algoritmo lo elaborasse in un dato modo, invece... :nunsacci:

Comunque, come suggerito da marco, con 10 si ha un comportamento abbastanza buono; ho ancora un pochino più di trascinamento di quello che desidererei, ma nel complesso non va male. Adesso devo solo capire come questo valore mi va a influire sui famigerati ritardi alle ripartenze, poi ci siamo
 
Mi verrebbe da dire di sì, ma Marco ha scritto che c'è una certa varianza tra versione e versione.
Penserei perciò che in sostanza l'algoritmo che governa i parametri delle centralina sia il medesimo, ma l'interazione tra diversi voltaggi e diversi amperaggi disponibili fà sì che la risposta non sia esattamente la stessa; mi aspetterei comunque che sia quantomeno simile
 
Mi verrebbe da dire di sì, ma Marco ha scritto che c'è una certa varianza tra versione e versione.
Penserei perciò che in sostanza l'algoritmo che governa i parametri delle centralina sia il medesimo, ma l'interazione tra diversi voltaggi e diversi amperaggi disponibili fà sì che la risposta non sia esattamente la stessa; mi aspetterei comunque che sia quantomeno simile
Grazie Dottor!!

Altra domanda, alla quale forse è già stato risposto ma non son riuscito a trovare.

C'è un parametro che controlla la durata del tempo di cut off?
Tanto per capirci se do un colpo di freno (ovviamente dotato di sensore di cut off :smile:) si puo' definire per quanto tempo si interrompe l'erogazione di potenza, anche se io continuo a pedalare?
 
Il sensore cut-off del freno non è temporizzato (come invece lo è quello della cambiata), quindi l'interruzione di potenza durerà per tutto il tempo in cui azionerai il freno ;-)

L'unica variabile (che qui non saprei definire) è la ripresa di assistenza, che dopo un'interruzione riparte "rampata" secondo le variabili impostate in programmazione.
 
Mi son preso la briga di confrontare le curve di potenza delle varie configurazioni proposte in questo tred e le ho sovrapposte in un grafico
Sottolineo che quella di Marco Alcedo è stata ricalcolata sulla potenza del 36v 15A 250w a norma.
Ovvio che al livello 1 lui non dispone di 27W, ma bensi di 1200*5%=80W che all'incirca son quelli dell'altra configurazione.
Quello che soprattutto evince da questo confronto è l'andamento parabolico dele due curve rispetto a quello perfettamente lineare del BBS programmato originale ( o almeno cosi lo ho ricevuto io) e da quella di DR Ergal lineare, pure la sua.
 

Allegati

Discussioni simili