Pulizia deragliatore

Discussione in 'Officina' iniziata da ultimoricordo, 6/1/06.

  1. ultimoricordo

    ultimoricordo Biker superis

    Registrato:
    30/12/05
    Messaggi:
    466
    Salve, avrei da chiedervi un consiglio. Purtroppo ieri sono finito nel fango e il deragliatore anteriore è ora praticamente un blocco di fango secco. Secondo voi posso dirigergli contro acqua ad alta pressione con lo spruzzo per scrostare via il fango anche dagli interstizi del deragliatore, irraggiungibili con una spugna? O faccio danni?
    Grazie, ciao.
     
  2. Beppogatto

    Beppogatto Biker velocissimus

    Registrato:
    4/5/05
    Messaggi:
    2.561
    io lo uso regolarmente, ma non mi avvicino mai troppo. Se il fango è molto è meglio prima toglierlo o con le manine o mettendo la bici sotto un rubinetto (dove giro io, vicino al parcheggio, c'è un cimitero con all'esterno un rubinetto molto utile...:espulso!: )
     
  3. Grifone

    Grifone Biker serius

    Registrato:
    26/8/05
    Messaggi:
    111
  4. BrIxMtB

    BrIxMtB Biker augustus

    Registrato:
    5/2/03
    Messaggi:
    9.584
    prima togli il grosso con un cacciavitino o con un pennellino a setole dure, poi vai di acqua ma senza esagerare cn la pressione.
     
  5. paccio

    paccio Biker superis

    Registrato:
    15/7/05
    Messaggi:
    368
    secondo me il miglior modo è togliere con le mani quello che si puo e poi con un po di acqua tiepida il fango va via subito...infine insaponi con detersivo per piatti e tutto torna nuovo...fidati funziona
     
  6. tostarello

    tostarello Moderatur ologrammaticus
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    15/11/05
    Messaggi:
    35.208
    Quoto

    Al ritorno dalle prossime uscite, anche se stanco, dai una pompata con l'acqua al fango fresco, si leva in un attimo!
     
  7. monorotula

    monorotula Moderatur
    Moderatur

    Registrato:
    13/11/03
    Messaggi:
    24.551
    Ma daaii!!! Ma neanche sul deragliatore si può usare l'idropulitrice? Ma 'ste bici le volete tramandare ai vostri pronipoti??
     
  8. maxgastone

    maxgastone Biker spectacularis

    Registrato:
    17/10/05
    Messaggi:
    21.476
    :wink::wink: (ovviamente sto scherzando)... di questo passo si useranno i cotton fioc con il latte detergente!
     
  9. tostarello

    tostarello Moderatur ologrammaticus
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    15/11/05
    Messaggi:
    35.208
    Ad avercela l'idropulitrice.....
     
  10. robroy

    robroy Biker serius

    Registrato:
    5/9/04
    Messaggi:
    142
    ahahahahah max.........oggi sono rientrato pieno di fango, con un euro sono andato al lavaggio privato per auto e con la pompa l'ho spruzzata tutta con acqua calda, facendo attenzione ma non troppa, è da un anno e mezzo che ce l'ho e ho fatto sempre così nei casi di sporco ostico. Ciao. Rob.

    p.s. ma ste faccine dove si trovano?
     
  11. maurice

    maurice Biker novus

    Registrato:
    6/1/06
    Messaggi:
    9
    io utilizzo poca acqua con shampoo e piccola spazzola in gomma, asciugo prima con delle pezze di stoffa poi con aria compressa, infine un pò di grasso nei punti giusti!! (lo stesso anche per il posteriore!)
    ps
    puoi anche aspettare che si secca il fango (il giorno dopo l'uscita) e staccarlo con una spazzola. cosi eviti che tanto fango scorra all'interno dei punti delicati! dopo sciacqui-asciughi-grassi!!!!
     
  12. robroy

    robroy Biker serius

    Registrato:
    5/9/04
    Messaggi:
    142
    Perchè non lo hai mai sentito quando il fango sfrega contro tutti i "punti delicati" come grat grat ?

    Ciao, Rob.
     
  13. Winterhawk

    Winterhawk Biker grossissimus

    Registrato:
    16/9/04
    Messaggi:
    5.919
    Non dirigo mai l'acqua ad alta pressione sulle parti meccaniche. In un caso come questo di solito uso la classica pompa, quella comune che si utilizza anche per innaffiare il giardino, e dirigo il getto, moderatamente, sulla parte interessata, dopo aver asportato manualmente il grosso del fango. Poi passo la spugna imbevuta di acqua tiepida, con diluito sapone per piatti (come faccio anche sul resto del mezzo mentre lo lavo solitamente), quindi, ad asciugatura completata, se è il caso, aggiungo un pò di grasso idrorepellente per lubrificare.
     
  14. andrea3province

    andrea3province Biker tremendus

    Registrato:
    1/9/05
    Messaggi:
    1.354
    Bike:
    ORBEA OCCAM TR - NINER S.I.R. - MANTIS FLYING V 1996
    ciao,
    il problema di molti(come me) che abitano in un condominio è quello di avere una normale canna dell'acqua a disposizione...ed anche avere un posto dove lavare la bici x ki non ha un garage (cosa normale x esempio a como dove costa di più un posto macchina che l'appartamento..): io lavo la bike ai self service avendo l'accortezza di nn avvicinare eccessivamente l'idropulitrice alle parti delicate (mozzi, mov. centrale, cambio, deragliatore, la parte dove il cavo entra nella guaina): se lavata quando il fango è ancora "fresco" la bike rimane abbastanza pulita (io la devo portare in appartamento..). Ho la fortuna di avere un piccolo giardinetto (condominiale) e lì poi passo alla pulizia di fino: sgrassatore (quello per i motori delle auto) sulla catena (non su mov centrale, mozzi, cambio ecc) oppure detersivo liquido per piatti, secchio d'acqua, spugna e qualche spazzolina a setole medio dure (vanno benissimo quelle per pulire i olli di bottiglia). Strizzo la spugna al termine del lavaggio, riempio nuovamente il secchio e sciaquo tutto: usare la canna dell'acqua non si può (essendo acqua condominiale il suo costo dev'essere ripartito tra tutti i condomini: visto che ci conosciamo tutti e siamo amici nessuno avrebbe niente da dire..ma x evitare discussioni si è giunti all'accordo che non si usa il rubinetto del cortile x lavare mavvhine/moto/bici..poi lo usano x innaffiare il [email protected] di praticello ad agosto quando ci sono 40 gradi..inutile spreco d'acqua..ma questa è un'altra storia..); pelle di daino x asciugare e olio sulla catena; logicam. pulisci-catena con petrolio o simili neanche a parlarne..si sporcherebbe il suddetto [email protected] di praticello...o si sporcano gli autobloccanti del cortile(era così bello con la terra e laghiaia dove fare le sgommate!).
    Immagino che se qualke biker abita in quei mega condomini cittadini, già fare una cosa del genere può essere un problema...
    Poi, quando ho tempo e possibilità di pulirla bene vado nell'officinetta di mio zio e via di petrolio, pennellini, canna dell'acqua, shampoo lubrificazione di tutto il possibile ed immaginabile.,..

    ciao
     
  15. Amuro_Rey

    Amuro_Rey Biker celestialis

    Registrato:
    16/4/03
    Messaggi:
    7.473
    Chiaro che lo puoi fare, l'importate è poi ascigare il tutto e ringrassare/oleare il tutto :mrgreen:
     

Condividi questa Pagina