QMapShack guida

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Gran bella guida, complimenti.
L'unico problema (non da poco) che incontro per ora, è che non mi appare alcuna mappa (scaricata da freizeitkarte) nella view 1, tipo questa che anche tu avevi inserita, dopo la creazione del file vtr:

Ma per chi usa Linux, quali mappe dell'Italia per esempio avete scaricato da Freizeitkarte? Io trovo solo tre alternative di cui nessuna è per Linux.
Mah...

Cmq i sw per chi installa su S.O Linux Bionicpup64, sono:
Omapshack 1.10.0
gdal-data 2.2.3
gdal-bin 2.2.3
ruotino 3.2-2
tutti presenti nel repository.
sonia
Ciao, dal sito Freizitkarte devi scaricare il file image for micro sd card, questo http://download.freizeitkarte-osm.de/garmin/latest/ITA+_it_gmapsupp.img.zip . Lo scompatti e lo metti nella cartella mappe che hai impostato. Poi ricarichi le mappe se tutto è installato correttamente ti comparirà.
 

 

SergioRM

Biker novus
19/5/19
6
2
68
Roma
Bike
Microbike
Per chi usa Linux, quali mappe dell'Italia avete scaricato da Freizeitkarte?
Trovo solo tre alternative tra cui nessuna è per Linux.
Se qualcuno mi suggerisce una soluzione gliene sarò grata.
Ho scaricato da qui quella in italiano per Garmin:

Italian
Garmin GPS-device: (854 MB)
Italy - Install image for micro SD card

Avevo creato una cartella QMS con sottocartelle Maps, DEM, Routino, GPX, Databases e BRouter.
Ho scaricato il file in Maps, l'ho decompresso, ho ridenominato gmapsupp.img in LeisureMap_IT.img (come suggerito dal Quick Start della documentazione), ho impostato il path per le mappe, QMS/Maps, ho attivato la mappa.
Poi... non l'ho vista subito perché era troppo zoomata: stringendo vigorosamente con la rotella del mouse è apparsa ;-)
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Bene :)
I file delle mappe puoi rinominarli con qualsiasi nome, basta che lasci l'estensione
 

soniabu

Biker novus
20/5/19
9
0
Paris
Bike
SantaCruz e Bianchi
Ho scaricato da qui quella in italiano per Garmin:

Italian
Garmin GPS-device: (854 MB)
Italy - Install image for micro SD card

Avevo creato una cartella QMS con sottocartelle Maps, DEM, Routino, GPX, Databases e BRouter.
Ho scaricato il file in Maps, l'ho decompresso, ho ridenominato gmapsupp.img in LeisureMap_IT.img (come suggerito dal Quick Start della documentazione), ho impostato il path per le mappe, QMS/Maps, ho attivato la mappa.
Poi... non l'ho vista subito perché era troppo zoomata: stringendo vigorosamente con la rotella del mouse è apparsa ;-)
va bene, rifaccio daccapo anche se avevo fatto così.
L'unica cosa è che non ho mai ridotto è lo zoom e, se fosse così, sarebbe una bella beffa; ho perso un'ora!
cmq grazie della risposta.
s
 

soniabu

Biker novus
20/5/19
9
0
Paris
Bike
SantaCruz e Bianchi
bene ci riprovo; avevo proprio fatto così.
grazie
s

Anch'io stringendo lo zoom ... come per incanto è apparsa la mappa.
Cribbio che figuraccia!
Mi vergogno per avarevi disturbato con una sciocchezza del genere.
Ringrazio entrambi: grazie Digt, grazie Sergio.
sonia
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Anch'io stringendo lo zoom ... come per incanto è apparsa la mappa.
Cribbio che figuraccia!
Mi vergogno per avarevi disturbato con una sciocchezza del genere.
Ringrazio entrambi: grazie Digt, grazie Sergio.
sonia
Ma quale disturbo, anzi, aver condiviso la tua svista può essere d'aiuto a qualcun'altro che magari incapperà nello stesso problema.
Buon divertimento![emoji4]

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app
 

SergioRM

Biker novus
19/5/19
6
2
68
Roma
Bike
Microbike
Anch'io stringendo lo zoom ... come per incanto è apparsa la mappa.
Cribbio che figuraccia!
Mi vergogno per avarevi disturbato con una sciocchezza del genere.
Ringrazio entrambi: grazie Digt, grazie Sergio.
sonia
Ti dico la verità: l'avevo immaginato :-)
Ma non è una figuraccia. Qualcuno ha detto che quello che è più difficile vedere è proprio quello che si ha sotto il naso. Chiedere è solo saggezza.
Ne approfitto per dirti un'altra cosa che ho scoperto per caso.
Se vuoi usare tue icone per i waypoint devi metterle in una cartella che appartiene alla configurazione del programma. Ci sono anche altre cose che possono essere configurate, ma dove diavolo è il file di configurazione in una installazione su Linux?
Ho guardato nella mia home directory e ho trovato una cartella .QMapShack - vuota!!! Possibile???
A volte i pacchetti installati mettono la configurazione sotto /etc, anche se non mi pare molto corretto, ma sotto /etc non ho trovato nulla.
Solo grazie a una pagina Internet che ora non ricordo ho trovato la risposta: la configurazione sta in ~/.config/QLandkarte!!!
Ecco il contenuto della mia cartella:

Speedy:~$ ls -l .config/QLandkarte/
totale 13368
-rw-rw-r-- 1 sergio sergio 9920 mag 20 19:20 QMapShack.conf
drwxrwxr-x 2 sergio sergio 4096 mag 19 22:09 WaypointIcons
-rw-r--r-- 1 sergio sergio 6832128 mag 20 21:18 workspace.db
-rw-r--r-- 1 sergio sergio 6837776 mag 20 21:18 workspace.db-journal


Nella cartella WaypointIcons si possono mettere icone personalizzate.

Ciao a te e a digt!
 
  • Like
Reactions: digt

soniabu

Biker novus
20/5/19
9
0
Paris
Bike
SantaCruz e Bianchi
grazie delle info Sergio.
Lo trovo un buon prodotto.
Tuttavia è un pochino complicato rispetto ad altri tipo Komoot oppure Osmand+..
Cercherò di approfondire.
sonia
 

SergioRM

Biker novus
19/5/19
6
2
68
Roma
Bike
Microbike
grazie delle info Sergio.
Lo trovo un buon prodotto.
Tuttavia è un pochino complicato rispetto ad altri tipo Komoot oppure Osmand+
Non conosco i prodotti che citi, ma ho scoperto da poco un'altra interessante possibilità.
Dalla pagina https://bitbucket.org/maproom/qmapshack/wiki/DocMapDemSources si può scaricare quello che viene indicato come "package online.zip" e che in realtà è un file Onlinemaps.zip. Contiene mappe online molto interessanti.
Ad esempio, quando traccio un percorso sulla mappa offline, mi capita di voler avere le idee più chiare sul posto. Attivo allora la mappa WorldSat e quello che vedo è sostanzialmente equivalente a quello che vedrei in Google Maps. Posso anche graduare l'opacità della mappa satellitare online per non nascondere la mappa topografica sottostante.
Se ti interessano queste possibilità, può valere la pena spendere un po' di tempo nell'apprendimento del programma :-)
 

soniabu

Biker novus
20/5/19
9
0
Paris
Bike
SantaCruz e Bianchi
Non conosco i prodotti che citi, ma ho scoperto da poco un'altra interessante possibilità.
Dalla pagina https://bitbucket.org/maproom/qmapshack/wiki/DocMapDemSources si può scaricare quello che viene indicato come "package online.zip" e che in realtà è un file Onlinemaps.zip. Contiene mappe online molto interessanti.
Ad esempio, quando traccio un percorso sulla mappa offline, mi capita di voler avere le idee più chiare sul posto. Attivo allora la mappa WorldSat e quello che vedo è sostanzialmente equivalente a quello che vedrei in Google Maps. Posso anche graduare l'opacità della mappa satellitare online per non nascondere la mappa topografica sottostante.
Se ti interessano queste possibilità, può valere la pena spendere un po' di tempo nell'apprendimento del programma :-)
Grazie Sergio, approfondirò.
sonia
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Non conosco i prodotti che citi, ma ho scoperto da poco un'altra interessante possibilità.
Dalla pagina https://bitbucket.org/maproom/qmapshack/wiki/DocMapDemSources si può scaricare quello che viene indicato come "package online.zip" e che in realtà è un file Onlinemaps.zip. Contiene mappe online molto interessanti.
Ad esempio, quando traccio un percorso sulla mappa offline, mi capita di voler avere le idee più chiare sul posto. Attivo allora la mappa WorldSat e quello che vedo è sostanzialmente equivalente a quello che vedrei in Google Maps. Posso anche graduare l'opacità della mappa satellitare online per non nascondere la mappa topografica sottostante.
Se ti interessano queste possibilità, può valere la pena spendere un po' di tempo nell'apprendimento del programma :-)
Ciao, Sergio.
Il file zip contenente varie mappe online lo puoi scaricare anche da qua https://www.mtb-touring.net/qms/onlinekarten-einbinden/
All'interno trovi anche le mappe di Google.
Per gli amanti del cicloturismo c'è anche la mappa opencyclemap che evidenzia le piste e i percorsi ciclabili principali.
Ciao

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Ciao a tutti, ho modificato il post iniziale inserendo i collegamenti ad alcuni approfondimenti che sono emersi durante la discussione. Così facendo dovrebbe essere più immediato trovare l'argomento di interesse.
 

SergioRM

Biker novus
19/5/19
6
2
68
Roma
Bike
Microbike
Grazie digt!
E intanto... stavo quasi per chiederti come mai con l'opzione "Search Google" del menù non riuscivo a cercare nulla. Un peccato, perché quando si vuole partire/passare/arrivare in un posto di cui si sa il nome, ma non dove sta, cercarlo a tentativi sulla mappa può essere un po' noioso...
Ho visto di sfuggita una discussione in cui si diceva che tutto dipende da una mutata politica di Google, che rendeva necessario modificare il programma. Purtroppo non ricordo la pagina, ma mi pare che si parlava di modifiche apportate a una versione 1.11 o simili. E allora ho provato ad aggiornare QMapShack sul mio Xubuntu 18.04.
All'inizio è stato un tormento, perché volevo ovviamente la versione 1.13.0, ma questa richiede la versione almeno 5.0.0 della libreria proj4, mentre nel repository di (X)ubuntu 18.04 c'è la versione 4.9.3.
Problema: si dovrebbero installare anche le librerie libogdi3.2-dev e libgdal-dev, ma quelle del repository presuppongono proj4 4.9.3 e ricompilarle partendo dai sorgenti non è facilissimo. Dopo averci combattuto per un po', ho googlato ancora.
Ho visto così che (X)ubunbtu 19.04 contiene un QMapShack 1.12.3, ma soprattutto contiene una libproj13 che altro non è che la versione 5.2.0 della "vecchia" proj4.
Mi sono installato Xubuntu 19.04 e ho potuto prima installare tutte le librerie richieste, poi scaricare e compilare QMapShack 1.13.0 seguendo le istruzioni in https://bitbucket.org/maproom/qmapshack/wiki/Ubuntu-18-HowTo
I menù sono più ricchi (ancora devo "esplorarli" per bene) , sono in italiano e nel menù "Spazio di lavoro" c'è un'opzione Geosearch.. che funziona :-)
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Grazie digt!
E intanto... stavo quasi per chiederti come mai con l'opzione "Search Google" del menù non riuscivo a cercare nulla. Un peccato, perché quando si vuole partire/passare/arrivare in un posto di cui si sa il nome, ma non dove sta, cercarlo a tentativi sulla mappa può essere un po' noioso...
Ho visto di sfuggita una discussione in cui si diceva che tutto dipende da una mutata politica di Google, che rendeva necessario modificare il programma. Purtroppo non ricordo la pagina, ma mi pare che si parlava di modifiche apportate a una versione 1.11 o simili. E allora ho provato ad aggiornare QMapShack sul mio Xubuntu 18.04.
All'inizio è stato un tormento, perché volevo ovviamente la versione 1.13.0, ma questa richiede la versione almeno 5.0.0 della libreria proj4, mentre nel repository di (X)ubuntu 18.04 c'è la versione 4.9.3.
Problema: si dovrebbero installare anche le librerie libogdi3.2-dev e libgdal-dev, ma quelle del repository presuppongono proj4 4.9.3 e ricompilarle partendo dai sorgenti non è facilissimo. Dopo averci combattuto per un po', ho googlato ancora.
Ho visto così che (X)ubunbtu 19.04 contiene un QMapShack 1.12.3, ma soprattutto contiene una libproj13 che altro non è che la versione 5.2.0 della "vecchia" proj4.
Mi sono installato Xubuntu 19.04 e ho potuto prima installare tutte le librerie richieste, poi scaricare e compilare QMapShack 1.13.0 seguendo le istruzioni in https://bitbucket.org/maproom/qmapshack/wiki/Ubuntu-18-HowTo
I menù sono più ricchi (ancora devo "esplorarli" per bene) , sono in italiano e nel menù "Spazio di lavoro" c'è un'opzione Geosearch.. che funziona :-)
Grazie Sergio, per ora non ho intenzione di aggiornare ubuntu, però proverò anch'io ad aggiornare qmapshack in windows (ho installato in dual boot). Se dovessimo trovare delle novità interessanti non mancherò di aggiungerle in qualche modo alla guida. Sicuramente la ricerca del luogo è un opzione utilissima.

Il problema delle librerie in ambienti linux potrebbe essere superato per alcune applicazioni con i pacchetti snap, flatpak o appimage che contengono nel loro interno tutto il necessario, rendendosi così indipendenti dal sistema operativo. Purtroppo per ora nessuno si è preso la briga di pacchettizzare qmapshack.


Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Come scritto sopra da @SergioRM , l’opzione search google non è utilizzabile nelle versioni più datate del software. Questo per via di alcune modifiche delle API di Google. Nelle versioni più recenti (io ho verificato la 1.13.0) è presente lo strumento geosearch.
Basta cliccare su geosearch dal menù spazio di lavoro
Cattura.PNG
Ora nello spazio di lavoro si può inserire la località da cercare, premere invio e scegliere tra le opzioni proposte
Cattura2.PNG
Di default nelle impostazioni di geosearch è selezionato il servizio OSM; se si volessero utilizzare gli altri servizi occorre prima configurarli con un account o con la chiave API per quanto riguarda Google ( io non li ho testati)
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
Grazie digt!
E intanto... stavo quasi per chiederti come mai con l'opzione "Search Google" del menù non riuscivo a cercare nulla. Un peccato, perché quando si vuole partire/passare/arrivare in un posto di cui si sa il nome, ma non dove sta, cercarlo a tentativi sulla mappa può essere un po' noioso...
Ho visto di sfuggita una discussione in cui si diceva che tutto dipende da una mutata politica di Google, che rendeva necessario modificare il programma. Purtroppo non ricordo la pagina, ma mi pare che si parlava di modifiche apportate a una versione 1.11 o simili. E allora ho provato ad aggiornare QMapShack sul mio Xubuntu 18.04.
All'inizio è stato un tormento, perché volevo ovviamente la versione 1.13.0, ma questa richiede la versione almeno 5.0.0 della libreria proj4, mentre nel repository di (X)ubuntu 18.04 c'è la versione 4.9.3.
Problema: si dovrebbero installare anche le librerie libogdi3.2-dev e libgdal-dev, ma quelle del repository presuppongono proj4 4.9.3 e ricompilarle partendo dai sorgenti non è facilissimo. Dopo averci combattuto per un po', ho googlato ancora.
Ho visto così che (X)ubunbtu 19.04 contiene un QMapShack 1.12.3, ma soprattutto contiene una libproj13 che altro non è che la versione 5.2.0 della "vecchia" proj4.
Mi sono installato Xubuntu 19.04 e ho potuto prima installare tutte le librerie richieste, poi scaricare e compilare QMapShack 1.13.0 seguendo le istruzioni in https://bitbucket.org/maproom/qmapshack/wiki/Ubuntu-18-HowTo
I menù sono più ricchi (ancora devo "esplorarli" per bene) , sono in italiano e nel menù "Spazio di lavoro" c'è un'opzione Geosearch.. che funziona :-)
Sono riuscito ad installare qms 1.13 anche su Ubuntu 18.04.
Ho seguito la guida ufficiale https://bitbucket.org/maproom/qmapshack/wiki/Ubuntu-18-HowTo
mentre per installare la libreria proj4 versione 6.1.0 ho seguito parte delle indicazioni trovate qui https://gis.stackexchange.com/questions/317109/build-gdal-with-proj-version-6
 

daneel67

Biker sagitta
22/9/14
6.225
1.410
Novara
Bike
RR 8.1
@digt
Grazie mille! Anch'io ho una distro linux Xubuntu 18.04, ma avevo caricato GPS prune, ma questo mi sembra meglio. Lo proverò senz'altro. :)
 

digt

Biker serius
14/7/13
103
16
@digt
Grazie mille! Anch'io ho una distro linux Xubuntu 18.04, ma avevo caricato GPS prune, ma questo mi sembra meglio. Lo proverò senz'altro. :)
Bene![emoji4]
Se desideri avere l'ultima versione devi compilarla dai sorgenti, ma la versione 1.10 che trovi nei repo va più che bene.
Non ha la ricerca dei luoghi e non include qmaptools, ma se non hai questo tipo di esigenze è comunque completo.
Se dovessi avere dei dubbi o delle indicazioni aggiuntive scrivi pure.

Sent from my SM-A320FL using MTB-Forum mobile app
 

Discussioni simili

Risposte
2
Visite
723
bikerluca
B
Risposte
6
Visite
5K
homerone
H
Risposte
14
Visite
1K
volpegio
V
Risposte
1
Visite
1K
vinpel
V
Risposte
152
Visite
36K
ramolaccio
R