Tech Corner Quali pedali scegliere

gek9a

Biker novus
19/2/13
17
1
Val della Torre
Stessa configurazione anche io,flat e freerider...al momento della scelta della scarpa devo dire che ero dubbioso,ma dopo anni di scalata con le fiveten era ciecamente sicuro della qualità della suola,e infatti non han tradito,niente da invidiare a una scarpa da trekking...cammino benissimo ovunque con bici a spinta o a spalla,a essere pignoli unico momento critico quando spingo sul ripido con fondo un po' ghiaioso...lì ogni tanto una sgommata può capitare,e più che culata rischio la nasata sul telaio,ma di solito quando capita son da solo in postacci quindi non rischio l'ilarità generale
 

 

emml

Biker ultra
22/9/06
648
17
Zena
Bike
cubista inside, ma attualmente felice possessore di intense spider 27.c pro
Se devi fare del portage o comunque spingere in qualche tratto di montagna la bicicletta, il pedale flat è un must....
E se poi lo accoppi con un paio di scarpe da escursionismo non ne puoi fare più a meno
Ovvio in salita perdi un po' rispetto allo sgancio rapido ma per via dell'attacco sotto la suola, nei tratti in cui dovevo camminare, che per me sono frequenti, mi sono sempre trovato in difficoltà e ho rischiato anche di cadere....
 

lollo72

Biker ultra
25/7/12
661
70
47
Romagnano Sesia
Come detto l'accoppiata pedale scarpa è molto importante , ma ci sono limiti sia per i flat che per i clip : se opto per i flat dovrei avere scarpe con suola come le ottime F 5 , sono scarpe molto comode anche per la camminata ma non così adatte per alta montagna dove occorre uno scarponcino robusto con suola pronunciata e preferibilmente impermeabile (membrana in Goretex) ed in commercio non conosco scarpe per pedali flat con tali caratteristiche ? Per i clip ci sono anche scarponcini robusti ed impermeabili ( ad esempio Shimano XM900) ma di contro la camminata risulta meno agevole rispetto ad uno scarponcino puro da treking in quanto la zona della suola dove è collocata la placchetta rimane per forza più rigida (anche volutamente per avere una più efficace trasmissione di potenza al pedale) ed in alcune circostanze la minore flessibilità affatica la camminata . Alla fine è tutta una questione di compromessi !
 
A

Alfio Possenti

Ospite
Io uso pedali Fun Mamba one side clip e scarpe Five 10 Elchat. Faccio di tutto, giri pedalata da 40/50 km e bike Park.
Per usare i flat ci vuole la "tecnica dedicata" Fondamentale avere scarpe dedicate e pin del pedale abbastanza lunghi.
 

giobiker

Biker superis
17/12/02
428
2
BdG
Uso indifferentemente entrambi, ero da sempre patito dei clipless (provenendo dallo sci e bdc quando ancora c'erano le gabbiette…e sempre shimano per la qualità aggancio-sgancio), ma mi sono imposto di "imparare" soprattutto dopo una gara di dh sul fango dove li ho provati, e devo dire che per imparare veramente bene a stare sulla bike soprattutto nei percorsi di bike park, a mio avviso è essenziale saper andare con i flat e la maggior qualità poi si vede anche con i clipless. Se nei salti si "perde" il pedale flat c'è solo un motivo, non si sta usando la mtb correttamente (peso, posizione piede, movimento nello stacco…), e questo dovrebbe suonare come un "alert" per chi è abituato solo con gli attacchi...perché se il movimento è sbagliato, si può causare con molta facilità anche lo sgancio e poi si son dolori...
 

Lucky86

Biker velocissimus
6/10/09
2.464
176
siamo troppo abituati bene... 20 min di video che non ci insegna nulla ma che parla di una cosa che anche il più principiante dei principianti può metterci un po' di impegno e ragionare che con l'aggancio tiri in salita, con il flat puoi imparare meglio in discesa. fine della spiegazione.
tutto comodo e la pappa pronta, il cervello ci ricordiamo ancora di accenderlo in bici?
 

fillipil

Biker superioris
27/4/15
815
142
Romagna
Bike
Graziella
Ho sempre usato gli psd shimano,dalla prima pedalata,sentirmi ancorato alla mtb mi ha sempre trasmesso sicurezza.anche in quei piccoli saltini dove ti senti tutt uno con la mtb.
Ma all ultima uscita,il piede non si è sganciato in seguito alla chiusura del manubrio.morale..frattura scomposta tibia,perone e frattura del piatto tibiale..non stavo usando l’xc,ma la sj..penso che per tale bici,per la paura che mi possa risuccedere di nuovo,proverò.

Una banale e stupida caduta mi fermerá per mesi..e spero di non trovarmi nella condizione d’aver paura di andare in mtb..
 

oblomov

Biker superis
19/4/18
387
63
sardegna
Bike
cube stereo 160 race (2017)
credo di essere un caso unico: da molti anni uso pedali tipo trekking, ovviamente tutti in alluminio, e puntapiedi in plastica abbastanza ampi e flessibili, ovviamente senza cinghie.
quasi impossibile perdere il pedale; impossibile restare attaccato involontariamente.

per intenderci, quelli che ho sono simili a questi (che saranno un prossimo acquisto per perdere peso):