Ricordiamoli

wile59

Biker forumensus
15/6/07
2.067
96
Brembate Sopra (BG)
wileworld.altervista.org
Bike
Una, nessuna, centomila.
Chiedo scusa, non vorrei rattristare con questo topic un luogo così gioioso, ma si tratta di guardare in faccia la realtà senza ipocrisia.
Alcuni anni fa, sfogliando il numero di luglio ’03 di TMB alla ricerca della bike giusta da acquistare, ho letto della scomparsa di un giovane biker di nome Omar.
So solo che l’incidente si era verificato il 31 maggio ’03 sul Monte Canto (BG).
Conservo ancora quel numero e di tanto in tanto mi soffermo a guardare la sua foto: si trova in piedi sulla neve, con un mix di abbigliamento che parla della sua passione per le moto da fuoristrada (come del resto me e tanti altri biker), uno sguardo sorridente, ma al tempo stesso deciso, di chi sa il fatto suo.
Vado spesso sul Canto e ogni volta che percorro nuovi sentieri, penso a lui e mi chiedo dove può avere trovato un pericolo così grande da perdere il bene più prezioso. Forse siamo così presi dalla nostra passione, che certe volte nemmeno ci accorgiamo di quali rischi corriamo?
Vengo al dunque: qualcuno di voi l’ha conosciuto e vuole dirci qualcosa per ricordarlo? Saprebbe spiegarmi come raggiungere il luogo dell’incidente?
Tranquilli, non ho nessun insano proposito, ma solo il desiderio di portarci qualche fiore e magari rimanere un po’ in silenzio per rendergli omaggio, proprio lì, in quel luogo.
Grazie comunque e scusate ancora se ho portato un argomento così “impegnativo”.
 

 

five

Biker dantescus
13/10/04
4.768
0
50
cinisello beach
anch'io mi son chiesto più volte chi fosse costui e dove e come fosse successo.....vediamo se qualcuno sa qualcosa.....
 

pixel

Biker immensus
27/4/03
8.340
2
brianza
www.miniraduno.it
Io non lo conoscevo e non so nulla della sua storia però sono intervenuto per dire che non ci vuole per forza un ostacolo mostruoso o un passaggio difficile per lasciarci le penne.... Lo so perché ci sono andato molto vicino.
 

bafio

Biker dantescus
16/10/03
4.540
0
41
Casatenovo-LC
nn l'ho conosciuto.....ma il giorno in cui se ne è andato c'era un mio amico con lui,mi aveva raccontato dell'accaduto,ma nessuno sa com'è andata veramente,visto che omar era l'ultimo del gruppo a scendere......tempo dopo abbiamo fatto quel sentiero e mi ha mostrato da dove era caduto...mi è venuta un'angoscia tremenda a fare quel pezzo di sentiero,anche se nn era per nulla difficile......
 

kikko54

Biker celestialis
Io non lo conoscevo e non so nulla della sua storia però sono intervenuto per dire che non ci vuole per forza un ostacolo mostruoso o un passaggio difficile per lasciarci le penne.... Lo so perché ci sono andato molto vicino.

siamo sicuri che avesse il casco?
x' diversamente basta un nonnulla per cadere e sbattere la testa o una tempia su un sasso aguzzo e....ciao!
(può succedere anke con indosso un casco di bassa gamma e protezione troppo alta...come i caschi di vecchia generazione)
 

bafio

Biker dantescus
16/10/03
4.540
0
41
Casatenovo-LC
penso che lo avesse......però ha fatto un volo di parecchi metri.....cadendo poi sulla roccia sottostante.....
 

pixel

Biker immensus
27/4/03
8.340
2
brianza
www.miniraduno.it
siamo sicuri che avesse il casco?
x' diversamente basta un nonnulla per cadere e sbattere la testa o una tempia su un sasso aguzzo e....ciao!
(può succedere anke con indosso un casco di bassa gamma e protezione troppo alta...come i caschi di vecchia generazione)
Perché quoti me che la risposta non è riferita al mio msg?
 

McVit

Biker celestialis
5/4/04
7.166
2
Omar usciva con la compagnia di amici biker con cui sono uscito anch'io fino a poco tempo fa (piano piano ognuno è andato per.... i suoi sentieri!), e che mi hanno raccontato come sono andate effettivamente le cose

Il punto dove è caduto Omar in effetti sembra essere l'unico punto veramente pericoloso di tutto il Canto: il burrone di parecchi metri è a pochi passi alla sinistra del sentiero, ma il vero problema è che lì c'è una sorgente naturale d'acqua che fuoriesce dalla roccia alla propria destra, attraversa il sentiero dove per forza di cose bisogna passare e prosegue nel dirupo alla sinistra.
Quel giorno, era inverno, l'acqua aveva formato del ghiaccio...... e sapete anche voi com'è facile perdere il controllo della biga sul ghiaccio!!! Proprio come ha fatto Omar, che è caduto improvvisamente, scivolando alla sua sinistra..... purtroppo il burrone è lì a pochi passi, e non esistono appigli dove potersi attaccare........
Ovviamente aveva casco e protezioni, ma con un volo del genere nemmeno un casco integrale può salvarti!!

Di quella compagnia faceva parte anche TeoBike77. Omar e Teo si conoscevano bene, erano amici. E' scomparso anche lui, due anni e mezzo fa ormai, a soli 28 anni. Per lui è stata fatale l'altra sua grande passione oltre alla mtb: la moto da strada.

ciao Omar
ciao Teo
 

cylinder head

Biker serius
20/6/07
205
1
Brianza/Groane
madonna... non so cosa pensare dopo questo messaggio... dico solo una preghiera a loro due anche se e' passato del tempo ....
 

bikocò

Biker assatanatus
5/5/06
3.358
0
Campenave
ragazzi,la mountain bike al di là delle apparenze non è così pericolosa;negli ultimi anni a genova ci sono stati alcuni decessi in bici,quelli di cui sono a conoscenza sono tutte persone che sono state investite da automobili. Andare in mtb,se fatto con criterio, è un'attività come un'altra.Certo se parliamo di salti da 5 mt o cose da video,di incidenti gravi ce ne sono a raffica,ma non credo sia questo il caso.
 

MaUriLLi

Biker cesareus
31/10/06
1.615
0
40
Bergamo
maurilli.blogspot.com
bikocò;1796560 ha scritto:
ragazzi,la mountain bike al di là delle apparenze non è così pericolosa;negli ultimi anni a genova ci sono stati alcuni decessi in bici,quelli di cui sono a conoscenza sono tutte persone che sono state investite da automobili. Andare in mtb,se fatto con criterio, è un'attività come un'altra.Certo se parliamo di salti da 5 mt o cose da video,di incidenti gravi ce ne sono a raffica,ma non credo sia questo il caso.
A volte può essere pericoloso anche andare a prendere il pane o semplicemente fare le scale di casa, non bisogna generalizzare.

L'incidente capita, la caduta in bici fa parte del "gioco", la caduta sul lastrone di ghiaccio lo sappiamo bene tutti, è pressochè inevitabile, la morte è troppo! Il destino (o la sfiga, la fatalità, mettiamola come vogliamo) ha però voluto per lui che su quel tracciato, dopo il ghiaccio, vi fosse il burrone; qui non c'entra il casco, le protezione e/o l'incoscienza.

Mi fa rabbrividire la notizia, sia x l'età della povera vittima che per la casualità della cosa ... morire cavalcando la passione per le due ruote! Sembra assurdo.
 

marco62

Biker grossissimus
12/9/06
5.839
18
57
piuntell vegia
Bike
PEG Perego 2
Credo di essere passato in quel punto del canto, dovrebbe essere dal versante che sbuca sul tratto Odiago Pontida...
Effettivamente credo sia l'unico punto pericoloso del sentiero, e quando ci sono passato con il mio gruppo molti sono passati bike a mano...
Quando e' successo ricordo che la notizia ha fatto abbastanza scalpore, anche perche' lui il canto lo conosceva molto bene e quel passaggio lo faceva spesso.
 

pixel

Biker immensus
27/4/03
8.340
2
brianza
www.miniraduno.it
[..]
... morire cavalcando la passione per le due ruote! Sembra assurdo.
Avevo un amico che quando andavamo in un posto molto bello diceva: "In questo posto mi piacerebbe anche morire"... Beh il destino lo ha accontentato (è quello con la maglia bul nella foto qui sotto)...

Cmq io sono daccordo con lui: meglio morire in un volo in montagna piuttosto che in un letto.... E continuo a pensarlo anche dopo "esserci quasi riuscito".
 

wile59

Biker forumensus
15/6/07
2.067
96
Brembate Sopra (BG)
wileworld.altervista.org
Bike
Una, nessuna, centomila.
Grazie ragazzi, adesso ho qualche elemento in più per mettere in pratica il mio proposito. Spero di riuscire a trovare quel posto. Comunque ho promesso alla mia dolce metà di fare l'ultimo tratto con la bike a mano. Forse il mio è anche un modo per esorcizzare una paura.
Non volevo spaventarvi, ma è ovvio che in tutti gli sport come il nostro è essenziale effettuare continuamente un calcolo dei rischi che si stanno correndo e delle conseguenze. Poi, vuoi l'eccesso di adrenalina, vuoi la fatalità, può capitare comunque di fare degli errori, ma per carità ! Divertiamoci serenamente e cerchiamo solo di imparare dagli errori degli altri, così da non renderli vani.
Attendo nuove utili indicazioni.


Per me non è importante raggiungere Beep Beep, ma sapere che ogni volta dovrò inventarmi qualcosa di nuovo.
 

dindo

Biker immensus
10/2/07
8.697
1
61
Carugaà
bikocò;1796560 ha scritto:
ragazzi,la mountain bike al di là delle apparenze non è così pericolosa;negli ultimi anni a genova ci sono stati alcuni decessi in bici,quelli di cui sono a conoscenza sono tutte persone che sono state investite da automobili. Andare in mtb,se fatto con criterio, è un'attività come un'altra.Certo se parliamo di salti da 5 mt o cose da video,di incidenti gravi ce ne sono a raffica,ma non credo sia questo il caso.
Ti capita magari quando non ci pensi nemmeno ... su un percorso che hai già fatto tante volte... ma è il giono 'no'... come è capitato due mesi fa a me... e ho pestato le costole (quelle che erano ancora intatte...)
Per esorcizzare, dopo un mese , con gli stessi amici ( e con la costole che facevano ancora un pò male...), ho rifatto lo stesso sentiero, in quel punto (non particolarmente difficile) sono sceso e passato a mano... ma solo x questa volta... la prossima... come prima... si passa in scioltezza....


speriamo...:medita:
 

bikocò

Biker assatanatus
5/5/06
3.358
0
Campenave
A volte può essere pericoloso anche andare a prendere il pane o semplicemente fare le scale di casa, non bisogna generalizzare.

L'incidente capita, la caduta in bici fa parte del "gioco", la caduta sul lastrone di ghiaccio lo sappiamo bene tutti, è pressochè inevitabile, la morte è troppo! Il destino (o la sfiga, la fatalità, mettiamola come vogliamo) ha però voluto per lui che su quel tracciato, dopo il ghiaccio, vi fosse il burrone; qui non c'entra il casco, le protezione e/o l'incoscienza.

Mi fa rabbrividire la notizia, sia x l'età della povera vittima che per la casualità della cosa ... morire cavalcando la passione per le due ruote! Sembra assurdo.
quello che voglio dire che la mtb è pericolosa ma non come sembra:la maggior parte di incidenti sono fratture o simili. é molto ma molto più pericoloso farsi un viaggio in autostrada o girare in scooter. In tutte le attività umane ci sono incidenti mortali,ma se vai a vedere, la mtb(fuoristrada) non è certo tra le più rischiose.
 

alamak

Biker superioris
23/10/05
900
0
Milano north west
bikocò;1798459 ha scritto:
quello che voglio dire che la mtb è pericolosa ma non come sembra:la maggior parte di incidenti sono fratture o simili. é molto ma molto più pericoloso farsi un viaggio in autostrada o girare in scooter. In tutte le attività umane ci sono incidenti mortali,ma se vai a vedere, la mtb(fuoristrada) non è certo tra le più rischiose.
Concordo pienamente.
Aggiungo che in mtb (non da vertriders ...) è più frequente farsi male (clavicola, costole, polsi, ecc.), ma, di solito ("toccatina") senza conseguenze veramente gravi.
Su asfalto è meno frequente farsi male , ma quando capita ... (una macchina che ti taglia una curva, scivolata su asfalto a 60 km/h, ecc.)
A me l'asfalto fa molta più paura !