1. Traccia, mappa e info nella descrizione del video. Abbonati gratuitamente al nostro canale Trailguide, clicca qui.

    Chiudi

Ripidoni

Discussione in 'Raida come mangi' iniziata da Jack Bisi, 2/8/12.

  1. Badorx

    Badorx Biker superis

    Registrato:
    7/4/12
    Messaggi:
    414
    A me è capitata una cosa simile su una passerella ripida con un gradino di circa 40 cm. o forse anche meno. Ero concentrato sul fuorisella e mi sono accorto solo all'ultimo che c'era anche il gradino e mi sono irrigidito, risultato... volo dalla passerella e atteraggio di schiena molto pericoloso. Avevo il paraschiena ma uno spuntone mi ha colpito proprio in un punto scoperto del fianco! Che sfiga! Ho un livido che da lontano sembra un tatuaggio. Ma devo rifare la passerella al più presto perchè non mi rimanga la paranoia!
     
  2. Jack Bisi

    Jack Bisi Redazione

    Registrato:
    17/2/03
    Messaggi:
    5.011
    IN quel caso il fatto di non essere completamente arretrati ti permetterà proprio di alleggerire l'anteriore e far scendere la bici (staccando leggermente la ruota anteriore, cercando di farlo per il minor tempo possibile) senza cappottare in avanti.

    visto che una foto vale più di mille parole ecco una foto dell'ixs cup di pila. Tratto veramente ripido e con scaloni da 50 cm o più.:celopiùg::celopiùg:

    [​IMG]
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  3. Jack Bisi

    Jack Bisi Redazione

    Registrato:
    17/2/03
    Messaggi:
    5.011
    Diciamo che se perdi la linea inizi ad avere qualche problema. Se hai poi modo di frenare dopo il ripido rilasciare un momento i freni ti da quel grip in più che ti potrebbe permettere di ritrovare la linea giusta.
    Se invece trovi una marmotta suicida il consiglio è sempre lo stesso. Allegerisci l'anteriore e asfaltala:rosik:
    A parte gli scherzi l'ideale è entrare deciso sull'ostacolo per passarlo.. lo vedremo meglio nella puntata sulle radici!:celopiùg:
     
  4. Tessmann

    Tessmann Biker popularis

    Registrato:
    2/3/11
    Messaggi:
    57
    Grande articolo; chiarissimo. Io faccio XC e credo che anche qui la sella telescopica abbia il suo perché...
     
  5. eliografo

    eliografo Biker superioris

    Registrato:
    9/11/06
    Messaggi:
    862
    Bike:
    Specialized Enduro 650B
    Complimenti per l'articolo Jack (come sempre), potresti spendere due parole sull'uscita dal ripido con una curva secca (il ripido finisce con una curva stretta, magari in contropendenza)
     
  6. Tessmann

    Tessmann Biker popularis

    Registrato:
    2/3/11
    Messaggi:
    57
    Jack spero che dedicherai anche un pezzo su come affrontare salti piccoli e non...
     
  7. SCUBIKER

    SCUBIKER Biker poeticus

    Registrato:
    14/10/08
    Messaggi:
    3.661
    Un altro ottimo articolo!
    Potresti spiegare anche la gestione della frenata durante la conduzione del ripidone? In questa situazione, infatti, per evitare di prendere eccessiva velocità, è facile andare al bloccaggio delle ruote, con la bici che però prosegue la sua corsa. Come si frena durante il ripidone?
     
  8. PoL.

    PoL. Biker novus

    Registrato:
    28/12/10
    Messaggi:
    9
    Good move...sempre utile!!!
     
  9. gattopower

    gattopower Biker superis

    Registrato:
    19/10/09
    Messaggi:
    340
    interessante come sempre
    i ripidoni... non riesco proprio a mandarli giù!!
     
  10. Jack Bisi

    Jack Bisi Redazione

    Registrato:
    17/2/03
    Messaggi:
    5.011
    non sempre è un fatto di gestione de freni.
    Normalmente è un fatto di gestione dei pesi, se si arretra troppo la ruota anteriore risulta scaricata e tende a perdere aderenza. dovresti provare ad arretrare meno, infatti a parte in situazioni davvero estreme (super ripidi e fango/sabbia) la ruota davanti normalmente continua ad avere grip.
     
Bozza salvata Bozza eliminata

Condividi questa Pagina