Punt Riva, Arco, Dro....cercasi compagni e consigli (parte 2)

yatahaze

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
22/7/12
637
9
..........ciao David ...... @yatahaze .... penso che come hai fatto il S.Martino , non dovresti avere grosse difficolta a fare il sentiero - sella di Giumella val di Barcesino, e un sentiero che passa nel bosco.........:nunsacci: la mulattiera cementata che scende a Biacesa......penso che sia quasi più pericolosa...:omertà:..... per l'esposto......sai che pure io non sono un amante di queste situazioni, ne sa qualcosa @SID65 , che a volte cambia percorso appositamente per me, con questo voglio dire che se sono passato io, dovresti passare tranquillamente anche tu, e come ripeto il sentiero è tutto nel bosco, e precipizi non c'è ne sono......
grazie Guido, beh il San Martino che avevamo fatto insieme me lo ricordo più a piedi che in sella onestamente....comunque rispetto a quel periodo (avevo appena iniziato) ho migliorato sicuramente in discesa, però sono sempre ad un livello medio-basso, e non amo particolarmente il rischio.
Quindi in sostanza potrei fare il sentiero in mezzo nella foto, tra quello che hai fatto l'altro giorno e la mulattiera.
Lo metto in lista alle cose da fare quando vengo su.
ciao
 
  • Like
Reactions: paoleto

 

uta75

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
7/2/13
1.051
15
solaro
Bike
Merida
Ragazzi sapete dirmi la situazione sentieri in valle di ledro dopo le piogge di queste settimane


Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com
 
  • Like
Reactions: paoleto

paoleto

Biker paradisiacus
Feedback: 26 / 0 / 0
29/5/10
6.064
437
55
Ledro
Bike
Giant Anthem X
.:nunsacci:.....i sentieri a livello di pioggia non ne hanno risentito più di tanto, anche perché erano già distrutti dalle piogge dei anni passati, molto facile invece, trovare alberi di traverso e rocce, e un infinita di rami spezzati molto insidiosi per raggi - cambio.....e stinchi.....:cry:, zona Fortini - B.Segalla il vento a fatto veramente un casino, per fortuna quando sono passato io, i boscaioli avevano già aperto la strada.....da P.Rocchetta alla forestale di M.Palaer, verso la fine c'è un mega pino in mezzo al sentiero, che costringe a scendere dalla bici x scavallare.....
 

uta75

Biker tremendus
Feedback: 1 / 0 / 0
7/2/13
1.051
15
solaro
Bike
Merida
Grazie Guido così se riesco a organizzarmi faccio un paio di fine settimane


Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com
 
  • Like
Reactions: Claudio Olguin

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.920
1.636
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
CORNO DELLA PAURA - MONTE ALTISSIMO DI NAGO
Domenica 04 Novembre (35 km - 1700 m)

Dopo gli ultimi giri dello scorso aprile ritorniamo dalla stagione estiva in Alto Adige e Lagorai nella zona del Lago di Garda.

Al via da San Giacomo di Brentonico siamo una bella compagnia, @cer-mtb - @CINCEN e l'amico dalla piana veneta, @Scrat59 - @SOTO e @SID65 dai monti di Trento.

In direzione di San Valentino iniziamo a salire decisamente dal Camping Ciclamino verso il Corno della Paura.

Image00001.jpg

Guadagnata Bocchetta d'Ardole a 1390 m di quota andiamo a percorrere la bella e ardita carrareccia ex militare molto panoramica che ci divide dalla cima del Corno della Paura.

Image00002.jpg

Image00003.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00004.jpg
(foto di @Scrat59)


Image00005.jpg

Dopo le belle visuali sulla Val d'Adige rientriamo lungo la direttrice principale a San Valentino.

Image00006.jpg
(foto di @Scrat59)

Dal Rifugio Graziani si stacca la sterrata per l'Altissimo.

Image00007.jpg
(foto di @Scrat59)

Sul panettone della cima del Monte Altissimo di Nago a 2079 m di altezza la vista spazia alla grande sul Lago di Garda...che spettacolo.

Image00008.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00009.jpg

Dopo una rapida sosta al Rifugio Damiano Chiesa aperto e sovraffollato allo stremo, decidiamo di scendere dal crinale verso Bocca Poltrane....la prima volta per me.

Image00010.jpg
(foto di @Scrat59)

Image00011.jpg

Dalla selletta pieghiamo decisamente a sx verso la bellissima e coloratissima Val de Parol.

Image00012.jpg

Image00013.jpg
(foto di @Scrat59)

Image00014.jpg

Con un brevissimo tratto a spinta risaliamo il versante sud del Monte Varagna.

Image00015.jpg

Dopo essere scesi al Rifugio Malga Campei di Sopra andiamo ad intercettare il favoloso traverso per Malga Campo (molto più ciclabile però nella direzione opposta a quella da noi percorsa).

Image00016.jpg
(foto di @Scrat59)

Image00017.jpg

Image00018.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00019.jpg
(foto di @Scrat59)

Image00020.jpg
(foto di @Scrat59)

Transitati da Malga Campo scendiamo infine dal divertente segnavia 622 per il rientro a San Giacomo.

Relive: https://www.relive.cc/view/1977873654

:}}}:
 
Ultima modifica:

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.920
1.636
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
Eh Paolo ho la memoria corta, lo sai che ormai ho una certa età...:smile:...alias "Tomacia"...nome natale?
:prost:
 
Ultima modifica:

cer-mtb

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/8/14
308
524
46
verona
Bike
basta che sia mtb...
Grande Naldone!!..baldo, cima costabella?
:prost:
 
  • Like
Reactions: SID65

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.920
1.636
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
Ciao Michele, dovevamo andarci domenica scorsa ma alla fine per questioni di tempo abbiamo dirottato sullo Stivo.
:prost:
 
  • Like
Reactions: naldone

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.920
1.636
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
MONTE VELO - MONTE STIVO
Domenica 18 Novembre (31 km – 1680 m)

Ancora vicini a casa per questo primo week-end dal sentore invernale...le temperature iniziano a scendere sotto lo zero.

Presenti allo start di Pannone in Val di Gresta l'infaticabile @cer-mtb, reduce dalla sfacchinata da 2800 m di dislivello fra Carega e Zugna del giorno prima, l'inossidabile @Scrat59, l'indomabile Alice e il rientrante @VigBuck oltre naturalmente al sottoscritto.

Sotto le pareti verticali del Creino e del Brugnolo superiamo la distensiva piana della chiesetta di S. Rocco e del Maso Naranch ottimo punto di sosta e ristoro.

Più su scolliniamo al di sopra di Malga Fiavei andando ad intercettare la forestale del Monte Corno con segnavia 637.

Seguitala per un breve tratto a dx, scendiamo poco più avanti con un veloce sentiero sulla forestale sottostante che sbuca su un tornante della provinciale 48 che da Bolognano d'Arco sale verso Passo S.Barbara.

Ora sotto il Monte Velo andiamo in direzione del Passo Due Sassi su comoda forestale ritornando per un breve tratto a contatto con i raggi solari che mitigano in parte la fredda giornata.

Cambiamo di lì a poco versante e con ben tre gradi sottozero iniziamo a salire in ombra lungo il versante nord dello Stivo.

Nei pressi di Malga Vallestrè sbuchiamo dal bosco e irradiati nuovamente dal sole sostiamo per qualche minuto.

Image00001.jpg

Scollinati alla Pala dello Stivo ci immettiamo prima sulla strada forestale Mandrie e poi sulla strada forestale Malghetta in direzione de La Bassa.

Image00002.jpg
(foto di @cer-mtb)

Confluiti sul segnavia 617 iniziamo a salire decisamente lungo il crinale nord-est dello Stivo. Si riesce a pedalare, seppur faticosamente, fino a 1800 m di quota.

Quindi un tratto scorbutico costringe a portare la bike, ma non per molto perchè poco più avanti, per chi ha ottima gamba e resistenza, si riesce a rimontare in sella e pedalare lungo i restanti tornantini fino alla cima dello Stivo.

Image00003.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00004.jpg

Image00005.jpg

Image00006.jpg
(foto di @cer-mtb)

Alla croce a 2059 m tira un arietta fresca (- 8°C)...

Image00007.jpg

...cambio abbigliamento, panino, due foto e via lungo una nuova discesa...

Image00008.jpg

Image00009.jpg

...il crinale by @scratera...l'idea è nata proprio da una delle sue innumerevoli escursioni sullo Stivo.

Image00011.jpg

Image00012.jpg

Bellissima la discesa anche se parecchio umida e anche se la sfortunata Alice deve scendere solo con l'aiuto del freno posteriore per una fuoriuscita d'olio sull'anteriore.

Image00010.jpg
(foto di @cer-mtb)

La visuale è purtroppo relativa ma i corpi nuvolosi che si presentano davanti a noi sono di rara bellezza.

Image00013.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00014.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00015.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00016.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00017.jpg
(foto di @cer-mtb)

Image00018.jpg

Image00019.jpg

Image00020.jpg

Dal successivo innesto con la mulattiera che scende a Passo S. Barbara il tempo stringe e chiudiamo l'anello del giro con qualche bel taglio nel bosco fino a Ronzo Chienis e di filato su bitume finale a Pannone.

Relive: https://www.relive.cc/view/1988539160

:}}}:
 
Ultima modifica:

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.920
1.636
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
BOCCA PADARO - CASTAGNETO DI NAGO - BRIONE
Sabato 09 Febbraio 2019 (43 km - 1770 m)

Dopo la nevicata del primo di Febbraio non potevamo che girare nella zona della Busa del Lago di Garda dove le temperature e il microclima del lago evitano normalmente nevicate a bassa quota.

All'appuntamento al parcheggio Caneve di Arco siamo in tre, io, @Scrat59 e Alice per un giro a bassa quota molto interessante con sentieri meno conosciuti ma non per niente meno belli.

Saliamo, come solitamente succede in questi casi, sul versante ripidissimo al sole del Monte Baone immersi negli oliveti.

Image00001.jpg
(foto by Alice)

Dopo aver guadagnato l'abitato di Padaro ci alziamo fin verso la bocca omonima con bel percorso nel bosco.

Image00002.jpg

Da Bocca Padaro un bel single track tecnico ci fionda sulla carrabile della bellissima e amena località di Laghel da dove scendiamo con un altro bel sentiero verso il dosso del Castello di Arco.

Image00003.jpg
(foto by Alice)

Image00004.jpg

Rientrati ad Arco dal parco del castello ci dirigiamo a Bolognano dove iniziamo a salire lungo la forestale del Corno fino ad intercettare il famoso sentiero freeride Anaconda vietato alle bike.

Scesi fino al Castagneto di Nago andiamo a percorrere il sentiero tecnico dei lastroni con grandiosa vista sull'abitato di Nago, Torbole e il Lago di Garda.

Image00005.jpg

Image00006.jpg

Image00007.jpg

Image00008.jpg

Image00009.jpg

Alle rovine di Castel Penede sostiamo per il pranzo con bei panorami sul lago.

Image00010.jpg

Image00011.jpg
(foto by Alice)

Image00012.jpg

Più avanti dalla carrabile per l'Altissimo discesa bella tecnica fin sulle sponde del lago, prima su un tratto del 601 e quindi dal Parco delle Busatte.

Finale con salita al Brione e al Forte di Mezzo con gran veduta sul lago e chiusura sul versante nord con anche un tratto nuovo.

Image00013.jpg

Image00014.jpg
(foto by Alice)

Relive: https://www.relive.cc/view/2170393052

E per finire il bel video della bravissima Alice:


:}}}:
 
Ultima modifica:

Lugagnanense

Biker superis
Feedback: 1 / 0 / 0
18/9/10
368
1
Lugagnano
Buonasera Bikers,
qualcuno ha notizie se è aperto il tunnel di tennes ( verso il lago di Tovel? ). Cercando su internet trovo notizie contrastanti.

Grazie.
 

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.920
1.636
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
Buonasera Bikers,
qualcuno ha notizie se è aperto il tunnel di tennes ( verso il lago di Tovel? ). Cercando su internet trovo notizie contrastanti.

Grazie.
Galleria di Terres...so che è stata chiusa per lavori nel maggio dell'anno scorso. Non saprei se è aperta anche d'inverno, prova a telefonare in Municipio o a qualche locale di Terres. In Val di Tovel potresti comunque trovare ancora neve o peggio del ghiaccio essendo esposta principalmente a nord.
:prost:
 

SID65

Biker infernalis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/11/11
1.920
1.636
54
Vallelaghi (TN)
Bike
Mondraker Dune R - Rose Soul Fire 2
LAGHEL - MONTE COLT - CAMPI DA RAM - DOSSO DI VASTRE'
Sabato 16 Febbraio 2019 (35 km - 1620 m)

Un altro sabato a gironzolare nella "busa" con un percorso fuori dai canoni tradizionali con anche un tratto che di ciclabile ha ben poco...un breve segmento che ci permette però di raggiungere un buon single track panoramico.

Il terzetto è quello consolidato in questa parte della stagione... @Scrat59 - Alice - @SID65.

Partenza dal comodissimo Parcheggio Caneve di Arco e quindi lungo le pendici del castello in mezzo agli olivi fino in località Laghel attraverso mulattiere e sentieri meno conosciuti.

Image00001.jpg

Quindi con un breve tratto a spinta scolliniamo velocemente sotto la croce del Monte Colt per andare ad intercettare il sentiero esposto e per niente ciclabile che ci consente di scendere in località Malapreda.

Image00002.jpg

Image00003.jpg
(foto di Alice)

Image00004.jpg
(foto di Alice)

Image00005.jpg

Image00006.jpg
(foto di Alice)

Segue un tecnico single track prima nel bosco...

Image00007.jpg

...poi panoramico con alcuni tornantini difficili da chiudere (non questo della foto :smile:)

Image00008.jpg
(foto di Alice)

Image00009.jpg

Image00010.jpg

Image00011.jpg

Scesi a Ceniga attraversiamo la valle portandoci sul versante est e lungo il bel sentiero delle Coste di Varino ci dirigiamo a nord fino a sbucare sulla carrabile asfaltata per Drena.

Guadagnato il suo imponente castello imbocchiamo la strada per il minuscolo borgo di Braila e più su fino a Carobbi.

Calati a Troiana seguiamo il segnavia biancorosso 668 fin quasi a Pianaura...breve risalita fino alla poco conosciuta località di Campi da Ram dove inizia un segmento molto tecnico con bella vista sulla "busa".

Image00012.jpg

Image00013.jpg
(foto di Alice)

Altra risalita, l'ultima per oggi, fino a Pianaura dalla carrabile che sale da S. Martino fino ad intercettare il segnavia 667 che, dopo alcuni passaggi tecnici nel bosco Caproni, ci porta a visitare il particolare passaggio nelle ex cave di oolite, attive fino agli inizi del Novecento, dove si estraeva la pietra statuaria nota come il bianco di Arco.

Image00014.jpg
(foto di Alice)

Image00015.jpg

Gran finale con l'ultima discesa dal Dosso di Vastrè fino in località Moletta.

Image00016.jpg

Image00017.jpg
(foto di Alice)


Relive: https://www.relive.cc/view/2192810966

e il consueto quanto piacevole supporto video della più sempre sorprendente Alice.


:}}}:
 

Discussioni simili