Scegli ... che ciclista sei?

Scegli a quale categoria ti senti più affine

  • I duri e puri

    Voti: 30 24,6%
  • I turisti

    Voti: 21 17,2%
  • I ciclisti cocktail

    Voti: 71 58,2%

  • Votanti
    122

marpa

Biker poeticus
29/12/08
3.827
214
Poirino (TO) Piemonte
Bike
YT Capra 2 AL Comp 27.5
Mi piacerebbe essere nella categoria 1 ma ...
1) riesco a pedalare al massimo un paio di volte alla settimana da Marzo ad Ottobre e per farlo faccio i salti mortali
2) in salita vado piano ed in discesa cerco di arrivare ai miei limiti , questa è la vera delizia .
3) mi piacciono pantaloni larghi e la bici deve essere sempre perfetta , odio rumori di ogni genere e non voglio trovarmi a metà giro e dover tornare a casa a piedi. Meglio qualche grammo in più ma componenti affidabili
 
  • Like
Reactions: BlackBug

 

BlackBug

Biker serius
27/4/18
206
61
37
lombarida
Bike
Cube Reaction SL 29 GTC Carbon
Categoria 3 ... Sognando ed impegnandomi per entrare nella categoria 1 , per umiliare quelli delle categorie 2 e 3 , facendo i trail su una ruota, mostrando perfetti bunny hop come se non ci fosse un domani, e poter utilizzare la frase finita una marathon da 400km con 8000mt di dislivello "bella, ma la credevo più dura" :-) :-)

Sent from my Falcon using MTB-Forum mobile app
 
  • Like
Reactions: emmellevu

Dudino

Biker popularis
16/10/16
99
9
Categoria 1 mista: con amore per i panini durante il giretto. Io mangio anche mentre pedalo in salita o in piano, non sempre posso perdere tempo fermandomi alla fontana a mangiare. Il prossimo trail mi aspetta e devo evitare che qualcuno mi rivolga la parola facendomi perdere tempo da dedicare alle cadute. Ultimamente però per mangiare mi fermo 5 minuti, sicuramente colpa del caldo. Ammiro quelli della categoria 3 e li saluto sempre per primo, se li vedo :smile:
hahahahahahaha[emoji23][emoji23] invece negli allenamenti che facevo a luglio sotto il sole BOLLENTE bevevo solo acqua... Circa 1,6 litri ad allenamento [emoji23][emoji23]


Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
 

doghy

Biker forumensus
7/7/08
2.026
437
bolzano
Bike
troppe
ero categoria 1.
questa stagione e’ andata...
la prossina si vedra‘...ma propendo x la 3


Sent from my iPhone using Tapatalk
 
  • Like
Reactions: emmellevu

emmellevu

FAT-Biker meravigliosus
17/12/13
19.057
2.579
Monza e Brianza
Bike
Salsa Bucksaw, Specialized Diverge
Ho fatto quest anno da categoria 1. Mai più...
Torno a vivere nella 3!


Inviato dal mio iPhone utilizzando MTB-MAG.com
Le sessioni di allenamento, le ripetute, l’alimentazione a stecchetto ecc ecc

Come trasformare un divertimento in un supplizio. O no?
 

maxfrusciante

Biker superis
29/3/12
368
122
Reggio Emilia
Le sessioni di allenamento, le ripetute, l’alimentazione a stecchetto ecc ecc

Come trasformare un divertimento in un supplizio. O no?
Guarda le soddisfazioni sono tante e capisco chi lo fa da una vita, io lo faccio da 3 anni e passare da essere il ciclista della domenica ad uscire 3/4 volte a settimana ti da benefici prestazionali enormi, in salita vai ovunque e non sei mai quello che gli altri devono aspettare(perché io prima ero sempre l ultimo dei ciclisti della domenica).
Partecipare a gare in giro per l Italia è bellissimo e vivi in pieno degli eventi che prima sognavo.
Detto questo è diventato un lavoro, esco perché devo uscire e non perché mi va di farlo, esco in percorsi determinati dal tipo di allenamento che devo sostenere e magari devo dare buca ad amici che vogliono fare un giretto più tranquillo.
Il mio bimbo di 7 anni mi chiede di uscire insieme e io spesso gli dico no perché devo allenarmi.
Probabilmente quest ultimo aspetto mi sta portando a ritornare alla categoria 3 e compensare la mia necessità di "avere obiettivi sfidanti" con lunghi viaggi endurance in solitaria.
Quando la fatica supera il gusto è giusto cambiare.


Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
 

[email protected]

Biker ciceronis
30/12/16
1.564
526
Bike
Rockrider 560 "milanista"
io sono un turista , e non capiro mai quelli che si sentono in categoria 1. manco dovessero vincere il giro d'italia !
 
  • Like
Reactions: emmellevu

maxfrusciante

Biker superis
29/3/12
368
122
Reggio Emilia
io sono un turista , e non capiro mai quelli che si sentono in categoria 1. manco dovessero vincere il giro d'italia !
C'è gente che vive di competizione, io sono uno di quelli, non importa se sei un ciclista del giro d'Italia o se partecipi alla granfondo del fungo porcino.
È uno stile di vita, non mollare mai, competere in primis con te stesso ti porta ad essere una persona migliore perché combatti con i tuoi limiti(fisici ma soprattutto mentali) e devi superarli.
È uno stile di vita, un approccio alla quotidianità che ti porti dietro da bambino e che ti segue nella famiglia, nel lavoro ed in qualsiasi tipo di sport tu faccia.
Ah dimenticavo, tutto questo ti fa stare bene con te stesso, con gli altri e con l ambiente che ti circonda.

Poi succede che crescendo cambiano le esigenze, gli obiettivi e allora dici basta ad un sacco di cose per sostituirle con altre che includano le persone che ami(nel mio caso mio figlio).
Da quando è nato ho smesso di giocare a calcio e smetterò a breve di correre in bici ma non perché me lo ha imposto qualcuno ma perché mi rende più felice aiutarlo realizzare i suoi obiettivi(scuola, sport, divertimento, crescita, ecc.)
Ognuno ha le sue "motivazioni" e situazioni.

Dal punto di vista tecnico invece se nn esistessero i ciclisti di tipo 1 nessuno avrebbe sviluppato molto probabilmente le bici incredibili che oggi esistono sul mercato.
Saremmo 10 anni indietro almeno.

Saluti a tutti.


Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
 

emmellevu

FAT-Biker meravigliosus
17/12/13
19.057
2.579
Monza e Brianza
Bike
Salsa Bucksaw, Specialized Diverge
C'è gente che vive di competizione, io sono uno di quelli, non importa se sei un ciclista del giro d'Italia o se partecipi alla granfondo del fungo porcino.
È uno stile di vita, non mollare mai, competere in primis con te stesso ti porta ad essere una persona migliore perché combatti con i tuoi limiti(fisici ma soprattutto mentali) e devi superarli.
È uno stile di vita, un approccio alla quotidianità che ti porti dietro da bambino e che ti segue nella famiglia, nel lavoro ed in qualsiasi tipo di sport tu faccia.
Ah dimenticavo, tutto questo ti fa stare bene con te stesso, con gli altri e con l ambiente che ti circonda.

Poi succede che crescendo cambiano le esigenze, gli obiettivi e allora dici basta ad un sacco di cose per sostituirle con altre che includano le persone che ami(nel mio caso mio figlio).
Da quando è nato ho smesso di giocare a calcio e smetterò a breve di correre in bici ma non perché me lo ha imposto qualcuno ma perché mi rende più felice aiutarlo realizzare i suoi obiettivi(scuola, sport, divertimento, crescita, ecc.)
Ognuno ha le sue "motivazioni" e situazioni.

Dal punto di vista tecnico invece se nn esistessero i ciclisti di tipo 1 nessuno avrebbe sviluppato molto probabilmente le bici incredibili che oggi esistono sul mercato.
Saremmo 10 anni indietro almeno.

Saluti a tutti.


Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
Però sembra che i ciclisti 2 e 3 siano il 75%.
Se non ci fossero loro ... che le bici le comprano ... !!! :-)
 

[email protected]

Biker ciceronis
30/12/16
1.564
526
Bike
Rockrider 560 "milanista"
C'è gente che vive di competizione, io sono uno di quelli, non importa se sei un ciclista del giro d'Italia o se partecipi alla granfondo del fungo porcino.
È uno stile di vita, non mollare mai, competere in primis con te stesso ti porta ad essere una persona migliore perché combatti con i tuoi limiti(fisici ma soprattutto mentali) e devi superarli.
È uno stile di vita, un approccio alla quotidianità che ti porti dietro da bambino e che ti segue nella famiglia, nel lavoro ed in qualsiasi tipo di sport tu faccia.
Ah dimenticavo, tutto questo ti fa stare bene con te stesso, con gli altri e con l ambiente che ti circonda.

Poi succede che crescendo cambiano le esigenze, gli obiettivi e allora dici basta ad un sacco di cose per sostituirle con altre che includano le persone che ami(nel mio caso mio figlio).
Da quando è nato ho smesso di giocare a calcio e smetterò a breve di correre in bici ma non perché me lo ha imposto qualcuno ma perché mi rende più felice aiutarlo realizzare i suoi obiettivi(scuola, sport, divertimento, crescita, ecc.)
Ognuno ha le sue "motivazioni" e situazioni.

Dal punto di vista tecnico invece se nn esistessero i ciclisti di tipo 1 nessuno avrebbe sviluppato molto probabilmente le bici incredibili che oggi esistono sul mercato.
Saremmo 10 anni indietro almeno.

Saluti a tutti.


Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
si alla fine dipende da persona a persona. ognuno ha le sue priorita ed il suo stile di vita.
continuo comunque a non capire quelli che fanno di strava una ragione di vita. o quelli che devono sempre competere, sempre e comunque. altrimenti non si divertono.
ho un amico che va in bici, ed e un competitor nato. senza competizione non si diverte. per me forse e solo un modo per togliersi le frustrazioni che ha dentro...di sfogarsi. io credo che la bici non gli piaccia, e che non gli sia mai piaciuta veramente.
alla fine siamo 2 amatori...solo che io vado in bici per divertirmi e rilassarmi. lui ogni volta che torna a casa e super stressato ! perche se non arriva tra i primi si stressa, e anche tanto.
secondo me usare la bici con questa filosofia e sbagliato, perche porta ancora piu stress.
ma alla fine e una questione personale. credo pero che per un amatore, la categoria 1 sia esagerata. tanto alla fine non portiamo a casa nessun euro, ne io ne lui. ....anzi lui qualcosa porta a casa: tanto tanto stress.
non credo che la nascita di tuo figlio ti precluda l'andare in bici. se passi alla categoria "turista" ci potrai andare ancora e anche tanto.
inoltre potrai andarci con lui in futuro. secondo me un figlio non pregiudica l'andare in bici. anzi e il contrario.
 

GeoLor

Biker infernalis
21/5/15
1.968
217
Arcore
Bike
Scott Scale...da 26"
Mi è sempre piaciuto andare a tutta, mtb o bdc, ma anche con la vecchia bici di mia madre quando andavo a scuola, come vedo un ciclista all'orizzonte faccio il possibile per raggiungerlo e passarlo, ma è un andare a tutta "filosofico", non pensato come un allenamento da duro e puro; insieme all'andare a tutta ho sempre praticato il cazzeggio pedalato, fermarmi a vedere un paesaggio, fare delle foto, fare 2 chiacchiere col pedone o un altro ciclista, e magari pranzare con una cotoletta in cima alla salita (da giovane, ora morirei!!).
Insomma, per tutto questo mi sento in categoria 3.
 
  • Like
Reactions: emmellevu

Discussioni simili

Risposte
75
Visite
5K
Risposte
17
Visite
819
Risposte
0
Visite
423
CrazyBandit85
C
Risposte
4
Visite
537
tostarello
T