Gare Schurter campione XC 2019. Kerschbaumer perde argento negli ultimi cento metri

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.491
4.289
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
50gr di salsicciotto (usabile principalmente al posteriore) non è paragonabile alla protezione di un copertone più pesante.. puoi pizzicare anche un copertone da enduro ma un semplice salsicciotto interno da 50gr può salvarti sia il cerchio che il copertone e prestazionamente sono 50gr in più!.. nulla. senza contare che può portarti anche all'arrivo.
qua non si sta parlando di procore o inner da 2 o 3 etti ma 50gr..
quale sarebbe il salsicciotto da 50 grammi per ruote da 29 pollici?
 

 

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.491
4.289
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse

R I E L

Biker tremendus
31/8/04
1.166
35
Filgaia
su siamo seri, per 62 grammi di materiale isolante che protezione vuoi avere? Quella dei salsicciotti è una cazzata immane. L'unica è girare a pressioni decenti (Schurter gira a 1.6 bar davanti e dietro) e soprattutto avere delle gomme decenti, senza dimenticare il lattice, che qualche brillantone delle volte non mette per risparmiare peso.
Assolutamente non d'accordo. Parlo per esperienza.
Il problema delle forature in xc lo ho avuto al 90% sempre per pizzicate su cerchio, anche con copertoni con carcasse più resistenti (continental xc protection) ottimi copertoni e grande spalla. ma nonostante tutto il cerchio riesce ad aprire anche quelli. (pressioni che su percorsi pietrosi arrivano a 1.8 per 76kg) e cmq non scendono mai sotto 1.5
Montati i salsicciotti e da 1 anno e mezzo non pizzico più, sono anche passato dai continental protection alla versione meno rinforzata per risparmiare i 30-40gr.
D'altronde non ci vuole un genio per capire che un cuscinetto che fa da spessore fra il copertone ed il cerchio ne impedisce di essere tagliato brutalmente... ed ogni tanto cmq si sente impattare con l'unico risultato di avere un inner dopo 6 mesi bello provato al suo interno.
Senza contare che in un'occasione per uno stallonamento mi ha permesso di farmi qualche km senza distruggere tutto. (ovviamente con ruota giù ma cmq pedalabile per una decina di minuti fino alla macchina.)
 

fabio1991

Biker serius
4/9/07
130
40
nord-est
Soulciccia su cerchi in carbonio con canale da 30 e copertoni maxxis ardent skinwall exo, aumento di peso ridicolo, oltre un anno senza stallonare o pizzicare. Pre salsicicciotto??? Ad inserire la camera d'aria una volta al mese. Pressione 1,4 ant-1,5 post - peso 68 kg. Con 1,6 vado praticamente sul sicuro, e da me in zona i sentieri non sono a fondo scorrevole.
 

wilduca

A vôl bighe no Cjavei
28/4/08
5.366
466
Friùl + o -
Bike
pagata troppo!
peccato per Gerhard , rischio dei copertoni leggeri
 

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.491
4.289
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Assolutamente non d'accordo. Parlo per esperienza.
Il problema delle forature in xc lo ho avuto al 90% sempre per pizzicate su cerchio, anche con copertoni con carcasse più resistenti (continental xc protection) ottimi copertoni e grande spalla. ma nonostante tutto il cerchio riesce ad aprire anche quelli. (pressioni che su percorsi pietrosi arrivano a 1.8 per 76kg) e cmq non scendono mai sotto 1.5
Montati i salsicciotti e da 1 anno e mezzo non pizzico più, sono anche passato dai continental protection alla versione meno rinforzata per risparmiare i 30-40gr.
D'altronde non ci vuole un genio per capire che un cuscinetto che fa da spessore fra il copertone ed il cerchio ne impedisce di essere tagliato brutalmente... ed ogni tanto cmq si sente impattare con l'unico risultato di avere un inner dopo 6 mesi bello provato al suo interno.
Senza contare che in un'occasione per uno stallonamento mi ha permesso di farmi qualche km senza distruggere tutto. (ovviamente con ruota giù ma cmq pedalabile per una decina di minuti fino alla macchina.)
Parole di Nino:

From the past, I knew getting without problems through on such a demanding course is the way to success. I invested more time than ever on searching smooth lines and I can tell you almost every sharp rock on that 4.5km lap. I chose slower lines, rode higher tire pressure and I attacked (luckily I also had the legs to do that) before the dangerous descent to force my rivals to mistakes.
 
  • Like
Reactions: iaco70

iaco70

Biker grossissimus
4/2/09
5.537
278
Gradisca d'Isonzo
Bike
Scott Scale RC 900 Ultimate 2017
Assolutamente non d'accordo. Parlo per esperienza.
Il problema delle forature in xc lo ho avuto al 90% sempre per pizzicate su cerchio, anche con copertoni con carcasse più resistenti (continental xc protection) ottimi copertoni e grande spalla. ma nonostante tutto il cerchio riesce ad aprire anche quelli. (pressioni che su percorsi pietrosi arrivano a 1.8 per 76kg) e cmq non scendono mai sotto 1.5
Montati i salsicciotti e da 1 anno e mezzo non pizzico più, sono anche passato dai continental protection alla versione meno rinforzata per risparmiare i 30-40gr.
D'altronde non ci vuole un genio per capire che un cuscinetto che fa da spessore fra il copertone ed il cerchio ne impedisce di essere tagliato brutalmente... ed ogni tanto cmq si sente impattare con l'unico risultato di avere un inner dopo 6 mesi bello provato al suo interno.
Senza contare che in un'occasione per uno stallonamento mi ha permesso di farmi qualche km senza distruggere tutto. (ovviamente con ruota giù ma cmq pedalabile per una decina di minuti fino alla macchina.)
con pressioni di 1,8 bar il cerchio non ti "pizzica" il copertone neppure se fai un drop di 2m sullo spigolo di uno scalino. Esagero per esprimere il concetto, ma non è certo il cerchio a danneggiare il copertone se non a pressioni troppo basse. Se tagli sul fianco è sempre per "merito" di una guida poco pulita e pressioni forse inutilmente basse. Correre con quella sensazione di gomma che "spancia" come fosse bucata a che pro?
 

R I E L

Biker tremendus
31/8/04
1.166
35
Filgaia
con pressioni di 1,8 bar il cerchio non ti "pizzica" il copertone neppure se fai un drop di 2m sullo spigolo di uno scalino. Esagero per esprimere il concetto, ma non è certo il cerchio a danneggiare il copertone se non a pressioni troppo basse. Se tagli sul fianco è sempre per "merito" di una guida poco pulita e pressioni forse inutilmente basse. Correre con quella sensazione di gomma che "spancia" come fosse bucata a che pro?
Non so come scendi e dove scendi ma ti assicuro che si pizzica. Anche a più di 1.8. Ed i segni sono inconfondibili.. Ci sta la linea sporca, mollando si rischia di andare fuori linea e quindi di osare un passaggio estremo con l unico risultato di tagliare.. Se non si ha un inner..

@marco
Per quanto rigurda Nino, sicuramente la stanchezza ha fatto sbagliare i suoi rivali e cannare le linee ma una cosa non pregiudica l altra. Ovvero un inner avrebbe potuto permettere di non bucare o almeno di pedalare un pelo meglio fino al traguardo.
 

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.491
4.289
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
@marco
Per quanto rigurda Nino, sicuramente la stanchezza ha fatto sbagliare i suoi rivali e cannare le linee ma una cosa non pregiudica l altra. Ovvero un inner avrebbe potuto permettere di non bucare o almeno di pedalare un pelo meglio fino al traguardo.
se vuoi vincere un mondiale, devi curare i dettagli. E uno di questi dettagli è non andare ad aggiungere peso alle masse rotanti con inserti. Oltre a quelli citati da Nino.
 

fabio1991

Biker serius
4/9/07
130
40
nord-est
se vuoi pedalare devi curare tutti i dettagli, ed uno di questi è far si che il copertone rimanga sul cerchio...Ad ogni modo Ninuzzo usava degli EXO protection oltre ai suoi studi sulle asperità..
 

fabio1991

Biker serius
4/9/07
130
40
nord-est
La sensazione di gomma che spancia è la sensazione tipica che davano i tubolari e permettevano pressioni ridicole senza pregiudicare il rotolamento e con un grip infinito, per contro richiedevano una guida non da principiante, evitando di frenare per tutta la curva. A 1.5 la gomma (a seconda del tuo peso) ancora non sta spanciando e ha delle prestazioni che a 1.8 sogni. Senza contare che pedalano anche in salita su rocce e radici spesso umide...e ad 1.8 rimbalzi come una molla sprecando metà delle energie..allora si che nino ti stanca. Ad ogni modo il taglio sul fianco è sempre merito del cerchio..
 
  • Like
Reactions: barc74

R I E L

Biker tremendus
31/8/04
1.166
35
Filgaia
se vuoi vincere un mondiale, devi curare i dettagli. E uno di questi dettagli è non andare ad aggiungere peso alle masse rotanti con inserti. Oltre a quelli citati da Nino.
proprio oggi pinkbike ha rilasciato un'articolo sulla gara corsa di domenica... vorrei riportarti 1 punto:
4. Plenty of punctures.

It has been a while since we saw so many punctures in a race and the finale in Snowshoe provided plenty of drama as some of the top riders suffered from flat tyres. Ondrej Cink truly had a disaster of a Sunday when he flatted twice and ended what had been a great season with a 54th place. A number of riders have begun using inserts in their tyres but it seems it was not enough against the American rocks as even Schurter who is widely known to use protection in his tyres suffered from a puncture that saw him fighting for the lead.


il link https://www.pinkbike.com/news/5-things-we-learned-at-snowshoe-xc-world-cup-2019.html

per quanto tu possa dire negativamente gli inner hanno ridotto sensibilmente le pizzicate per tutti, per un aggravio di peso di circa 50gr (oltre non avrebbe senso) la probabilità di pizzicare è molto minore.
forse quello che tu dici è valido per VDP e NINO dove essendo nettamente superiori possono permettersi di essere più attenti in discesa, ma gli imprevisti in xc sono tantissimi, dalle linee che si modificano (vedi le pietre che cadevano domenica..) ad uno davanti che ti costringe a cambiare traiettoria e ne è la prova la foratura di nino proprio domenica.
tralasciando questi 2 mostri dietro c'è un marasma di gente che è sempre in battaglia e spesso arrivando ad imboccare le discese, (specialmente gli ultimi giri) completamente annebbiati o quasi... quindi direi che per loro nonostante imparare a memoria le linee possa non bastare.
 

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.491
4.289
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
proprio oggi pinkbike ha rilasciato un'articolo sulla gara corsa di domenica... vorrei riportarti 1 punto:
4. Plenty of punctures.

It has been a while since we saw so many punctures in a race and the finale in Snowshoe provided plenty of drama as some of the top riders suffered from flat tyres. Ondrej Cink truly had a disaster of a Sunday when he flatted twice and ended what had been a great season with a 54th place. A number of riders have begun using inserts in their tyres but it seems it was not enough against the American rocks as even Schurter who is widely known to use protection in his tyres suffered from a puncture that saw him fighting for the lead.


il link https://www.pinkbike.com/news/5-things-we-learned-at-snowshoe-xc-world-cup-2019.html

per quanto tu possa dire negativamente gli inner hanno ridotto sensibilmente le pizzicate per tutti, per un aggravio di peso di circa 50gr (oltre non avrebbe senso) la probabilità di pizzicare è molto minore.
forse quello che tu dici è valido per VDP e NINO dove essendo nettamente superiori possono permettersi di essere più attenti in discesa, ma gli imprevisti in xc sono tantissimi, dalle linee che si modificano (vedi le pietre che cadevano domenica..) ad uno davanti che ti costringe a cambiare traiettoria e ne è la prova la foratura di nino proprio domenica.
tralasciando questi 2 mostri dietro c'è un marasma di gente che è sempre in battaglia e spesso arrivando ad imboccare le discese, (specialmente gli ultimi giri) completamente annebbiati o quasi... quindi direi che per loro nonostante imparare a memoria le linee possa non bastare.
il fatto di pizzicare anche con gli inserti può solo significare due cose:
1) inserti troppo leggeri, come dicevo all'inizio della discussione
2) gomme di cartavelina, e questo lo sappiamo

Ribadisco che una gomma con carcassa più robusta potrebe essere la panacea di tutti i mali. Io faccio così, sulle bici da enduro.
 

R I E L

Biker tremendus
31/8/04
1.166
35
Filgaia
il fatto di pizzicare anche con gli inserti può solo significare due cose:
1) inserti troppo leggeri, come dicevo all'inizio della discussione
2) gomme di cartavelina, e questo lo sappiamo

Ribadisco che una gomma con carcassa più robusta potrebe essere la panacea di tutti i mali. Io faccio così, sulle bici da enduro.
mi dispiace ma non è così... se uno ha un inserto sbagliato per il suo canale è un errore ovvio e non è una prova che non funzionano.. un copertone di cartavelina in genere prima di pizzicare lo si sbrega, un copertone medio in xc si pizzica (se non si ha sfiga di tagliarlo sul fianco con un passaggio ostico)

per quanto riguarda l'enduro non concordo nemmeno, sono anni ormai che ho smesso di fare gare e tempi con mezzi pesanti (più che altro per passatempo e divertimento) ma nonostante tutto , i copertoni da 1kg non bastavano a salvarmi dalle pizzicate, cosa risolta montando il procore. ho deformato un cerchio da un impatto su una pietra eppure la ruota è arrivata in fondo senza tagli, dire che gli inner siano inutili mi fa veramente riflettere sulle tue doti di tester... e suona ancora peggio se lo dici in ambito gravity...
 

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.491
4.289
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
per quanto riguarda l'enduro non concordo nemmeno, sono anni ormai che ho smesso di fare gare e tempi con mezzi pesanti (più che altro per passatempo e divertimento) ma nonostante tutto , i copertoni da 1kg non bastavano a salvarmi dalle pizzicate, cosa risolta montando il procore. ho deformato un cerchio da un impatto su una pietra eppure la ruota è arrivata in fondo senza tagli, dire che gli inner siano inutili mi fa veramente riflettere sulle tue doti di tester... e suona ancora peggio se lo dici in ambito gravity...
Sono stato uno dei primi a provare il Procore, il test lo trovi su questo sito. Ho provato anche i cosiddetti "salsicciotti" e tutti i vari derivati. Ho avuto la pace solo quando al posteriore ho montato delle carcasse decenti (supergravity, black diamond), a pressioni giuste e con cerchi non "affilati" (vedi test zipp moto). Tanto per rimandare al mittente la frase finale del tuo commento.

Reputo gli inserti un'inutile complicazione, ancora comprensibile in gara, ma molto discutibile per uso amatoriale. A me viene il sospetto che tu abbia delle grandi carenze di guida che te li rendono indispensabili. Passa alle gomme piene, risparmi pure.