1. Traccia, mappa e info nella descrizione del video. Abbonati gratuitamente al nostro canale Trailguide, clicca qui.

    Chiudi

Senza doping non si vince?

Discussione in 'Allenamento, alimentazione, infortuni, recupero' iniziata da Sincopato, 13/9/17 alle 12:31.

  1. basinga

    basinga Biker superis

    Registrato:
    6/3/15
    Messaggi:
    457
    Non ho capito cosa intendi dire. In una gara se tieni i 28 km/h di media vinci se tieni i 24 km/h arrivi 74esimo
     
  2. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    43.242
    Ma pensa un po', un delinquente che sostiene che il reato da lui commesso non esiste. Una vera novità, in questo mondo :mrgreen:

    Seriamente, non c'è alcuna prova che lo stimolo "esterno" sia lo stesso (leggi: stessi mezzi illeciti identici da parte di tutti), nè che lo stesso stimolo provochi adattamenti identici (nessun farmaco lo fa) proprio perchè gli organismi "funzionano" allo stesso modo solo "in media".

    Altra cosa se vogliamo dire che per arrivare a certi livelli (figuriamoci rimanerci) servono doti fisiologiche innate (ed allenate) di entità enormemente superiori alla media, senza le quali non c'è tecnica lecita od illecita che tenga.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  3. Sincopato

    Sincopato Biker novus

    Registrato:
    31/7/17
    Messaggi:
    33
    Bike:
    Specialized Stumpjumper Comp
    Il ciclismo purtroppo è uno degli ambienti più ipocriti che esista............ I veri delinquenti nel professionismo sono gli sponsor che vogliono i "fenomeni", lo spettacolo, e li riempiono di soldi, tutti gli altri, medici, preparatori, atleti, sono solo pedine del sistena che si adeguano............
    Difatti nell'esempio parlavo di gente come Armstrong, Ulrich, Vinokurov, ecc, che erano quelli che all'epoca si contendevano i Tour dopo che Pantani era stato fato fuori dai giochi.......... Però di atleti estremamente dotati che si perdono però nell'oblio semplicemente perchè scelgono la via pulita sai quanti ce ne sono..........
     
  4. AlBike72

    AlBike72 Biker urlandum

    Registrato:
    23/11/13
    Messaggi:
    574
    Un stimolo non puo essere uguale per tutti ma per tutti si trova stimolo "uguale". :mrgreen: Non e niente di scentifico anche perche i studi sono in un cerchio ristretto e non publici come per l'aspirina per esempio.
    Cmq gli steroidi hanno un uso molto piu diffuso di quello che si parla e in molti campi che non hanno niente a vedere con lo sport.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  5. Sincopato

    Sincopato Biker novus

    Registrato:
    31/7/17
    Messaggi:
    33
    Bike:
    Specialized Stumpjumper Comp
    Infatti proprio per questo a parità di sostanze dopanti usate, che possono agire in maniera diversa su ogni singolo atleta e tutto quel che si vuole, ma alla fine ne aumenta considerevolmente le prestazioni ad ognuno, alla fine chi ha la condizione migliore, chi si è allenato meglio, chi mentalmente è più solido in quel momento, chi è più fortunato, vince........... Tolte tutte le sostanze, e tutti a "pane ed acqua", poco cambierebbe, le classifiche di certo non si capovolgerebbero :mrgreen:
    A parte che correre un Giro di Italia o un Tour tutti a pane ed acqua non so in quanti arriverebbero in fondo :mrgreen::mrgreen:
    Tornando alla MTB ribadisco che a mio avviso di doping se ne potrebbe fare sostanzialmente a meno, ma chiaramente soldi e sponsor giocano un ruolo fondamentale anche in questo caso.........
     
  6. bach7

    bach7 Biker popularis

    Registrato:
    3/3/15
    Messaggi:
    61
    come altri prima di me hanno spiegato (o cercato di fare) non è possibile definire quanto una sostanza dopante alteri le prestazioni di un atleta. proprio perchè l'assunzione continuata nel tempo di alcune sostanze permette di sostenere cicli di lavoro ben diversi. inoltre non tutte le sostanze dopanti funzionano allo stesso modo. ci sono quelle che permettono una maggior crescita muscolare, altre che permettono di non sentire il dolore, altre che aumentano la capacità del sangue di trasportare ossigeno, altre ancora di perdere massa grassa ecc ecc...

    quindi di cosa si sta parlando????

    ora per assurdo ipotizziamo che due atleti A e B assumano le stesse dosi, con la stessa metodologia della medesima sostanza.

    ipotizziamo pure che A e B seguano lo stesso programma di allenamento, la stessa dieta, i medesimi tempi di recupero ecc.

    siete tanto sicuri che A e B avranno il medesimo aumento prestazionale???

    A e B avranno una genetica, una storia sportiva, un carattere che porteranno a differenze significative.

    non dimentichiamoci che la differenza tra i primi e chi arriva subito dietro non è così marcata.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  7. Sincopato

    Sincopato Biker novus

    Registrato:
    31/7/17
    Messaggi:
    33
    Bike:
    Specialized Stumpjumper Comp
    Tu pensi che i professionisti che sono seguiti da fior fior di medici non verifichino costantemente quanto la loro prestazione viene aumentata da questa o quella sostanza? Credi che vadano a naso? Oltretutto tutti prendono bene o male le stesse identiche sostanze, sono solo i programmi di assunzione che variano a seconda del fisico e delle reazioni che comunque sono monitorate e studiate pure quelle........ Il vostro discorso potrebbe valere per quegli amatori "fai da te" che acquistano ormoni o Epo online e l'assumono leggendo il bugiardino, perchè già gli amatori evoluti non fanno niente a cazzo............
     
  8. marco

    marco Diretur
    Diretur

    Registrato:
    29/10/02
    Messaggi:
    30.528
    Bike:
    Diverse
    Leggiti il libro 'the secret race'. C'è chi può bombarsi meglio grazie ai soldi e medici 'speciali'
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  9. Sincopato

    Sincopato Biker novus

    Registrato:
    31/7/17
    Messaggi:
    33
    Bike:
    Specialized Stumpjumper Comp
    L'ho letto il libro di Tayler Hamilton così come quello di Danilo Di Luca, e sostanzialmente gli atleti di un certo livello sono tutti seguiti da medici speciali........... Ma quello del bombarsi più o meno bene è un discorso, ed è un discorso assolutamente vero, dato che il pinco pallino professionista giapponese non avrà certo i soldi per doparsi come un atleta top, il fatto che molti hanno scritto che non si può quantificare quanto questa o quella sostanza influisca, quanto migliori la prestazione....... Un paio di palle, gli atleti top seguiti dai medici come dici tu speciali, quantificano tutto nel dettaglio, dall'aumento di prestazione, alle reazioni, alla durata dell'effetto dopante.......... Il ciclismo è cambiato con Moser ed Aldo Sassi, certi discorsi che ho letto potevano andare bene prima di quello spartiacque non più nell'epoca Armstrong ...........
     
  10. bach7

    bach7 Biker popularis

    Registrato:
    3/3/15
    Messaggi:
    61
    no.
    io contesto la tua affermazione che la classifica non cambi al netto di uso di sostanze dopanti.

    per me è semplicemente impossibile stabilire come possa cambiare tale classifica proprio in virtù del fatto che si parla di professionisti e una differenza dell'1% nella prestazione fa la differenza tra una vittoria e un posto lontano dal podio...

    si parla di guadagni marginali ma come tu stesso hai detto ognuno segue la "ricetta" più adatta a lui... per questo ci stanno i medici...

    quindi ognuno reagisce in modo diverso...

    e tu non saprai mai quanto la classifica possa cambiare nel caso in cui per magia si potessero usare solo derivati della cocaina e nient'altro... è chiaro che in questo ipotetico caso quei soggetti che rispondono meglio a queste sostanze avranno un vantaggio enorme rispetto agli altri
     
    • Mi piace Mi piace x 1
Bozza salvata Bozza eliminata
Sto caricando...
Topic simili - Senza doping vince
  1. dheso
    Risposte:
    5
    Visite:
    319

Condividi questa Pagina