sono veneto? REPORT VENETO [volume 2]

BebeMTBiker

GUIDA di MTB
30/5/08
2.403
39
VENEZIA
themtbikebrothers.weebly.com
Bike
Trek Fuel EX 9.8 27,5+ / Cannondale TopStone 105
21/9/2013 GITA DI FINE ESTATE

GIRO DELLE TRE CIME E DEL PATERNO "FUORILEGGE"

Come previsto dal nostro programmino di inizio primavera, riusciamo ad organizzare questa gita proprio per l'ultimo giorno d'estate, grazie soprattutto alle ottime previsioni meteo e ad una buona partecipazione di bikers (ben 12 esclusi 2 ritiri dell'ultima ora).
Noi da Mestre partiamo come al solito alle 6.00 ma qualcuno (il gruppo del [MENTION=5908]selvadego[/MENTION]) si mette in moto già alle 4.10 della notte per organizzare una sola auto da 6 posti con carrellino al traino (complimenti, se non è passione questa!).
Tutti puntualissimi alle 8.00 siamo a Cimabanche con una temperatura fresca fresca di 1°, alle 8.25 siamo in sella vestiti a cipolla, ma qualcuno in pantaloncini corti (compreso me).
Partiamo verso Misurina quando il sole comincia a fare capolino dalle cime.



Al Lago d'Antorno cominciamo ad ammirare le 3 Cime ed una spolverata di neve



Lungo la strada asfaltata si intravvede la nostra prima meta, il Rif. Auronzo



Ecco una parte di panorama dall'Auronzo, mentre arrivano piccolini gli ultimi bikers in basso alla foto



Pronti via verso il Rif. Lavaredo





Questo è il bivio da prendere a destra per il Rif. Pian di Cengia



dopo un po' di discesa





inizia una dura salita da fare per buona parte a spinta







raggiunta la forcella con ultimo sforzo!



arriviamo al Rif. Pian di Cengia per il pranzo









Il grosso della salita è finita, ora bisogna tornare alla forcella precedente ed entrare nella zona proibita, segnalata chiaramente



Iniziamo a scendere dalla forcella, convinti che l'amico Terence Hill ci avrebbe aiutato: caspita! due serie di "A un passo dal cielo" serviranno a qualcosa! ed infatti è andato tutto bene, nessun incontro spiacevole.





poi il sentiero diventa in falsopiano ma del ghiaccio ci ha rovinato il tratto più bello





La risalita al Rif. Locatelli è non ciclabile, ma ormai ci siamo. Di comune accordo decidiamo di non entrare nel rifugio per non rischiare di trovare forestali, perchè tutti gli accessi sono vietati alle bici.







Dopo le foto di rito



inizia la discesa fino al lago di Landro, attraverso la Val di Rienza











ultima sosta con vista delle 3 Cime



Giunti in prossimità del lago di Landro, rientriamo a Cimabanche grazie ad un bel sentiero e alla pista ciclabile.






Grazie a tutti i compagni di avventura

Presto la traccia sarà disponibile QUI

Tutte le foto QUI
 

 

Crudelia

Biker superis
13/2/13
371
0
Bello, bellissimoooooooooo!!!
Complimenti ai brothers e a tutti i partecipanti
 

Nomad 42

Biker paradisiacus
17/11/08
6.498
21
59
Verona
Bike
fatbike + plus+ gravel
pasubio nono... che spetacolo!!!

partiti in 23, un veronese, io, e 22 bresciani, BdB, CFSW e MTB BRESCIA. Mancava purtroppo colui che ha insistito più di tutti perchè si facesse questo pasubio fuori programma, s'è rotto il polso il giorno prima... @edibetta cossa me combinito!!!??? :rosik: ... rimettiti per bene che avremo sicuramente altre occasioni per tornarci :celopiùg:


è iniziato con il solito: "eco, anca sta òlta se fa el pasubio nela nebia"...
... ma!!!! :sbavon:
il mio carissimo amico @compagigi... quanto tempo che non lo vedevo! ma ho rischiato di non vederlo nemmeno oggi!!! :smile:


ad un certo punto il sole s'è affacciato timidamente chiedendo "peeeermesso"


permesso??? certo che si!!!


@FabryLorenz @Carlo il dentista, @armagiuly e @lisabike se la ridono


insomma, questo sole ha fatto un'entrata trionfale!


beh, passiamo oltre, perchè in questo pasubio c'è molto ancora da vedere!...


tutti dietro a @Federico Brescia, un radunensis capace di portare a spasso in bellissimi giri un folto gruppo di bresciani ad ogni WE ...apparte @pilpillo, @GONZAGA e @tonyrider molti bikers dei 23 di oggi non sono iscritti al forum ed io ho già dimenticato i loro nomi :oops:


Giuliano che fa tutto solo? fa il "fenomeno" ma si può dire anche il "cancellara"


quando tutti arrancano lui accende il motorino che ha nelle gambe e poi vola solo soletto ad aspettarci in cima!!!


@Andry-92 prova il taglio e si perde tra le mille trincee!!! :smile:


che spetacolo!!!... da noi in veneto si dice: "non xè pasubio se non 'lgà el capèl" .. oggi s'è messo uno di quelli con le sole tese!




si comincia a prendere le posizioni sul dente italiano






poi giù...


...in direzione nord


all'attacco del dente austriaco


che spetacolo de posto


ogni angolo de pasubio xè 'no spetacolo!!!


un susseguirsi continuo di paesaggi differenti




e che spetacolo vardàr @seby13 vegnar zò!!!


e tra uno spetacolo e l'altro si raggiungono gli austriaci


a @nobiluci non pare nemmeno vero di quello che sta facendo!... vero Luciano? sono lontani i tempi da XCista ;-)


l'assalto alle postazioni austroungariche è caotico...


... ma la conquista va a buon fine


ora si va all'attacco delle retrovie e il generale @gfavier guida lìattacco




ma che spetacolo!!!...


...e @cascio filma tutto
















si risale al comando italiano e il gioco si fa duro








da Caracas un nuovo amico, tony... ecco il perchè della bandierina venezuelana appesa allo zaino!






le sette croci ci ricordano che in questi luoghi si è consumata una grande tragedia!






è ora di rientrare e nente di meglo che farlo dalla strada degli eroi




che spetacolo!!! la nebbia è tornata per creare l'atmosfera


ve lo giuro, non l'ho portata io da casa!!! :smile:






che spetacolo!!!
il stupendo E5 finale come giusta apoteosi di un gran pasubio... che spetacolo!!!


tutte le mie foto

[album]34794[/album]

il video di @cascio
[VIDEO=4030]BdB/che fom se w.e.& mtb Brescia: PASUBIO CON IL SOLE[/VIDEO]
 

Crudelia

Biker superis
13/2/13
371
0
Caspita Bobo ma in quanti eravate!!!
Sono contenta che è uscito il sole, almeno questa volta per i BdB... noi al Garda siamo rimasti tutto il giorno sotto le nuvole!:rosik:

Complimenti a tutti per il giro e a te, ovviamente, per le bellissime foto e per il report!
 

lonebiker

Biker grossissimus
19/4/07
5.446
144
54
Thiene (VI)
Bike
Salsa Beargrease, Commencal Meta V3, Stevens Prestige CX, Trekking Konig
quoto in pieno quanto detto da [MENTION=126511]Crudelia[/MENTION] , infatti ne parlavamo durante il giro augurandoci che almeno stavolta da voi ci fosse il sole.

ciaoo
 

GONZAGA

Biker novus
31/12/12
4
0
Grazie Bobo ci hai portato nel passato e nello stesso tempo fuori dal mondo .
 

BebeMTBiker

GUIDA di MTB
30/5/08
2.403
39
VENEZIA
themtbikebrothers.weebly.com
Bike
Trek Fuel EX 9.8 27,5+ / Cannondale TopStone 105
Monte Agaro, la discesa ritrovata

Credo fossero la seconda metà degli anni 1990 quando sulla rivista Bici da Montagna uscì nella rubrica "Tracce" questo itinerario di Nicoletti e Turchetto.





Ed in effetti si trattava proprio di tracce, vista la qualità della cartina che pubblicavano. Di quella zona al confine tra Tesino e Primiero non avevo cartine ed ovviamente a quei tempi il gps era forse solo agli albori e sicuramente non per l'utilizzo in bicicletta. Quindi, come per tanti altri itinerari dell'epoca bisognava affidarsi, purtroppo, solo a quello schizzo della rivista. Nonostante ciò per ben 3 o 4 volte tentai di chiudere l'anello come descritto, ma per un motivo o per l'altro andò sempre male. Si arrivava in cima e non si riusciva a capire da che parte scendesse quel benedetto sentiero, spesso a causa della nebbia presente in cima.
L'ultima fu nel 2006 con vecchi compagni di pedale Andrea [MENTION=22901]andrea182[/MENTION] e Francesco (Taucer).





Da qualche anno nel programma annuale inserivo sempre questa meta convinto che, con l'aiuto del gps e le mappe che ormai si trovano in rete facilmente , prima o poi sarebbe arrivata l'occasione di chiudere l'anello come previsto.
L'opportunità si presenta il 7/9/2013 per il semplice fatto che la settimana prima avevo percorso il Carega e Passo Buole, gita lunga, dispendiosa e di giornata intera, così cercavo una gita corta che mi permettesse di tornare prestino dalla mia famiglia. La proposta viene accettata di buon grado dal fratellone, e quindi pronti via:
Alla partenza di San Donato siamo in 4 oltre a me , [MENTION=27208]The Voice[/MENTION] [MENTION=15285]nicola377[/MENTION] [MENTION=11559]uno team[/MENTION] e [MENTION=93418]pinwi[/MENTION] che abita proprio a Lamon (terra del fagiolo) ma anche lui non ha mai fatto quella discesa.

Percorsa tutta la Valnuvola




si sbuca al Passo Brocon



dopo alcuni km di asfalto si prende a sinistra su sterrato per l'ultima salita e la conquista della cima oltre i 2000 m







quello che una volta era solo prato da fare a spinta ora è diventata pista da sci con relativa strada bianca molto pendente, così qualcuno prova a stare in sella



e qualcuno spinge



eccoci finalmente in vetta all'ombra della croce



Si vede proprio che oggi è la giornata giusta per portare a termine l'itinerario, c'è il sole e le nuvole sono belle alte.
La zona è percorsa da trincee ed ex postazioni per artiglieria pesante





Adesso viene il bello e il difficile , ma stavolta siamo preparati e non ci freghi più caro Monte Agaro.
Per raggiungere il sentiero misterioso bisogna proseguire lungo le trincee a sinistra della Croce. Poi quando il sentiero ci porterebbe dritto bisogna stare attenti e girare a destra scavalcando il filo spinato, già parzialmente divelto, e lì inizia una serie impressionante di tornantini su un fondo rovinato dalla presenza di troppa vegetazione, purtroppo il sentiero è in stato di abbandono, che spesso nasconde buche o pietre. Non è mai troppo esposto né pericoloso, la pendenza è sempre dolce.
Alcune foto del sentiero ritrovato











Arrivati alla strada forestale si prende il sentiero per le grotte di Castel Tesino, molto bello e veloce





Ci si ricongiunge con la strada dell'andata e si rientra a San Donato

Forse 15 anni fa il sentiero non era nello stato attuale ma mi piacerebbe sapere dagli autori dell'articolo come hanno fatto a scendere per quel sentiero con bici rigide ( o al max con 80 mm front) e con la sella alta.

Devo ringraziare [MENTION=93418]pinwi[/MENTION] per i fagioli che mi ha regalato a fine giro, oltre che della birra bevuta con vista Lago di Senaiga, con i quali mia moglie ha fatto una squisita pasta e fagioli che si ricorderà per lungo tempo :omertà:

Grazie ai compagni di avventura

Tutte le foto QUI


Itinerario qui


29/9/2013
 
  • Like
Reactions: mario_b71

Discussioni simili

Risposte
2K
Visite
218K
The Voice
T
Risposte
0
Visite
13K
  • Sondaggio
  • In evidenza
Risposte
448
Visite
77K
Risposte
4
Visite
2K
Nomad 42
N