Sospetta sindrome di Haglund....

Gab. 75

Biker ultra
Feedback: 11 / 0 / 0
Buongiorno!!! caro... (mi permetto... ;-)) dottore.... vorrei sottoporle una domanda riguardo un problema al tallone che oramai mi porto dietro da circa un mesetto......
Premesso che :
Sono alto 1,70mt, età 33 anni, peso 71Kg... (un pò proppo....... :oops:) dal mese di febbraio ho ricominciato ad andare a correre 1 volta alla settimana (purtroppo)... niente di particolare.... percorso di circa 5,3Km (asfalto)coperto in 28 minuti scarsi..... dopo quindi un paio di mesi e nel bel mezzo di una uscita avverto un dolore (lieve) nella parte posteriore del tallone sinistro... finisco l'allenamento e già dopo la doccia il dolore tende ad acutizzarsi...... risultato....la mattina dopo quasi mi servivano le stampelle per alzarmi dal letto!!!
Dopo una settimana (maledetto lavoro.... :arrabbiat:) decido di andare a farmi dare uno sguardo da un mio amico fisioterapista ( il dolore nel frattempo è diminiuto anche se ancora non mi permette di camminare senza zoppicare...) momentaneamente mi prescrive tre giorni di antinfiammatorio per via orale..... (bustine)...degli impacchi di ghiaccio da applicare due - tre volte al giorno e applicazione (lontano dal ghiaccio) di pomata antinfiammatoria.... (NIFLAM GEL)..... comincio la cura e dopo dirca 5/6 giorni denoto buoni miglioramenti (cammino praticamente bene.....) ma ancora al tatto la zona mi duole e sono costretto al indossale le sole scarpe da running in quanto molto più comode di altre scarpe che altrimenti mi accentuano il fastidio.
Visto comunque che il dolore (ora tamutatesi in fastidio...) non passa del tutto.... in bici ad esempio non ho fastidi... ma non posso assolutamente correre...... ritorno dal fisioterapista e mi fa iniziare un ciclo di 5 sedute di TECAR le ultime tre in abbinamento a LASER.
Per concludere...... ad oggi circa due settimane dopo le sedute di cui sopra ancora il dolore/fastidio.... non accenna a scomparire del tutto...... (ora cammino benissimo con solo lievi fastidi se prendo avvallamenti o faccio tratti in salita...) ma non mi permette di andare a correre.... (ho provato a fare 3 - 4 metri di corsa ma sento che il dolore riappare....
Spulciando su internet ho visto che la "sindrome di Haglund" potrebbe essere a mio parere la causa di ciò...... vorrei quindi effettuare una radiografia o risonanza magnetica per vederci più chiaro........ lei che ne pensa??? sono fuoristrada o la radiografia può essere comunque utile??
La saluto cordialmente e la ringrazio per la gentile risposta.
Gabriele.
 

Gab. 75

Biker ultra
Feedback: 11 / 0 / 0
Aggiorno il quadro clinico ad oggi....... fastidio/dolore presente due tre volte al giorno in maniera lievissima mentre cammino (maggiormente la mattina appena alzato)..... poi se tocco la parte posteriore del tallone con il piede a "martello" il dolore è assente...... mentre se allungo il piede e tocco lo stesso punto il dolore riappare....... :nunsacci:

Cordiali saluti..... :celopiùg:
 

GPA

Biker dantescus
Feedback: 36 / 0 / 0
24/1/06
4.538
16
Vado Ligure
Potrebbe in effetti essere. Prima di fare esami fatti visitare da un ortopedico per valutare clinicamente,se possibile,l'eventuale presenza della tendinite inserzionale dell'Achilleo
 

Discussioni simili

Risposte
3
Visite
4K
Er Moro
E
Risposte
2
Visite
4K
nemox
N
Risposte
2
Visite
2K
il.guru
I