Telaio ROTTO !! Cannondale FSI - BallisTec Hi-Mod Carbon

Discussione in 'L'angolo della verità' iniziata da Elight75, 22/9/17.

  1. Elight75

    Elight75 Biker novus

    Registrato:
    18/10/15
    Messaggi:
    16
    Bike:
    Cannondale
    Ciao a tutti,
    sperando sia utile a tutti quelli che stanno valutando una mtb Cannondale vi racconto la mia attuale disavventura.

    La bici FSI Carbon 2 2016 - Telaio Hi-Mod, ha meno di 2 anni e fino ad "oggi" è sempre stata perfetta: lefty fantastica, cambio SRAM preciso, freni magura MT6 solidi, cerchi Mavic rigidi e stabili
    Insomma tutto andava per il meglio, ma purtroppo qualcosa all'improvviso è successo!!

    Il telaio si è ROTTO!!!! I foderi obliqui verticali sono esplosi, spezzati!!

    Erano un po di uscite che sentito un rumore "strano" ma pensavo fossero i pedali appena cambiati (crackbrothers) ma purtroppo non lo erano!!

    Potrei raccontarvi che l'utilizzavo sempre con dolcezza e calma, ma non voglio creare "scuse".
    La MTB era fantastica, utilizzata sempre al meglio divertendomi ma senza mai prendere colpi diretti o cadute forti...insomma sentieri dei Colli Euganei principalmente !!

    La rottura è avvenuta in una zona che, di solito, non riceve colpi diretti (sassi, schegge, pietre etc etc), infatti non riporta nessun colpo ma evidenzia l'esplosione.

    A parte l'incazzatura e lo stupore dell'accaduto mi sono detto che per fortuna la bici è una Cannondale che offre la garanzia a VITA sul telaio.

    E da qui iniziano i problemi: portata immediatamente da concessionario che si è reso subito disponibile e immediato nel gestire la pratica, Cannondale ha iniziato a non farsi piu sentire !!
    Pratica aperta 2 giorni dopo la rottura, garanzia registrata al momento dell'acquisto ma CAnnondale non risponde e dopo 10 giorni e immense pressioni da parte del concessionario Cannondale Italia chiede di poter visionare il telaio nella sede Europea in quanto,a suo avviso, è strano che siano saltati entrambi i foderi...sempra per Cannondale italia che un "ramo" sia passato in mezzo alla ruota provocando la rottura dei foderi!!

    Quindi ora il telaio deve essere spedito in Europa per successive analisi e poi valuteranno se far passare il danno in garanzia!!!

    A parte che i foderi sono rotti sopra la ruota, quindi impossibile che un ramo abbia creato un danno del genere e cmq il cerchio e integro con raggi perfetti, ho ha sensazione che si cerchi di trovare il PRETESTO per poi non cambiare il telaio in garanzia!!

    Cannondale Italia che dopo aver visionato le foto e dopo quasi 15 giorni si "liquida" passando la pratica in Europa...spero di sbagliarmi ma ho la sensazione che stiano cercando la SCUSA!!

    Senza naturalmente valutare il tempo che si sta perdendo e il disagio, sicuramente per un riscontro dalla casa Europea ci vorranno altri 20 giorni etc etc etc..

    Avete qualche consiglio da darmi? Cosa posso fare per velocizzare il tutto? Come posso tutelarmi ?
    La casa madre che tipo di analisi puo fare? Ma soprattutto come posso contestare l'eventuale "perizia" negativa ?

    Spero che sia una prassi normale e che alla fine, a parte il tempo, Cannondale mi cambi il telaio in garanzia!!

    Se non fosse cosi, attenzione a questa garanzia a vita ed attenzione a Cannondale !![​IMG] [​IMG]

    20170912_193154.jpg

    20170912_193147.jpg

    20170912_193232.jpg

    20170912_193224.jpg
     
    #1 Elight75, 22/9/17
    Ultima modifica: 22/9/17
  2. Ro88Mi

    Ro88Mi Biker serius

    Registrato:
    27/8/14
    Messaggi:
    128
    Sto cavolo di carbonio... non voglio aprire discussioni dette ripetute... mi spiace, io non so darti consigli, ti auguro che passi....

    Victory or Valhalla
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  3. spanato14

    spanato14 Biker serius

    Registrato:
    11/5/15
    Messaggi:
    279
    Bike:
    silverback scoop fatty,k2 razorback,trek superfly elite,YT jeffsy two al
    piu che carbonio ( ma anche) secondo me é questa ricerca estrema di limare peso ai telai
    cmq avere la garanzia a vita e poi non essere rispettata o almeno tempi lunghi....beh girano le p...e
    auguri
     
  4. ste97

    ste97 Biker superioris

    Registrato:
    13/4/14
    Messaggi:
    938
    Bike:
    Thurman ( Uma 29" )

    da quanto ne so cannondale dovrebbe essere una delle aziende più serie per quanto concerne il rispetto dei termini di garanzia. detto ciò rimane il disagio per il tempo che ti faranno perdere, prima di fasciarsi la testa aspettiamo di rompercela. se vai a leggerti per bene le condizioni di garanzia vedrai che cannondale copre a vita i telai in carbonio, il fatto è che per loro la vita di un telaio in carbonio è di 5 anni. fortunatamente la tua è una 2015 per cui ci rientri alla grande. comunque sia mi spiace dell' accaduto, sono un felice possessore di F-Si Hi Mod 1 2016 e vedere un danno del genere mette i brividi, meno male che non ci sono state conseguenze anche per te!
    facci sapere, tienici informati!
    in bocca al lupo ragazzo!
     
  5. xfilippo84

    xfilippo84 Biker superis

    Registrato:
    27/1/09
    Messaggi:
    495
    Bhe se vuoi sentirne un'altra di cannondale, sulla caad optimo ho la pista del cerchio anteriore con un dente sulla giunzione, cannondale riconosce il difetto ma non ha il ricambio. La smenano per mesi fino a quando il negozio non mi anticipa una coppia di ruote. Pazzesco.

    Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk
     
  6. stevekh3

    stevekh3 Biker ciceronis

    Registrato:
    21/7/11
    Messaggi:
    1.585
    Bike:
    YT Capra CF Pro 2015 & Bottecchia Zoncolan 26" 2013
    In ogni caso, se non dovessero per qualche strano motivo sostituirlo in garanzia, un danno del genere si può riparare e non costa neanche esageratamente, la mia Zoncolan era combinata come la tua, con 180 euro l'ho fatta sistemare ed è ancora in perfetta forma.
     

    Files Allegati:

    • Mi piace Mi piace x 1
  7. ilpit

    ilpit Biker serius

    Registrato:
    23/6/14
    Messaggi:
    171
    Bike:
    Varie
    Scalpel Si Race, problema al telaio sostituito in 2 settimane in garanzia. Oltre al triangolo principale c'era anche il carro con relativo leveraggio. Pratica aperta da rivenditore ufficiale, mandate foto del danno, della bici intera, del cartellino di garanzia e dello scontrino. Ad una amica con una Fsi 2016 Team taglia S ( quindi con le ruote da 29" telaio che adesso non esiste più) hanno cambiato il telaio con uno 2017 Team fatto apposta in taglia S e ruote da 29".

    Questa è la mia esperienza, non so perchè nel tuo caso si stanno allungando i tempi, a dismisura.

    By IlPitagora
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  8. drmale

    drmale Biker superioris

    Registrato:
    17/7/09
    Messaggi:
    859
    Bike:
    RMElement, RM Altitude, StbCubeAttain, GaryFisherProcaliber1991, BMWr65Scrambler
    Avvocato. Io ho il mio e su un problema simile, dopo che mi era stato negato il cambio telaio, l'ho interessato, e per magia telaio ripristinato.
    Puoi rivolgerti ad associazione consumatori e incaricare loro legale. Ti ricordo che se il difetto è emerso entro due anni di vita del telaio, risponde anche chi l'ha venduto. Non aspettare, prima interessi un legale, prima cambiano atteggiamento.
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  9. Elight75

    Elight75 Biker novus

    Registrato:
    18/10/15
    Messaggi:
    16
    Bike:
    Cannondale
    Ciao,
    grazie a tutti per i consigli /opinioni, spero che tutta la trafila servi solo per verificare il danno e che Cannondale alla fine si confermi un' azienda seria !!

    Se non fosse cosi saro costretto a chiedere consiglio al mio legare, cmq grande seccatura!!
    Mi chiedo in che senso è coinvolto anche il concessionario ? Cosa cambia se si supera i due anni? Se il concessionario fosse una parte attiva sulla garanzia, cosa puo fare?

    Per la riparazione penso che si possa tranquillamente, ma sinceramente il valore della BICI passa a zero !!

    Vi tengo aggiornati

    Grazie mille

    S.
     
  10. Elight75

    Elight75 Biker novus

    Registrato:
    18/10/15
    Messaggi:
    16
    Bike:
    Cannondale
    Ciao, se hai degli elementi mi puoi spiegare "Ti ricordo che se il difetto è emerso entro due anni di vita del telaio, risponde anche chi l'ha venduto"

    Magari mi puo essere utile per pressare il venditore (fino ad oggi serio e disponibile..)

    Grazie

    S.
     
  11. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    44.235
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    Entro due anni dall'acquisto dei difetti di conformità è responsabile ai sensi di legge il venditore del bene e nessun altro.

    Maggiori informazioni qua: https://www.mtb-mag.com/forum/threads/la-garanzia.280123/
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  12. atom73

    atom73 Biker novus

    Registrato:
    7/5/09
    Messaggi:
    21
    Bike:
    Trek Procaliber 9.9 SL Race
    il mio consiglio (lavoro nel marketing) è continuare a scrivere su forum e magari fare anche un bel filmato della bici rotta per youtube, poi mandi tutti i link via email a cannondale (sia usa, che europa che italia) spiegando l'accaduto, ovviamente il video giustifichi che lo hai caricato per far vedere a loro il danno ma anche per dovere di cronaca, come tutte le grandi aziende sono molto più sensibili alle brutte pubblicità che ai diritti dei consumatori, vedrai che "accelereranno" la tua pratica, fidati
     
  13. drmale

    drmale Biker superioris

    Registrato:
    17/7/09
    Messaggi:
    859
    Bike:
    RMElement, RM Altitude, StbCubeAttain, GaryFisherProcaliber1991, BMWr65Scrambler
    Magari se c'è un avvocato tra i forumendoli lo fa maglio di me di spiegarti.

    Il punto è che la garanzia legale in italia riconosce il ripristino del bene nel caso un vizio occulto (cioè non conosciuto dallo stesso venditore/produttore) si manifesti entro 2 anni, se il bene è stato acquistato nuovo e per uso personale, cioè non l'hai acquistato con partita iva per intenderci, ovviamente.
    Inoltre alcune case estendono la garanzia del telaio oltre i limiti previsti dalla legge, mentre non è possibile ridurre i limiti, salvo nel caso dell'usato o dell'utilizzo "professionale". Ovviamente l'estensione, essendo un atto volontario sottostà alle condizioni di chi la offre che non sono definite da normativa, ma dallo stesso produttore.
    Ora, la garanzia legale è fornita sempre dal venditore, che poi si rivale sul produttore, ma in prima istanza è lui che deve riconoscerla. Se la casa madre fa orecchi da mercante, è più facile che sia il mercante a far orecchi. Cioè il venditore scarica la responsabilità sul produttore, il produttore se ne fotte, il cliente da la colpa al produttore e il venditore non perde il cliente, poichè si è prodigato ma nulla può. Se il cliente lo perde il produttore, gliene frega nulla perché ragiona sui grandi numeri.
    Quindi segnala il difetto formalmente al tuo venditore, circostanziando
    1) che la bici è stata usata conformemente all'utilizzo previsto
    2) che non è stata usata per fare enduro o dh
    3) che non sei mai stato investi
    4) che non hai effettuato modifiche o alleggerimenti al telaio
    5) che ha effettuato normale manutenzione
    Spiega come e quando è avvenuto, specifica che il danno essendo nella parte bassa dei foderi non può essere dovuto a un ramo in quanto la rotazione della ruota non è compatibile con tale dinamica.
    Pretendi il ripristino ovvero la sostituzione del telaio. Un eventuale ripristino deve riportare non solo il telaio alla condizione precedente al danno, ma deve restituire il valore che aveva prima.

    Questi sono i principi, ma io li eserciterei tramite un legale esperto in difesa del consumatore, prestando attenzione che quello di dici e affermi, che non vada a inficiare le condizioni di garanzia: sono caduto e ho picchiato un una roccia, ho comprato la bici da un mio amico, ma era quasi nuova, ho fatturato la bici perché la uso per andare al lavoro, ecc...
    Non basta di certo una lettera, di solito rispondono con le loro controdeduzioni, a me avevano imputato un utilizzo non idoneo del telaio, che dopo 9 mesi di xco si era rotto in allenamento, riscontrando oltre 20 fratture e microfratture nella fibra del telaio. Non potendo dimostrare che avevo fatto un utilizzo improprio le loro 20 fratture sono diventate la prova provata di un grave difetto costruttivo. Naturalmente una volta avuto il nuovo telaio, che ho (s)venduto subito, non ho più voluto avere a che fare né con la ditta, né col venditore, che non aveva fatto nulla per venirmi incontro.
    Io altro non so dirti... se non in bocca a lupo, non mollare e infine tienici aggiornati.
     
  14. Elight75

    Elight75 Biker novus

    Registrato:
    18/10/15
    Messaggi:
    16
    Bike:
    Cannondale
    Ciao,
    per ora ho mandato una mail a Cannondale, in copia Cycling Sport Group e il venditore..Inoltre ho chiesto chiarimenti tramite la loro pagina FB

    Attendo riscontro, ho solo voluto evidenziare che i tempi si stanno allungando lasciando un loro cliente "a piedi" e scontento

    Speriamo serva

    S.


     
  15. paolojr66

    paolojr66 Biker superis

    Registrato:
    25/5/12
    Messaggi:
    359
    Ci siamo mai chiesti perche' capitano annunci di vendita con componenti nuovi sostituiti in garanzia?
    Se (compatibilmente con il portafoglio) vuoi continuare a pedalare e avviare un bel canaio (giustamente) per far valere i tuoi diritti non devi avere l'ansia di stare fermo.
     
  16. Elight75

    Elight75 Biker novus

    Registrato:
    18/10/15
    Messaggi:
    16
    Bike:
    Cannondale
    Update :
    Mi sono informato con il legale e fino ai 2 anni risponde il venditore, poi sara lui che si gestirà la casa madre.

    Anche se mi rimane un dubbio : se la casa madre non risponde è il venditore che ci rimette?

    Penso che una casa madre seria "creda" a quello che il suo venditore gli dice e che si fidi...altrimenti diventa solo un passacarte...Alla fine si rischia di prendersela con chi gestisce il cliente e non con chi deve rispondere realmente per un difetto !

    Speriamo bene..

    S.
     
    #16 Elight75, 27/9/17
    Ultima modifica: 30/9/17
  17. Elight75

    Elight75 Biker novus

    Registrato:
    18/10/15
    Messaggi:
    16
    Bike:
    Cannondale
    Update :
    1. Da prima perizia tramite foto, hanno cercatodi sostenere che si era infilato un ramo in mezzo ai cerchi...ma gli e andata male in quanto la rottura e fuori dal diametroruota..

    2. Telaio in emea, hanno trovato una botta nel movimento centraleche, secondo Cannondale, e la prova di un utilizzo non corretto/improprio del mezzo. Quindi la garabzia non risponde se la bici viene utilizzata in maniera"non corretta".
    3. A parte che non mi sono accorto di nessuna botta nella parte centrale e sicuramente la bici durante le uscite un po di sassi sono stati presi, ma la rottura e da un'altra parte in una zona che non prende sassate o normalmente Botte!

      Ora che faccio?

      Causa al venditore al quale la Cannondale non gli risponde?
    4. Inoltre il telaio probabilmente tornerà in Italia tagliato in due per questioni di sicurezza...

      Io sono senza parole!

      Vuoi che fareste?

      Avete esperienze di richiesta utilizzo garanzia legale?

      Il venditore non può sostenere che se la casa madre non risponde allora anche lui può farlo?

      Grazie

      S

     
  18. Somis

    Somis Biker velocissimus

    Registrato:
    23/6/14
    Messaggi:
    2.343
    Bike:
    Santa Cruz Bronson 2 CC, Ghost ASX 7500, Trek 4700
    Ti è già stato detto più volte che l'unico ad essere responsabile della conformità di quello che vende è il negoziante. I rapporti fra lui e la casa madre a te non devono interessare.
    A questo punto, non venendoti riconosciuta la garanzia che pensi ti spetti di diritto, l'unica cosa è adire le vie legali.
    Prima informati però bene da un avvocato per i costi e le probabilità di vincere la causa, se la dovessi perdere il conto probabilmente sarebbe molto salato. Poi può anche essere che il negoziante, una volta ricevuta la prima lettera di un legale, scenda a più miti consigli.
     
  19. sembola

    sembola Moderatur cartesiano
    Membro dello Staff Moderatur

    Registrato:
    27/2/03
    Messaggi:
    44.235
    Bike:
    una nera e l'altra pure
    ... o che con la raccomandata in mano il venditore faccia pressione al produttore... :spetteguless:
     
  20. Elight75

    Elight75 Biker novus

    Registrato:
    18/10/15
    Messaggi:
    16
    Bike:
    Cannondale
    Ciao, update mi sono mosso con Federconsumatori dopo la risposta ufficiale di Cannondale dal venditore e di conseguenza a me!!

    Sperando possa esservi utile ve la copio, se TUTTE le case applicassero questo ragionamento NESSUNA MTB avrebbe una garanzia !!

    "Dalle analisi di laboratorio effettuate sul telaio è stato riscontrato che ci sono molteplici segni di forze esterne che sono state applicate al telaio. Noi chiamiamo queste forze, impatti. Questo non per forza significa che la bicicletta ha avuto un incidente ma a un certo punto sul telaio sono state applicate forze esterne troppo elevate su una determinata area. Queste forze non sono presenti in un uno normale della bicicletta per cui il telaio è stato progettato e sviluppato. A causa dei ripetuti impatti il telaio è stato soggetto a sforzo ha ceduto di colpo in una determinata area.
    Con le ns. condizioni di garanzia copriamo difetti del materiale e non possiamo ricondurre questa rottura ad un caso di garanzia"

    In sintesi ammettono che il telaio ha ceduto ma per un uso "troppo elevato".

    Mi chiedo come possono collegare i segni d'utilizzo in altre zone con la rottura dei foderi in una zona che, sicuramente riceve colpi, ma non è assolutamente soggetta a colpi diretti (infatti non ci sono segni di nessun colpo).

    Se il principio con cui Cannondale rifiuta la garanzia fosse confermato, allora nessuna garanzia potrebbe coprire una MTB.
    Durante l'uso normale verranno sempre applicate delle forze...

    Voi che ne pensate?

    Ora è tutto in mano a Federconsumatori, ed io ho preso un'altra bici nuova!
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina