Questo sito contribuisce alla audience de
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Domingosh

MoD Endorfinico
9/6/03
17.869
13
50
Torino
A M I C I !!

Visto che prima o poi dovremo parlarne, incomincio ad anticiparVi quelle che sono le mie proposte
Ciascuno di voi, del TheGroup, è fortemente invitato ad allegarne altre, per favore corredate da quanti più riferimenti possibili, carte, mazzi e lazzi vari:smile:

La proposta è inizialmente rivolta alla cricca di personaggi noti più il prof. Penna. Altre wild card verranno note più avanti

Periodo: indicativamente a ridosso della prima settimana di agosto. Questo, chiaramente, sarà fonte di discussione in modo tale che ognuno di noi possa esservi, senza problemi familiari e di lavor o quant'altro

La prima proposta, del Gran Combin in 5 gg, è stata anche vista dal prof. Penna(parti in verde, in marrone le mie risposte) che mi ha fatto dei giusti rilievi (non volevo incorrere nelle vostre e (mie) ire:hahaha:); il secondo, al momento meno relazionato, ma provvederò quanto prima, è nel cuore del Quayras (tracciati indicati dai francesi come non vietati alla mtb, ipse dixit..). Questi è stato visionati da Dany. Mi ha fatto un solo appunto e sinceramente mi pare poco :-)
Lo farò vedere anche al professore che con calibro e livella sicuramente quanche nota la metterà

Ora copio e incollo...non spaventatevi :rosik::duello::omertà::smile:

IDEE per TOUR 2010

Tour du gran Combin, 5 gg
in 2 gg:
[URL="http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/grancombin.htm"][url]http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/grancombin.htm[/URL][/URL]
e
[URL="http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=103984"][url]http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=103984[/URL][/URL]
e
[URL="http://www.vttour.fr/sorties/grand-combin,467.html"][url]http://www.vttour.fr/sorties/grand-combin,467.html[/URL][/URL] (23.09.2009: consigliato!)

Riferimenti e tracce utili al giro
Col de Mille:
[URL="http://www.vttour.fr/sorties/col-de-mille,266.html"][url]http://www.vttour.fr/sorties/col-de-mille,266.html[/URL][/URL]
Col de le nèvè de la Rousse (23.09.2009: consigliato!)
[URL="http://www.vttour.fr/sorties/col-du-neve-de-la-rousse,265.html"][url]http://www.vttour.fr/sorties/col-du-neve-de-la-rousse,265.html[/URL][/URL]
Attelas
[URL="http://www.vttour.fr/sorties/les-attelas,2554.html"][url]http://www.vttour.fr/sorties/les-attelas,2554.html[/URL][/URL]
La Vuardette (23.09.2009: consigliato!)
[URL="http://www.vttour.fr/topos/la-vuardette,430.html"][url]http://www.vttour.fr/topos/la-vuardette,430.html[/URL][/URL]
Tour du gran Combin, descrizione
Il giro comincia da Etroubles(1300), vicino ad Aosta
Carte: n. 4 IGC 1: 50 milla
Kompass 115, Val d’Anniviers
Kompass 125, Grand st. Bernard
Traccia gpx per tutto il giro: 358
1° giorno: Etroubles (1300) – col du Malatrà- Rif Bonatti, D+: 1600 m (1650), 650 spinta
Carte: n. 4 IGC
Si va in direzione tunnel del gran san bernardo e dopo pochi km si arriva a Ronc. Prima del tunnel, a quota 1750, si gira per Alpe de Jeu.
Per evitare il traffico della statale, ad Etroubles, prende il lato dx della valle e seguire tutta la strada fino a quota 1500, girare per san leonardo e da qui Ronc.
Si passa sotto un tunnel, a quota 1750, ci si dirige per Alpe de Jeu, dove, dopo la barra, comincia una mulattiera che porta all’ A. de Tza de Merdeux (2265) 1000D+ pedalati
Da qui un sentiero, in parte ciclabile, in parte a spinta, fino al col du Malatrà (2920) (sentiero 1). 650D+ spinta/pedali
Tenere la parte dx della valle e scendere fino al rifugio Bonatti( 2025) [URL="http://www.rifugiobonatti.it"][url]http://www.rifugiobonatti.it[/URL][/URL]

2° Giorno: Rif. Bonatti (2025)- Col Ferret- Ars dessous - Col de Nève de la Rousse (2752) – Liddes (1350), D+ 1950 con percorsi alternativi D+ 1750 con arrivo a Bourg st. Pierre (1630)
Dal rifugio Bonatti, scendere lungo il sentiero che porta sulla fondovalle, sopra Lavachey(1640). Da qui, pedalando, ci si dirige fino alla fine della vallata e si sale al rifugio Elena, 400D+ pedalati [URL="http://www.montagneinvalledaosta.com/SITO/pagina_528_rif_biv_rifugio_elena/pagina_528.html"][url]http://www.montagneinvalledaosta.com/SITO/pagina_528_rif_biv_rifugio_elena/pagina_528.html[/URL][/URL]
In alternativa dal rifugio Bonatti seguire il sentiero che taglia a mezzacosta fino ad Arnouvaz e godersi 250D- di tornantini (1750), da li salire al rifugio Elena seguendo la fondovalle (2062) 300D+ pedalati (bello ma si perde tempo)
Da questo punto fino a quota 2450 si spingerà e si porterà la bici 400D+ spinta; Solo, l’ultimo tratto è pedalabile 100D+ pedalati. Si giunge al col du Gran Ferret (2537). Da qui parte una facile e veloce discesa che in breve tempo ci porta prima a La Peule (1950) e poi a Les Ars Dessous(1800).
Una variante alla discesa è quella di fare quella che scende dal col du Petit Ferret (2488) e che porta un po’ più in basso, a Ferret (1700). Inoltre, per arrivare al colle occorre risale a spinta fino a quota 2750. Masochismo? SI
Da Ars Dessous (1800) salire fino a Ars Dessus (1955) 150D+ pedalati . Qui incomincia il sentiero che porta al col de Nève de la Rousse (2752). Il sentiero è pedestre e dunque si spinge e si spalla 800D+ spinta. Da colle, parte un sentiero verso nord che attraversa tutta la Combe de l’A (riserva naturale protetta, si potrà passare con le mtb?Gli CH ci vanno senza problemi), passa davanti alla Cabane Vouasse e continua fino a la Tsissette (2005) da qui è una strada bianca, un po’ noiosa… (gli svizzeri dicono sia molto bella, nb: DoM)
Si continua nel vallone fino ad arrivare a Drance (1255) e da qui a Liddes (1350) 100D+ pedalati[URL="http://www.saint-bernard.ch/"][url]http://www.saint-bernard.ch/[/URL][/URL]
In alternativa, da Les Ars Dessous (1800) proseguire fino a Plan de la Chaux (2040) 250D+ pedalati, salire al col du Bastillon (2757) 700D+ spinta, scendere dal chemin de Chevaux , seguire a sx per la Pierre (2039) e seguendo il tour des Combins arrivare a Bourg st. Pierre (1630). E' una alternativa che avevo considerato, ma su cui non ho notizia alcuna
Qui alcune foto: [URL="http://www.vdaoutdoor.it/giteesc/drone/Tour_Drone_foto.htm#foto33"][url]http://www.vdaoutdoor.it/giteesc/drone/Tour_Drone_foto.htm#foto33[/URL][/URL] sembra che la salita al col du Bastillon sia dura e con alcuni passaggi finali su roccia ma ricompensata dai paesaggi migliori del giro, la discesa invece dovrebbe essere fattibile completamente in sella…
3 ° giorno Carta Kompass 125 Liddes (1350)- Col de Mille (2477) – Verbier (1280 village Verbier è 1490, sulle cartine citate oltre trovi indicata quota 1522 quindi D+ almeno 1650), D+ 1450 sottostimati (grazie!)
Bourg st. Pierre (1630)- Col de Mille (2477) – Verbier (1520), D+ 1500
Per salire al Col de Mille, ci sono diverse possibilità.
Io ne menziono una (vedi traccia 430)
da Liddes, dirigersi verso Bourg St. Pierre lungo una piacevole ciclabile; Da Bourg st. Pierre (1630) al paese girare a sx (1664)e dirigersi verso Challand-Azerin e continuare verso boveire d’en Bas-sentiere du Coeur e si arriva alla Vuardette. Da qui un single track ci porta al col du Mille 850 D+ ma facile che siano un po’ di piu’ su sentiero saliscendi…. Come detto, esistono altre varianti, volendo più dirette ovvero con meno km. Una alternativa: Liddes- Chandonne-LeCoeur/Erra- Col de Mille. Questa è sicuramente più veloce ovvero meno km (vedi traccia 358)

Dal Col de Mille, ci sono alcune possibilità: 1. prendere il sentiero a est che porta alla Cabane Brunet(2000) (nel giro su mtb-forum la fanno in salita e lo descrivono come sentiero saliscendi poco ciclabile) e da qui scendere per Lourtier, passando per Barmasse 2. Oppure passare per le Tseppi-Champsec (vedi traccia gpx 415) sembra dotata di tornantini interessanti… Scendere fino ad Abbaye (821) e risalire a Verbier, 700 D+ pedalati o forse con impianti?
Scelta la via di discesa, rimontare a Verbier [URL="http://www.verbier.ch/"][url]http://www.verbier.ch/[/URL][/URL]

4° giorno Verbier (1350)- Croix des ruinettes (2195)- Sarreyer(1200)- Mauvoisin(1750) 1550 D+ a pedali, 600D+ con impianti [url]http://www.verbierbikepark.ch/#[/URL] apertura 2009 dal 6lug al 18 sett
Da Verbier (1490) salire alla Croix des Ruinettes (2195) 700D+ su sentiero o su strada bianca, meglio la seconda anche se più lunga. Ciò si può fare sia a pedali che con le telecabine. Queste, volendo portano fino Col des Gentiannes(2886), sotto il Mont Fort. Sul sito, dicono che sono aperte, occorre poi informarsi telefonicamente
Cmq, eventualmente, dal col de Gentiannes, si scende alla caban edu Mont Fort e da qui al col des ruinettes. Si continua per Clambin e poi si svolta a sx per La combe-Plan varzay-sarrayer
Si ripassa da Lourtrier e si sale verso Fionnay verso la grande diga di Mauvoisin
Il dislivello sarà dunque dipeso se si pedala o meno nella prima parte della giornata
Diciamo che al max sarà di 1400(fino alla coix des Gentiannes e poi discesa diretta), meno, se si prenderanno i mezzi
Alternativa 1: 1050D+ pedali 500D+ spinta (da verificare): da village Verbier salire alla Croix des Ruinettes (2195) 700D+ , poi alla Cab. Du Mont Fort (2460) 300D+ dubbi se pedalati ma a vedere dal sito pare si arrivi pedalando ? ([url]http://www.cabanemontfort.ch/photos.html[/URL]), seguire il tour du Val de Bagnes ed arrivare al Col Termin (2648) 200 D+ spinta?. Da qui inizia la discesa sul Lac de Louvie (2200) e picchiata su sentiero incazzato fino a Fionnay (1400). Infine si risale su strada a Mauvoisin (1750) 350D+ pedalati. Foto, video e mappe qui: [url]http://www.tdmf.ch/intro/2008/en/index.php[/URL]
Alternativa 2: 600D+ per gli integralisti: impianti fino a Col de Gentiannes, scendere fino a 2712, risalire per scollinare sul ghiacciaio a Col de la Chaux (2940) 200D+ spinta (verificare praticabilità), discesa diretta su Lac de Louvie (2200) ed il resto come alternativa1.
Alternativa 3: 600D+: impianti fino a Col de Gentiannes, scendere alla Cab. Du Mont Fort e da qui seguire l’alternativa1.
5° giorno: Carta Kompass 115. Mauvoisin(1750)- Fenetre Durand(2805)-Champillon(2100)- Colle du Champillon(2708)- Etroubles(1350), D+ 1655 (io ne conto più di 2000). 1750-2115-2000-1950-2213-2107-2255-2805 =1350D+ fino alla Fenetre Durand, con il dubbio che ci siano saliscendi non calcolati visto il kilometraggio elevato. (alla diga non occorre salire alla cabane, ma bisognerebbe stare bassi, come fanno molti, lì sono 300 m D+ che si aggiungono)
Salire verso la diga. Qui tenere la sx orografica del lago. Passato questo, spostarsi, sulla parte dx. Si dovrebbe pedalare sicuramente fino a quota 2100, poi, si spinge e si spalla fino alla Finestra Durand (2805). Passata questa, ci butta nella conca di By. Seguendo il tour de Combins Si arriva all’alpeggio di lombardin(2310) e continuando nel sentiero si arriva alla Balma de Bal (2128), qui inizia una pista (2130) che passando da Porcherie (2100) –La Vecchia (2050) - C. Arsermin- Champillon (2070) ci porta a una croce votiva. Da qui si sale per il rifugio Champillon (2400) 350D+ pedali
[URL="http://www.comune.doues.ao.it/Turismo/Ospitalit%C3%A0/RifugioChampillon/tabid/936/Default.aspx"][url]http://www.comune.doues.ao.it/Turismo/Ospitalit%C3%A0/RifugioChampillon/tabid/936/Default.aspx[/URL][/URL]

Ancora, 300 m di spinta e pedali e si arriva al colle Champillon (2700) 300-350D+ spinta, da qui comincia la discesa finale che arriva a Chaz Pointier (2053). Da qui, si prende una strada bianca con ampi tagli che portano fino a Praillas (1500)….da qui alle auto
Eventualmente, esiste la possibilità di tagliare la seconda risalita con un ampio giro su strada bianca/asfaltata
Il tragitto dell’ultimo giorno lo fanno tutti nel verso opposto, rischia di essere un gran culo con poco divertimento in discesa, ma alternative non ne ho viste… qui foto: [URL="http://www.vdaoutdoor.it/ind_mtb/By.htm"][url]http://www.vdaoutdoor.it/ind_mtb/By.htm[/URL][/URL]
E provare a guardarlo tutto al contrario per vedere come esce? Spero in questo caso di non metterci due mesi a rielaborarlo…
Da queste parti, stai sicuro che un percorso lo fai in un verso o nell'altro. Il mazzo è sempre garantito




TOUR DU QUEYRAS
Carte:
-IGC n. 6 1:50 mila
- IGN 3537ET 1:25 mila
- IGN 3637OT 1:25 mila
Alcune mappe sono prese dal sito di Massimo Peverad!(un immenso grazie)
1° giorno
[URL="http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/bricbucie.htm"][url]http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/bricbucie.htm[/URL][/URL]
Villanova (1220) – Alpe Biancet (2250) – P.ta Cerisira (2822)- Gr. Guglia (2800) - Rif. Lago Verde(2583) – Col d’Abries (2658)- gta- Le Roux( 1733) – Abries (1540) D+: 1700

2° giorno
Due possibilità
1. Abriès(1540) > Pylône Télécom > passerelle des Bettins > Lac du Grand Laus(2580) > Col du Malrif (2850)> Pic du Malrif (2906)> Ancien Col du Malrif > Crête aux Eaux Pendantes > Grand Glaiza (3290)> Pic du Malrif > Crête du Malrif > Lac du Grand Laus > Crête du Serre de l’Aigle > Les Eygliers > Aiguilles > Château Queyras (vedi traccia 392 ) D+ : 1950


2. Abriès (1350)> Pylône Télécom > passerelle des Bettins > Lac du Grand Laus > Col du Malrif(2905) > Pic du Malrif >Le Fonds (2040)- GR58- Col du Peas (2629)- Berg. Du Peas (2024)-Rouet(1802)- Château Queyras(1350 ) D+ :2250

1*salita a spinta [URL="http://www.vttour.fr/sentiers/crete-sud-du-pic-de-malrif,657.html"][url]http://www.vttour.fr/sentiers/crete-sud-du-pic-de-malrif,657.html[/URL][/URL]
1* discesa (tecnica) [URL="http://www.vttour.fr/sentiers/faux-col-de-malrif-fonds-de-cervieres,656.html"][url]http://www.vttour.fr/sentiers/faux-col-de-malrif-fonds-de-cervieres,656.html[/URL][/URL]
[URL="http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/picrochebrune.htm"][url]http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/picrochebrune.htm[/URL][/URL]
[URL="http://www.vttour.fr/topos/petit-rochebrune,342.html"][url]http://www.vttour.fr/topos/petit-rochebrune,342.html[/URL][/URL]
[URL="http://www.vttour.fr/topos/grand-glaiza,392.html"][url]http://www.vttour.fr/topos/grand-glaiza,392.html[/URL][/URL]

3° giorno
Chateau Queyras (1350)-Bois de Gambarel – Sommet Bucher - (2254 m) > Col des Prés Fromage (2146 m) > Col Fromage (2301 m) - Col de Souillet (2133 m) > Col Bramousse (2251 m) – Ceillac (1630). Vedi traccia gpx 102 D + : 1500
[URL="http://www.vttour.fr/topos/sommet-bucher,102.html"][url]http://www.vttour.fr/topos/sommet-bucher,102.html[/URL][/URL]
4° giorno
[URL="http://www.vttour.fr/sorties/tour-du-queyras,2798.html#sortie"][url]http://www.vttour.fr/sorties/tour-du-queyras,2798.html#sortie[/URL][/URL]
Ceillac (1650) > GR5-58 > Col des Estronques(2651) > Pont du Moulin > St Véran(2050)>Col de Chamoussière(2884) > Pic Caramantran (3021)> Refuge Agnel (2580) D+: 2000
5° giorno
[URL="http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/palavas.htm"][url]http://www.peveradasnc.it/mtb/percorsi/vsiter/palavas.htm[/URL][/URL]
Refuge Agnel 2500) > Col Vieux(2804) > l’echalp(1670)> La Monta(> crete de Gilly> colletto de Gilly> colle dell’Urina > rif. Jervis> GTA- Villanova D+ : 1200





Commenti, proposte, etc quì
Gli insulti in mp, grazie
 

Danybiker88

Redazione
4/9/04
12.097
112
31
Torino
www.picasawebweb.com
Riporto quello che volevo riferire al primo briefing del giro estivo...
TOUR DU QUEYRAS
1 giorno: nulla da dire... Quella di Bottalo presa al contrario sembra valida come prima tappa. Pedalabilità discreta e bei posti. Un po di portage soprattutto in cima alla prima salita e prima del colle di Abies ma abbordabile. Non cambierei nulla.

2 giorno: qui ci sono le due alternative. Valutate entrambe le possibilità, alla fine quella che più mi ispira è la salita alla
Grand Glaiza (3290) perchè:
- sarebbe il record di quota (non ci sono molti giri che ti fanno arrivare in bici a quasi 3300m).
- la discesa sul Lac Des Grand Laus e sul successivo GR58A sembra piu divertente: tornantini, versanti più ripidi, qualche tartto roccioso. Nell'altra variante solo la prima discesa su Les
Fonds de Cervières sembra interessante, la seconda dal Col du Peans sembra un banale sentiero in mezzo ai prati in una conca poco pendente.

3 giorno: salita fino al Col Fromage (non vedo particolari alternative, si potrebbe volendo tagliare senza passare da Sommet Bucher, ma per 50m vale la pena passare dal forte). Dal Col Fromage concordo col Dom di passare dal Col Souillet, magari scendendo su Terre Noire (sentiero interessante sulla carta). Dal Col Bramousse invece di seguire la discesa su Le Villard, raggiunta la partenza dello skilift deviamo sul sentiero tornantoso che scende nella gola dell'Arguillette (testimonianze di altri bikers lo danno percorribile).

4 giorno: il tappone! Tenendo la DX orografica raggiungiamo dal GR 58 il
Col des Estronques su una salita che non sarà banale imho. Discesa, risalita a Chapelle des Clausis. Da li, in base a quello che ho letto, la salita più agevole e più interessante passa da Refuge de la Blance, La Blanche, Col des Saint Veran, GR 58var in cresta e arrivo al Pic des Caramantran (3021). Da li primo tratto di discesa tosta, per poi scendere su sentiero più tranquillo al rifugio dell'Agnello.

5 giorno: ripercorriamo la discesa del giro di 2 anni fa fino a L'Echalp e la Monta. Da li seguiamo le istruzioni di Bottalo per la salita poi col Gilly e colle dell'Urina. Da li ignorerei la variante sull'alpe Crosenna e scenderei al Rifugio Willy Gervis da cui, magari passando dalla mulattiera, arriviamo a Villanova.

Considerazioni sul giro: come ambiente e tipologia del territorio sarà molto simile al giro di 2 anni fa. Montagne non spettacolari come il giro svizzero, ma quote piuttosto elevate (3300 di max!) e buona pedalabilità generale. Ambiente molto selvaggio, le vallate sono poco antropizzate, poca gente in giro, non troppi merenderos o gitanti domenicali. Impegno fisico medio, inferiore al giro dell'anno scorso, ma con comunque 2 tappe da 2000m, di cui una non banale (il 2° giorno non scherza, soprattutto per la quota e il 4° è molto impegnativo, soprattutto per la prima salita assassina). Il portage mi sembra accettabile: non eccessivo ma neppure inesistente. Le discese non sembrano estreme, da giro estivo, (qualche pezzo interessante soprattutto alle alte quote ci sarà) ma al 95% su sentiero (
cosa non da poco per il giro estivo), e le salite quasi tutte su sterrato!
 

lbmtb

Biker assatanatus
Prima segnalazione cosi' al volo, adesso non ho il tempo per leggere con attenzione.

Tour du gran Combin, 5 gg
Il 5 giorno e' troppo impegnativo/lungo.
Secondo il mio parere, l'ultimo giorno dovrebbe essere tranquillo, dovrebbe consentire un rientro agevole ad un'ora decente. :-)
 

pennhouse2

Biker ciceronis
6/6/05
1.582
8
40
TORINO
Tour del gran Combin: posti paesaggisticamente fighissimi ma c'è da farsi un gran culo...

Tour del Queyras: sarà sciolta la neve nei vari passaggi a 3000 mt?

Cià
 

BeerMaster

Biker immensus
24/1/07
8.072
3
Torino
Bike
Una con le ruote
io invece sono riuscito a ricostruire i primi 2 gg del giro del Gran Combin e devo dire che la val ferret mi ispira... considerato poi che probabilmente potrò fare solo un giorno o due sarebbe buono... Vi accompagno fino al col Ferret (piccolo o grande) e poi torno indietro e mi arrangio :-)
comunque non ho ancora la stima esatta dei miei giorni di ferie quindi anche nel caso venisse tutto anticipato non so se, tra mega e viaggio in USA, mi restassero poi giorni di ferie sufficienti per poter fare il giro integrale...
 

Domingosh

MoD Endorfinico
9/6/03
17.869
13
50
Torino
Prima segnalazione cosi' al volo, adesso non ho il tempo per leggere con attenzione.

Tour du gran Combin, 5 gg
Il 5 giorno e' troppo impegnativo/lungo.
Secondo il mio parere, l'ultimo giorno dovrebbe essere tranquillo, dovrebbe consentire un rientro agevole ad un'ora decente. :-)
la seconda salita di quel giorno è tagliabile senza problemi

TOUR DU QUEYRAS
1 giorno: Secondo le varie descrizioni ci sono 470mt abbondanti di spinta + altri della prima salita, probabilmente un 600mt totali ci sono tutti.
Da controllare sulle carte. :-)
non credo. anche Bottalo consiglia di fare il percorso inverso perchè più ciclabile. Loro fanno diversi pezzi in portage. Noi li faremmo a scendere e in sella. Cmq, potrebbe essere come dici tu. Non ho prove per affermare con certezza il contrario
 

Domingosh

MoD Endorfinico
9/6/03
17.869
13
50
Torino
Tour del gran Combin: posti paesaggisticamente fighissimi ma c'è da farsi un gran culo...

Tour del Queyras: sarà sciolta la neve nei vari passaggi a 3000 mt?

Cià

in questo momento è una domanda più che lecita
Io spero che per allora sia tutto fattibile. La Gleiza, nel caso, è tagliabile. L'altro picco, la Chamoussiere, meno :roll:, ma vado a memoria
 

Salgomasudo

Biker grossissimus
25/6/03
5.747
1
48
Torino
Io ribadisco quanto già detto in occasione del primo incontro pro tuor estivo fatto a febbraio.

Il tour del Gran Combin è splendido e i paesaggi saranno sicuramente meravigliosi, ma....un po' troppo portage IMHO diventa un giro duro e simile a quello dell'anno scorso dove abbiamo riscontrato alcuni problemi di logistica e di DIVERTIMENTO

quindi, anche in considerazione del fatto che il giro estivo DEVE essere soprattutto un momento per sparare [email protected] per cinque giorni di seguito preferisco il Tour del Queyras meno duro e più funny.

Poi, peraltramente, ci sono due cime Coppi alle cui quote in bici non mi sono mai spinto che mi intrigano parecchio....

Iniziamo anche a pensare alle date...

per me potrebbe andar bene partire il 31/7
 

pennhouse2

Biker ciceronis
6/6/05
1.582
8
40
TORINO
Io ribadisco quanto già detto in occasione del primo incontro pro tuor estivo fatto a febbraio.

Il tour del Gran Combin è splendido e i paesaggi saranno sicuramente meravigliosi, ma....un po' troppo portage IMHO diventa un giro duro e simile a quello dell'anno scorso dove abbiamo riscontrato alcuni problemi di logistica e di DIVERTIMENTO

quindi, anche in considerazione del fatto che il giro estivo DEVE essere soprattutto un momento per sparare [email protected] per cinque giorni di seguito preferisco il Tour del Queyras meno duro e più funny.

Poi, peraltramente, ci sono due cime Coppi alle cui quote in bici non mi sono mai spinto che mi intrigano parecchio....

Iniziamo anche a pensare alle date...

per me potrebbe andar bene partire il 31/7
Eppure io avevo capito che il giro dello scorso anno era stato troppo easy per cui stavo studiando come insrire pezzi di spallaggio anche nel giro del queyras... :-))))))))))))

Piuttosto per il giro del Combin c'è qulache posto che merita veramente magari per un sabato di violenza o per una due giorni più rilassata.
Per le date non considerate l'opzione con partenza infrasettimanale ed arrivo il sabato o la domenica?
Ciao
 

freerider86

Biker ciceronis
29/12/05
1.596
0
33
Torino
Io ribadisco quanto già detto in occasione del primo incontro pro tuor estivo fatto a febbraio.

Il tour del Gran Combin è splendido e i paesaggi saranno sicuramente meravigliosi, ma....un po' troppo portage IMHO diventa un giro duro e simile a quello dell'anno scorso dove abbiamo riscontrato alcuni problemi di logistica e di DIVERTIMENTO

quindi, anche in considerazione del fatto che il giro estivo DEVE essere soprattutto un momento per sparare [email protected] per cinque giorni di seguito preferisco il Tour del Queyras meno duro e più funny.

Poi, peraltramente, ci sono due cime Coppi alle cui quote in bici non mi sono mai spinto che mi intrigano parecchio....

Iniziamo anche a pensare alle date...

per me potrebbe andar bene partire il 31/7
Ma la ricerca di vette prive di ossigeno non rientra nell'insieme dei giri più faticosi e meno socievoli?? A me quello dello scorso anno non è parso troppo spaccaculi... tranne un giorno forse.. per il resto secondo me era ottimo!
 

BeerMaster

Biker immensus
24/1/07
8.072
3
Torino
Bike
Una con le ruote
Ma la ricerca di vette prive di ossigeno non rientra nell'insieme dei giri più faticosi e meno socievoli?? A me quello dello scorso anno non è parso troppo spaccaculi... tranne un giorno forse.. per il resto secondo me era ottimo!
Eccone un altro che accende i compressori turbopauer...
 

ernesto65

Biker poeticus
14/9/07
3.540
0
53
Gianduia Town
Ma la ricerca di vette prive di ossigeno non rientra nell'insieme dei giri più faticosi e meno socievoli?? A me quello dello scorso anno non è parso troppo spaccaculi... tranne un giorno forse.. per il resto secondo me era ottimo!
DOM & FABIO ................... bannatelo per banfaggine e sborronaggine acuta !
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Discussioni simili

Risposte
425
Visite
23K
Domingosh
D
Risposte
6
Visite
754
Yughes
Y
Risposte
715
Visite
27K
ernesto65
E
Risposte
135
Visite
6K
lbmtb
L
Risposte
481
Visite
30K
BeerMaster
B