Truffa online da utente GIOGGIO90

 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
21.216
6.354
MI
Bike
Varie
E per chi si è appena iscritto e ha deciso di vendere un pezzo "immacolato" ma non si è in possesso di "credibilità e reputazione"?
Non avendo rep+ per un eventuale acquirente non dovrebbe, per il ragionamento appena fatto, esser cacato di striscio?
Comincia il lento percorso di creazione di credibilità e di una reputazione di affidabilità.
Sapendo bene che dovrà e potrà andare incontro a dover fornire dettagli, foto, informazioni che consentano all'acquirente di accertarsi della qualità di ciò che sta acquistando.
Del resto se uno è in buona fede perché non dovrebbe essere disponibili a fornirli?

Ma non è quello che accade normalmente nel commercio, nella compravendita, in qualsiasi altra situazione?
 
  • Like
Reactions: sembola

gcdenevi

Biker popularis
6/8/06
46
3
.....sotto i tre confini
Bike
molte
Buongiorno a tutti. Io personalmente ho preso varie fregature : da una valutazione dello stato dell’oggetto non reale alla vendita di un oggetto davvero guasto . È vero che non è semplice su un forum mantenere la sicurezza totale , ma a mio avviso la semplice dichiarazione di un numero di telefono , una mail e un nome è troppo poco per potersi iscrivere e garantire una discreta sicurezza per gli altri utenti. Potemmo fare ad esempio che chi si vuole iscrivere debba fornire con whatsapp video la copia di un documento a un moderatore per confermare la propria identità : in casi come quello di GIOGGIO si potrebbe dare all’acquirente gli estremi del documento e lui potrebbe fare formale denuncia alle forze dell’ordine. Tempo fa ho recuperato i soldi di un acquisto mai ricevuto da un ragazzo di Treviso che ha avuto almeno sei profili con nickname diversi . Io ho recuperato il suo indirizzo vero tramite un forumendolo che gli aveva venduto delle ruote tempo prima ( se vuoi ricevere un oggetto devi ben fare l’indirizzo reale ) . Poi per messaggio gli ho mandato la foto di casa sua con scritto “restituiscimi i soldi o ti vengo a trovare a casa “ . Lui mi ha prontamente fatto il bonifico , anche se mi ha chiamato “pezzente” per telefono . Ma certa gente non ha chiari molti concetti del vivere in società e una bella “scrollata” a volte se la meriterebbero davvero.
E comunque non ero il primo perché sto tizio aveva/ha un comportamento da truffatore seriale .
Giancarlo
 

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
12.123
2.182
42
Napoli
Bike
Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Comincia il lento percorso di creazione di credibilità e di una reputazione di affidabilità.
Sapendo bene che dovrà e potrà andare incontro a dover fornire dettagli, foto, informazioni che consentano all'acquirente di accertarsi della qualità di ciò che sta acquistando.
Del resto se uno è in buona fede perché non dovrebbe essere disponibili a fornirli?

Ma non è quello che accade normalmente nel commercio, nella compravendita, in qualsiasi altra situazione?
Ecco bravo, questo è fondamentale...se si è in buonafede.
E ritorniamo al punto di partenza con l'acquirente che deve essere più accorto e approfondire.
 

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
12.123
2.182
42
Napoli
Bike
Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Poi per messaggio gli ho mandato la foto di casa sua con scritto “restituiscimi i soldi o ti vengo a trovare a casa “
Ti verrei a stringere la mano.
Per la stragrande maggioranza, qui sta cosa è chiamata "giustizia privata"...e non è ben vista, anzi! Ti criticano pure se fai una cosa del genere.
Falsi e Bigotti!
Vorrei vederli se ne avessero la possibilità di poter recuperare anche solo cento lire in altri modi...
BRAVO Giancarlo ;-)
 
  • Like
Reactions: Chinaski033

Railspike

Biker Blasphemius
22/9/15
1.391
467
Bike
Trek Fuel Ex 8
Buongiorno a tutti. Io personalmente ho preso varie fregature : da una valutazione dello stato dell’oggetto non reale alla vendita di un oggetto davvero guasto . È vero che non è semplice su un forum mantenere la sicurezza totale , ma a mio avviso la semplice dichiarazione di un numero di telefono , una mail e un nome è troppo poco per potersi iscrivere e garantire una discreta sicurezza per gli altri utenti. Potemmo fare ad esempio che chi si vuole iscrivere debba fornire con whatsapp video la copia di un documento a un moderatore per confermare la propria identità : in casi come quello di GIOGGIO si potrebbe dare all’acquirente gli estremi del documento e lui potrebbe fare formale denuncia alle forze dell’ordine. Tempo fa ho recuperato i soldi di un acquisto mai ricevuto da un ragazzo di Treviso che ha avuto almeno sei profili con nickname diversi . Io ho recuperato il suo indirizzo vero tramite un forumendolo che gli aveva venduto delle ruote tempo prima ( se vuoi ricevere un oggetto devi ben fare l’indirizzo reale ) . Poi per messaggio gli ho mandato la foto di casa sua con scritto “restituiscimi i soldi o ti vengo a trovare a casa “ . Lui mi ha prontamente fatto il bonifico , anche se mi ha chiamato “pezzente” per telefono . Ma certa gente non ha chiari molti concetti del vivere in società e una bella “scrollata” a volte se la meriterebbero davvero.
E comunque non ero il primo perché sto tizio aveva/ha un comportamento da truffatore seriale .
Giancarlo
Per la legge sulla privacy credo sia passibile di denuncia un privato cittadino che fornisce dati sensibili ad un altro cittadino. E comunque non è quella la soluzione. E la volta che poi becchi male e trovo quello che non ha nulla da perdere?
 
Ultima modifica:

pheel1

Biker superis
8/5/17
301
94
30
bologna
Bike
Neuron, Shan
Per la legge sulla privacy credo sia passibile di denuncia un privato cittadino che fornisce dati sensibili ad un altro cittadino. E comunqie non è quella la soluzione. E la volta che poi becchi male e trovo quello che non ha nulla da perdere?
Passibile di denuncia nel momento in cui dichiari che Tizio ti ha fornito i dati. Senza minacciare mandando teste di cavallo, gli si fa capire che si conosce la sua identità, se restituisce meglio, se no si denuncia alla postale o chi per loro. O anche entrambe
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
21.216
6.354
MI
Bike
Varie
Ecco bravo, questo è fondamentale...se si è in buonafede.
E ritorniamo al punto di partenza con l'acquirente che deve essere più accorto e approfondire.
A quello serve raccogliere info.
A (cercare di) capire la buonafede di chi ti sta vendendo qualcosa.
Certo che l'acquirente deve stare accorto.
Anche se compri le pesche al mercato della frutta devi stare attento se non te infilano nel sacchetto 4 marce.
E la merce è lì davanti a te, da vedere e rivedere, così come il confronto è diretto.
Mia madre mi mandava a fare la spesa sin da ragazzino, e ho dovuto impegnarmi a prendere meno cazziatoni possibile... mettendoci del mio.
Non è il mercatino il problema. Non sono le vendite online. Bisogna imparare a valutare ciò che si compra e da chi si compra.
Senza farsi prendere dall'orgasmo dell'affare imperdibile.
È la volta che ci si rimane fregati.
 

Hot

Biker spectacularis
30/9/12
21.216
6.354
MI
Bike
Varie
Ti verrei a stringere la mano.
Per la stragrande maggioranza, qui sta cosa è chiamata "giustizia privata"...e non è ben vista, anzi! Ti criticano pure se fai una cosa del genere.
Falsi e Bigotti!
Vorrei vederli se ne avessero la possibilità di poter recuperare anche solo cento lire in altri modi...
BRAVO Giancarlo ;-)
Forse tu vivi nel Far West.
Forse alcuni politici vorrebbero portarci a vivere nel Far West.

Io vorrei continuare a vivere in un paese civile e farò tutto quanto in mio potere per riuscire in questo intento.
 

Railspike

Biker Blasphemius
22/9/15
1.391
467
Bike
Trek Fuel Ex 8
Passibile di denuncia nel momento in cui dichiari che Tizio ti ha fornito i dati. Senza minacciare mandando teste di cavallo, gli si fa capire che si conosce la sua identità, se restituisce meglio, se no si denuncia alla postale o chi per loro. O anche entrambe
Ci sono tre persone:
- Tizio: si iscrive al forum, e fornisce i dati personali, poi inizia a vendere;
- Caio: moderatore del forum;
- Sempronio: utente iscritto al forum.
Tizio rifila un pacco a Sempronio. Sempronio "misteriosamente" riceve i dati. Tizio ha dato i suoi dati solo a Caio. Chi avrà mai dato le informazioni a Sempronio? Tizio chi mai denuncerà, nonostante abbia dato una fregatura?
L'unica cosa è il buonsenso da parte del venditore e dell'acquirente, e magari utilizzare opzioni di pagamento tipo Paypal.
 
  • Like
Reactions: Hot

pheel1

Biker superis
8/5/17
301
94
30
bologna
Bike
Neuron, Shan
Ci sono tre persone:
- Tizio: si iscrive al forum, e fornisce i dati personali, poi inizia a vendere;
- Caio: moderatore del forum;
- Sempronio: utente iscritto al forum.
Tizio rifila un pacco a Sempronio. Sempronio "misteriosamente" riceve i dati. Tizio ha dato i suoi dati solo a Caio. Chi avrà mai dato le informazioni a Sempronio? Tizio chi mai denuncerà, nonostante abbia dato una fregatura?
L'unica cosa è il buonsenso da parte del venditore e dell'acquirente, e magari utilizzare opzioni di pagamento tipo Paypal.
A logica sarebbe così, io non mi prenderei la briga di accusare qualcuno senza conoscere i fatti. Nel tuo esempio il mod, non ha i dati di nessuno dei due utenti.
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
47.105
3.329
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Buongiorno a tutti. Io personalmente ho preso varie fregature : da una valutazione dello stato dell’oggetto non reale alla vendita di un oggetto davvero guasto . È vero che non è semplice su un forum mantenere la sicurezza totale , ma a mio avviso la semplice dichiarazione di un numero di telefono , una mail e un nome è troppo poco per potersi iscrivere e garantire una discreta sicurezza per gli altri utenti. Potemmo fare ad esempio che chi si vuole iscrivere debba fornire con whatsapp video la copia di un documento a un moderatore per confermare la propria identità : in casi come quello di GIOGGIO si potrebbe dare all’acquirente gli estremi del documento e lui potrebbe fare formale denuncia alle forze dell’ordine. Tempo fa ho recuperato i soldi di un acquisto mai ricevuto da un ragazzo di Treviso che ha avuto almeno sei profili con nickname diversi . Io ho recuperato il suo indirizzo vero tramite un forumendolo che gli aveva venduto delle ruote tempo prima ( se vuoi ricevere un oggetto devi ben fare l’indirizzo reale ) . Poi per messaggio gli ho mandato la foto di casa sua con scritto “restituiscimi i soldi o ti vengo a trovare a casa “ . Lui mi ha prontamente fatto il bonifico , anche se mi ha chiamato “pezzente” per telefono . Ma certa gente non ha chiari molti concetti del vivere in società e una bella “scrollata” a volte se la meriterebbero davvero.
E comunque non ero il primo perché sto tizio aveva/ha un comportamento da truffatore seriale .
Giancarlo
Di nuovo:
1) il Forum non ha e non può avere le capacità di protezione di dati quali le copie dei documenti
2)l'esibizione di un documenti falso o alterato inficierebbe il meccanismo, visto che il Forum non ha accesso ai canali per la verifica dei documenti.

a beneficio tuo e del bisteccone, al prossimo suggerimento di illegalità partono i ban.
 

emmellevu

FAT-Biker meravigliosus
17/12/13
18.897
2.497
Monza e Brianza
Bike
Salsa Bucksaw, Specialized Diverge
E per chi si è appena iscritto e ha deciso di vendere un pezzo "immacolato" ma non si è in possesso di "credibilità e reputazione"?
Chi è in questa situazione si crea una reputazione sul forum nel tempo !!!
Non ha voglia di farlo ... bene, allora va su subito.it.
La differenza del forum sta proprio nella reputazione che ciascuno si è creato nel tempo.

E poi è semplice ... si compra solo da chi ha reputazione ... si paga solo con PayPal o si paga in contanti con ritiro a mano.
Non si vuol fare così? No Alpitour? Ahi ahi ahi ahi ahi !!! :loll:
 

Bar O

Biker tremendus
13/9/08
1.029
65
roma
effettivamente io comprai una bici da un utente di altro forum,mettendomi d'accordo via mail e telefono,poi andai a casa sua,200km,provai,sottoscrivemmo un contrattino tra privati che trovai sul web,pagai e ci siam trovati bene entrambi!
 

emmellevu

FAT-Biker meravigliosus
17/12/13
18.897
2.497
Monza e Brianza
Bike
Salsa Bucksaw, Specialized Diverge
Scrivere di "comprare solo da chi ha reputazione" equivale a scoraggiare i nuovi utenti e creare un "clubbino" chiuso in sé stesso con offerta limitata.
Non vuol essere una forma di discriminazione, ma solo una forma di tutela per chi si comporta bene.
D’altra parte, lo dicevano anche i nostri nonni quando eravamo bimbi: “non accettare le caramelle dagli sconosciuti!!!”.
Anche se in questo mondo di oggi si confonde l’etica con il politically correct, per cui non mi stupirei se qualcuno ora commentasse che sto discriminando gli sconosciuti. Io preferisco l’etica dei miei nonni.
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
47.105
3.329
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Non vuol essere una forma di discriminazione, ma solo una forma di tutela per chi si comporta bene.
D’altra parte, lo dicevano anche i nostri nonni quando eravamo bimbi: “non accettare le caramelle dagli sconosciuti!!!”.
Anche se in questo mondo di oggi si confonde l’etica con il politically correct, per cui non mi stupirei se qualcuno ora commentasse che sto discriminando gli sconosciuti. Io preferisco l’etica dei miei nonni.
Non è questione di discriminare o non discriminare, ma di bilanciare gli interessi di tutti. Avere un mercatino relativamente più sicuro ma quasi vuoto è solo poco meglio di chiuderlo.
 

Big Steak One

Big Stairs One
10/7/18
12.123
2.182
42
Napoli
Bike
Giant Dirt-E 2+ - Merida One Sixty 2
Di nuovo:
a beneficio...del Bisteccone, al prossimo suggerimento di illegalità partono i ban.
Scusa Boss Sembola:hail:mi automodero, anzi sai che faccio? Elimino dalle discussioni seguite questa perchè sennò va a finire che mi "arrabbio" di nuovo e sbaglio un'altra volta:-(;-)
 

Discussioni simili