upgrade impianto frenante

Brianmcpherson

Biker novus
15/8/19
16
0
32
Parma
Bike
A piedi
buongiorno,

dopo essermi presentato ed aver comprato la mia mtb devo dire che mi sto divertendo come un bimbo. ad ogni giro miglioro di più in termini di resistenza e tecnica

ho una scott scale 940 '19 con cui ho fatto diversi giri (in media 25km con 7-800m di dislivello).

come anticipato, sono un neofita quindi nelle discese sono abbastanza piantato :) la conseguenza è che l'impianto frenante di serie ieri mi è andato un po' in crisi, mi sono ritrovato con il posteriore che frenava pochissimo e fischiava parecchio. fortuna ha voluto che le ultime discese fossero su strada o su strade bianche dove mi sono arrangiato con quello anteriore.

mi chiedo allora quale sia un buon upgrade compatibilmente con il fatto che non sono un campione

pensavo a diverse soluzioni:
1) monto pastiglie organiche + dischi flottanti senza variare diametro (180ant 160post);
2) alla soluzione 1 aggiungo anche le pompe (ed in tal caso quali? xt8020? formula?) ed i cavi in treccia

attualmente su c'è questa configurazione "shimano MT200 disc 180-160 SM-RT54 CL Rotor"
 

maurosalva

Biker delirius tremens
28/5/12
11.833
1.275
MC
Bike
*
Prima cosa, è indispensabile saper frenare bene e dosare oculatamente entrambi i freni. Se si frena male si può mandare in crisi qualunque impianto.
Detto questo sicuramente i 200 sono entry level, quindi poco potenti e facili da mandare in crisi se si pesa molto e/o si usano per percorsi impegnativi.
Veniamo ai punti:
1- i 200 montano già le organiche, credo possano usare solo le organiche. E comunque le organiche sono peggiori per il problema di cui parli. Di solito si consiglia di passare alle semimetalliche o anche alle metalliche per chi ha problemi di temperatura. I flottanti soni inutili per quel che lamenti
2- ovvio che, dando per appurato il fatto che frenare bene è un obbligo, non un optional, servirebbero freni diversi, ergo pompe, pinze e dischi.
I migliori come rapporto qualità prezzo sono in genere gli SLX. Poi dipende dal budget, se puoi spendere di più fai pure.
 
  • Like
Reactions: francescoMTB1

stevels70

Biker urlandum
14/6/09
594
4
49
Cassina de' Pecchi (MI)
Bike
Gary Fisher Marlin '08
Prima cosa, è indispensabile saper frenare bene e dosare oculatamente entrambi i freni. Se si frena male si può mandare in crisi qualunque impianto.
Detto questo sicuramente i 200 sono entry level, quindi poco potenti e facili da mandare in crisi se si pesa molto e/o si usano per percorsi impegnativi.
Veniamo ai punti:
1- i 200 montano già le organiche, credo possano usare solo le organiche. E comunque le organiche sono peggiori per il problema di cui parli. Di solito si consiglia di passare alle semimetalliche o anche alle metalliche per chi ha problemi di temperatura. I flottanti soni inutili per quel che lamenti
2- ovvio che, dando per appurato il fatto che frenare bene è un obbligo, non un optional, servirebbero freni diversi, ergo pompe, pinze e dischi.
I migliori come rapporto qualità prezzo sono in genere gli SLX. Poi dipende dal budget, se puoi spendere di più fai pure.
Approfitto della discussione: Mauro, come vedi gli Shimano M6000 (che dovrebbero essere Deore)? Validi, o convine passare agli M7000 (che dovrebbero essere SLX)?

grazie
Stefano
 

maurosalva

Biker delirius tremens
28/5/12
11.833
1.275
MC
Bike
*
Approfitto della discussione: Mauro, come vedi gli Shimano M6000 (che dovrebbero essere Deore)? Validi, o convine passare agli M7000 (che dovrebbero essere SLX)?

grazie
Stefano
Dai Deore in su sono tutti buoni. Dipende poi dalla differenza di prezzo e dall'uso.
E dipende pure dalla versione... dovrebbero esistere con diversi tipi pastiglie e forse non solo...
 
Ultima modifica:

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.827
394
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
buongiorno,

dopo essermi presentato ed aver comprato la mia mtb devo dire che mi sto divertendo come un bimbo. ad ogni giro miglioro di più in termini di resistenza e tecnica

ho una scott scale 940 '19 con cui ho fatto diversi giri (in media 25km con 7-800m di dislivello).

come anticipato, sono un neofita quindi nelle discese sono abbastanza piantato :) la conseguenza è che l'impianto frenante di serie ieri mi è andato un po' in crisi, mi sono ritrovato con il posteriore che frenava pochissimo e fischiava parecchio. fortuna ha voluto che le ultime discese fossero su strada o su strade bianche dove mi sono arrangiato con quello anteriore.

mi chiedo allora quale sia un buon upgrade compatibilmente con il fatto che non sono un campione

pensavo a diverse soluzioni:
1) monto pastiglie organiche + dischi flottanti senza variare diametro (180ant 160post);
2) alla soluzione 1 aggiungo anche le pompe (ed in tal caso quali? xt8020? formula?) ed i cavi in treccia

attualmente su c'è questa configurazione "shimano MT200 disc 180-160 SM-RT54 CL Rotor"
1) i dischi flottanti servono poco o niente nel tuo caso
2) pompe e tubi anche portano a poco risultato (non è come sulle auto o moto dove trovi i tubi in gomma perchè gli impianti sono pensati per andare a passeggio... nelle bici un minimo di decenza lo trovi sempre)

La prima cosa da fare è mettere dischi più grossi e che possano essere usati con pastiglie metalliche. I dischi più grossi oltre a frenare di più dissipano di più il calore quindi tutto l'impianto si scalda meno. Secondo passo è montare pastiglie metalliche che funzionano meglio a temperature elevate.

Ma perchè non frenavano? ti sei trovato la leva che andava a vuoto o anche tirando forte la leva non frenava?
 
  • Like
Reactions: Brianmcpherson

stevels70

Biker urlandum
14/6/09
594
4
49
Cassina de' Pecchi (MI)
Bike
Gary Fisher Marlin '08
Dai Deore in su sono tutti buoni. Dipende poi dalla differenza di prezzo e dall'uso.
E dipende pure dalla versione... Non so i Deore, ma gli altri esistono con diversi tipi pastiglie e non solo...
I deore li ho trovati a 120eur (la coppia, completi, dischi esclusi), gli SLX a 150 (ma al momento non disponibili). Da quel che capisco, hanno entrambi le pastiglie in resina ma gli SLX hanno i pistoncini ceramici
 

maurosalva

Biker delirius tremens
28/5/12
11.833
1.275
MC
Bike
*
I deore li ho trovati a 120eur (la coppia, completi, dischi esclusi), gli SLX a 150 (ma al momento non disponibili). Da quel che capisco, hanno entrambi le pastiglie in resina ma gli SLX hanno i pistoncini ceramici
Online trovi di meglio. Per dire...:
 

stevels70

Biker urlandum
14/6/09
594
4
49
Cassina de' Pecchi (MI)
Bike
Gary Fisher Marlin '08
Online trovi di meglio. Per dire...:
Wow! Devo vedere se il meccanico che me li monterebbe ha problemi a montare cose che non procurerebbe lui... che poi me li monterei da solo, mi frena il fatto di doverli accorciare, e quello vorrei farlo fare ad un professionista...
 

Brianmcpherson

Biker novus
15/8/19
16
0
32
Parma
Bike
A piedi
grazie per i preziosi consigli.

il problema riscontrato ieri, tra l'altro alla prima discesa pesa, è stato che il freno di dietro non aveva mordente. la leva anche tirata per bene non generava potenza frenante. la sensazione era di pasticca vetrificata. magari posso provare a dargli una grattatina con la carta vetra fine da 1200

per quanto riguarda il saper frenare, indubbiamente è uno dei problemi, non lascio scorrere la bici come i miei amici più esperti. cerco sempre di non tenere a lungo la leva tirata per non scaldare.

mi pare poi di capire che, come per le moto dove sono abbastanza sul pezzo, la soluzione migliore in termini di materiale d'attrito siano le pastiglie metalliche ovvero le sinterizzate.
 
Ultima modifica:

mauru

Biker cesareus
21/2/13
1.745
172
Budoia - Pordenone
www.facebook.com
Bike
MTB: BH Lynx Race 3.9 2019/BdC: Trek US Postal Service
Io una revisione ai freni la farei in ogni caso. Può essere che le pastiglie si siano vetrificate, che sia entrata aria nell'impianto e diventano spugnosi...E' vero che gli MT200 non sono il plus ultra, ma per un utilizzo XC sono freni dignitosi. Quindi, si, corretto fare un ragionamento aumentando le dimensioni dei dischi (180mm), magari invece di dischi RT10, magari montare dei dischi SLX RT64 (vado a memoria sul codice), in quanto ci sono personaggi che montano freni XT a 4 pistoncini e lasciano appunto dei dischi del menga da 8€ l'uno... revisionare l'impianto e cambiare le pastiglie, se ancora frena a cazzum si può decidere se cambiare le pinze ed i comandi, ovviamente nel frattempo si impara a frenare.
 

kraken90

Biker ultra
17/3/13
695
65
Se freni male e tanto è molto probabile che le pastiglie si siano vetrificate ed in quel caso non ti basta passare la carta vetrata ma cambiare direttamente le pastiglie, se vuoi fare una prova low cost prima di cambiare i freni puoi montare dei dischi adatti alle pastiglie metalliche e provare con delle pastiglie semimetalliche, poi se già hai deciso ed il meccanico te li fa pagare 150€ contro i 140€ allora meglio prenderli dal meccanico che di sicuro ti fa anche uno sconto per il montaggio e li hai subito sempre che tu non sia in grado di fare il lavoro da solo.
 

Brianmcpherson

Biker novus
15/8/19
16
0
32
Parma
Bike
A piedi
bene, questi ultimi due approcci suggeriti mi sembrano interessanti, grazie.

step1: cambio pasticche e dischi, davanti lascio invariato il diametro mentre dietro monto il 180 al posto del 160. per montare il 180 suppongo debba comprare lo spessore per la pinza per adeguarsi al nuovo primitivo.
ora devo solo capire bene quali dischi e quali pasticche (organiche o sinterizzate). in fatto di ricambio c'è molta più scelta rispetto al campo moto quindi faccio una fatica incredibile a capire la compatibilità.
per la sostituzione di dischi e pasticche sono in grado di farlo da solo

step2: imparo a frenare e magari tengo gli occhi aperti su qualche buon usato sul mercatino
 

Brianmcpherson

Biker novus
15/8/19
16
0
32
Parma
Bike
A piedi
giusto, hai ragione. che brutta cosa essere ignoranti in qualcosa che ti piace. vedrò di recuperare....

dopotutto fino a ieri non capivo perchè alcune bici costassero 1000€ ed altre 10000€, recupererò le mie lacune :)
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.827
394
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
Se la forcella supporta il 200mm potresti prendere un disco da 200 all'anteriore e spostare il 180 al posteriore, pochissimi euro in più di spesa ma impianto molto più efficace

La cosa più semplice è prendere dischi pastiglie e impianto della stessa marca, si possono fare miscugli ma non è detto che funzionino bene.
Visto che hai Shimano ti conviene quindi continuare con Shimano anche per i nuovi dischi e pastiglie, stai solo attento che i dischi più economici di Shimano non sono compatibili con le pastiglie sinterizzate (ci trovi scritto su "resin pad only") e che mi par di aver capito che certi dischi hanno piste frenanti di altezza diverse

PS verifica anche che la pastiglia non strisci sul disco, a me è capitato una volta che le pinza non era ben allineata e le pastiglie sfregavano sempre leggermente sul disco (a differenza delle moto nelle bici si deve vedere un pò di aria tra pastiglia e disco) e mi sono trovato senza freni dopo un tratto di strada in cui avevo lasciato scorre veloce la bici
 
  • Like
Reactions: Brianmcpherson

kraken90

Biker ultra
17/3/13
695
65
Quei freni non credo siano compatibili con altre pastiglie che non siano organiche...
Da verificare prima di fare danni...
Si possono montare tranquillamente, basta scegliere le pastiglie della forma giusta e che il disco non abbia la scritta resin pad only, ecco un esempio delle pastiglie che puoi montare, purtroppo non le trovo shimano ma solo compatibili o di altri marchi che usano le stesse pastiglie tipo i tektro
https://www.lordgunbicycles.com/pastiglie-freni-disco-alligator-shimano-deore-nexave
 

maurosalva

Biker delirius tremens
28/5/12
11.833
1.275
MC
Bike
*
Si possono montare tranquillamente, basta scegliere le pastiglie della forma giusta e che il disco non abbia la scritta resin pad only, ecco un esempio delle pastiglie che puoi montare, purtroppo non le trovo shimano ma solo compatibili o di altri marchi che usano le stesse pastiglie tipo i tektro
https://www.lordgunbicycles.com/pastiglie-freni-disco-alligator-shimano-deore-nexave
Che si possono montare, nel senso che le pastiglie ci entrano, nessuno lo mette in dubbio... ma poi? Tu sei sicuro che non succeda nulla?
 

Brianmcpherson

Biker novus
15/8/19
16
0
32
Parma
Bike
A piedi
Sono tornato a casa tardi ma, sapendo che non ci avrei dormito su, sono andato a controllare. C’è scritto per l’appunto “resin pad only”.
 

Pitaro

Biker infernalis
13/9/07
1.827
394
32
Tezze Valsugana (TN)
Bike
La Shan!
Che si possono montare, nel senso che le pastiglie ci entrano, nessuno lo mette in dubbio... ma poi? Tu sei sicuro che non succeda nulla?
Ma scusa cosa potrebbe succedere all'impianto?

Ok se usi pastiglie sinterizzate sui dischi "resin pad only" li demolisci perchè sono fatti di un materiale troppo morbido, ma all'impianto cosa può succedere? Il resin pad only è solo per i dischi...
 

maurosalva

Biker delirius tremens
28/5/12
11.833
1.275
MC
Bike
*
Ma scusa cosa potrebbe succedere all'impianto?

Ok se usi pastiglie sinterizzate sui dischi "resin pad only" li demolisci perchè sono fatti di un materiale troppo morbido, ma all'impianto cosa può succedere? Il resin pad only è solo per i dischi...
Non ho letto i motivi, ho solo letto la tabella delle compatibilità.
La prima ipotesi che mi viene in mente è che se si scalda per bene una pastiglia metallica, non escluderei che i pistoni in resina possano fare una brutta fine.
Se Shimano dice che non sono compabitili, a me basta questo.
 
Ultima modifica:

Discussioni simili

Risposte
18
Visite
2K
inick68
I
Risposte
8
Visite
1K
.ab.
A
Risposte
9
Visite
980
Solda Gianluc
S
Risposte
46
Visite
2K
Hot
H