Workshop: come pulire i raschiapolvere senza smontare la forcella

 

sgamarco

Biker poeticus
Feedback: 371 / 0 / 0
27/5/08
3.635
21
Roma EST
Bike
- IBIS Mojo HD - Stumpjumper 29EVO
che succede se capovolgo la forcella una volta estratti i raschiapolvere ? C'è rischio di perdita di olio?
Posso farlo ( capovolgere la forcella ) ?
edit: ho una 36 talas fit 2011...
 

Devastazione

Biker marathonensis
Feedback: 24 / 1 / 1
26/10/09
4.340
42
Terranova Pausania
Lavoretto fatto un paio di volte piu' per curiosita' che per reale bisogno.
Se si ha l'accortezza di tenere ben puliti gli steli prima e soprattutto dopo ogni uscita e se si usa un prodotto tipo BrunoX o Finish Line Stanchion Lube e' veramente difficile insozzare e/o rovinare i raschiapolvere.

Comunque sempre ottimo da sapere.
 

boboz79

Biker ciceronis
Feedback: 6 / 0 / 0
3/5/12
1.500
16
Buscate
Grazie mille! guide sempre molto utili!!
Ho un sid 2012, non mi pare abbia le sedi x infilare il cacciavite..
come posso fare?
 

xtrncpb

Biker imperialis
Feedback: 27 / 0 / 0
23/9/04
10.512
2
54
Milano
che succede se capovolgo la forcella una volta estratti i raschiapolvere ? C'è rischio di perdita di olio?
Posso farlo ( capovolgere la forcella ) ?
edit: ho una 36 talas fit 2011...
I parapolvere impediscono alla sporcizia di entrare a contatto con gli organi più interni della forcella, protetti dai paraolio.
Sono proprio i paraolio a garantire la tenuta idraulica della forcella.
Se togli solo i parapolvere, ma non i paraolio, puoi tranquillamente capovolgere la forcella senza rischio alcuno.
come mai sono stati abbandonati i soffietti?
Non essendo organi che sigillavano totalmente la porzione di stelo della forcella, diventavano ricettacolo di sporcizia e impurità, causando più disagi che benefici.
La guida fatta la si può applicare così com'è alla manutenzione di focelle RockShox Reba RLT 29er o ci sono dei "distinguo" da fare?
Vale anche per Rock Shox, certo.
Attenzione che i parapolvere RS sono un pochino più coriacei rispetto ai FOX.
Quindi dovrai forzare maggiormente per toglierli dalla loro sede. Sempre però con molta delicatezza.
 
  • Like
Reactions: nexuspolaris

ghelo

Biker serius
Feedback: 37 / 1 / 0
8/6/10
128
0
Sasso Marconi (BO)
ottimo articolo! però mi chiedo come mai le forcelle vengono fornite senza quei soffietti protettivi che si utilizzavano una volta. Forse brutti esteticamente ma funzionavano alla grande
 

alesje

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
12/9/05
226
0
Palermo
Purtroppo proprio quei soffietti a volte intrappolavano più sporcizia invece che contribuire ad allontanarla.
ottimo articolo! però mi chiedo come mai le forcelle vengono fornite senza quei soffietti protettivi che si utilizzavano una volta. Forse brutti esteticamente ma funzionavano alla grande
 

Danybiker88

Redazione
Feedback: 18 / 0 / 0
4/9/04
12.101
116
31
Torino
www.picasawebweb.com
che succede se capovolgo la forcella una volta estratti i raschiapolvere ? C'è rischio di perdita di olio?
Posso farlo ( capovolgere la forcella ) ?
edit: ho una 36 talas fit 2011...
se capovolgi la forcella esce l'olio di lubrificazione dei foderi, quindi non farlo :mrgreen:

I parapolvere impediscono alla sporcizia di entrare a contatto con gli organi più interni della forcella, protetti dai paraolio.
Sono proprio i paraolio a garantire la tenuta idraulica della forcella.
Se togli solo i parapolvere, ma non i paraolio, puoi tranquillamente capovolgere la forcella senza rischio alcuno.
I raschiaolio non sono presenti su tutte le forcelle... Fox non li usa ad esempio ed anche sulle Rock Shox alcuni modelli li hanno, altri no.

come mai sono stati abbandonati i soffietti?
Il soffietto otteneva l'effetto di intrappolare la polvere, che bene o male riusciva a passare lo stesso. In pratica faceva più danni che altro.

La guida fatta la si può applicare così com'è alla manutenzione di focelle RockShox Reba RLT 29er o ci sono dei "distinguo" da fare?
Si, l'unica cosa è che estrarre i raschiapolvere Rock Shox sarà più impegnativo.

Lavoretto fatto un paio di volte piu' per curiosita' che per reale bisogno.
Se si ha l'accortezza di tenere ben puliti gli steli prima e soprattutto dopo ogni uscita e se si usa un prodotto tipo BrunoX o Finish Line Stanchion Lube e' veramente difficile insozzare e/o rovinare i raschiapolvere.

Comunque sempre ottimo da sapere.
Lubrificare/pulire esternamente gli steli serve fino ad un certo punto perchè lo sporco entra comunque quando usi la bici e dall'esterno non riesci a toglierlo. Non puoi farci niente, quando è dentro è dentro. Con quest'operazione ottieni un duplice effetto:
- pulisci i raschiapolvere
- controlli le condizioni dell'olio dei foderi, riuscendo nel caso ad intervenire per tempo prima che abbia abraso gli steli.

Addirittura una scorretta lubrificazione esterna degli steli può fare più danni che altro: se lasci troppo olio residuo, questo farà attaccare lo sporco facilitandone tra l'altro l'ingresso dentro i foderi. Per questo si deve sempre rimuovere l'eccedenza di olio con un panno pulito!

Quello che comunque è veramente importante per preservare al meglio una forcella è effettuare la dovuta manutenzione ordinaria (sostituzione olio foderi) seguendo i corretti intervalli di manutenzione.
 
  • Like
Reactions: nexuspolaris

Feccia

Biker novus
Feedback: 1 / 0 / 0
30/3/12
11
0
Limone Piemonte
Grazie dany, ottimo workshop, come al solito utilissimo!!

Approfitto dell'occasione per chiedere a te o a chi chiunque possa aiutarmi un parere: ho appena effettuato la revisione ordinaria sulla mia fox talas r 36 sostituendo l'olio dei foderi e raschiapolvere (sostituiti non con gli originali ma con gli "enduro") seguendo le quantità d'olio previste dalle tabelle fox e ho notato durante la seguente uscita una considerevole fuoriuscita di olio dagli stessi raschiapolvere; il funzionamento della forcella è impeccabile ma non vorrei avere sbagliato qualcosa. Ho pensato che la fuoriuscita di olio possa provenire direttamente dalle spugnette che per lubrificare ho bagnato forse troppo abbondamente nell'olio.
Ringrazio tutti coloro che possano darmi qualche consiglio. Ciauu
 

teoDH

Biker paradisiacus
Feedback: 2 / 0 / 0
Ottimo, ingegnosa l'idea del nastro posizionato per catturare i residui, io in genere usavo una spruzzata di mucoff e l'aria compressa, accertandomi di isolare bene il fodero...
Prima di chiudere, io ci metto il Teflonglide di protone, ho notato, in quasi tre stagioni che lo uso, che è molto più idro e sporco repellente di altri oli, specie a base siliconica, oltretutto lo stelo scorre che è un piacere.
Costa un sacco ma un botticino ti dura una vita, io lo uso quasi sempre prima di ogni uscita per lubrificare gli steli (ne basta una goccia) e per le operazioni di pulizia, regolarmente su 4 forcelle (due mie e due del mio socio di riding) e ne ho ancora metà, dopo più di due anni
 

hammer9

Biker serius
Feedback: 1 / 0 / 0
30/4/09
284
1
2ville
Bike
HD3
un dubbio che mi assale su tale procedura....ma se tolgo il raschiapolvere con il cacciavite o altro utensile... poi re inserisco il tutto.... con attenzione...in funzionamento magari spinto......non ho il rischio che il raschiapolvere mi salti fuori (si stappa) perchè non friziona più a dovere sul fodero della sospensione ( i denti di frizionamento si sono deformati/irrigiditi nel rimanere nella prima posizione/inserimento per mesi) vedi su una fox 36