Prodotti Come flettono i foderi della Trek Procaliber

06 Set - 08:09
Marco Toniolo
 
Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
P
pavlinko80
 e mettiano che si rompe un fodero perché magari fai un fine corsa all ammo, come fai? La garanzia non copre di sicuro, alquanto rischioso come progetto. Non tutti pesano 60kg, basta un fine corsa bello irruente con un biker da 80kg e addio telaio
C.S
C.S
Dal filmato si vede bene che il pistone spinge…..altro che 80kg si vede che fa il fine corsa e continua a spingere e i foderi flettono.
street77
street77
Onestamente quando va a fine corsa, i foderi hanno una curvatura che permette ancora flessione.. boh avranno fatto calcoli, simulazione e test.. Trek non è nata ieri.
P
pavlinko80
ma perché si dovrebbe rompere se fai un fine corsa?

Perché sono molto sottili quei foderi e flettono molto, non ispirano molta fiducia. Io non mi fiderei, con un biker sopra un tot di peso, per i più leggeri e smilzi sicuramente non avrà grossi problemi quella flessione

alcos
alcos
Sul sito Trek riporta o un massimo di 135 kg compresi di bike biker e accessori vari (tipo zaino, casco, ecc ecc)
p84
p84
^^ Tu sei anche quello che non si fidava del PP della Fsi (per inciso lo sto usando da svariati mesi senza mai un problema) Ti è mai balenato per la mente che chi progetta bici a questi livelli ci pensa parecchio e le testa parecchio prima di metterle in commercio ? E che le testano fino a pesi biker di oltre 100 kg ?
andry-96
andry-96
per carico di punta per esempio – instabilità dell’equilibrio
se qua ci sta qualche ing o studente del terzo anno di ing saprà certamente quanto siano pericolosi gli spostamenti del secondo ordine… ma sicuramente qualche calcolo l’avranno pure fatto, altrimenti qualche biker ce l’avranno sulla coscienza
p.s. tokemo fero

i conti li avranno fatti di sicuro ma scegliere un sistema simile per fare un telaio che pesa quanto gli altri ha meno escursione e coi foderi che flettono in maniera così brutta non mi pare una scelta azzeccatissima, poi sicuramente ogni finecorsa o urto violento al posteriore accorcia la vita a fatica dei foderi che essendo in composito sarà anche abbastanza lunga ma non infinita….

nic.ge
nic.ge
Se capisco bene, l’idea che ci sta sotto è di guadagnare in escursione mantenendo un ammortizzatore più piccolo e quindi più leggero? Infatti si parla espressamente di XC.
In caso contrario, non ho capito a cosa serve.
Boro
Boro
I foderi sono piatti e sottili perché devono flettere. É come una balestra. Se si rompono é solo x un difetto di progettazione o realizzazione. Non mi preoccuperei più di altre soluzioni magari più rassicuranti ma non necessariamente più durevoli.
P
pavlinko80
I foderi sono piatti e sottili perché devono flettere. É come una balestra. Se si rompono é solo x un difetto di progettazione o realizzazione. Non mi preoccuperei più di altre soluzioni magari più rassicuranti ma non necessariamente più durevoli.

sempre di mtb si tratta, se quei foderi cosi esili e sottili, che fanno tutto il lavoro di assorbire urti e fine corsa, se prendono un impatto anche minimo dopo una caduta con una pietra o albero, potranno resistere alle flessioni come prima o bisogna buttare tutto? io con la mia vecchia procaliber sl in un paio di cadute ho urtato e scalfito il fodero alti con roccie o alberi, il fodero si segnò ma continuò a far il suo lavoro per quasi due stagioni, poi ho venduto la bici , ancora oggi gira bene, questo tealio ESTREMO della superprocaliber mi sembra più un giocattolo usa e getta da gara e non adatto ad un amatore che non può permettersi di cambiar telaio dopo una banale scivolata

andry-96
andry-96
L’hai detto anche commentando la Scalpel o la Lux, giusto per citare le prime due che mi vengono in mente?

il sistema è simile ma non uguale e qui i foderi sono obbligati a flettere di piu sia perchè devono seguire il movimento lineare dell’ammortizzatore e non quello rotatorio attorno ad una biella sia perchè non possono ruotare in testa ma dovranno piegarsi solo al centro. entrambi i fattori indeboliscono i foderi.
Comunque per me il punto debole grosso del progetto è che ti trovi un telaio da 2kg con poca escursione quando con lo stesso peso prendi una lux o anche bici con carro virtual pivot tipo blur e anthem che coem sospensione posteriore lavorano sicuramente meglio di questa

Burìk
Burìk
 e mettiano che si rompe un fodero perché magari fai un fine corsa all ammo, come fai? La garanzia non copre di sicuro, alquanto rischioso come progetto. Non tutti pesano 60kg, basta un fine corsa bello irruente con un biker da 80kg e addio telaio

:nunsacci: ma se non si rompono i foderi alti di una front carb come farebbero a rompersi questi che son pure realizzati apposta per flettere?

alcos
alcos
Sul sito Trek riporta o un massimo di 135 kg compresi di bike biker e accessori vari (tipo zaino, casco, ecc ecc)
Pietro.68
Pietro.68
molto più di tanti altri produttori di bici biammortizzate…
Burìk
Burìk
Sul sito Trek riporta o un massimo di 135 kg compresi di bike biker e accessori vari (tipo zaino, casco, ecc ecc)

E considerando che questi valori son sempre conservativi direi ce ne sia da vendere. Comunque se ci fate caso flette anche il tubo orizzontale nei fine corsa, segno che le botte le assorbe anche quello.

P
pavlinko80
:nunsacci: ma se non si rompono i foderi alti di una front carb come farebbero a rompersi questi che son pure realizzati apposta per flettere?

Una front non ha foderi così sottili e piatti, e soprattutto non ha uno snodo sopra il m.c che scarica tutta l energia sui foderi e il mini ammo da 60mm, una front ha un carro e dei foderi di dimensioni e struttura totalmente diversi e totalmente progettati per un altro scopo. Poi magari se la Neff vince il titolo, le vendite, le richieste e i listini aumentano pure, chi lo sa, probabilmente è tutta una strategia, ben per loro, a me non piace assolutamente né come bici ne come soluzione,e ci tengo a dire che ho sempre avuto e cambiato tre trek nelle ultime 4 stagioni

p84
p84
Ahahahahh
nemox
nemox
il sistema è simile ma non uguale e qui i foderi sono obbligati a flettere di piu sia perchè devono seguire il movimento lineare dell’ammortizzatore e non quello rotatorio attorno ad una biella sia perchè non possono ruotare in testa ma dovranno piegarsi solo al centro. entrambi i fattori indeboliscono i foderi.
Comunque per me il punto debole grosso del progetto è che ti trovi un telaio da 2kg con poca escursione quando con lo stesso peso prendi una lux o anche bici con carro virtual pivot tipo blur e anthem che coem sospensione posteriore lavorano sicuramente meglio di questavideo non sembra così

Riporto quì quello che dicevo anche nell’altro post sulla Procaliber:
la quota di escursione del carro dovuta non al movimento dell’ammortizzatore ma dalla flessione degli steli superiori è praticamente priva dell’effetto di smorzamento idraulico dell’ammortizzatore e funziona quindi in modo puramente elastico.
Cioè mettiamo un popò di ammortizzatore e poi facciamo tornare indietro il carro (parzialmente chiaro, ma dal video non sembra così poco) come una fionda? :nunsacci:

S
spadabike
per come fatto il carro con giunzione anteriore al piantone ( per poterlo sostituire ) al posto di dietro piantone classico e foderi superiori molto molto lunghi per poter distribuire flessione del sistema no-perni in ampia lunghezza , si puo prevedere una importante flessione laterale del carro come le prime spark con carro foderi lunghissimi .
ponti di irrigidimento troppo lontani dal perno ruota e minimali .
esteticamente notevole .
barc74
barc74
per come fatto il carro con giunzione anteriore al piantone ( per poterlo sostituire ) al posto di dietro piantone classico e foderi superiori molto molto lunghi per poter distribuire flessione del sistema no-perni in ampia lunghezza , si puo prevedere una importante flessione laterale del carro come le prime spark con carro foderi lunghissimi .
ponti di irrigidimento troppo lontani dal perno ruota e minimali .
esteticamente notevole .

Io avrei detto che è stato concepito in quel modo per evitare le flessioni laterali invece. Proprio per la mancanza di link su cuscinetti di dimensioni ridicole, poi certo bisognerebbe vedere la sezione dei foderi che comunque sembrano decisamente rettangolari, appunto per favorire le flessioni "verticali".

Pietro.68
Pietro.68
se arrivi a fine corsa dell’ammortizzatore la flessione non si ferma. che cosa c’entra il fine corsa con la rottura??? il problema ci sarebbe caso mai se non ci fosse mai un fine corsa e quindi il fodero continua a flettersi fino a spezzarsi…
A
alexLith
Interessanti questi video. Qui stavano facendo le prove si sollecitazione ciclica per vedere cosa succede al provino?
Mi piace molto questo sistema e sarebbe bello se lo implementassero anche in telai trail. Una sorta di softail. Magari fatta per assorbire le vibrazioni tipo brakebump che con braccia e gambe nn si riescono ad assorbire.
Boh… fantasie. Comunque la prenderei se avessi un po’ di denaro in tasca. Vado a pedalare va che è meglio.
J
Jimmy88
sempre di mtb si tratta, se quei foderi cosi esili e sottili, che fanno tutto il lavoro di assorbire urti e fine corsa, se prendono un impatto anche minimo dopo una caduta con una pietra o albero, potranno resistere alle flessioni come prima o bisogna buttare tutto? io con la mia vecchia procaliber sl in un paio di cadute ho urtato e scalfito il fodero alti con roccie o alberi, il fodero si segnò ma continuò a far il suo lavoro per quasi due stagioni, poi ho venduto la bici , ancora oggi gira bene, questo tealio ESTREMO della superprocaliber mi sembra più un giocattolo usa e getta da gara e non adatto ad un amatore che non può permettersi di cambiar telaio dopo una banale scivolata

Le botte su un telaio carbon che ne causano la rottura non sono coperte da garanzia (parlo per esperienza con una Trek). Ho rotto proprio un fodero obliquo di una trek procaliber nuova di 6 mesi. Mi é stato dato un telaio nuovo proprio perché, nel mio caso, si é rotto per cedimento, non per urto.

andry-96
andry-96
se qua ci sta un ingegnere (ma anche mio figlio in 3^ media) ti direbbero che quel sistema non ha una corsa infinita e i foderi all’interno di quella corsa sono sempre nel campo delle deformazioni elastiche.

Si ma è comunque una flessione considerevole che di certo non allunga la vita a fatica dei foderi

DoubleT
DoubleT
è proprio xkè non c’è corsa infinita che andando a pacco l’ammo i foderi obliqui possono rompersi per carico di punta
Pietro.68
Pietro.68
è proprio xkè non c’è corsa infinita che andando a pacco l’ammo i foderi obliqui possono rompersi per carico di punta

guarda il video di come lavorano i foderi.
se guardi bene vedrai che i foderi flettono dopo che l’ammortizzatore è arrivato a pacco il meccanismo continua a spingere i foderi.
E comunque se anche ci fosse uno snodo, quando l’ammo va a pacco il fodero superiore viene comunque compresso. Lo snodo lavora solo nella fase di movimento concessa dalla corsa dell’ammortizzatore.

pk71
pk71
In caso di rottura questo telaio è avvantaggiato rispetto alle front classiche, ne cambi solo la metà…………..
FedeNova12
FedeNova12
se qua ci sta un ingegnere (ma anche mio figlio in 3^ media) ti direbbero che quel sistema non ha una corsa infinita e i foderi all’interno di quella corsa sono sempre nel campo delle deformazioni elastiche.

Ma per ‘deformazione elastica’ cosa intendi? Cioè quest’anno abbiamo fatto a scuola gli urti elastici e i corpi non si deformano (altrimenti si perde energia cinetica e non è più elastico…)
Non è per fare polemica, è solo che non capisco

andry-96
andry-96
Ma per ‘deformazione elastica’ cosa intendi? Cioè quest’anno abbiamo fatto a scuola gli urti elastici e i corpi non si deformano (altrimenti si perde energia cinetica e non è più elastico…)
Non è per fare polemica, è solo che non capisco

È proprio un’altra cosa…
Deformazione elastica significa che un materiale si piega quando subisce un carico(forza) ma poi torna alla sua forma originale, se la deformazione è troppo elevata si va o a rottura( fragile) o a deformazione plastica cioè il pezzo anche quando non è più caricato resta deformato
Ma sono cose che non ti insegneranno al liceo, sono più da università

matteoporce
matteoporce
Da quello che ho capito io il carbonio non ha deformazione plastica
FedeNova12
FedeNova12
Ah ok:prost:
Bo, comunque mi sembrano preoccupazioni inutili…alla fine si flettono ma di quanto? 2-3 centimentri
Le ali dei Boeing flettono di 4 metri (mi sembra) al decollo eppure sono ancora tutti interi… e le forze credo che siano di qualche ordine di grandezza maggiori…
F
friggi
ormai il livello di lavorazione, impieghi e tecnologia del carbonio è a livelli parecchio alti, viene impiegato per usi che fino a qualche anno fà erano impensabili e soggetti a sforzi enormi. Vi state accanendo su una flessione (che comunque è stata voluta, studiata e progettata) di qualche cm come se fosse una cosa da pazzi, ma pensate che i telai normali in carbonio non flettono? che sono tutti dei blocchi di marmo? La flessione in questo caso è usata come caratteristica di questo materiale il chè non è un male..anzi, quando le forze sono notevoli ciò che non le asseconda è destinato a cedere quindi le probabilità di rottura sono le stesse di qualsiasi altro telaio
lollo72
Sarà pure un ottimo telaio ed una soluzione innovativa , ma personalmente i telai con deformazioni o sistemi di assorbimento non regolabili e settabili a seconda del peso dell’utente mi convincono poco !
foggy81
foggy81
Sul fatto che possa piacere o meno (e sugli effettivi vantaggi) possiamo discutere all’infinito, però forse per poter dare un giudizio oggettivo manca un dato fondamentale: il valore della sollecitazione che produce tale deformazione.
Sicuramente il test di fatica è realizzato simulando carichi che si verificherebbero in condizioni limite e con un opportuno coefficiente di sicurezza; probabilmente nell’uso comune non vedremo mai la flessione che si vede nel video.

P.S. Una soluzione simile era adottata anche da Orbea nella penultima versione della Occam in fibra, niente pivot e foderi alti flessibili,però mi sembra che nel telaio nuovo non sia più presente.

p84
p84
Dopo la Scalpel di Cannondale quasi tutte le full da xc usano lo stesso sistema pivot less, Orbea in primis, e già da qualche anno
Pietro.68
Pietro.68
No, i foderi lavorano già da prima per assecondare il movimento di quelli bassi

si. quello che volevo dire è che continuano a flettere anche dopo che l’ammo è arrivato a pacco.

F
fagottovolante
In realtà, per quello che ricordo, di sistemi senza snodi se ne sono visti già tanti (i foderi flettono comunque per permettere il funzionamento della sospensione) e nessuno a evidenziato particolari problemi di resistenza (che io sappia). Il problema potrebbe essere che la sospensione avendo una parte della corsa non frenata può "sparare", ma visto che in XC la maggior parte corre con le front……contenti loro……
Pitaro
Pitaro
In Trek devono essere proprio idioti per garantire a vita un telaio che tre quarti del forum ha visto ad occhio che si rompe dalla sera alla mattina…
D-Lock
D-Lock
Comunque, nel caso: https://jobs.jobvite.com/trek-bicycle/job/owa9afwJ , dovete andare a Taiwan però, ma sicuramente Trek farà tesoro di cotanta esperienza.
C
cionfo

Veramente io da 4 anni uso una Cannondale Trigger Carbon da 140 di escursione con carro privo di snodi e nonostante non sia proprio un peso minimo fino ad adesso non si è mai rotto nulla! 😁 Cmq sono anni che si sfrutta l’elasticità del carbonio per evitare snodi e peso. Basti pensare ai carri delle Scalpel da 26″, anche sull’attacco al piantone sella non c’era cuscinetto.

D
Deste95
La rottura del componente dipende dalla tensione che deve sopportare, non dalla flessione. Nei metalli le cose sono legate, ma nei materiali compositi è possibile variare molto le proporzioni tra queste quantità cambiando la quantità e la disposizione delle fibre, quindi non si può giudicare sull’affidabilità senza conoscere i dettagli del progetto.
lux187
lux187
Amici Biker’s , poche discussioni e spacchiamo questi telai …..intanto spacchiamoli poi penseremo alle torsione.
p84
p84
^^ Tu sei anche quello che non si fidava del PP della Fsi (per inciso lo sto usando da svariati mesi senza mai un problema) Ti è mai balenato per la mente che chi progetta bici a questi livelli ci pensa parecchio e le testa parecchio prima di metterle in commercio ? E che le testano fino a pesi biker di oltre 100 kg ?
p84
p84
Ahahahahh
p84
p84
Dopo la Scalpel di Cannondale quasi tutte le full da xc usano lo stesso sistema pivot less, Orbea in primis, e già da qualche anno
Q
Q
Non capisco tutte queste preoccupazioni.
Io non ho rotto i foderi della mia cannondale trigger che era priva di snodo fra foderi inferiori e obliqui e la bici era progettata per utilizzi anche più gravosi di questa.
cianci
cianci
Ma scusa. Sapranno ben fare delle bici in casa Trek, oppure secondo te le.fanno a casa sapendo che in caso di rottura sarebbero messi alla gogna?
powderfinger
powderfinger

Ragazzi, Trek è uno dei marchi top al mondo, prima di commercializzare questa Supercaliber chissà per quante ore e ore saranno andati avanti con quel ciclo sull’ammortizzatore e sui foderi. Perché preoccuparsi sulla tenuta? Non vi piace? Non compratela. Vi piace? E allora fidatevi. Vi sembra una full da XC non troppo full? Sceglietene un’altra.

Burìk
Burìk
Una front non ha foderi così sottili e piatti, e soprattutto non ha uno snodo sopra il m.c che scarica tutta l energia sui foderi e il mini ammo da 60mm, una front ha un carro e dei foderi di dimensioni e struttura totalmente diversi e totalmente progettati per un altro scopo.

Che è il motivo per cui per creare la Procaliber non han preso il carro di una front, tagliandolo e mettendogli uno snodo.. l’hanno invece riprogettato da [quasi] zero. Tenendo conto, ci auguriamo, delle differenti sollecitazioni, e testando il tutto prima di metterlo sul mercato.

federico.g
federico.g
Sono stato possessore anni fa di una cannondale f800 con forcella fatty con mono stelo da 80 di corsa chi se la ricorda?? Gran bici!!! Il sistema di ammortizzamento post era analogo con la differenza che fletteva il carro chiamato il softtail, ai tempi era una genialità che riduceva peso consentendo 80 di corsa ,lo usata per anni e non ho mai avuto problemi. Quindi il sistema di Trek è sicuro ma secondo me hanno preso spunto da cannondale…..
lucamox
lucamox
Non capisco perché preoccuparsi dei foderi che flettono quando la scott, specialized, cannondale e quasi tutte le altre full da XC usano da tempo lo stesso sistema….quindi dovrebbero rompersi tutte!
Invece finora non me ne é ancora capitata una , al contrario ho giá visto un sacco di hardtail con i foderi criccati.
In realtá quello che piú mi preoccupa in questo progetto é la progressivitá della sospensione, perché eliminando il link dell’ammortizzatore , tutto il comportamento del sistema dipende dal tuning del medesimo.
Infatti chi l’ha giá provata diceva proprio che anche minime variazioni del setup dell’ammo si ripercuotono pesantemente sul comportamento della bici.
Questo magari é anche un bene per chi é in grado di sfruttare la possibilitá, ma sospetto che la maggioranza degli utenti avrá parecchi problemi a sistemare la bici a dovere, o semplicemente la lascerá cosí come la compra.
MaRcO19
MaRcO19
Secondo me invece il sistema è valido. Non sono i primi ad averlo usato e cmq si sta parlando di una casa costruttrice che a livello di Bike non ha nulla da Invidiare a nessuno… Poi si sa.. Ogni testa è un piccolo mondo a sé… Ma criticare senza averla provata mi sembra inutile…
fafnir
fafnir
Escursione non controllata idraulicamente, con tutta l’energia che accumula il sistema dopo un fine corsa secondo me bisogna girare col ritorno molto frenato, per non essere sparati via come Willy coyote.
C
cicluto
Interessante meno peso e più reattiva, comunque penso che prima di arrivare al punto di rottura la ruota posteriore impatti contro il tubo sella, almeno io l’avrei pensata così
sniffo
sniffo
Creare un presunto problema strutturale sulla flessione dei foderi mi pare un po’ assurdo.
Saranno passati quasi vent’anni dall’uscita della Scalpel che, a differenza di ora, non aveva lo snodo sul tubo orizzontale ma sfruttava solo la flessione dei foderi orizzontali. E l’unico problema di cui ho sentito era che sui modelli col triangolo principale in alluminio (le prime credo fossero solo così…con solo i foderi posteriori in carbonio) si scollavano i foderi dove erano innestati vicino al movimento centrale, non che si rompessero i foderi.
matteoporce
matteoporce
Da quello che ho capito io il carbonio non ha deformazione plastica