Action La discesa vincente di Thomas Slavik al DH Urbano Manizales

13 Gen - 09:01
Marco Toniolo
 

Commenti

  1. MauroPS:

    Esagerato. Penso che il percorso sia stato fatto da degli esperti e che il rischio sia calcolato. ci sono manifestazioni ben più pericolose, come quelle organizzate dalla Red Bull nel deserto...

    Invece quello che ho notato è l'estrema stabilizzazione della gopro, che fa sembrare la discesa una cavolata... sembra quasi che la bici voli rasoterra. dovrebbero introdurre degli scossoni per rendere il video più dinamico e interessante.
    Si sono un po' drastico.
    Ma guarda il palo al secondo 0:36 o le panchine al secondo 0:56 (solo per citarne un paio)
  2. la tzeca:

    Si sono un po' drastico.
    Ma guarda il palo al secondo 0:36 o le panchine al secondo 0:56 (solo per citarne un paio)
    Non è che nel DH in outdoor non ci siano ostacoli, tipi alberi o sassi, contro cui si può andare a sbattere e farsi molto male.

    Così come muoiono tanto i base jumper quanto gli alpinisti: tra l'altro, l'unica cosa che hanno in comune è che, a volte, i base jumper sono anche alpinisti (altrimenti da certi posti non ti lanci).
  3. A me il DH Urbano piace, se piace ti piace il DH è impossibile anche girando per città non guardare scalinate e ostacoli vari e pensare:
    -se avessi la bici da qui scenderei a bomba!-
    O semplicemente chiederti se riusciresti a farlo.
    I rischi non credo siano molto maggiori delle gare normali.