Comprare una mtb per farci mtb? o forse no

Veleno30

Biker poeticus
Feedback: 13 / 0 / 0
31/10/09
3.869
540
Genova
Frequento da un pò questo forum e quando ho potuto, ho sempre cercato di dare un consiglio neutrale e spassionato a chi lo chiedeva e sopratutto a chi inizia, ma sinceramente è da un pò che le cose mi sembra stiano andando in generale sempre più allo sbando.
Mi spiego meglio, l'idea di fare mtb credo debba essere fondamentalmente quella di pedalare, andare da un punto A ad un punto B certo la bici, la mtb è il vettore, il mezzo di trasporto che si cerca di definire il più idoneo possibile, ci mancherebbe.
Ok...va bene...ma arriva un momento, una linea di confine tra quello che è un cancello totalmente inadeguato ed una buona mtb oltre la quale tutto si appiana sempre di più.
Quello a cui mi riferisco è ormai una sindrome da acquisto compulsivo continua a cui assisto su questo forum e non solo, legata alla mtb, la domanda per tutto sta diventando "cosa compro?" e la risposta a tutto è diventata comprati questo, comprati quello.
Gente apre topic per chiedere se compro la tal bici, cosa riuscirò a farci, dove potrò andarci? E ke c4zzo...diccelo tu dove potrai andarci e cosa vorrai farci, altri hanno ordinano la bici, deve ancora arrivare e già stanno chiedendo cosa comprare per migliorarla, ma accidenti inizia ad usare quello che hai, spremilo fino all'osso e poi vedrai cosa cambiare, magari quello che si rompe ad esempio?
Senza contare che con un banalissimo ed economico gruppo deore 10V c'è abbastanza trippa per fare mtb nel 90% delle situazioni e si può fare benissimo tanta mtb di livello già con un Acera marcio (si ho scritto Acera).
Vuoi andare forte in discesa? Comprati la bici con la forca da 140, vuoi andare più forte? forca da 150, comprati i Formula da 203, compra il reverb, vuoi arrampicarti? compra le DT-swiss da 1,5kg, compra il cambio XTR, compra il telaio in carbonio.
Ma vaf... sveglia, per andare forte in discesa serve manico e per andare forte in salita serve gamba, solo che nessuna delle due cose è in vendita, sono gratis, basta mettercisi.
io oramai non vedo quasi mai uno che chiede un consiglio tecnico per migliorare o per una difficoltà, cerca un gruppo o qualcuno a cui unirsi, chiede di percorsi, tracciati. Non percepisco più la passione, ripeto... io capisco la tecnica dietro il componente, ma tutto si è ridotto o si sta riducendo solo ad un acquisto compulsivo e 3/4 delle cose per cui vedo nascere kilometriche diatribe sono quasi al limite del superfluo per quello era lo scopo base: pedalare dal punto A al B e divertirsi facendolo.
 

 

Fuocoz

Biker augustus
Feedback: 8 / 0 / 0
8/12/08
9.333
7
provincia MI
Dovresti farti un giro sull'azzurrino allora :mrgreen:

Scherzi a parte, benchè il tuo discorso non faccia una piega, oltre alla passione per lo sport in questione spesso nasce anche la passione per il mezzo tecnico in sè... in alcune persone sono in equilibrio, in altre domina l'uno o l'altro.
Cosa ci vuoi fare, c'è anche chi ha la passione per la formula 1 ci spende un sacco di soldi e poi non potrà mai neanche salirci in vita sua...

Che poi in sè non c'è niente di male se fosse in qualunque altra sezione del forum, qui dove chiedono info i principianti forse servirebbe più oggettività.

Del resto mi sono anche sentito dire che con la mia biga posso girarci solo in garage.

Ps: non concordo solo sul fatto che la situazione sia peggiorata, secondo me nel tempo è migliorata. C'è stato un momento storico in cui con bici di certe marche ti veniva detto che ci potevi andare solo al mercato :smile:
 

mauru

Biker cesareus
Feedback: 0 / 0 / 0
21/2/13
1.798
213
Budoia - Pordenone
www.facebook.com
Bike
MTB: BH Lynx Race 3.9 2019/BdC: Trek US Postal Service
Frequento da un pò questo forum e quando ho potuto, ho sempre cercato di dare un consiglio neutrale e spassionato a chi lo chiedeva e sopratutto a chi inizia, ma sinceramente è da un pò che le cose mi sembra stiano andando in generale sempre più allo sbando.
Mi spiego meglio, l'idea di fare mtb credo debba essere fondamentalmente quella di pedalare, andare da un punto A ad un punto B certo la bici, la mtb è il vettore, il mezzo di trasporto che si cerca di definire il più idoneo possibile, ci mancherebbe.
Ok...va bene...ma arriva un momento, una linea di confine tra quello che è un cancello totalmente inadeguato ed una buona mtb oltre la quale tutto si appiana sempre di più.
Quello a cui mi riferisco è ormai una sindrome da acquisto compulsivo continua a cui assisto su questo forum e non solo, legata alla mtb, la domanda per tutto sta diventando "cosa compro?" e la risposta a tutto è diventata comprati questo, comprati quello.
Gente apre topic per chiedere se compro la tal bici, cosa riuscirò a farci, dove potrò andarci? E ke c4zzo...diccelo tu dove potrai andarci e cosa vorrai farci, altri hanno ordinano la bici, deve ancora arrivare e già stanno chiedendo cosa comprare per migliorarla, ma accidenti inizia ad usare quello che hai, spremilo fino all'osso e poi vedrai cosa cambiare, magari quello che si rompe ad esempio?
Senza contare che con un banalissimo ed economico gruppo deore 10V c'è abbastanza trippa per fare mtb nel 90% delle situazioni e si può fare benissimo tanta mtb di livello già con un Acera marcio (si ho scritto Acera).
Vuoi andare forte in discesa? Comprati la bici con la forca da 140, vuoi andare più forte? forca da 150, comprati i Formula da 203, compra il reverb, vuoi arrampicarti? compra le DT-swiss da 1,5kg, compra il cambio XTR, compra il telaio in carbonio.
Ma vaf... sveglia, per andare forte in discesa serve manico e per andare forte in salita serve gamba, solo che nessuna delle due cose è in vendita, sono gratis, basta mettercisi.
io oramai non vedo quasi mai uno che chiede un consiglio tecnico per migliorare o per una difficoltà, cerca un gruppo o qualcuno a cui unirsi, chiede di percorsi, tracciati. Non percepisco più la passione, ripeto... io capisco la tecnica dietro il componente, ma tutto si è ridotto o si sta riducendo solo ad un acquisto compulsivo e 3/4 delle cose per cui vedo nascere kilometriche diatribe sono quasi al limite del superfluo per quello era lo scopo base: pedalare dal punto A al B e divertirsi facendolo.
Concordo quasi su tutto, ma spiegami... Se io voglio pedalare dal punto A al punto B, con A<>B, come chezzo ci torno da B ad A? Divertendomi portando la bici in braccio? :smile:
 

Impa65

Biker augustus
Feedback: 3 / 0 / 0
4/10/12
9.521
462
54
Polverigi (AN)
Bike
La Rossa, la Mora, la Mancina
Frequento da un pò questo forum e quando ho potuto, ho sempre cercato di dare un consiglio neutrale e spassionato a chi lo chiedeva e sopratutto a chi inizia, ma sinceramente è da un pò che le cose mi sembra stiano andando in generale sempre più allo sbando
Qui sta l'errore. La maggior parte di coloro i quali aprono i post, non cercano un consiglio neutrale e spassionato, ma vogliono sentirsi rispondere che quello che chiedono e' giusto.

Mi spiego meglio, l'idea di fare mtb credo debba essere fondamentalmente quella di pedalare, andare da un punto A ad un punto B certo la bici, la mtb è il vettore, il mezzo di trasporto che si cerca di definire il più idoneo possibile, ci mancherebbe.
Ok...va bene...ma arriva un momento, una linea di confine tra quello che è un cancello totalmente inadeguato ed una buona mtb oltre la quale tutto si appiana sempre di più.
E' quasi come se conti piu' il mezzo che il divertimento di condurlo


Quello a cui mi riferisco è ormai una sindrome da acquisto compulsivo continua a cui assisto su questo forum e non solo, legata alla mtb, la domanda per tutto sta diventando "cosa compro?" e la risposta a tutto è diventata comprati questo, comprati quello.
E molte volte le risposte scaturiscono dal consigliare pedissequamente la stessa bici/marca che si e' da poco acquistata ....


Gente apre topic per chiedere se compro la tal bici, cosa riuscirò a farci, dove potrò andarci? E ke c4zzo...diccelo tu dove potrai andarci e cosa vorrai farci, altri hanno ordinano la bici, deve ancora arrivare e già stanno chiedendo cosa comprare per migliorarla, ma accidenti inizia ad usare quello che hai, spremilo fino all'osso e poi vedrai cosa cambiare, magari quello che si rompe ad esempio?
Come non quotarti?


Senza contare che con un banalissimo ed economico gruppo deore 10V c'è abbastanza trippa per fare mtb nel 90% delle situazioni e si può fare benissimo tanta mtb di livello già con un Acera marcio (si ho scritto Acera).
Anche perche' sara' capitato anche a voi di vedere MTB super carrozzate scorrazzare allegramente sul bitume ..... sempre sul bitume.

Vuoi andare forte in discesa? Comprati la bici con la forca da 140, vuoi andare più forte? forca da 150, comprati i Formula da 203, compra il reverb,
Il problema e' che per andare forte in discesa il primo ingrediente che serve sono le palle.

vuoi arrampicarti? compra le DT-swiss da 1,5kg, compra il cambio XTR, compra il telaio in carbonio.
Servono gambe e polmoni.


Ma vaf... sveglia, per andare forte in discesa serve manico e per andare forte in salita serve gamba, solo che nessuna delle due cose è in vendita, sono gratis, basta mettercisi.
Puoi migliorare molto ma se non ce l'hai non lo avrai mai.


io oramai non vedo quasi mai uno che chiede un consiglio tecnico per migliorare o per una difficoltà, cerca un gruppo o qualcuno a cui unirsi, chiede di percorsi, tracciati.
Molto pochi


Non percepisco più la passione, ripeto... io capisco la tecnica dietro il componente, ma tutto si è ridotto o si sta riducendo solo ad un acquisto compulsivo e 3/4 delle cose per cui vedo nascere kilometriche diatribe sono quasi al limite del superfluo per quello era lo scopo base: pedalare dal punto A al B e divertirsi facendolo.
Io dico che la maggior parte delle discussioni sono superflue, ma qui mi ripeto da quanto detto in altri interventi.
 

Veleno30

Biker poeticus
Feedback: 13 / 0 / 0
31/10/09
3.869
540
Genova
Ps: non concordo solo sul fatto che la situazione sia peggiorata, secondo me nel tempo è migliorata. C'è stato un momento storico in cui con bici di certe marche ti veniva detto che ci potevi andare solo al mercato :smile:
Chiarisco meglio, "allo sbando" è riferito a chi chiede e si sta facendo,secondo me, menate sempre più assurde sul mezzo tecnico.
Voglio dire... se arriva uno e dice "mi piacerebbe prendere inziare a pedalare per mettermi in forma e farei volentieri qualche sterrato" e io gli rispondo " ti consiglio di guardare ad una Enduro da 160mm che è pedalabile e va bene per farci un pò di tutto", ci sta anche che io sono un imbecille.
Il problema dello sbando e del peggioramento, deriva dal fatto che la prima domanda alla prima uscita è "mi piacerebbe prendere inziare a pedalare per mettermi in forma e farei volentieri qualche sterrato" dopo tre pagine di Canyon, radon abbandonate le rockrider siamo a " Però quella monta la Fox con il CTD e non vorrei che senza diventa troppo limitativo per fare i percorsi tecnici".
Ma può anche darsi che sbaglio io, cambio volentieri idea
 

Vtronic

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
15/12/13
284
15
Lussemburgo
Straquoto. Sono della scuola di pensiero "inizia a pedalare con una bici base, quando ti accorgi che non ti consente più di girare in sicurezza, cambiala. A quel punto saprai cosa ci vuoi fare e sarà anche più facile decidere".
 

Fuocoz

Biker augustus
Feedback: 8 / 0 / 0
8/12/08
9.333
7
provincia MI
Chiarisco meglio, "allo sbando" è riferito a chi chiede e si sta facendo,secondo me, menate sempre più assurde sul mezzo tecnico.
Voglio dire... se arriva uno e dice "mi piacerebbe prendere inziare a pedalare per mettermi in forma e farei volentieri qualche sterrato" e io gli rispondo " ti consiglio di guardare ad una Enduro da 160mm che è pedalabile e va bene per farci un pò di tutto", ci sta anche che io sono un imbecille.
Il problema dello sbando e del peggioramento, deriva dal fatto che la prima domanda alla prima uscita è "mi piacerebbe prendere inziare a pedalare per mettermi in forma e farei volentieri qualche sterrato" dopo tre pagine di Canyon, radon abbandonate le rockrider siamo a " Però quella monta la Fox con il CTD e non vorrei che senza diventa troppo limitativo per fare i percorsi tecnici".
Ma può anche darsi che sbaglio io, cambio volentieri idea

Adesso non parlando di un caso specifico non è che ti si può dire che hai torto... anzi... ma chi ci capisce poco di bici di solito si informa e dopo essersi informato ci capisce ancora meno :smile:

La funzione del forum è proprio quella di chiarire i dubbi mentre spesso si confondono le idee.

Cioè per capirci, se uno per incominciare vuole la fox con il ctd affari suoi, butta soldi ma di tasca sua.
Il problema sorge quando come forum si fa passare il messaggio che per incominciare a pedalare serve la full da 160 (o la fox col ctd o qualunque altra cosa), perchè se gli imbecilli sono tanti è questo che succede.
E' questo che fa andare il forum allo sbando imo, non la gente dal portafoglio gonfio che apre il primo 3d.
 

atb

Biker poeticus
Feedback: 0 / 0 / 0
19/7/12
3.747
0
Anywhere
Qui sta l'errore. La maggior parte di coloro i quali aprono i post, non cercano un consiglio neutrale e spassionato, ma vogliono sentirsi rispondere che quello che chiedono e' giusto.
Forse non la maggior parte, ma se ne vedono tanti, troppi... :soffriba:
 

razj

Biker tremendus
Feedback: 3 / 0 / 0
23/4/14
1.094
11
prov. RM
Approvo assolutamente il pensiero dell'OP, però c'è da dire che la verità come al solito sta nel mezzo. Per me è fondamentale sapere fino nei particolari come e perché spendo i miei soldi, quindi ben vengano anche le comparazioni e consigli su componentistica e bici. Poi è vero, spesso sembra che ci si sia fatti un pò troppo trasportare dal marketing sfrenato dei costruttori... come ad esempio l'altro giorno qualcuno scriveva che con una certa bici ci si poteva fare all mountain ma non enduro... eddaje, siamo seri.

A me è stato molto d'aiuto sto forum per decidere cosa comprare come prima bici ma non vado a farmi seghe mentali su cosa posso fare o non posso fare: proverò a fare tutto quello che la mia capoccia reputa divertente, per quello che sono le mie possibilità fisiche e tecniche; al massimo mi spacco io e/o la bici.
 

ciclista411

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
7/2/13
5.355
987
Agrigento-Lecce
Non parlare male dell'Acera....
:-)
Con una robusta Atala Planet che monta un cambio Acera 8 velocità sono arrivato a 4000 km di percorsi tosti (niente roba da femminucce, per intenderci) e salite al limite del ribaltamento. Non l'ho mai risparmiata sui sassi, sul fango, sulla sabbia, sui tracciati polverosi, insomma ci sono andato e ci vado tutt'ora ovunque. Mi dispiace solo l'ignoranza delle persone che quando ci esco la prima volta mi guardano la bici con una stupida aria di sufficienza, però mi appaga tanto quando a fine giro mi tocca aspettare loro che arrivano in sella alle loro super costose bici tutte con l'XT 10 velocità...
Mai mi stancherò di dirlo: è il biker che fa la differenza...
Scusate lo sfogo.
 
  • Like
Reactions: Sam Cooper

Vtronic

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
15/12/13
284
15
Lussemburgo
Non parlare male dell'Acera....
:-)
Con una robusta Atala Planet che monta un cambio Acera 8 velocità sono arrivato a 4000 km di percorsi tosti (niente roba da femminucce, per intenderci) e salite al limite del ribaltamento. Non l'ho mai risparmiata sui sassi, sul fango, sulla sabbia, sui tracciati polverosi, insomma ci sono andato e ci vado tutt'ora ovunque. Mi dispiace solo l'ignoranza delle persone che quando ci esco la prima volta mi guardano la bici con una stupida aria di sufficienza, però mi appaga tanto quando a fine giro mi tocca aspettare loro che arrivano in sella alle loro super costose bici tutte con l'XT 10 velocità...
Mai mi stancherò di dirlo: è il biker che fa la differenza...
Scusate lo sfogo.
io col mio acera 8v e corona tripla (sono proprio naif...) ci arrivo dove mi interessa arrivare, e quando sono in cima mi fumo pure una cicca (più spirito trail di così...) prima di scendere.
Non guardo certo il cronometro ma, ragazzi, mi diverto molto. Poi comunque ognuno ha le sue esigenze...
 

markxxx79

Biker meravigliosus
Feedback: 0 / 0 / 0
7/8/12
17.247
6.186
40
ovunque ci sia un trail
Bike
un frontino e un fullino
Per me è fondamentale sapere fino nei particolari come e perché spendo i miei soldi, quindi ben vengano anche le comparazioni e consigli su componentistica e bici.
però basta leggere un pò di forum , e anche un neofita totale capisce che un xt è meglio di un alivio...o che una reba è meglio di una xcm ...


Poi è vero, spesso sembra che ci si sia fatti un pò troppo trasportare dal marketing sfrenato dei costruttori...


più che dei costruttori , dei proprietari...si leggono post che se un certo pezzo non è montato sulla bike di chi scrive...allora fà schifo ... o la sola bike che si consiglia è quella che si ha acquistato
 

Dn73

Biker cesareus
Feedback: 0 / 0 / 0
4/9/13
1.775
332
valenza
Bike
Ormai solo Full
Che dire....anche a me il forum ha aiutato nella scelta "consapevole" della prima mtb.
È anche vero che ho intenzione e ho iniziato a fare mtb, su percorsi tecnici con persone che non risparmiano consigli di guida e tecnica.
La maggior parte delle volte vengono chiesti consigli su varie mtb, quando al massimo viene dichiarato di voler affrontare solo sterrati leggeri e bitume. Quindi forse manca un po' di onestà intellettuale nel non consigliare una city-bike o poco più. Verissimo che molti vogliono solo sentirsi dire che la loro prima scelta è perfetta. ..insomma chi vuol trarre vantaggio da questo forum può farlo e magari aiutare qualcuno altro con la propria esperienza. Gli altri..bhe azzi loro.
Ripeto io grazie alle domande fatte ed alle risposte ricevute o cambiato il mio modo di pensare e vedere la cosa, con mia soddisfazione finale.
 

bikerlento

Biker Cinghialikus
Feedback: 0 / 0 / 0
19/6/11
6.002
2.040
Monte Argentario
mountainbikealbinia.jimdo.com
Bike
Wilier 501XN 29" custom
io posso solo dirti che con la mia Marin del 2004 ancora tutta originale (tranne il cerchio dietro) faccio gli stessi giri di bici da 3000 euro.
In salita stò dietro per mia scarsità, in discesa alla pari (anche oltre) per mia incoscenza.
alcuni percorsi li faccio perchè tanto di rovinare la bici non mi interessa, al contrario di altri che "li no troppo stretto, di là no perchè ci sono i sassi"....
 

Veleno30

Biker poeticus
Feedback: 13 / 0 / 0
31/10/09
3.869
540
Genova
In realta non sto dicendo che il forum sia inutile e nemmeno che il chiarimento tecnico-discussione su un prodotto sià sbagliata a priori, ci mancherebbe altro. Quello che non si regge è l'eccesso in tecnicismo, non riguarda solo la mtb sia ben chiaro, anzi è sempre più diffuso in più campi secondo me. Esempio, c'è chi sta dietro al cellulare, sarà che io è un argomento che seguo poco/nulla, ma vedo delle persone che per scegliere un telefono fanno un dottorato, quello ha il sistema operativo cosi, ma poi manca quello, l'altro ha l'accelleratore (?) invece, ma non si illumina il coso, morale 700 euro per fare una telefonata e 4 cazzate totalmente inutili, 6 mesi ed è pure un cellurare vecchio.
Non parliamo delle moto, ormai o è scooterone, oppure se parliamo di una moto da strada apriti cielo, 200 cv basticchiano appena-appena per una scampagnata a prendere un gelato, treno gomme da 1000 euro? Si ma solo se non apri... (scusi manca il soggetto, se è il portafoglio più di cosi non si apre), ci vogliono sospensioni intelligenti, scarichi intelligenti, centraline intelligenti, non sai più se hai una moto o un premio Nobel, la parcheggi e ti domandi: ora starà qui o andrà a farsi un giro per i cazzi suoi? Poi ovviamente ci vuole tuta, stivali, saponette sulle ginocchia, saponette sui gomiti, guanti, casco, sottocasco, 50° gradi sotto al sole e ti mancano solo 2 rametti di rosmarino.
Sarà che non colgo lo spirito dello "smanettone", ma quando per andare in moto prendevi un Tenerè usato (credo che nuovi non li abbiano prodotti, non ho notizia di uno che abbia mai comprato un Tenerè nuovo da concessionaria) e partiva con un calcio, se partiva e se non ti spaccavi una gamba, forse si stava anche un pò meglio...

Comunque tornando al forum ed alla discussione tecnica sul prodotto che si diceva all'inizio...certo che anche quando comincio a leggere " Devo oliare la catena, oddio....panico!!! Per favore ditemi cosa posso usare, non vorrei mai combinare un disastro irreparabile"
"usa il wd40 / cosa sei pazzo a consigliare il wd40???ha dei solventi che corrodono una piastra di titanio da 20mm in 3 minuti, ci vuole lo svitol / Cosa usare lo svitol al posto del wd40?? follia / siete degli incompetenti, vado in bici da quando Leonardo da Vinci lavorava al suo prototipo, sulla catena si usa solo olio arricchito di particelle accellerate del cern / devi assolutamente usare SOLO un prodotto altamente specifico per catene di mtb con passo a 1/2 e 114 maglie, attenzione perche se usi un olio per catene 115 maglie puoi dire addio alle prestazioni in salita"
Ma fatemela dire una cosa:
Che bello quando guardavi la catena mezza ruggine e grippata e dicevi, forse qui ci vuole un oliata...ciulo l'oliatore d'epoca caricato non si sa con cosa dagli avi durante la rivoluzione industriale. L'amico solleva il carro e faceva girare pedali e ruota a 18000 rpm, gocce d'oliaccio nero come la pece a 3km di distanza e ops...il beccuccio che finisce nella cassetta...ora si che siamo nella M. e non perchè l'olio non è specifico per catene 114 maglie passo 1/2, meglio far sparire le prove...non sarà facile contando la strisciata sul vialetto agevolmente osservabile dal razzo russo in orbita nello spazio...bei tempi.
 

mauru

Biker cesareus
Feedback: 0 / 0 / 0
21/2/13
1.798
213
Budoia - Pordenone
www.facebook.com
Bike
MTB: BH Lynx Race 3.9 2019/BdC: Trek US Postal Service
Insomma era meglio quando si stava peggio...ma domanda: non è che pure il mercato ci sta proponendo un po' troppo? N-mila la marche di bici, n-mila la modelli di componenti.... Per il resto il messaggio sopra lo quoto tutto, da 40-enne...
 

ciclista411

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
7/2/13
5.355
987
Agrigento-Lecce
Bravo Veleno30. Traduco in termini terra terra il mio pensiero: sfrutterò le bici che possiedo e le cambierò quando si romperanno. Poi, se vinco un Superenalotto allora sarà un'altra storia
:-)
 

 

Discussioni simili