differenza di sistema sospensione

k.oo

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
11/9/06
449
0
Carlsbergland
ciao,

vorrei capire quali sono (nella pratica) le differenze tra un sistema di sospensione con l'ammo sotto il tubo orizzontale e quello con l'ammo parallelo al tubo piantone (bici xc, 120 di escursione)
....Lo so che esistono 1000 varianti ai 2 sistemi e poi dipende dai giunti, dalle geometrie, dimensioni etc. ma si può generalizzare e trovare dei pro e contro??

grazie a tutti

ciao
 

 

Schadrak

Redazione
Feedback: 1 / 0 / 0
10/12/06
2.058
1
30
Ai piedi del Tamaro (Bironico)
la posizione dell'ammo è una cosa che influisce poco sul funzionamento del carro.
volendo si possono avere due schemi di sospensione che si comportano esattamente uguali in tutto pur avento un l'ammo orizzontale e l'altro avendolo verticale.

quello che fa la differenza è cio che c'è tra l'ammo e la ruota!
 
  • Like
Reactions: le89le

le89le

Biker poeticus
Feedback: 6 / 0 / 0
22/9/08
3.799
2
CO
la posizione dell'ammo è una cosa che influisce poco sul funzionamento del carro.
volendo si possono avere due schemi di sospensione che si comportano esattamente uguali in tutto pur avento un l'ammo orizzontale e l'altro avendolo verticale.

quello che fa la differenza è cio che c'è tra l'ammo e la ruota!
quoto!!

l'unica cosa che ci vedo di differenza magari è che cambiando la posizione si devono utilizzare braccetti differenti che vanno ad inflluire sulla curva di compressione rendendola più o meno progressiva!
oppure secondo l'ingombro che ha l'ammortizzatore....se se ne monta uno con interasse da 241 o uno con interasse 140 hanno bisogno di spazzi differenti, quindi necessitano posizionamenti differenti.
 

Schadrak

Redazione
Feedback: 1 / 0 / 0
10/12/06
2.058
1
30
Ai piedi del Tamaro (Bironico)
quoto!!

l'unica cosa che ci vedo di differenza magari è che cambiando la posizione si devono utilizzare braccetti differenti che vanno ad inflluire sulla curva di compressione rendendola più o meno progressiva!
non necessariamente varia anche la curva di compressione.
modificando l'ultima biella (ingombri permettendo) si riesce a mantenere la stessa curva di compressione e lo stesso identico comportamento.
L'unica differenza è che si cambia il baricentro totale della bike, ma non è l'argomento della discussione