e se la prossima BDC fosse una Gravel?

caoos

Biker superioris
Feedback: 2 / 0 / 0
31/1/14
802
163
lago maggiore
www.sahara.it
Bike
IBIS RIMPO custom made
ciao, uso la mtb per fare giri in montagna e fuoristrada e la BDC per allenarmi su strada
uso una Roubex expert abbastanza confortevole rispetto alle maggiorparte delle BDC soprattutto in considerazione delle strade sfasciate che trovo in giro..... Ora però queste gravel mi incuriosiscono,
Anche se non la userò principalmente sullo sterro dite che potrebbero essere maggiormanete confortevole rispetto alal mia roubex con pneumatici da 25?
ho visto che specialized ha in catalogo la DIVERGE disponibile anche in carbonio, meglio puntare su altri telai in metallo?
grazie.

Anche i Pro cadono
 
Ultima modifica:

 

biofa1

Biker serius
Feedback: 31 / 0 / 0
19/11/04
212
9
41
mondo
La diverge in carbonio è esagerata... meglio l'alluminio oppure considera la crux in alluminio in casa specialized..
La diverge è più tipo all in one... non so se la definizione gravel ci sta... cmq ottima bici
 

biofa1

Biker serius
Feedback: 31 / 0 / 0
19/11/04
212
9
41
mondo
Come confortevole siamo li con la roubaix... poi cambia molto tra carbonio e alluminio cmq al di là del tipo di bici
 

caoos

Biker superioris
Feedback: 2 / 0 / 0
31/1/14
802
163
lago maggiore
www.sahara.it
Bike
IBIS RIMPO custom made
in effetti ho visto che le gravel pure non sono in carbonio come telaio. sto scoprendo ora la niner RTL9 telaio alu e forca carbonio.
Spesso affronto salite e passi alpini. abitando sul lago maggiore salgo spesso al mottarone un giro di D+1600 che mi permette un buon allenamento per la MTB.
ritengo anche un gran vantaggio delle gravel i freni a disco...con i pattini in discesa prendo certe strizze!
 
Ultima modifica:

giamma983

Biker assatanatus
Feedback: 8 / 0 / 0
28/1/11
3.457
13
Venezia
www.facebook.com
in effetti ho visto che le gravel pure non sono in carbonio come telaio. sto scoprendo ora la niner RTL9 telaio alu e forca carbonio.
la uso anche in salite e passi alpini. abitando sul lago maggiore salgo spesso al mottarone un giro di D+1600 che mi permette un buon allenamento per la MTB. e li l'alfasto non è bellissimo...soprattutto dopo il brutto tempo o in inverno
ritengo anche un gran vantaggio delle gravel i freni a disco...con i pattini in discesa prendo certe strizze!
Alla fine l'hai presa la Diverge? Mi servirebbe qualche feedback
 

massimo72m

Biker ciceronis
Feedback: 52 / 0 / 0
26/7/10
1.571
16
Borgonuovo - Sasso Marconi
La Diverge è la versione gravel della Roubaix.
Le geometrie sono le stesse, ma permette di montare gomme più generose dei 28, che dovrebbe essere il limite della Roubaix.

Io come bdc uso una Genesis Croix de Fer e mi trovo molto bene.
Non è una bici leggera, ma ci vai dappertutto.
Quest'anno ho già fatto il Mortirolo, lo Stelvio, l'Abetone e poi con le gomme da 35 il percorso permanente dell'Eroica.

Come materiale ti consiglio o un buon acciaio leggero o anche il carbonio va benissimo.
Dipende da quanto vuoi spendere.
 

andy_g

Biker velocissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
27/4/06
2.432
303
Roma
Bike
Giant Trance
Se vuoi una gravel, che non sia per fare le ultramarathon, io la vedo in acciaio e attrezzata bella comoda, con un telaio lungo, diversi portaborraccia, un manubrio largo e attacchi per i parafanghi - non si sa mai. Ovviamente è poco adatta alle uscite in gruppo con stradisti, ma se vuoi ci fai anche un bel viaggio o ci vai all'aperitivo.
Se questa non è la tua idea e vuoi una bdc comoda per uscite anche in gruppo, la Roubaix già lo è, magari passando ai copertoncini da 28. Altrimenti con un bel telaio da ciclocross ci monti gomme da strada da 30 o 32 e ci corri sereno con gli amici, che se non glielo dici neanche se ne accorgono. Io l'ho fatto un anno fa e devo dire che non ho avuto problemi.
 

KATARRUSO

Biker perfektus
Feedback: 70 / 0 / 3
9/9/06
2.735
3
Rivoli TO
scusate ho letto col de la croix de fer....!
che ricordo
fatto questìestate per andare al tour all ape huez

comunque un carbonio che assorbe vibrazioni e mooooooooooolto meglio.

importante e sapere cosa si cerca piu confort o piu fare fighetti?
 

scratera

Biker spectacularis
Feedback: 0 / 0 / 0
30/6/07
24.261
1.324
rovereto TN
Bike
...solo full...rigide...


...sto seriamnete pensando a questa...con un paio di modifiche a partire dai freni...e cambio volantina...
 
  • Like
Reactions: caoos

fitzcarraldo358

Biker imperialis
Feedback: 71 / 0 / 1
13/11/08
10.285
1.407
Romagna
Bike
Canfield, Antidote, Singular
Ecco in questo periodo post trauma in cui ho appena ripreso a pedalare per una riabilitazione che non sarà breve, ho montato sulla mia gryphon un paio di gomme scorrevoli e sto pedalando su asfalto, strade bianche, ciclabili battute con ghiaino e roba simile, esplorando tutto ciò che ancora non avevo esplorato nei dintorni di casa... e mi viene proprio da pensare che sì, la prossima bdc dovrebbe proprio essere una gravel, o una via di mezzo tra una endurance e una gravel... da montare leggera con gomme slick ma non anoressiche, per prediligere l'asfalto ma non escludere appunto le strade bianche o qualche divagazione offroad.
Poi certo, sarà da trovare un compromesso tra leggerezza e scorrevolezza delle gomme su asfalto e loro resistenza a tagli e forature...
 

massiccio

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
9/10/10
677
419
berghem de sota
Io uso la mia gt grade dappertutto!, la bici monta delle gomme lisce da 28, e ti assicuro che su strade sterrate sono perfette, perdo un po' di velocità solo su salite ripide sterrate, mancano di aderenza!
Ho bucato solo una sola volta, ma perché giravo troppo basso di pressione!
 

Replay72

Biker infernalis
Feedback: 27 / 0 / 1
7/10/10
1.904
29
Palermo
Il mio primo amore è stato (e rimane) la Mtb, ma da qualche anno mi sono avvicinato anche al magico mondo del bitume. Ho poco tempo per allenarmi in bici e la BdC offre la possibilità di farsi una 50ina di km se uno ha un paio d'ore di "buco". Inoltre d'estate se si esce presto si evita il caldo e poi resta il tempo per andare al mare con la famigliola. Avevo una classica BdC in alluminio con forcella in carbonio, pneumatici 700x23 e trasmissione 2x10. Solo che desideravo un mezzo un po' più versatile, dotato di freni a disco e con gomme di sezione un po' più "cicciotta", più confortevole ed adatto agli allenamenti nella brutta stagione ed all'uso su strade di provincia con fondo in condizioni a volte pessime. Avevo valutato l'acquisto di una Gravel ma poi alla fine ho preso questa:
RWu7nXzELpqGBvBp1XfZMTj59Jf4vP1_VZTAIjQZGfQ-2048x1152.jpg
E' una Vitus Zenium con telaio alu e forcella carbon montata Tiagra 2x10, con freni a disco meccanici TRP Spyre (che non fanno troppo rimpiangere la mancanza di un impianto di tipo idraulico). Pneumatici Continental Ultrasport II 700x28 molto più confortevoli e grippanti dei copertoncini sottili che montavo sulla vecchia bici (e che in inverno sostituirò con dei Continental Ride Tour dal battistrada tassellato che sono delle gomme quasi da gravel...). Peso sui 9,5 kg. Ci ho fatto un paio di uscite e mi ci trovo alla grande. Tanto per lo sterrato ho la Mtb;-)...
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: bigio65