Gli Amminoacidi che allungano la vita

Stefano565

Biker infernalis
17/8/10
1.915
1
55
Vicenza
www.lyoness.it
"praticamente esci per mangiare!!!" ROFLMAO!!!!:hahaha::hahaha::hahaha::hahaha::hahaha::hahaha:
Come fai a saperlo? stanno cominciando a mancare anche le PALE dei Fichi d'india vicino casa mia! :D
un po gelatinose ma davvero OK mischiate ad altro! Sanno di.. aloe vera!
Sono vegan dall' 8 genn 2001, tra pochissimo faccio 10 anni :D
Bentornato! ma cos'è successo quell'8 gennaio?

P.S. Sei stato fortunato con la caduta....cadute stupide e battere la testa e rimanerci è un classico
 

 

marcobaldo56

Biker popularis
21/3/09
97
0
sermide
Ma la Gnocca è vegan?
Scherzi a parte, non mi risulta che la cottura distrugga tutti gli aminoacidi liberi , ne distrugge una parte , se non fosse così ,nel genere umano si sarebbero sviluppate solo quelle popolazioni che mangiavano cibi crudi.
Mi sembra invece che sia avvenuto esattamente il contrario ,l'uomo ha fatto passi enormi quando ha scoperto il fuoco ed ha cominciato ad utilizzarlo per cuocere cibi che altrimenti sarebbero stati indigesti.
Credo che modificare la nostra alimentazione introducendo più frutta e verdura e meno carne sia una cosa intelligente , ma cibarsi di sola verdura e frutta ,soprattutto se acquistata al supermercato non sia la scelta migliore. Tenete presente che la maggior parte della frutta arriva dopo aver fatto migliaia di km .
I benefici che si ottengono inizialmente a mio avviso sono dovuti ai benefici di una tipica disintossicazione.
Riguardo al fatto che gli americani nonostante mangino molta carne siano i più grassi sul pianeta è dovuto ai seguenti fattori :
1) mangiano carne di scadente qualità (vedi MAC)
2) Ne mangiano in quantità eccessiva
3) Fanno poca attività fisica e in modo saltuario.

Gli atleti di elite che nei vari sport vengono presi come riferimento perchè vegetariani
a mio modesto parere sono una grande BUFALA ,in quanto sopperiscono alle carenze alimentari con grandi quantitativi di medicinali.
ciao a tutti

P.S. ma il titolo di questo topic non era sugli aminoacidi che allungano la vita?
Perchè non fare un topic sul vegan ?
 

procycling

Biker serius
18/9/09
118
0
milano
"praticamente esci per mangiare!!!" ROFLMAO!!!!:hahaha::hahaha::hahaha::hahaha::hahaha::hahaha:
Come fai a saperlo? stanno cominciando a mancare anche le PALE dei Fichi d'india vicino casa mia! :D
un po gelatinose ma davvero OK mischiate ad altro! Sanno di.. aloe vera!
Sono vegan dall' 8 genn 2001, tra pochissimo faccio 10 anni :D
FANTASTICO!!:smile::smile::smile:
 

veganrunner

Biker superioris
11/2/05
833
0
Alghero
www.facebook.com
:D ehehe!!!
oggi in tutto il giorno 12 mele e una ventina di datteri... tra l'altro :smile::smile::smile:
2h20' di strada 68km con vento pazzesco + 2h40 di MTB .. m,mhh circa 36
Tra un'uscita e l'altra una rapa enorme a morsi, 2 carote 6 datteri e 50 gr fra noci e mandorle..
... finalmente mi sono procurato un paio di tubeless RMzero usate... in discesa finalmente ho fatto di tutto senza pizzicare :D
@Stefano565
l'8 gen? il giorno dopo il mio compleanno ho deciso di cambiare vita! E COSI' FU! :D sono già da tempo al "point of not return" e posso guardare negli occhi qualsiai essere li abbia.
domani altra uscita lunga, ma tutta su strada.. e dovrei fare almeno un richiamino di corsa, almeno 30' se ce la faccio
 

veganrunner

Biker superioris
11/2/05
833
0
Alghero
www.facebook.com
Ieri niente lungo, solo 2h20 su strada abbastanza tirate insieme ad alcuni amici! (78 km)
Come avevo previsto il freddo ha fatto aumentare di molto il consumo energetico.. ho mangiato molte più noci e frutta zuccherina del solito, oltre ad aver aumentato a 4 i cucchiai d'olio nelle insalate.

----------------------------------------
allenamenti 2010
http://to.ly/8TSX
 

Fuocoz

Biker augustus
8/12/08
9.333
9
provincia MI
Bentornato! ma cos'è successo quell'8 gennaio?
Si è svegliato dopo una sbronza colossale durata dalla notte del 31/12.

Quando si è ripreso si è accorto di essersi mangiato, nell'ordine: il cane, il vicino di casa, il suo migliore amico e un uomo non ancora identificato.

Da li, la decisione di diventare vegetariano!
 

veganrunner

Biker superioris
11/2/05
833
0
Alghero
www.facebook.com
Si è svegliato dopo una sbronza colossale durata dalla notte del 31/12.

Quando si è ripreso si è accorto di essersi mangiato, nell'ordine: il cane, il vicino di casa, il suo migliore amico e un uomo non ancora identificato.

Da li, la decisione di diventare vegetariano!
Acc! Dannato wikileaks! LOL !:smile: in pratica mi sono svegliato dopo una settimana!!
i vicini superstiti ringraziano....
Doppio LOL !:D :smile::smile:
 

franksicily

Biker superis
1/11/09
413
0
Messina-Spadafora
Salve Amici, volevo ritornare un pò sull'origine di questi post, aminoacidi ramificati e dintorni, esco con un gruppo di tre bikers, che fanno uso degli stessi abbinati a un complesso vitaminico, nelle salite anno una marcia in più, riescono a salire con un rapporto più lungo senza problemi, a loro detta il recupero è più veloce, causa l'assunzione prima, e dopo uscita, io faccio parte di quelli un pò puristi, ho la mia dieta e il mio modo di prendere gli stessi dagli alimenti, tant'è che quando abbiamo discussioni sugli stessi stentano a crederci, per il mio passo eccellente, ma effettivamente si ottiene sotto sforzo un'aiuto assumendoli? tanto da permettere carichi maggiori? le consequenze secondo voi quali potrebbero essere?
Grazie.
:nunsacci:
 
F

flashevent

Ospite
Salve Amici, volevo ritornare un pò sull'origine di questi post, aminoacidi ramificati e dintorni, esco con un gruppo di tre bikers, che fanno uso degli stessi abbinati a un complesso vitaminico, nelle salite anno una marcia in più, riescono a salire con un rapporto più lungo senza problemi, a loro detta il recupero è più veloce, causa l'assunzione prima, e dopo uscita, io faccio parte di quelli un pò puristi, ho la mia dieta e il mio modo di prendere gli stessi dagli alimenti, tant'è che quando abbiamo discussioni sugli stessi stentano a crederci, per il mio passo eccellente, ma effettivamente si ottiene sotto sforzo un'aiuto assumendoli? tanto da permettere carichi maggiori? le consequenze secondo voi quali potrebbero essere?
Grazie.
:nunsacci:
l'aiuto che ti aspetti tu forse lo trovi solo montando un motore elettrico alla bici...scusa tanto ma se dici di avere un passo eccelente e che nessuno crede che vai a pane ed acqua allora cosa pensi di ottenere di piu' dagli amminoacidi???? se trovi qualcuno che in salita va piu' di te e solo perche' a piu'gamba di te, punto!
 

franksicily

Biker superis
1/11/09
413
0
Messina-Spadafora
l'aiuto che ti aspetti tu forse lo trovi solo montando un motore elettrico alla bici...scusa tanto ma se dici di avere un passo eccelente e che nessuno crede che vai a pane ed acqua allora cosa pensi di ottenere di piu' dagli amminoacidi???? se trovi qualcuno che in salita va piu' di te e solo perche' a piu'gamba di te, punto!
Grazie per le risposte esaustive, cercavo delle conferme, allora sono un missile considerando che chi mi stà davanti ha 25 anni meno di mè, grazie sono contento così, vuol dire che quello che stò facendo và bene continuerò con i miei sistemi: cinque uscite a settimana meteo permettendo, divise in tre da 50 km, di scarico, e due di carico, salite e varie, alimentazione regolare e varia compreso un buon bicchiere.
:i-want-t:
 
F

flashevent

Ospite
minchia!!!!!!! usando una vostra affermazione...beato te che ti puoi permettere di uscire cosi' tanto! pensa che io esco adesso con il buio due volte x 60 minuti alla settimana, l'unico consiglio che mi sento di darti e' che se ti senti bene e riesci a recuperare tra un uscita e l'altra ,e'di alimentarti sopratutto con frutta e verdura....lascia le polverine a noi disperati
 

franksicily

Biker superis
1/11/09
413
0
Messina-Spadafora
Mi fai ridere con quella esclamazzione, si ho questa fortuna quando il vento e la pioggia non rompe le scatole, per il recupero se forzo e faccio salite toste con rapporti tipo 32\28 e 80 pedalate di media fino a pendenze del 10\100, e 70 pedalate se aumenta, il giorno dopo anche se faccio una quarantina di km , in agilità, le gambe si fanno sentire, per recuperare devo alternare le uscite smistando quelle in salita, con quelle di scarico, ma se faccio più di due giorni salite toste, non cammino più, e le gambe quando cerco di spingere diventano dure e bruciano (Il lattico) credo sia così quasi per tutti, hai consigli da darmi in merito?
Grazie.
:nunsacci:
 

veganrunner

Biker superioris
11/2/05
833
0
Alghero
www.facebook.com
ma è arrivata!!
[url]http://www.mtb-forum.it/community/forum/showpost.php?p=4362679&postcount=2276[/URL]

@veganrunner...adesso non vedo l'ora di "mangiare i tuoi consigli"
e pedalare pedalare pedalare!
OT chiuso
Congratulazioni! :prost::prost::prost:
Ti sei preso un mostro di bici! Ora divertiti :D ho letto qui la descrizione...
http://www.leisurelakesbikes.com/product/specializedpitchfsrpromountainbike2011.aspx?&id=14817
sembra il mezzo ottimale per divertirsi da pazzi :D
 
F

flashevent

Ospite
Mi fai ridere con quella esclamazzione, si ho questa fortuna quando il vento e la pioggia non rompe le scatole, per il recupero se forzo e faccio salite toste con rapporti tipo 32\28 e 80 pedalate di media fino a pendenze del 10\100, e 70 pedalate se aumenta, il giorno dopo anche se faccio una quarantina di km , in agilità, le gambe si fanno sentire, per recuperare devo alternare le uscite smistando quelle in salita, con quelle di scarico, ma se faccio più di due giorni salite toste, non cammino più, e le gambe quando cerco di spingere diventano dure e bruciano (Il lattico) credo sia così quasi per tutti, hai consigli da darmi in merito?
Grazie.
:nunsacci:
dunque,probabilmente dovresti salire con dei rapporti piu' agili senza andare x forza fuorisoglia visto che si tratta di uscite e non di gara....ti consiglio se non lo stai gia' facendo di usare il cardio e di regolarti con quello in modo da non strafare nel senso che a volte ci si lascia prendere dall'entusiasmo nel salire veloci e non ci si rende conto che stiamo andando fuorigiri e non riesci a smaltire il lattato che si sta producendo....ovvio che prima di terminare la tua seduta allenante devi farti 15-20 minuti con rapporto agile (110-120rpm circa) senza forzare per scaricare le gambe....un occhio di riguardo allo streching...poi x tornare al discorso polverine io x ovviare a questo problema prendo potassio-magnesio( ma solo dopo gare infauste) e vasca da bagno con solvay.......
 

rspinato

Biker forumensus
4/9/08
2.264
0
Fara Vicentino
Mi fai ridere con quella esclamazzione, si ho questa fortuna quando il vento e la pioggia non rompe le scatole, per il recupero se forzo e faccio salite toste con rapporti tipo 32\28 e 80 pedalate di media fino a pendenze del 10\100, e 70 pedalate se aumenta, il giorno dopo anche se faccio una quarantina di km , in agilità, le gambe si fanno sentire, per recuperare devo alternare le uscite smistando quelle in salita, con quelle di scarico, ma se faccio più di due giorni salite toste, non cammino più, e le gambe quando cerco di spingere diventano dure e bruciano (Il lattico) credo sia così quasi per tutti, hai consigli da darmi in merito?
Grazie.
:nunsacci:
Al 10% fare 80 pedalate al minuto con il 32x28 vuol dire andare a 12 km/h e fare circa 1.200 metri di dislivello come VAM e quindi essere appena uno scalino al di sotto dei marziani. Sei sicuro che il giorno dopo se fai ancora salita hai problemi di recupero? Non dovresti perchè vai molto più forte di un treno. Considerato poi che dovresti avere la mia età non posso che rimanere ulteriormente colpito.
 

franksicily

Biker superis
1/11/09
413
0
Messina-Spadafora
Al 10% fare 80 pedalate al minuto con il 32x28 vuol dire andare a 12 km/h e fare circa 1.200 metri di dislivello come VAM e quindi essere appena uno scalino al di sotto dei marziani. Sei sicuro che il giorno dopo se fai ancora salita hai problemi di recupero? Non dovresti perchè vai molto più forte di un treno. Considerato poi che dovresti avere la mia età non posso che rimanere ulteriormente colpito.
Grazie anche a te per le risposte, io ho 47 anni, ho iniziato da 2 ad'andare in mtb, ho incominciato da subito a pedalare in aggilità, ho letto parecchie cose in merito, e ho cercato di allenarmi sempre con la testa, tant'è che dopo appena un'anno, sono stato invitato ad'uscire per un escursione di 50 km, con 20 di sterratone duretto, appena preso la strada ho pensato adesso questi mi smerigliano, invece con mio stupore alla fine del giro ero terzo a 20 metri dal più forte che ha 25 anni meno di me e 10 che si allena, quel giorno mi anno fatto una festa che ricorderò sempre con gioia, gli stessi mi incidano ad'andare sempre meglio, esco sempre con il garmin edge 705, la mia soglia è a 160 circa, nelle forti pendenze la supero di un pò, e sicuramente è questo il motivo del lento recupero, ripeto se vado forte il primo giorno in salita, il secondo sono scoppio, fermo con le quattro frecce, devo fare due giorni di scarico e dopo và meglio, capita anche a voi?:nunsacci:
 

franksicily

Biker superis
1/11/09
413
0
Messina-Spadafora
dunque,probabilmente dovresti salire con dei rapporti piu' agili senza andare x forza fuorisoglia visto che si tratta di uscite e non di gara....ti consiglio se non lo stai gia' facendo di usare il cardio e di regolarti con quello in modo da non strafare nel senso che a volte ci si lascia prendere dall'entusiasmo nel salire veloci e non ci si rende conto che stiamo andando fuorigiri e non riesci a smaltire il lattato che si sta producendo....ovvio che prima di terminare la tua seduta allenante devi farti 15-20 minuti con rapporto agile (110-120rpm circa) senza forzare per scaricare le gambe....un occhio di riguardo allo streching...poi x tornare al discorso polverine io x ovviare a questo problema prendo potassio-magnesio( ma solo dopo gare infauste) e vasca da bagno con solvay.......
Ok uso sempre il cardio e anch'io prendo un pò di potassio e magnesio, cerco sempre di salire agile, ma dopo un pò incomicio a frullare, e non riesco a salire pacificamente, sembra che sono in gara, non riesco a controllare il mio ritmo aerobico, però oggi sono uscito e mi sono imposto di fare 45 km, con 120 bpm, e massima aggilità, sono riuscito a controllare quel cavallo pazzo che è dentro di noi.:il-saggi: