Doping Rude e Graves positivi durante l'EWS francese

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.468
3.720
53
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
E invece facciamo che 1 anno di domiciliari te lo fai tutto in ogni caso di positività ad una gara pro...senza inventare gare che alimenterebbero comunque un mercato nero e creare un circuito doped free che non seguirebbe piu nessuno
Il giro grosso del doping è nelle gare amatoriali, se non altro per una banale questione di numeri.
La legge antidoping prevede una pena da tre mesi a tre anni, per essere condannato ad un anno di domiciliari dovresti farla grossa e non essere incensurato.
Se proprio proprio, al limite radiazione alla prima infrazione. Anche se non credo che sia un grande disincentivo...

WD-40, amico o nemico della bici?
 

 

fitzcarraldo358

Biker imperialis
Feedback: 71 / 0 / 1
13/11/08
10.128
1.215
Romagna
Bike
Canfield, Antidote, Singular
Yoann Barelli:

In 5 years of racing the EWS I've witnessed bunch of things, and they sometimes looked pretty border line to me like at the top of stage 4 in Colombia where there was a reunion of top racers showing what products they were carrying with them on race day.. It basically went from pain killers, to some ziplock bags full of yellow green and white pills and even some powder that one put on his gums saying that it was to make his brain more alert

trovo molto interessante la parte successiva del post di Yoann, che condivido in toto:

The problem isn't them, the problem is the importance and pressure that we put on Winning, How it makes us feel in this society, the problem is the lack of education, the problem is the absence of boundaries and was doping control (it's changing now). Racing is such a weird thing, and if you don't race for winning some people would say "but why do you race for then?".. Well it gives me some discipline in life, to have the best health that I can, to take care of what I put in my body, to understand better who I am.. and when I am at the races It's a bit like being an artist who's putting on the show for the crowd, a person that put all his heart in what he loves the most!!
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.468
3.720
53
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
trovo molto interessante la parte successiva del post di Yoann, che condivido in toto:
Interessante e condivisibile, certo sarebbe più credibile se venisse da chi non è un professionista che, piaccia o meno, se non vince o non ci fa vicino smette ben presto di esserlo.
Visto che ho già fatto un paragone su questa intervista ne faccio un altro: mi pare di leggere l'attricetta o la soubrette che commenta la sua apparizione su Playboy ammantandola con mille supercazzole sul nudo d'autore, mentre la Ferilli ebbe l'onestà di dichiarare che ci si spoglia per sentirsi dire "ammazza quanto sei bona" :medita:
 
  • Like
Reactions: ymarti

ymarti

Biker immensus
Feedback: 56 / 0 / 0
16/9/03
8.026
292
Milano
Bike
Specialized Demo 8 26 oldschool & Nukeproof Mega 29 newschool
Magari, le due sostanze trovate sono in tanti integratori di quelli che trovi alla Decathlon, oppure nei supermercati. Sopratutto negli integratori dimagranti.
Higenamine fino a prima che entrase nella lista WADA (solo nel 2017) era anche presente in tantissimi integratori di marchi. Non per niente proprio nel 2017 anche altri atleti sponsorizzati da integratori sono stati beccati in competizione ocn la stessa sostanza.
Sono degli stimolanti, li mettono in "integratori" che hanno un preciso scopo.
I principi attivi costano, non li mettono a cazzo sui sali minerali o nel multicentrum per farmi lo scherzetto, se lo pensi sei fuori di testa.
Li trovi su porcherie che servono a stimolare l'attenzione e ridurre la fatica, sono robe che costano.

Inoltre, essere sportivo prevede per forza che prendo merda? Dove è scritto?
Ti manca proprio la base,cioè che se nessuno prende niente sono di nuovo tutti allo stesso livello.
Se nessuno prende nulla e non riescono a sostenere il ritmo? È sbagliato lo sport e va modificato.

Pensa a quello che dici perché hai una mentalità distorta, o almeno quello che scrivi è distorto.
E purtroppo è su questa modalità di ragionamento che funzionano molti sport.
tutto condivisibile, tranne il costo dei principi attivi. Tanto per fare un esempio, sai cosa costa un Kg di paracetamolo ed uno di Igenamina cloridrato?
 

PaolinoWRC

Biker extra
Feedback: 6 / 0 / 0
22/8/13
711
65
Zoagli
Bike
Capra AL 29
Interessante e condivisibile, certo sarebbe più credibile se venisse da chi non è un professionista che, piaccia o meno, se non vince o non ci fa vicino smette ben presto di esserlo.
da questo punto di vista il mondo delle bici mi pare un po' più aperto al PRO che magari non primeggia ma che fa "numeri" in senso di seguito vuoi per abilità o carisma
magari sbaglio
 

_PM_

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
11/9/09
35
15
Zürich
Bike
Troppe
Mi importa se non è un integratore ma un farmaco chiamato convenientemente in modo sbagliato, soprattutto se sono un suo avversario e questo lo avvantaggia nei miei confronti, anzi non è che mi importa e basta, mi fa girare le palle a 1000.
Se vuole prendere farmaci va a correre da solo e batte i suoi record personali in culo al mondo, non certo in gara.
Per definizione farmaco è una sostanza che modifica l'organismo mediante un'azione chimica o fisica, quindi qualsiasi sostanza come può essere la caffeina, che viene consumata ogni giorno da millioni di persone.
Poi, quanto è stato avvantaggiato e in che modo? Hai fatto l'analisi o visto i risultati? Sai di quale sostanze si parla e di quanto tempo dura l'effetto della quantità assunta. Di quanto tempo le tracce vengono trattenute nel corpo?
Io non sono qua a fare il pro doping ma neanche il falso moralista, dico soltanto che prima di sparare sentenze o aggiungermi alla folla della crocifissione, bisonga analizzare la situazione senza arrivare a conclusioni affrettate, sopratutto con la poca informazione che è data a sapere in questo momento.
La mia opinione è che non è stato in modo malintenzionato, puoi pensarla in modo opposto e non c'è niente da offendersi, ma se hai un minimo di coerenza analitica non puoi certo mettere questi allo stesso piano di quel famoso ciclista americano.
 

ZAZZI

Biker popularis
Feedback: 7 / 0 / 0
5/2/12
57
16
ARCORE
Vi narro un fatto familiare...un mio parente (37 anni) è morto in palestra mentre si allenava a causa delle sostanze che gli erano vendute nella stessa palestra. Tutti sapevano (non solo di lui) che assumeva sostanze illegali ma nessuno aveva mai niente da dire. Perchè? Perchè in fondo si condivideva, si pensava(si pensa) che in fondo ne vale la pena, perchè anche se il livello è basso(poco più che amatoriale) si è famosi nel quartiere, si possono ostentare i muscoli, molti -magari-pensano..."che carattere, che impegno, è un vero macho...etc, etc... Mentre poi alla fine, si è solo ignoranti, poveri imbecilli senza carattere, pressati dai messaggi che tutti i giorni questa società ci invia e si prova ad essere" qualcuno"abbuffandosi di medicine! Quello che mi dispiace è che leggendo i commenti di alcuni di voi, traspare in modo inequivocabile che tutto sommato, doparsi non è poi cosi grave. Riflettete bene prima di "sparare" certi commenti, riflettete bene sul perchè, sulle vere motivazioni che vi spingono a fare sport, questo sport. Se per voi conta più il piacere dello svolgimento di questa attività, o solo, l'apparire!
 
  • Like
Reactions: brunopiru

fafnir

Biker augustus
Feedback: 14 / 0 / 0
9/11/13
9.966
6.218
32
Padova
Bike
Knolly Warden, Kona Process 111
Per definizione farmaco è una sostanza che modifica l'organismo mediante un'azione chimica o fisica, quindi qualsiasi sostanza come può essere la caffeina, che viene consumata ogni giorno da millioni di persone.
Poi, quanto è stato avvantaggiato e in che modo? Hai fatto l'analisi o visto i risultati? Sai di quale sostanze si parla e di quanto tempo dura l'effetto della quantità assunta. Di quanto tempo le tracce vengono trattenute nel corpo?
Io non sono qua a fare il pro doping ma neanche il falso moralista, dico soltanto che prima di sparare sentenze o aggiungermi alla folla della crocifissione, bisonga analizzare la situazione senza arrivare a conclusioni affrettate, sopratutto con la poca informazione che è data a sapere in questo momento.
La mia opinione è che non è stato in modo malintenzionato, puoi pensarla in modo opposto e non c'è niente da offendersi, ma se hai un minimo di coerenza analitica non puoi certo mettere questi allo stesso piano di quel famoso ciclista americano.
Io non devo analizzare, ci hanno pensato i tecnici di laboratorio e hanno trovato nelle analisi due sostanze proibite. Che altro c'è da aggiungere? Si sono crocifissi da soli eventualmente.
Non ho paragonato con nessuno, ognuno fa storia a sé.

Hanno preso "integratori" per migliorare le loro prestazioni, e ripeto che non parliamo di minerali o aminoacidi, e questi contenevano porcate proibite.
Di quanto siano stati avvantaggiati poco importa a chi fa l'analisi e deve applicare le regole, e neppure a me. Avranno fatto loro due le valutazioni di rischi/benefici, sempre se le hanno fatte.
Non c'è niente da valutare, c'è solo da sanzionare nelle misure previste.

La fama porta anche a questo, fai bene le cose e ti vogliono tutti bene e prendi molti soldi, fai una cazzata grave e ti becchi badilate di pupu'.
Di sicuro non gliele hanno ficcate a forza in bocca quelle robe, questo è certo e tanto mi basta.
 
  • Like
Reactions: ymarti

fafnir

Biker augustus
Feedback: 14 / 0 / 0
9/11/13
9.966
6.218
32
Padova
Bike
Knolly Warden, Kona Process 111
tutto condivisibile, tranne il costo dei principi attivi. Tanto per fare un esempio, sai cosa costa un Kg di paracetamolo ed uno di Igenamina cloridrato?
No, non conosco i prezzi. Però credo che se anche questo costo fosse basso è comunque diverso da zero.
Credo che se un principio attivo è aggiunto ad un prodotto è per dare un effetto coerente con quanto promesso dal prodotto in etichetta.
Per quelle schifezze li saranno state le solite cose stimolanti, dimagranti, per dare efficienza.
Dubito se lo siano trovato nei mg+K della borraccia [emoji3]

Perché altrimenti stiamo parlando di illegalità o gente che lavora senza sapere quello che vende.
 

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.468
3.720
53
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Per definizione farmaco è una sostanza che modifica l'organismo mediante un'azione chimica o fisica, quindi qualsiasi sostanza come può essere la caffeina, che viene consumata ogni giorno da millioni di persone.
In realtà viene consumato il caffè ed il tè che contengono caffeina e simili, dei quali (guarda caso) qualsiasi medico raccomanda un consumo moderato. Se poi il medico è sportivo la raccomandazione è ancora più pressante, vista l'interazione con i meccanismi di termoregolazione e di equilibrio idrico, che potrebbero controbilanciare o addirittura peggiorare il blando effetto stimolante sulla prestazione.
Ad ogni modo , la differenza tra la caffeina e l'efedrina (per dirne una) è che la prima è consentita e la seconda no.

Poi, quanto è stato avvantaggiato e in che modo?
Vedi sopra. Il raggiungimento di un effetto non è un parametro in questione, almeno per certe categorie certe sostanze non devono esserci, punto.

La mia opinione è che non è stato in modo malintenzionato,...
Può essere, lo vedremo più avanti.
 

marco

Баба Яга
Feedback: 27 / 0 / 0
29/10/02
34.966
4.860
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
trovo molto interessante la parte successiva del post di Yoann, che condivido in toto:
Barelli è un personaggio simpatico, ma se ci pensi bene il suo intero post è una contraddizione: dice che non gliene frega niente dei colleghi che inghiottono schifezze varie in gara, però posta le righe pesanti che hai citato come commento di un articolo che riguarda il primo caso di doping alle EWS.
Dice che non gli frega niente dei risultati, e addirittura che neanche Graves e Rude danno importanza alla vittoria (hahaha), e poi passa la vita sui percorsi di gara e festeggia quando arriva quinto.
Intanto è il secondo atleta che si lamenta dei mancati controlli, dopo Caro Gehrig, che anche lei commenta quell'articolo con:

Sad to hear! I really hope we will see more tests in the future with the UCI involved next year. My twin sister nor myself ever got tested in EWS racing with 6 complete seasons racing in the Top 5/10... I'd be happy to see more tests, it helps everyone especially the athletes that commit to a clean sport!
 

_PM_

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
11/9/09
35
15
Zürich
Bike
Troppe
Io non devo analizzare, ci hanno pensato i tecnici di laboratorio e hanno trovato nelle analisi due sostanze proibite. Che altro c'è da aggiungere? Si sono crocifissi da soli eventualmente.
Non ho paragonato con nessuno, ognuno fa storia a sé.

Hanno preso "integratori" per migliorare le loro prestazioni, e ripeto che non parliamo di minerali o aminoacidi, e questi contenevano porcate proibite.
Di quanto siano stati avvantaggiati poco importa a chi fa l'analisi e deve applicare le regole, e neppure a me. Avranno fatto loro due le valutazioni di rischi/benefici, sempre se le hanno fatte.
Non c'è niente da valutare, c'è solo da sanzionare nelle misure previste.

La fama porta anche a questo, fai bene le cose e ti vogliono tutti bene e prendi molti soldi, fai una cazzata grave e ti becchi badilate di pupu'.
Di sicuro non gliele hanno ficcate a forza in bocca quelle robe, questo è certo e tanto mi basta.
Se non analizi ciò che leggi o quello che esce dalla tua bocca, le tue parole hanno lo stesso peso di quello che esce dal muso si un cane.
Innanzitutto, l'indagine è in corso, il fatto è succeso a Lugio 2018. Si vociferava da un po' di tempo che degli atleti avevano avuto dei riscontri positivi ai test. I nomi si sono dati a conoscere al pubblico solo ora ma l'EWS è stata avvisata a suo tempo.
Proprio perchè sono considerate come "sostanze facilmente ingeribili" gli atleti non sono stati sospesi per il resto della stagione e verrano fatte delle "valutazioni" in base alle loro argomentazioni e ulteriori analisi e da lì emmanata una sentenza, che penso sarà abbastanza lieve (6-18 mesi max).

Le porcate proibite molto probabilmente le hai consumate tu, io e anche altri utenti del forum inconsapevolmente, perchè oggi non sono vietate e si considera la nuova sostanza da usare che viene messa ovunque e domani sono vietate.

Io non discuto le regole, ci sono e vanno rispettate. Punto.
Gli atleti sono colpevoli? Si, non si discute.
L'hanno fatto in malafede? La mia opinione guardando i fatti a disposizione è che non sia stato in malafede, proprio perchè chi lo fa in malafede non viene beccato, sopratutto in gara. Il doping che fa la differenza si fa fuori gara.
Devono essere sanzionati? Certo, sono atleti profesionisti e il loro compito è rispettare le regole del gioco.
L'EWS è pulita? ne dubbito, ci sono sempre delle mele marcie ma penso che sia sicuramente più pulita della maggioranza delle categorie del ciclismo insieme alla DH.
Ne prenderano ancora altri atleti in EWS? Sarà dura almeno che non siano così ignoranti come questi 2 qua.
Perchè? Perchè farsi beccare è molto difficile per diversi motivi. Come disse Victor Conte: "Doping test in competition is just an IQ test".
 

fafnir

Biker augustus
Feedback: 14 / 0 / 0
9/11/13
9.966
6.218
32
Padova
Bike
Knolly Warden, Kona Process 111
Se non analizi ciò che leggi o quello che esce dalla tua bocca, le tue parole hanno lo stesso peso di quello che esce dal muso si un cane.
Innanzitutto, l'indagine è in corso, il fatto è succeso a Lugio 2018. Si vociferava da un po' di tempo che degli atleti avevano avuto dei riscontri positivi ai test. I nomi si sono dati a conoscere al pubblico solo ora ma l'EWS è stata avvisata a suo tempo.
Proprio perchè sono considerate come "sostanze facilmente ingeribili" gli atleti non sono stati sospesi per il resto della stagione e verrano fatte delle "valutazioni" in base alle loro argomentazioni e ulteriori analisi e da lì emmanata una sentenza, che penso sarà abbastanza lieve (6-18 mesi max).

Le porcate proibite molto probabilmente le hai consumate tu, io e anche altri utenti del forum inconsapevolmente, perchè oggi non sono vietate e si considera la nuova sostanza da usare che viene messa ovunque e domani sono vietate.

Io non discuto le regole, ci sono e vanno rispettate. Punto.
Gli atleti sono colpevoli? Si, non si discute.
L'hanno fatto in malafede? La mia opinione guardando i fatti a disposizione è che non sia stato in malafede, proprio perchè chi lo fa in malafede non viene beccato, sopratutto in gara. Il doping che fa la differenza si fa fuori gara.
Devono essere sanzionati? Certo, sono atleti profesionisti e il loro compito è rispettare le regole del gioco.
L'EWS è pulita? ne dubbito, ci sono sempre delle mele marcie ma penso che sia sicuramente più pulita della maggioranza delle categorie del ciclismo insieme alla DH.
Ne prenderano ancora altri atleti in EWS? Sarà dura almeno che non siano così ignoranti come questi 2 qua.
Perchè? Perchè farsi beccare è molto difficile per diversi motivi. Come disse Victor Conte: "Doping test in competition is just an IQ test".
Non analizzo proprio perché non mi piace fare teorie sul nulla, come hai fatto tu.
L'unica cosa certa è che hanno fallito il test, sul futuro, presunti vantaggi, presunta inconsapevolezza non mi pronuncio, sono parole al vento fatte su un forum.
Comunque se proprio vuoi una mia analisi, io non credo a nessuno dei due.
Sapevano bene quello che prendevano ma non si aspettavano il test all'ews, perché non è una cosa di routine come altrove.
Ovviamente è solo un mio pensiero.
 

_PM_

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
11/9/09
35
15
Zürich
Bike
Troppe
In realtà viene consumato il caffè ed il tè che contengono caffeina e simili, dei quali (guarda caso) qualsiasi medico raccomanda un consumo moderato. Se poi il medico è sportivo la raccomandazione è ancora più pressante, vista l'interazione con i meccanismi di termoregolazione e di equilibrio idrico, che potrebbero controbilanciare o addirittura peggiorare il blando effetto stimolante sulla prestazione.
Ad ogni modo , la differenza tra la caffeina e l'efedrina (per dirne una) è che la prima è consentita e la seconda no.
Per l'efedrina hanno un certo tasso di tolleranza, quindi è vietato con un certo limite e solo in competizione. Il consumo fuori gara non è vietato.
 

_PM_

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
11/9/09
35
15
Zürich
Bike
Troppe
Non analizzo proprio perché non mi piace fare teorie sul nulla, come hai fatto tu.
L'unica cosa certa è che hanno fallito il test, sul futuro, presunti vantaggi, presunta inconsapevolezza non mi pronuncio, sono parole al vento fatte su un forum.
Comunque se proprio vuoi una mia analisi, io non credo a nessuno dei due.
Sapevano bene quello che prendevano ma non si aspettavano il test all'ews, perché non è una cosa di routine come altrove.
Ovviamente è solo un mio pensiero.
Quindi va bene non analizzare i fatti a disposizione per non far teorie sul nulla ma va bene sparare sentenze basate sul nulla. Proprio coerente come ragionamento.
 

fafnir

Biker augustus
Feedback: 14 / 0 / 0
9/11/13
9.966
6.218
32
Padova
Bike
Knolly Warden, Kona Process 111
Quindi va bene non analizzare i fatti a disposizione per non far teorie sul nulla ma va bene sparare sentenze basate sul nulla. Proprio coerente come ragionamento.
È molto più veloce, per la sentenza sul nulla è questione di pochi secondi.
Invece fare una intera teoria sul nulla oltre che inutile è pure una enorme perdita di tempo.
 

_PM_

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
11/9/09
35
15
Zürich
Bike
Troppe
È molto più veloce, per la sentenza sul nulla è questione di pochi secondi.
Invece fare una intera teoria sul nulla oltre che inutile è pure una enorme perdita di tempo.
Si vede che hai deciso di guardare al dito piuttosto che alla luna.
 

l.j.silver

Biker augustus
Feedback: 85 / 0 / 0
7/10/03
9.140
1.557
20°02°53.19°N. 72°49°42.67°W.
Bike
just for fun
Vedi l'allegato 264769
Yoann Barelli:

In 5 years of racing the EWS I've witnessed bunch of things, and they sometimes looked pretty border line to me like at the top of stage 4 in Colombia where there was a reunion of top racers showing what products they were carrying with them on race day.. It basically went from pain killers, to some ziplock bags full of yellow green and white pills and even some powder that one put on his gums saying that it was to make his brain more alert

saro' ignorante, ma di polveri che si possano mettere sulle gengive per rendere il cervello "piu' attento" ne conosco una sola e se poi l'EWS si correva in Colombia inutile vi dica quale....:mrgreen:
 
  • Like
Reactions: capocchione

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.468
3.720
53
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Per l'efedrina hanno un certo tasso di tolleranza, quindi è vietato con un certo limite e solo in competizione. Il consumo fuori gara non è vietato.
Appunto, sostanze diverse con effetti di diversa ampiezza e sottoposti a norme diverse.
Per la caffeina nessuna, per l'efedrina un limite, per altri stimolanti ancora divieto completo. Non è che perchè la gente si beve litri di caffè allora tutto è lecito.

Certo, poi ci sta che verrà dimostrata l'assunzione involontaria, ed allora ne riparleremo. Oppure leggeremo di pasticche della mamma cadute nel ragù, di sesso orale con la fidanzata sotto cura con creme varie e di gemelli riassorbiti, ed ognuno potrà farsi la sua idea su chi è un bandito e chi uno stupido.