Val di Fassa - rif. Gardeccia

FrenoPoco(se posso)

Biker serius
Feedback: 9 / 0 / 0
21/2/07
221
1
Fassa
Bike
Cannondale HABIT SE
Dalla località Gardeccia al rifugio Vajolet la strada è percorribile in MTB ma, a mio parere, tutt'altro che pedalabile, la strada è ripida e serve davvero una buona gamba, il fondo non è malvagio; io ho una 29" e vado su con il 22/34 che poi sarebbe un poco più duro di un un 22/32
Volete arrivare al rifugio Vajolet evitando l'asfalto?
Bene Vigo di Fassa, Valongia, si prende a dx la strada forestale che porta a "Ciampedie"(nei vari bivi - 2 - si tiene sempre la DX) qui c'è un tratto breve, quasi in cima, di un centinaio di metri che normalmente si fa spingendo, arrivati in cima spiana, prima a SX si imbocca il sentiero che riporta indicazioni "Gardeccia" qui dolci sali/scendi con qualche piccola difficltà per sassi e gradini formati dalla pietre su un sentiero largo un paio di metri, bellissimo, fresco e, nelle ore serali, molto poco frequentato.
Arrivate a Gardeccia e da qui se volete fate fino al Vajolet, poi dal rif. Vajolet in avanti in estate SCONSIGLIO di spingere la bici fino alle Torri del Vajolet, ci sono molte persone a piedi' e non mi sembra rispettoso nei loro confronti.....
Per il rientro, sempre per evitare l'asfalto ritornate al Gardeccia e imboccate la stradina che riporta a "Ciampedie" (quella che avete fatto venendo) dopo circa 600m c'è un bivio sulla SX che riporta le indicazioni Pera di Fassa, ad un certo punto passerete sotto la seggiovia, al tornante a SX voi tirate dritti e percorrerete una strada forestale con dei tratti a pendenza piuttosto accentuata ma con fondo altrettanto buono.
SANI
:i-want-t:
 
  • Like
Reactions: apenseri

 

apenseri

Moderatur....... chi, io?
Feedback: 1 / 0 / 0
20/6/08
6.547
10
Valconca
Bike
R.R. 9.2 (AM)
Dalla località Gardeccia al rifugio Vajolet la strada è percorribile in MTB ma, a mio parere, tutt'altro che pedalabile, la strada è ripida e serve davvero una buona gamba, il fondo non è malvagio; io ho una 29" e vado su con il 22/34 che poi sarebbe un poco più duro di un un 22/32
Volete arrivare al rifugio Vajolet evitando l'asfalto?
Bene Vigo di Fassa, Valongia, si prende a dx la strada forestale che porta a "Ciampedie"(nei vari bivi - 2 - si tiene sempre la DX) qui c'è un tratto breve, quasi in cima, di un centinaio di metri che normalmente si fa spingendo, arrivati in cima spiana, prima a SX si imbocca il sentiero che riporta indicazioni "Gardeccia" qui dolci sali/scendi con qualche piccola difficltà per sassi e gradini formati dalla pietre su un sentiero largo un paio di metri, bellissimo, fresco e, nelle ore serali, molto poco frequentato.
Arrivate a Gardeccia e da qui se volete fate fino al Vajolet, poi dal rif. Vajolet in avanti in estate SCONSIGLIO di spingere la bici fino alle Torri del Vajolet, ci sono molte persone a piedi' e non mi sembra rispettoso nei loro confronti.....
Per il rientro, sempre per evitare l'asfalto ritornate al Gardeccia e imboccate la stradina che riporta a "Ciampedie" (quella che avete fatto venendo) dopo circa 600m c'è un bivio sulla SX che riporta le indicazioni Pera di Fassa, ad un certo punto passerete sotto la seggiovia, al tornante a SX voi tirate dritti e percorrerete una strada forestale con dei tratti a pendenza piuttosto accentuata ma con fondo altrettanto buono.
SANI
:i-want-t:
Riporto le motivazioni della mia reputazione:

ottime indicazioni!
se ci fosse pure la traccia, saresti un grande!
 

senna67

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
17/11/05
187
0
lecco
Dalla località Gardeccia al rifugio Vajolet la strada è percorribile in MTB ma, a mio parere, tutt'altro che pedalabile, la strada è ripida e serve davvero una buona gamba, il fondo non è malvagio
Forza "medio-bikers", non nascondiamoci e diciamo coraggiosamente la verità: è quasi impossibile farla tutta in sella! :prost:

....c'è un bivio sulla SX che riporta le indicazioni Pera di Fassa, ad un certo punto passerete sotto la seggiovia, al tornante a SX voi tirate dritti e percorrerete una strada forestale con dei tratti a pendenza piuttosto accentuata ma con fondo altrettanto buono.
SANI
:i-want-t:
OK fino alla seggiovia, ma a quale tornante ti riferisci? Ho un po' di confusione, cerco di capire: da Pian Pecei ho in mente la sterrata che corre parallela alla seggiovia lungo la pista da sci; in fondo c'è un tornante a SX e poi uno a DX, poi si arriva alla fine della seggiovia di Pera (I tratto). Continuando a scendere, ancora un tornante SX e poi un'incrocio: prendendo a sx si risale alla Regolina, andando a dx si continua lungo una forestale fino a Pera (con tratto finale acciottolato).
Da primo tornante a SX (o dal secondo?) parte una forestale. E' quella di cui parli? Dove sbuca? Mi sembra di averla seguita per un breve tratto, c'è anche una breve risalita all'inizio (questa me la ricordo benissimo per via dei crampi che mi hanno convinto a ridiscendere per l'altra strada).

Ciao
Francesco
 

FrenoPoco(se posso)

Biker serius
Feedback: 9 / 0 / 0
21/2/07
221
1
Fassa
Bike
Cannondale HABIT SE
Riporto le motivazioni della mia reputazione:
ottime indicazioni!
se ci fosse pure la traccia, saresti un grande!
Mi spiace ma non ho il GPS....

Forza "medio-bikers", non nascondiamoci e diciamo coraggiosamente la verità: è quasi impossibile farla tutta in sella! :prost:
Vero... si fa ma come sfida contro se stessi :duello:
OK fino alla seggiovia, ma a quale tornante ti riferisci? Ho un po' di confusione, cerco di capire: da Pian Pecei .....
Allora cerco di farmi capire, Pian Pecei è il posto da dove partono le 3 seggiovie, lì la strada che scende è una, fai una "esse dx-sx" e passi sotto alla seggiovia, giù praticamente rettilineo a un certo punto c'è il tornante a SX che porterebbe alla Regolina, ma tu vai dritto su quel tornante e da lì come criterio nei vai bivi tieni "SEMPRE in discesa" ed arrivi dritto a Pera vicino alla vecchia chiesa.
Oppure, durante la discesa, dopo il famoso tornante SX, prendi indicazioni Vigo di Fassa e fai un "Single" che a me piace da morire, ma che nelle ore di punta dei pedoni ovviamente non ti godi per nulla :rosik:.

SANI
 

senna67

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
17/11/05
187
0
lecco
Allora cerco di farmi capire, Pian Pecei è il posto da dove partono le 3 seggiovie, lì la strada che scende è una, fai una "esse dx-sx" e passi sotto alla seggiovia, giù praticamente rettilineo a un certo punto c'è il tornante a SX che porterebbe alla Regolina, ma tu vai dritto su quel tornante e da lì come criterio nei vai bivi tieni "SEMPRE in discesa" ed arrivi dritto a Pera vicino alla vecchia chiesa.
Oppure, durante la discesa, dopo il famoso tornante SX, prendi indicazioni Vigo di Fassa e fai un "Single" che a me piace da morire, ma che nelle ore di punta dei pedoni ovviamente non ti godi per nulla :rosik:.

SANI
Grazie per la spiegazione, ho capito. Pensavo ai "tornantoni" della pista da sci, mi ero scordato il tornante secco cui facevi rifermento (ho in mente il bivio, ma stupidamente non lo vedevo come tornante, cosa che effettivamente è). Il single per Vigo è quello che parte dalla pista da sci in corrispondenza del curvone a sx sopra la prima intermedia delle seggiovie?
Ciao
Francesco
 

FrenoPoco(se posso)

Biker serius
Feedback: 9 / 0 / 0
21/2/07
221
1
Fassa
Bike
Cannondale HABIT SE
Il single per Vigo è quello che parte dalla pista da sci in corrispondenza del curvone a sx sopra la prima intermedia delle seggiovie?
Ciao
Francesco
No, sarebbe classificata "passeggiata panoramica", è un sentierino che da Pera porta a Vigo :spetteguless:

X FabryLorenz da dove parti in bici e a che ora? Magari vengo pure io.... forse...
comunque partendo da Vigo ci va un oretta facendo le cose con calma :celopiùg:
 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
X FabryLorenz da dove parti in bici e a che ora? Magari vengo pure io.... forse...
comunque partendo da Vigo ci va un oretta facendo le cose con calma :celopiùg:
In teoria (ma il programma è ancora da confermare) vengo a dormire lì in camper con due colleghi, probabilmente al parcheggio dove partono i pulmini per il Gardeccia.
Io pensavo di partire verso le 4, così in un oretta dovrei essere su per godermi l'alba ed un caffè al rifugio prima che inizi lo spettacolo alle 6. Gli altri anni di solito partivo da casa nella notte e facevo la salita (e poi un giro in quota) a piedi, ma quest'anno dovrei essere di ritorno a casa presto ed ho pensato di salire con la bici, in modo da avere poi la discesa "gratis". I miei colleghi invece salgono a piedi e (forse) poi vanno su al Principe con calma, per cui se vuoi fare la salita in bici fammi sapere.
 

Malpelo

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
16/7/08
721
0
Rovereto
Ok, questa è la strada che ho in mente di fare sabato prossimo in notturna per venir su a vedere Marco Paolini al Ciampedie :spetteguless:
Al 90% ci sono su pure io, se vedi un rosso infreddolito e assonnato quello sono io :celopiùg:

che spettacolo fa Paolini al Ciampedie?
Suoni delle dolomiti:
http://www.isuonidelledolomiti.it/eventi/articolo.asp?IDcms=6093&IDOpen=61987
:prost:
 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
dev'essere bello....ma che sonno!
Lì per lì no, però il pomeriggio l'abbiocco è totale! :spetteguless:
L'anno scorso sono andato a vedere Neri Marcorè (due ore di spettacolo imperdibile) e qualche anno fa Alessandro Baricco accompagnato da Mario Brunello. L'ascesa in notturna è una bella esperienza, così come vedere l'alba in quota (specialmente se da quota 2000 in giù tutto è coperto dalle nubi). Nonostante le levatacce le manifestazioni sono frequentatissime sia da chi sale la mattina presto che da chi invece preferisce pernottare in tenda (i posti del rifugio di solito sono prenotati da mesi).
 

ultralucky

Biker extra
Feedback: 26 / 0 / 0
18/8/06
710
0
Santa Marinella (RM)
Mi spiace ma non ho il GPS....


Vero... si fa ma come sfida contro se stessi :duello:


Allora cerco di farmi capire, Pian Pecei è il posto da dove partono le 3 seggiovie, lì la strada che scende è una, fai una "esse dx-sx" e passi sotto alla seggiovia, giù praticamente rettilineo a un certo punto c'è il tornante a SX che porterebbe alla Regolina, ma tu vai dritto su quel tornante e da lì come criterio nei vai bivi tieni "SEMPRE in discesa" ed arrivi dritto a Pera vicino alla vecchia chiesa.
Oppure, durante la discesa, dopo il famoso tornante SX, prendi indicazioni Vigo di Fassa e fai un "Single" che a me piace da morire, ma che nelle ore di punta dei pedoni ovviamente non ti godi per nulla :rosik:.

SANI
Io non mi preoccupo per niente delle indicazioni, tanto mi ci porti tu, Frenopoco, vero?????:loll:
 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
X FabryLorenz da dove parti in bici e a che ora? Magari vengo pure io.... forse...
comunque partendo da Vigo ci va un oretta facendo le cose con calma :celopiùg:
Ho modificato il programma: dato che il mio collega ha dovuto dare forfait per fare il boscaiolo, niente camper. Partirò allora da casa, quindi dovrei essere lì al parcheggio (quello dove partono le navette per il Gardeccia) verso le quattro. Se vedi qualcuno mezzo rinco che armeggia con una Rize bianca sono io :ronf::ronf::ronf:
 

Malpelo

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
16/7/08
721
0
Rovereto
Ho modificato il programma: dato che il mio collega ha dovuto dare forfait per fare il boscaiolo, niente camper. Partirò allora da casa, quindi dovrei essere lì al parcheggio (quello dove partono le navette per il Gardeccia) verso le quattro. Se vedi qualcuno mezzo rinco che armeggia con una Rize bianca sono io :ronf::ronf::ronf:
OT com'è stato il concerto? Causa bimba febbricitante ho dovuto rinunciare.
 

FabryLorenz

Biker perfektus
Feedback: 4 / 0 / 0
28/7/06
2.674
14
48
Riva del Garda
Spettacolo molto bello, mai vista tanta gente, secondo me c'erano almeno duemila persone! Personalmente non mi è piacuta solamente l'illuminazione a giorno della stazione di arrivo della funivia, se da un lato serviva anche da "faro" per chi saliva, dall'altro rovinava un po' l'atmosfera della notte.

Ho smadonnato un quarto d'ora per trovare l'imbocco della forestale a Vallongia (la traccia che avevo era un po' sballata, probabilmente il tedesco che l'ha fatta è sceso in mezzo al prato), qualche secondo di panico quando sono entrato nel cortile di un'azienda agricola e mi sono trovato la via di fuga sbarrata da un cane che ho svegliato... per fortuna era ancora nel mondo dei sogni e non mi ha neanche fatto "bauf". La salita era molto bella e pedalabile, a parte un 50-100 metri quasi in cima. Prima del rifugio sono stato fermato da due escursionisti grappa-dotati che mi hanno costretto a favorire dalla loro bottiglia (che nell'ascesa avevano abbondantemente svuotato).... direi che questa è stata la parte più dura dell'ascesa.
In discesa sono poi tornato dalla forestale che scendeva sotto gli impianti da sci (a sinistra dopo il Negritella), avevo la gomma posteriore praticamente a terra (è da un mese che ho comperato quella nuova e devo decidermi a sostituirla) e quindi non mi sono fidato a sperimentare vie più divertenti.
 

ultralucky

Biker extra
Feedback: 26 / 0 / 0
18/8/06
710
0
Santa Marinella (RM)
Giro fatto ieri. Fantastico. La strada diciamo che è pedalabile, non pedalabilissima come aveva detto qualcuno.

Un grazie mille a Frenopoco, guida sopraffina e grande pedalatore. S'è fatto anche il muro finale prima del Ciampedie. Chapeu!
 

 

Discussioni simili

Risposte
17
Visite
3K
Albelore
A
Risposte
1
Visite
618
monorotula
M