Questo sito contribuisce alla audience de

(+) 29plus (+) :::::: FOTO, esperienze, novità ::::::

RoccoL

Biker novus
2/12/17
28
8
26
siena
Bike
Scale
lo vedrei bene come posteriore.
al tempo montai all'anteriore dhf e al posteriore dhrII, alla prima uscita sul solito giro da una 30ina di km con queste plus accusai un senso di fatica assurdo perchè pesano tanto e sono molto morbide. Quel giorno compresi a pieno il perchè della loro sigla "dh". XD Mi sono documentato su qualche forum americano e tanti consigliano dhrII davanti e chronicle dietro. Così ho fatto quindi, il pro è che aumenta di tanto la scorrevolezza e la leggerenza, il contro è che il chronicle ha gomma velina sui lati, ho il timore ad ogni uscita di aprirlo in due. Tra qualche settimana semmai scrivo un post più dettagliato su queste gomme. A mio parere sul mercato manca una vera gomma tuttofare, tipo nobby nic, perchè o trovi schiacciasassi o trovi tassellini di 2mm.
 

andrea1966

Biker incredibilis
14/8/08
12.390
430
veneto pedecollinare
Bike
TREK FULL STACHE 8 e specialized enduro comp 26'
al tempo montai all'anteriore dhf e al posteriore dhrII, alla prima uscita sul solito giro da una 30ina di km con queste plus accusai un senso di fatica assurdo perchè pesano tanto e sono molto morbide. Quel giorno compresi a pieno il perchè della loro sigla "dh". XD Mi sono documentato su qualche forum americano e tanti consigliano dhrII davanti e chronicle dietro. Così ho fatto quindi, il pro è che aumenta di tanto la scorrevolezza e la leggerenza, il contro è che il chronicle ha gomma velina sui lati, ho il timore ad ogni uscita di aprirlo in due. Tra qualche settimana semmai scrivo un post più dettagliato su queste gomme. A mio parere sul mercato manca una vera gomma tuttofare, tipo nobby nic, perchè o trovi schiacciasassi o trovi tassellini di 2mm.
penso che l' xr4 sia un buon compromesso. a me non pesa affatto se è impegnativo in pedalata, ripaga abbondantemente in termini di grip. è purtroppo debole di spalla. che tipo di dhr2 hai provato?
 
Ultima modifica:

RoccoL

Biker novus
2/12/17
28
8
26
siena
Bike
Scale
penso che l' xr4 sia un buon compromesso. a me non pesa affatto se è impegnativo in pedalata, ripaga abbondantemente in termini di grip. è purtroppo debole di spalla. che tipo di dhr2 hai provato?
strano l'xr4 lo immaginavo più simile al dhr, ho preferito dhr solo perchè xr4 non era disponibile su alltrick. ho provato dhr II 60 tpi. 1200gr di gomma. La qualità si percepisce tutta, è robusta e sembra indistruttibile anche sui fianchi. Ha un profilo un pò più quadrato e meno tondo dovuto ai tasselli laterali abbondanti. Provata al posteriore a 1.0 restava pedalabile ma poco deformabile sugli ostacoli. In discesa tiene tutto, per quanto grippa avevo difficoltà a farla bloccare, la guida in discesa perde un pò in divertimento proprio perchè puoi spegnere benissimo il cervello e passare dritto per dritto su tutto. In salita non ho notato differenze notevoli di grip se non quelle di peso. (anche perchè fango e bagnato ora non c'è)
 

makkot

Biker forumensus
17/8/13
2.296
157
a sud di nessun nord
Bike
(29+) e (fat)
Ciao makkot, riesci per caso a misurare il diametro effettivo della Bontrager XR4 e la larghezza massima del battistrada (da tacca a tacca oppure nella spalla qualora fosse più largo in questo punto).
sono in ritardo nel rispondere : )
la misuro oggi e ti dico.

EDIT
ECCOMI
MISURA Bontrager XR4 29*3 (120 tpi)
gonfiate a 0.9 bar
misurano col calibro 7.7cm esatti nel punto dei tasselli più sporgenti (quelli dritti)
su cerchi American classic Smoking gun 40 interni 43 esterni
Diametro gomma: 77,2 cm (cerchio alto 24)

 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: Harvey

andrea1966

Biker incredibilis
14/8/08
12.390
430
veneto pedecollinare
Bike
TREK FULL STACHE 8 e specialized enduro comp 26'
strano l'xr4 lo immaginavo più simile al dhr, ho preferito dhr solo perchè xr4 non era disponibile su alltrick. ho provato dhr II 60 tpi. 1200gr di gomma. La qualità si percepisce tutta, è robusta e sembra indistruttibile anche sui fianchi. Ha un profilo un pò più quadrato e meno tondo dovuto ai tasselli laterali abbondanti. Provata al posteriore a 1.0 restava pedalabile ma poco deformabile sugli ostacoli. In discesa tiene tutto, per quanto grippa avevo difficoltà a farla bloccare, la guida in discesa perde un pò in divertimento proprio perchè puoi spegnere benissimo il cervello e passare dritto per dritto su tutto. In salita non ho notato differenze notevoli di grip se non quelle di peso. (anche perchè fango e bagnato ora non c'è)
mi verrebbe voglia di comprarlo ma ho appena preso un xr4.
 
  • Like
Reactions: RoccoL

Harvey

Biker urlandum
10/11/11
518
163
veneto
Bike
Cannondale rz xlr 120 - YT Jeffsy cf pro 29+
sono in ritardo nel rispondere : )
la misuro oggi e ti dico.

EDIT
ECCOMI
MISURA Bontrager XR4 29*3 (120 tpi)
gonfiate a 0.9 bar
misurano col calibro 7.7cm esatti nel punto dei tassetti più sporgenti (queli dritti)
su cerchi American classic Smoking gun 40 interni 43 esterni
Diametro gomma: 77,2 cm (cerchio alto 24)
Grazie Makkot,
mi hai evitato un'inutile acquisto perchè il diametro supera lo spazio a disposizione sulla mia forcella...
Ci sta giusto il WTB Ranger 29x3.00 che in realtà ha una misura minore.
Il Ranger non è male su terreno asciutto ma sulle radici e le pietre umide è poco efficace, penso anche per via dei tasselli piuttosto piccoli e quindi pensavo di prendere per l'appunto il B. XR4 ma non ci stà.... proverò a cercare altro....
Buone pedalate. H.
 

OLD74

Biker serius
9/1/09
110
4
roma
Bike
Wethepeople beyond, Giant full, Trek gravel
Salve a tutti, qualcuno mi può dare dei consigli per nastrare dei cerchi sunringlè mulefut 50? Che nastro avete usato?
Attualmente ho provato con 2 giri di semplice nastro americano saratoga, ma si danneggia semplicemente mettendo la camera d'aria per far tallonare la gomma...
Chi ha avuto queste ruote che soluzioni ha adottato? Il flap mariposa in alternativa va bene?
 

RoccoL

Biker novus
2/12/17
28
8
26
siena
Bike
Scale
Salve a tutti, qualcuno mi può dare dei consigli per nastrare dei cerchi sunringlè mulefut 50? Che nastro avete usato?
Attualmente ho provato con 2 giri di semplice nastro americano saratoga, ma si danneggia semplicemente mettendo la camera d'aria per far tallonare la gomma...
Chi ha avuto queste ruote che soluzioni ha adottato? Il flap mariposa in alternativa va bene?
stessi cerchi tuoi, io ho risolto comprando il gorilla tape da 48mm. Bada che ho lasciato sotto il nastro di copertura originale sunrigle così da dargli più spessore. Ora dopo 5-6 cambi di gomma in alcune parti vicino al tallone si è danneggiato per colpa dei cacciagomma, ma nulla che compromette il tubeless. Aderisce molto bene ma senza lasciare residui, ti consiglio di maneggiarlo il meno possibile e farti aiutare da una persona perchè lo devi mettere in maniera tale che non vada sulla cavità dove va tallonata la gomma quindi va teso bene. Inizi dalla valvola e poi sovrapponi. Se non vuoi spendere quella cifra puoi provare un buon nastro americano della stessa larghezza ma sicuramente il rendimento è inferiore.
Altra soluzione che personalmente non preferisco utilizzare è tagliare una camera d'aria da 26 per ricavare il flap, utilizzando come valvola tubeless la valvola stessa della camera da 26, comprandola possibilmente con la testa rimovibile per fare i rabbocchi (non è facile da trovare). Così facendo il tubless viene anche bene, ma se ti succede qualcosa sul sentiero è più scomodo poi aprire, mettere la camera ecc ecc.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: newgiok

OLD74

Biker serius
9/1/09
110
4
roma
Bike
Wethepeople beyond, Giant full, Trek gravel
stessi cerchi tuoi, io ho risolto comprando il gorilla tape da 48mm. Bada che ho lasciato sotto il nastro di copertura originale sunrigle così da dargli più spessore. Ora dopo 5-6 cambi di gomma in alcune parti vicino al tallone si è danneggiato per colpa dei cacciagomma, ma nulla che compromette il tubeless. Aderisce molto bene ma senza lasciare residui, ti consiglio di maneggiarlo il meno possibile e farti aiutare da una persona perchè lo devi mettere in maniera tale che non vada sulla cavità dove va tallonata la gomma quindi va teso bene. Inizi dalla valvola e poi sovrapponi. Se non vuoi spendere quella cifra puoi provare un buon nastro americano della stessa larghezza ma sicuramente il rendimento è inferiore.
Altra soluzione che personalmente non preferisco utilizzare è tagliare una camera d'aria da 26 per ricavare il flap, utilizzando come valvola tubeless la valvola stessa della camera da 26, comprandola possibilmente con la testa rimovibile per fare i rabbocchi (non è facile da trovare). Così facendo il tubless viene anche bene, ma se ti succede qualcosa sul sentiero è più scomodo poi aprire, mettere la camera ecc ecc.
Grazie per la risposta, per ora ho fatto come dici te, ho tenuto il nastro paranipple originale ed ho applicato sopra più di due giri completi di nastro telato saratoga, poi ho messo la camera d'aria per far tallonare la gomma e far aderire bene il nastro, l'ho tenuta un paio d'ore, poi quando l'ho tolta mi sono accorto che il nastro si era danneggiato in alcuni punti con la pressione del tallone della gomma
Ora proverò con il gorilla tape, sperando che sia più resistente.
Mi sarebbe piaciuto sapere anche qualche parere sui flap specifici di effetto mariposa e se qualcuno li ha montati, mi sembrano molto più pratici.
 

makkot

Biker forumensus
17/8/13
2.296
157
a sud di nessun nord
Bike
(29+) e (fat)
Mi sarebbe piaciuto sapere anche qualche parere sui flap specifici di effetto mariposa e se qualcuno li ha montati, mi sembrano molto più pratici.
Io uso il nastro Mariposa Plus (pagine indietro ci sono foto del montaggio e considerazioni dopo l'utilizzo).

Aderisce bene, da montare non è facilissimo, ma con un pò di forza e manualità si fa. Utile il video su come farlo salire.
Non ci pensi più per qualche anno e a cambiare gomme non si rovina più di tanto, devi solo controllare la posizione e al limite ri posizionarlo bene centrato.
A me il posteriore si è deteriorato dopo 2 anni perchè un ramo conficcato lo aveva bucato (dopo aver squarciato la gomma)
e quindi nonostante l'avessi rattoppato il lattice si è infiltrato tra flap e cerchio. Deleterio. Gli attacchi dei nippli facevano uscire lattice in piccole dosi e il flap stesso si è sfibrato in quei punti. Quindi il danneggiamento aveva un motivo.
L'anteriore invece non avendo questa situazione ha retto bene per 2 anni, era solo un pelo più lasco (io cambiando il post ho fatto che cambiare anche l'ant)
Comunque perde un pò contrazione con il tempo, quando l'ho tolto era più lasco ovviamente rispetto al nuovo che ho montato che non voleva quasi salire.

Vista questa esperienza credo che 4 anni possa durare benissimo se non ci sono incidenti di percorso.


mio vecchio post:
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: OLD74

mariaci73

Biker extra
11/4/17
734
474
46
Verona
Bike
ALUTECH cheap trick
Grazie per la risposta, per ora ho fatto come dici te, ho tenuto il nastro paranipple originale ed ho applicato sopra più di due giri completi di nastro telato saratoga, poi ho messo la camera d'aria per far tallonare la gomma e far aderire bene il nastro, l'ho tenuta un paio d'ore, poi quando l'ho tolta mi sono accorto che il nastro si era danneggiato in alcuni punti con la pressione del tallone della gomma
Ora proverò con il gorilla tape, sperando che sia più resistente.
Mi sarebbe piaciuto sapere anche qualche parere sui flap specifici di effetto mariposa e se qualcuno li ha montati, mi sembrano molto più pratici.
Confermo quello scritto da makkot..i flap mariposa li avevo montati sulla STACHE(cerchi mulefut50)sopra i flap originali solamente per un fatto estetico, adesso li ho sui cerchi della 27.5+ e mai un problema..per fare un po' meno fatica a installarli é meglio metterli in ammollo dentro un secchio con acqua ben calda almeno 5minuti in modo da farli diventare più malleabili.
 
  • Like
Reactions: OLD74

RoccoL

Biker novus
2/12/17
28
8
26
siena
Bike
Scale
come dicevo qualche giorno fa ho avuto l'opportunità di provare alcune gomme 29+, ve ne faccio un resoconto, premettendo che uso una front su percorsi secchi e molto sassosi.

CHUPACABRA (ora xr2)
equilibrate, il loro grande pregio è quello di restare pedalabili anche a pressioni basse, quindi danno l'opportunità di sfruttare l'effetto galleggiamento soprattutto sui sassi. In inverno mi sentivo insicuro sull'anteriore ma non mi ha mai abbandonato complice la fila di tasselli più esterni, al posteriore ottima, anzi eccellente. Carcassa leggera ma non troppo, c'è di peggio. Tasselli bassi e duri. Di quelle che ho provato sono quelle che incarnano di più il concetto di 29+. Grip superiore rispetto al chronicle.

CHRONICLE (versione non tbr, codice TB96833200 )
Attenzione quando acquistate perchè ne esistono 3 versioni. Quella acquistata da me purtroppo era non exo e non tbr, i fianchi erano estremamente sottili, molto pericolosa in discesa da portare a bassa pressione. Anche se non tbr l'ho messa tubless e non perdeva pressione. Consiglio la versione con codice TB96833300 che è exo e tbr, non costa di più e non pesa tanto di più. Provata al posteriore mi sono trovato bene, scorre molto molto bene, in curva i tasselli laterali tengono ma frenando dritti si arriva subito al bloccaggio segno che i tasselli centrali sono davvero bassi e duri. Sconsigliate con il fango.

DHR II (tbr, exo, 60tpi)
Grip infinito in qualsiasi condizione. Pensavo che rispetto alla versione non plus avessero almeno aggiunto una fila di tasselli invece no, è come quella da 2.4 ma grossa il doppio. La versione 60tpi è molto dura e spessa anche sui fianchi, poco deformabile. Il che è un vantaggio se avete paura di squarciare o forare, ma è uno svantaggio perchè non avrete mai l'effetto galleggiamento e deformabilità, infatti anche a 1bar la gomma resta comunque dura, non copia il terreno; se scendete di pressione rischiate di pedalare un cingolato. Questo mi ha messo un grosso dubbio, perchè se il senso delle 29+ è quello di avere più comodità, sicurezza e grip sfruttando proprio le pressioni basse, queste dhr e dhf non hanno senso. Forse le versioni 120tpi riescono ad essere più flessibili, ma non so, non le ho provate. Ho provato abbinata dhrII ant e chronicle post con buoni risultati, la bici resta giocosa in discesa e l'anteriore non perde mai un colpo in qualsiasi condizione. Invece con dhf davanti e dhr2 dietro sei un treno sui binari, sei lento nei cambi, dietro non blocca mai, ti stanchi parecchio a mettere le ruote dove vuoi ed è dura soprattutto la salita. I tasselli laterali sono molto morbidi mentre quelli centrali più duri (ma restano comunque abbastanza morbidi)

DHF (tbr, exo, 60tpi)
Molto simile al DHR II. L'ho provata solo all'anteriore e mi ha dato le stesse sensazioni del dhr, sicuramente qualche differenza ci sarà ma io che sono un amatore non le sento. Poi sulla front è abbastanza difficile raggiungere il limite di queste gomme per capirle.

Fermo restando che ognuno ha le sue esigenze le ultime 2 le consiglio all'anteriore. Posto delle foto, in alcune confronto dhr e dhf 29x3.00 con un nobby nic 2.2
 

Allegati

  • Like
Reactions: Harvey

nicolat

Biker popularis
26/9/08
69
0
Bassa Veronese
Qualcuno mi sa dire se la forcella rigida commercializzata da Gist art. 37213 fork full carbon 29/27.5+ è compatibile con ruote 29+ e copertoni da 3''? Grazie
 
Ultima modifica: