Aiuto Trasformazione -

Discussione in 'Effetto Mariposa' iniziata da puffo in bike, 16/4/11.

  1. puffo in bike

    puffo in bike Biker extra

    Registrato:
    16/2/06
    Messaggi:
    779
    Dovrei effettuare la modifica sui miei nuovi cerchi spinergy xyclone disc
    I cerchi mi sono arrivati già con il nastro rosso "di serie" - fornito dalla spinergy - montato nel cavo del cerchio.
    Ho comprato tutto il kit -Caffelatex Tubeless -per la trasformazione.
    La domanda è la seguente:
    - Devo togliere il nastro trovato montato sui cerchi e montare quello del Kit Caffelatex tubeless
    - Posso montarlo sopra quello già esistente Spinergy
    - Posso lasciare solamente quello già trovato della spinergy e procedere con il montaggio.
    Help????!!!!
     
  2. selev

    selev Biker velocissimus

    Registrato:
    7/2/03
    Messaggi:
    2.607
    Bike:
    troppe
    No il flap originale spinergy è solo una protezione ai fori dei raggi onde evitare tagli della camera d'aria.Non ti darebbe un tenuta stagna.
    Togli il tutto, sgrassa bene il cerchio con dell'isopropilico e applica il nastro adesivo rinforzato del kit. Fai anche due giri di nastro se ne hai sufficienza per entrambe l ruote. Attaccalo bene senza fare bolle d'aria. Prima di latticizzare con il liquido io, preferisco inserire la camera gonfiare e lasciare la gomma gonfia per una nottata. La pressione della camera, permette un'adesione impeccabile del nastro. Il giorno dopo procedi con il montaggio della valvola, inserisci il liquido, gonfia bene e fai girare bene la ruota per distrubuire il prodotto. Se non hai perdite porta alla pressione desiderata e goditi la bici!!
     
  3. puffo in bike

    puffo in bike Biker extra

    Registrato:
    16/2/06
    Messaggi:
    779
    grazie del consiglio
     
  4. effettomariposa

    effettomariposa Biker extra

    Registrato:
    13/8/09
    Messaggi:
    734
    Bike:
    Castellano Silk-ti 29+/26 singlespeed
    Bravo selev, non avrei saputo dare indicazioni migliori! :celopiùg:
     
  5. gibux

    gibux Biker serius

    Registrato:
    18/10/06
    Messaggi:
    166
    Sono anch'io interessato. Ho comprato le Spinergy Xyclone 4 anni fa e le avevo latticizzate con Stan's NoTubes. Per fare questo ho dovuto, come da indicazioni Stan's allargare il foro sul cerchio per il passaggio della valvola.

    Puo' questo avere controindicazioni all'uso di EffettoMariposa?

    E poi; (forse cercando qualcuno lo ha gia' chiesto) con il Vs kit, a differenza del metodo "fai da te" o Stan's, il copertone e' a contatto direttamente con il cerchio, cosa sconsigliata con il precedente metodo. Perche'?

    C'e' un sito o altro con la lista dei pneumatici consigliati o meno? Ad esempio io ho sempre usato Schwalbe. Con i Nobby Nic non ho mai avuto problemi e invece con i Racing Ralph, perche leggeri e piu' porosi, o sempre dovuto "sagrinare":hahaha:
    Adesso vorrei passare ai Continental nella versione Racesport (Xking e Race).
     
  6. effettomariposa

    effettomariposa Biker extra

    Registrato:
    13/8/09
    Messaggi:
    734
    Bike:
    Castellano Silk-ti 29+/26 singlespeed
    Per il miglior funzionamento del nostro kit, il foro dev'essere da 6,5mm, quindi "presta" nativo senza allargamenti. Abbiamo aggiunto verso la fine dello scorso anno una coppia di rondelle di gomma al nostro kit di valvole, per aumentare la superficie di contatto tra valvola e cerchio. Questo ha facilitato in molti casi il funzionamento anche con cerchi dal foro "schrader" (8,5mm), ma può richiedere qualche ulteriore accortezza ed un po' di fai da te.
    Questa soluzione, temporanea, sarà a breve (è un po' che lo scrivo... ma adesso ci dovremmo essere per davvero) rimpiazzata da una rondella di gomma dalla geometria specifica, che renderà la compatibilità totale anche con il foro schrader.
    Il fatto di fare la tenuta tra gomma (del flap) e gomma dei talloni dello pneumatico sembrava quasi un obbligo agli inizi del tubeless, ma è ormai assodato che la tenuta che fanno i talloni dello pneumatico sul metallo del cerchio, complice il sigillante, non è inferiore. Con alcuni sistemi, tipo la camera d'aria da 24" tagliata e rifilata di misura (vedi su Google 'ghetto tubeless'), si continua a fare tenuta gomma su gomma... ma proprio per la conformazione del sistema.
    Ufficialmente, rimarrei su pneumatici tubeless o ibridi (TNT, tubeless ready, 2Bliss, LUST...), che danno maggiori garanzie di stabilità a basse pressioni di gonfiaggio su cerchi mtb generici. Tra le gomme tubetype, più robuste sono meglio tengono la pressione e meglio "lavorano" se la pressione scende. Gomme tubetype superleggere si possono convertire e generalmente funzionano, ma danno maggiori "sagrin" (come si dice qui in Piemonte) e minore affidabilità :il-saggi:
     

Condividi questa Pagina