Bloccare/sbloccare forca in movimento

len_00

Biker novus
Feedback: 2 / 0 / 0
10/7/11
22
0
In mezzo i monti
Salve,
ultimamente mi sto interessando alla MTB e sto anche valutando un nuovo acquisto (ci siamo quasi).
Sono un pò di giorni che sto cercando di figurarmi il funzionamento meccanico della forcella anteriore ed ho un dubbio che mi assilla.

Consideriamo una generica forcella con escursione 100mm (o se preferite una Suntour XCM Lockout 100mm o una RST Omega-T RL 100 mm, visto che sono montate su una delle bici che acquisterò) ... quando salgo sulla bici sicuramente avrò un sag, minimo che vuole essere si farà sempre sentire per via della forza di gravità.
Supponiamo che abbia un affondamento della forcella di 20mm e che stia pedalando una salita asfaltata,a questo punto sento il bisogno di bloccare la forca.
Ipotizzo che a causa della complessità e del peso di un simile apparato nessuna forcella abbia un sistema di risalita e lock out.
Quindi ciò che mi viene da pensare è che la forcella verrà bloccata nella posizione in cui si trova, ma in questo modo la bici non risulta "leggermente più bassa" sull'anteriore?
Se io sono uno che ama tenere la forca "morbida" e supponiamo che salendoci sopra e con peso spostato in avanti abbia un affondamento di 20-30mm bloccandola non comincio a comprometere troppo l'altezza dell'anteriore?

ipotizzo che se sto pedalando con forca bloccata e voglia sbloccarla non ho problemi, ma in caso contrario dovrei quantomeno fermarmi, "scaricare" il peso dalla bici e poi bloccare la forca. Se non sto prendendo un granchio a che pro il remote lock su manubrio? Solo per l'operazione di sblocco?
 

Stebikers

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
19/4/11
358
0
Romagna
Una volta bloccata non appena andrà ad estensione massima si bloccherà.. non si blocca a metà corsa
 

BeerMaster

Biker immensus
Feedback: 13 / 0 / 1
24/1/07
8.072
3
Torino
Bike
Una con le ruote
Salve,
ultimamente mi sto interessando alla MTB e sto anche valutando un nuovo acquisto (ci siamo quasi).
Sono un pò di giorni che sto cercando di figurarmi il funzionamento meccanico della forcella anteriore ed ho un dubbio che mi assilla.

Consideriamo una generica forcella con escursione 100mm (o se preferite una Suntour XCM Lockout 100mm o una RST Omega-T RL 100 mm, visto che sono montate su una delle bici che acquisterò) ... quando salgo sulla bici sicuramente avrò un sag, minimo che vuole essere si farà sempre sentire per via della forza di gravità.
Supponiamo che abbia un affondamento della forcella di 20mm e che stia pedalando una salita asfaltata,a questo punto sento il bisogno di bloccare la forca.
Ipotizzo che a causa della complessità e del peso di un simile apparato nessuna forcella abbia un sistema di risalita e lock out.
Quindi ciò che mi viene da pensare è che la forcella verrà bloccata nella posizione in cui si trova, ma in questo modo la bici non risulta "leggermente più bassa" sull'anteriore?
Se io sono uno che ama tenere la forca "morbida" e supponiamo che salendoci sopra e con peso spostato in avanti abbia un affondamento di 20-30mm bloccandola non comincio a comprometere troppo l'altezza dell'anteriore?

ipotizzo che se sto pedalando con forca bloccata e voglia sbloccarla non ho problemi, ma in caso contrario dovrei quantomeno fermarmi, "scaricare" il peso dalla bici e poi bloccare la forca. Se non sto prendendo un granchio a che pro il remote lock su manubrio? Solo per l'operazione di sblocco?
Normalmente questi blocchi funzionano solo in compressione quindi se vuoi che la forcella si blocchi sul tutto esteso basterà sollevare la ruota anteriore mentre pedali e la forcella si estenderà autonomamente per poi ribloccarsi sul tutto esteso una volta che le sarà applicato nuovamente peso sopra.