1. Abbonati gratuitamente al nostro canale Youtube, clicca qui.
    COME AFFRONTARE I TRATTI ROCCIOSI
    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Casco obbligatorio: sì o no?

Discussione in 'I domandoni' iniziata da emmellevu, 10/4/16.

?

Casco in bici obbligatorio sempre?

  1. 70,0%
  2. No

    30,0%
  1. emmellevu

    emmellevu FAT-Biker meravigliosus

    Registrato:
    17/12/13
    Messaggi:
    17.037
    Bike:
    Salsa B&B, come nonnocarb
    Sondaggio suggerito in altra discussione da [MENTION=38817]Andrea100[/MENTION] e da [MENTION=117254]Hot[/MENTION]

    Secondo me casco obbligatorio sempre, con qualsiasi tipo di bici e su qualsiasi percorso.
     
  2. Hot

    Hot Biker meravigliosus

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    15.684
    Bike:
    Varie
  3. Andrea100

    Andrea100 Biker urlandum

    Registrato:
    6/2/09
    Messaggi:
    537
    io sono totalmente d'accordo sull'obbligatorietà incondizionata del casco, purtroppo la vedo dura che facciano passare una cosa così ampia.
    Trovo comunque assurdo che non abbiano almeno fatto passare l'obbligo ai minori di 14 anni.
     
  4. cubo76

    cubo76 Biker superioris

    Registrato:
    26/3/08
    Messaggi:
    858
    Appena votato con ampio SI.
    Posso grazie al cielo ed al casco raccomandare a tutti in qualunque momento e spostamento breve o meno che sia , di indossare il casco.
    A me circa 16 mesi fa mi ha davvero salvato credo da una sicura commozione
    cerebrale come minimo, dovuta a ribaltamento su strada urbana con brecciolino in curva dopo discesa importante e colpito con lato tempia destra su taglio del marciapiede...casco crepato 2 costole incrinate e 1 settimana di mal di testa...ma ve lo sto scrivendo...anzi da quel di , mi ha trasmesso una maggiore sicurezza e propensione all'uso senza paure , malgrado l'incidente.
     
  5. Ronin1975

    Ronin1975 Biker ultra

    Registrato:
    5/8/15
    Messaggi:
    674
    Si incondizionato. Sempre usato, sin dal primo giorno.
     
  6. fabri.beluga

    fabri.beluga Biker urlandum

    Registrato:
    25/4/10
    Messaggi:
    566
    Bike:
    Stumpy FSR
    Io ho votato no,e sono uno di quelli che indossa il casco anche per andare a comprare il pane e lo ritengo l’accessorio più importante, ma temo che l’obbligatorietà generalizzata del casco nuoccia gravemente alla diffusione della bicicletta. Bisogna lavorare a livello culturale sulla consapevolezza delle persone (a partire dalla scuola primaria), unitamente a politiche a più ampio spettro per la realizzazione di percorsi quanto più sicuri possibile (ciclabili, zone 30, estensione delle zone a traffico limitato), piuttosto che obbligare. Sono dell’idea che tante persone, di fronte all’obbligatorietà del casco, piuttosto rinuncerebbero all’utilizzo della bicicletta. Dalle mie parti, ad Arezzo, l’uso della bici (per tutta una serie di ragioni sulle quali ora non mi dilungo) è già scarso, obbligando le persone ad indossare il casco sarebbe assolutamente controproducente. D’altra parte è impossibile discriminare uso ludico (che probabilmente comporta un po’ più di rischi) e quello utilitaristico della bici
    In Europa(UE) non mi sembra che nessun paese abbia nel proprio CDS l’obbligatorietà del casco. Semmai sono d’accordo all’obbligatorietà per i minori.

    Tanto per la cronaca, anche la FIAB mi risulta che sia sulle mie stesse posizioni
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  7. Minitrek

    Minitrek Biker fantasticus

    Registrato:
    27/9/15
    Messaggi:
    14.432
    Si anche se questo -------- che sta scrivendo non lo utilizza se non quando abbandona il centro abitato, anzi, a momenti neanche allora.
    Sempre questo idiota ha subito una frattura cranica, distorsione cervicale e paresi facciale. E conseguenze che ti poti dietro...
    Se non si è capito, il mentecatto in questione sono IO

    Chiedo scusa ai moderatori per la parolaccia, giustamente oscurata
     
    • Mi piace Mi piace x 2
  8. emmellevu

    emmellevu FAT-Biker meravigliosus

    Registrato:
    17/12/13
    Messaggi:
    17.037
    Bike:
    Salsa B&B, come nonnocarb
    Capisco il senso di quello che dici, ma non sono per nulla daccordo.

    Il costo sociale degli infortuni in bici e' molto superiore al danno della scarsa diffusione delle bici. Meglio vivi ... anche se a piedi. :medita:
     
  9. iaco70

    iaco70 Biker grossissimus

    Registrato:
    4/2/09
    Messaggi:
    5.348
    io ho votato no, pur essendo ancora qui grazie al casco (avendo passato 11 giorni in unità spinale) e pur non uscendo mai senza.

    ma non vedo la necessità di renderlo obbligatorio per legge a chi usa la bici semplicemente per andare a fare la spesa o a messa la domenica e magari ha 70-80 anni o al ragazzino che va semplicemente a scuola in bici.
     
  10. Ciddafazzu

    Ciddafazzu Biker serius

    Registrato:
    26/4/13
    Messaggi:
    237
    Calcolo complicatissimo ma sommando tutti i fattori sono ragionevolmente certo che tu abbia torto. Considera i benefici di una vita attiva, il rischio di utilizzare altri mezzi sostitutivi, auto, scooter, moto...
     
  11. iaco70

    iaco70 Biker grossissimus

    Registrato:
    4/2/09
    Messaggi:
    5.348
    classica frase fatta, buttata la e fine a se stessa senza dati a supporto.

    Se consideri che nel 2014 sono state quasi 1,65 milioni le bici vendute in Italia ed in Europa la costruzione e la vendita di bici da sola movimenta circa 18 miliardi di euro ogni anno, capisci che una semplice diminuzione del 1% del fatturato di questo comparto (la bike economy in europa vale circa 200 miliardi di euro all'anno) di "costi sociali" ne copre parecchi.
     
  12. Hot

    Hot Biker meravigliosus

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    15.684
    Bike:
    Varie
    Certamente la sicurezza deve passare per una acquisizione di consapevolezza. Una cultura.

    Ma c'è troppa gente superficiale e nemmeno io voglio c'è la società paghi le conseguenze della loro incoscienza.

    Trovo che l'obbligo sia necessario e soprattutto per l'anziano che va a farci la spesa e il ragazzino che va a scuola...
    Perché poi dovrebbero essere esenti? Questi possono schiattare chè non ci interessa?
     
  13. Hot

    Hot Biker meravigliosus

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    15.684
    Bike:
    Varie
    Infine rabbrividisco all'idea che sia meglio vendere due o mille bici in più.
    Anche a costo di qualche tetraplegico o cadavere aggiuntivo
     
  14. emmellevu

    emmellevu FAT-Biker meravigliosus

    Registrato:
    17/12/13
    Messaggi:
    17.037
    Bike:
    Salsa B&B, come nonnocarb
    Per cortesia, non diciamo sciocchezze.
    Il costo sociale di un morto non mi sembra paragonabile a quante bici si vendono in più o in meno. È' superiore perché è su un altro piano.
    E se serve che lo spieghi ... forse non vale la pena che te lo spieghi.

    Comunque io non pretendo di aver ragione. Abbiamo opinioni diverse. Pretendo però di poter esprimere la mia senza che venga denigrata dicendo che è solo una frase fatta.
     
  15. Hot

    Hot Biker meravigliosus

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    15.684
    Bike:
    Varie
    Si parla di essere umani.... non di telai in carbonio, o alluminio.
    O di interessi personali

    Certamente meglio sarebbe che ogni ciclista realizzasse da solo che ha bisogno del casco.
    La responsabilità nei propri confronti e nei confronti dei propri cari deriva da una cultura della sicurezza. A cui bisogna essere educati.

    Esattamente come avviene nei luoghi di lavoro.
    Dove l'utilizzo di dispositivi di protezione non è facoltativo, ma dove si rischia il posto di lavoro per il loro mancato utilizzo.
    Visto che si mette a repentaglio l'incolumità propria o dei propri colleghi.

    Ma se non tenete a voi stessi, se non tenete alle vostre famiglie... magari dovresti chiedervi se il problema è il casco... o ciò che ci dovrebbe stare dentro!
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  16. emmellevu

    emmellevu FAT-Biker meravigliosus

    Registrato:
    17/12/13
    Messaggi:
    17.037
    Bike:
    Salsa B&B, come nonnocarb
    Sante parole !!!
     
  17. emmellevu

    emmellevu FAT-Biker meravigliosus

    Registrato:
    17/12/13
    Messaggi:
    17.037
    Bike:
    Salsa B&B, come nonnocarb
    Quando parlo di costo sociale ... intendo qualcosa che non si misura in Euro :spetteguless:
     
  18. gattomiau

    gattomiau Biker urlandum

    Registrato:
    26/6/15
    Messaggi:
    507
    Bike:
    .
    A me tutte queste discussioni sulla libertà di decidere se rompersi la testa o no, ricordano le prese di posizione e infinite discussioni sull'obbligatorietà del casco in moto. sembrava che più nessuno avrebbe comprato due ruote a motore ma alla fine ora anche la nonnetta che fa la spesa con il vecchio scooter lo indossa anche se la pettinatrice protesta per il suo lavoro rovinato.

    Inviterei i detrattori del casco ad una visita guidata nei vari istituti per la riabilitazione post traumatica, per rendersi conto che forse sarebbe il caso di indossarlo a prescindere dal tipo di percorso dato che non ultimo anche chi sostiene di non cadere nonostante una carriera pluridecennale libera da cadute (e speriamo continui per tutti) può anche subire un incidente per colpa di altri.
    A mio parere uno Stato che si proclama moderno dovrebbe rendere obbligatorio l'uso del casco OMOLOGATO per chi si muove in bicicletta, e non cambiare il Codice della Strada permettendo di viaggiare affiancati sulle strade aperte alla circolazione.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  19. emmellevu

    emmellevu FAT-Biker meravigliosus

    Registrato:
    17/12/13
    Messaggi:
    17.037
    Bike:
    Salsa B&B, come nonnocarb
    Sono daccordo ... e visto che fino ad ora siamo il 75% dei votanti, direi che si potrebbe lanciare una "petizione provocatoria": se tutti noi (quelli del 75%) ci rifiutassimo di uscire con chi non indossa il casco ... :medita:
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  20. Ciddafazzu

    Ciddafazzu Biker serius

    Registrato:
    26/4/13
    Messaggi:
    237
    :specc:
    Se leggi quello che ho scritto ho parlato di vantaggi sulla salute e di rischi relativi all'uso di mezzi alternativi.
    Ma in ogni caso(pur non avendo io fatto riferimento agli "Euro") la locuzione"costi sociali" ha un significato molto preciso che include sia costi monetari che non monetari. :prost:
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina