cicloalpinismo & ciclodisagio

gargasecca

Biker pazzescus
Feedback: 116 / 0 / 0
17/8/05
13.932
2.156
43
--Roma--
Bike
Rocky Mountain: Altitude 790MSL RE 2016 - Slayer SXC70 2009 - Cinelli The Machine 1992
Ciao caoos. rispondo onestamente. abbiamo solo quelle 2 bike io e mia moglie mara. semplicemente per questo che giriamo in fat.
poi possiamo dire che: io dopo 28 anni di full non trovavo piu' divertimento nel girare se non cercare la velocita' e salti sempre piu' alti ma dovendo fare i conti con la mia eta', allora 50 anni, mi sono convertito nel lento ma violento, cioe' fat. miamoglie gli ultimi anni si e' fatta due 360 con le full e d'accordo si e' venduto 3 full e una front da dirt/enduro violento per acquistare senza mai averle provate le due canyon dude fat rigide.
onestamente, e parlo per me' e mia moglie solamente, mi ci trovo alla grande. le usiamo tutto l'anno su qualsiasi terreno, dalla sabbia del deserto alla neve dei 3000 mt ed ovviamente boschi e sentieri e ci piacciono molto. patisci in salita se asfalto ovviamente e ti rallentano per via della superfice attrito su sterrato e forestali in salita ma non abbiamo patemi d'animo per cio'. sul discorso discesa si va' piano palese, non ti permettono forti velocita' e non sono precise come una 27 o 29 tradizionale, ma ti permettono di galleggiare su pietrisco e ghiaia tipica delle discese d'alta quota con piu' sicurezza.
le ns ce le godiamo appunto facendo percorsi con portage e arrampicate per via del peso. sono 10.4 kg.
per cui ti confermo quanto hai detto te caoos, sono meno precise e meno veloci sicuramente di 1 tradizionale e copiano meglio il terreno in salita anche sconnesa e facilitano le discese su scassato e smosso.
buona giornata fratello biker.
pietro novelli.

Ottimo a sapersi e bravo per la risposta cmq oggettiva.

Per me fulla trail/enduro tutta la vita...nella configurazione "tosta" sono sui 13,6 con le Maxxis e 13,8 con le WTB.
Sullo smosso fa una grande differneza la bontà e il disegno della gomma ant...che per deve essere sempre e cmq una 2,5...


:prost:
 
  • Like
Reactions: NONNOBANSHEE

 

caoos

Biker extra
Feedback: 2 / 0 / 0
31/1/14
773
141
lago maggiore
www.sahara.it
Bike
IBIS RIMPO custom made
Nonnobanshee dai non sei così nonno.... ho solo qualche anno in meno di te, ma giro con persone anche più grandi di te in giri alpini da ciclodisagio appunto. Dai siamo soli ragazzi un po’ cresciutiGrazie della risposta , mi piacerebbe provare una fat , vediamo se ne avrò l’occasione . Le tue foto sono sempre belle , ora ho capito chi sei , ti seguo su Instagram
 
  • Like
Reactions: NONNOBANSHEE

Badorx

Biker superioris
Feedback: 41 / 0 / 2
7/4/12
839
127
Trentino
Rispetto e ammirazione per voi.
Le foto sono stupende e i giri pure.
Chissà quante ne avete fatte per arrivare a questi livelli!
 
  • Like
Reactions: NONNOBANSHEE

tiziano

Biker poeticus
Feedback: 22 / 0 / 0
30/8/07
3.866
49
46
Zone-Lucca
Metto qualche foto mia...scattate in varie annate.

Sotto il monte Vecchio (appennino Tosco-Emiliano) nella nebbia autunnale.
12339318_940069582696420_8156599468800553368_o.jpg

Monte Romecchio (Appennino Tosco-Emiliano).
68828194_2376313762405321_7143931056054337536_o.jpg

Monte Amaro (Maiella).
14206142_1095685020468208_817450474838427960_o.jpg

Monte Forato (Apuane meridionali, Lucca).
20451846_1431239560246084_9189501861315342405_o.jpg

Passaggio con corda....tra il monte Giovo e il Rondinaio (Appennino Tosco-Emiliano).
13769363_1062632463773464_581716731065271584_n.jpg

Passaggio un pò stretto sotto il monte Sumbra (Apuane, Lucca).
13495133_1049535708416473_4887242682654543275_n.jpg

Monte Coronato (Lu).
12244560_934338226602889_754969848345247517_o.jpg

:prost:
 

LupoSolitario82

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
6/10/19
5
7
37
Castellamonte
Bike
Specialized Stumpjumper
Ciao a tutti! Mi chiamo Diego Furini. Folgorato sulla via di Damasco solo lo scorso anno, ormai per me fare cicloalpinismo è una droga. Premetto che vengo dall'alpinismo e dallo scialpinismo, per cui mi viene naturale approcciarmi agli itinerari di alta quota con maggiore disinvoltura. In realtà fino a due anni fa usavo sporadicamente il classico frontino da 26 su strade forestali e niente più… La bici mi piace a 360 gradi per cui mal digerisco i talebani del "se non si può pedalare per me non è andare in mtb…". Giro in bdc e mi diverto anche nei percorsi xc che offre il canavese, zona in cui abito. Ma quando si tratta di salire in quota, mi parte l'embolo e sono disposto anche a caricarmela in spalla tutto il tempo se poi la discesa ne vale la pena.

Inutile dire che ho preso ispirazione dai mitici ragazzi di Cicloalpinismo.it anche se per essere al loro livello ne ho di strada…. ehm….. di sentieri da fare!!

Viva il Cicloalpinismo e soprattutto il ciclodisagio! :)
 

NONNOBANSHEE

Biker grossissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
18/2/03
5.704
132
55
reggio emilia
Bike
fat
Ciao a tutti! Mi chiamo Diego Furini. Folgorato sulla via di Damasco solo lo scorso anno, ormai per me fare cicloalpinismo è una droga. Premetto che vengo dall'alpinismo e dallo scialpinismo, per cui mi viene naturale approcciarmi agli itinerari di alta quota con maggiore disinvoltura. In realtà fino a due anni fa usavo sporadicamente il classico frontino da 26 su strade forestali e niente più… La bici mi piace a 360 gradi per cui mal digerisco i talebani del "se non si può pedalare per me non è andare in mtb…". Giro in bdc e mi diverto anche nei percorsi xc che offre il canavese, zona in cui abito. Ma quando si tratta di salire in quota, mi parte l'embolo e sono disposto anche a caricarmela in spalla tutto il tempo se poi la discesa ne vale la pena.

Inutile dire che ho preso ispirazione dai mitici ragazzi di Cicloalpinismo.it anche se per essere al loro livello ne ho di strada…. ehm….. di sentieri da fare!!

Viva il Cicloalpinismo e soprattutto il ciclodisagio! :)
lupo solitario82 vedere cosi tanto entusiasmo in te' mi riempe di felicita' e gioia. non a tutti e' facilmente comprensibile il perche' ci si carica la bike in spalla affrontando lunghe e faticose trasferte per arrivare su un sentiero o cima dove in pochi arrivano e ancor meno scendono in bike.
ti ho visto e seguo su ciclodisagio. bravo e belle foto. buoni giri e speriamo di incontrarci presto. ciao
 
  • Like
Reactions: LupoSolitario82

batarisTA

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
9/10/14
135
31
Maniago
Bike
Giant Anthem 2 29er 2018 "Rossana", ex Trek fuel ex9 26
Tutto bello ma.... con l'età ho iniziato a soffrire di vertigini e così se c'è anche un sentiero un po' esposto freno... figurarsi salire in ferrata con la bike in spalla!!! Sana invidia e buoni giri!
 
  • Like
Reactions: NONNOBANSHEE

paiogs

Biker forumensus
Feedback: 0 / 0 / 0
5/4/11
2.087
108
Cotolettaland
ciao a tutti sono Paio, ciclodisagiato appurato ed irreversibilmente irrecuperabile già membro di ciclodisagio anonimo.

Sono un ragazzo di 51 anni vivo nella Cotolettaland e sono quasi 48h che non ho una bici sulla schiena.

E' dura, molto dura perchè dovro’ aspettare ancora diversi giorni prima di poter tornare ad ubriacarmi fino

allo sfinimento di Portage compulsivo ossessivo. Ho incubi terrificanti la notte. Sogno di pedalare in piano su ciclabili lisce

o addirittura in discesa. Una volta ho rischiato la pazzia sognando persino il mare !

Sono stato dallo strizzacervelli e mi ha detto di esternalizzare, di parlarne con altri con il mio stesso problema.

Di notte mi sveglio di soprassalto, mi attacco al pc e comincio a tracciare itinerari farneticanti in VdA.

Stalkerizzo tutti i trekkers chiedendo informazioni improponibili sullo stato dei sentieri e rubo senza ritegno foto di gite EE

a tutti i malcapitati escursionisti del Nord Ovest. Passo ore e ore insonni zoommando immagini del 1982 da 10 dpi

per capire la ciclabilità in discesa di sentieri abbandonati anche dalle capre. Trascorro tutte le pause pranzo su siti pornografici

di tracce GPS. Sono stato bannato dal Play Store per eccesso di download di APPs di montagna.

Ho continui sensi di colpa per essermi limitato a 3000 m di dislivello nell’ultima uscita. Nelle riunioni di lavoro proietto profili

altimetrici al posto dei dati di vendita aziendali. A casa mi chiudo in bagno ammazzandomi di autoerotismo con riviste XXX di montagna.

Al sabato provo un leggero sollievo solo dopo almeno 2000 m di Portage, possibilmente con passaggi attrezzati e catene. Meglio se

ghiacciati e scivolosi. Ancora meglio col buio e da solo. Ultimamente … lo devo ammettere ho anche fatto del dePortage ma non ho saputo resistere.

Aiutatemi !

Ci sono ancora centinaia di km di sentieri inesplorati là fuori. Non lasciatemi solo nel momento del bisogno.

Astenersi gratacù
 

yura

Redazione
Feedback: 0 / 0 / 0
13/2/11
2.406
346
Varesott
Bike
Orbea Rallon
ciao a tutti sono Paio, ciclodisagiato appurato ed irreversibilmente irrecuperabile già membro di ciclodisagio anonimo.

Sono un ragazzo di 51 anni vivo nella Cotolettaland e sono quasi 48h che non ho una bici sulla schiena.

E' dura, molto dura perchè dovro’ aspettare ancora diversi giorni prima di poter tornare ad ubriacarmi fino

allo sfinimento di Portage compulsivo ossessivo. Ho incubi terrificanti la notte. Sogno di pedalare in piano su ciclabili lisce

o addirittura in discesa. Una volta ho rischiato la pazzia sognando persino il mare !

Sono stato dallo strizzacervelli e mi ha detto di esternalizzare, di parlarne con altri con il mio stesso problema.

Di notte mi sveglio di soprassalto, mi attacco al pc e comincio a tracciare itinerari farneticanti in VdA.

Stalkerizzo tutti i trekkers chiedendo informazioni improponibili sullo stato dei sentieri e rubo senza ritegno foto di gite EE

a tutti i malcapitati escursionisti del Nord Ovest. Passo ore e ore insonni zoommando immagini del 1982 da 10 dpi

per capire la ciclabilità in discesa di sentieri abbandonati anche dalle capre. Trascorro tutte le pause pranzo su siti pornografici

di tracce GPS. Sono stato bannato dal Play Store per eccesso di download di APPs di montagna.

Ho continui sensi di colpa per essermi limitato a 3000 m di dislivello nell’ultima uscita. Nelle riunioni di lavoro proietto profili

altimetrici al posto dei dati di vendita aziendali. A casa mi chiudo in bagno ammazzandomi di autoerotismo con riviste XXX di montagna.

Al sabato provo un leggero sollievo solo dopo almeno 2000 m di Portage, possibilmente con passaggi attrezzati e catene. Meglio se

ghiacciati e scivolosi. Ancora meglio col buio e da solo. Ultimamente … lo devo ammettere ho anche fatto del dePortage ma non ho saputo resistere.

Aiutatemi !

Ci sono ancora centinaia di km di sentieri inesplorati là fuori. Non lasciatemi solo nel momento del bisogno.

Astenersi gratacù
Visto che il dislivello massimo che riesco a percorrere è inferiore ai 2000 mt. D+ dovrei rientrare nella categoria gratacù e quindi dovrei astenermi dal rispondere...però non sono così insensibile per non sentire la tua glande richiesta di aiuto e quindi eccomi qui.

Dunque Paio, apprezzo molto la tua confessione, denota una volontà di redenzione e ti dev' essere senz' altro costata una gran fatica esternare tutte le porcherie elencate, tuttavia come ci hanno insegnato all' oratorio, con le giuste penitenze e con la consapevolezza che i tuoi sono peccati veramente mortali (come qualche sentiero da te percorso) potrai redimerti e, ne son sicuro, il Giusto e la sana Moralità ti si insinueranno lungo il Retto...Sentiero.
Ti anticipo che sarà un percorso lungo e difficile, ti costerà dolori e sacrifici ma vedrai che, con le giuste contromisure, potrai usscirefuoridatestessomedesimo il demone che si è impossessato della tua anima rendendola impura.
Il primo sacrifizio consisterà nel bruciare nelle fiamme ardenti i baggy-short e la camicia da hippy che utilizzi abitualmente (questo anche solo per una questione igenica è cosa buona). Andrai poi a sostituire il tutto con dei più consoni braghettini in Lycra attillati e con tanto di bretelle, sì che metterai ben in evidenza muscoli e paccottiglia (anche se di scarso volume), preferibilmente gli stessi dovranno essere ben riconoscibili, quindi con qualche marca ben in evidenza: Mapei et similia. Per far pandant ovviamente ci vorrà anche la maglietta ed il cappellino tipo Fausto Coppi o Fausto Leali o Fausto Papetti...scegli tu.
Passo sucessivo: via le gommone che tanto ricordano le maggiorate anni '60 e su delle più morigerate gommettine 2,1 massimo !!! Dimenticherai il GPS e le cartine che ti saranno permesse saranno solo quelle delle canne della bici...
Tutte le sere dovrai leggere non meno di 40 volte i forum BDC con i vari 3D, dovrai fare l' abbonamento annuale alla rivista "XC che passione" e "E-Bike Forever"
Così agghindato e con il mezzo modificato secondo istruzioni percorrerai più e più volte con dolore e mestizia la ciclabile circumlacuale del Lago di Varese, a velocità moderata e senza guardare il kiulo alle donzelle !!!
Questo come incomincio, poi piano piano aumenteremo le dosi e le penitenze...sii fiducioso e vedrai che guarirai !

Amen
 

salukkio

Biker augustus
Feedback: 1 / 0 / 0
26/2/08
9.532
672
Medolago (BG)
Bike
Transition Patrol - Dartmoor Hornet
ciao a tutti sono Paio, ciclodisagiato appurato ed irreversibilmente irrecuperabile già membro di ciclodisagio anonimo.

Sono un ragazzo di 51 anni vivo nella Cotolettaland e sono quasi 48h che non ho una bici sulla schiena.

E' dura, molto dura perchè dovro’ aspettare ancora diversi giorni prima di poter tornare ad ubriacarmi fino

allo sfinimento di Portage compulsivo ossessivo. Ho incubi terrificanti la notte. Sogno di pedalare in piano su ciclabili lisce

o addirittura in discesa. Una volta ho rischiato la pazzia sognando persino il mare !

Sono stato dallo strizzacervelli e mi ha detto di esternalizzare, di parlarne con altri con il mio stesso problema.

Di notte mi sveglio di soprassalto, mi attacco al pc e comincio a tracciare itinerari farneticanti in VdA.

Stalkerizzo tutti i trekkers chiedendo informazioni improponibili sullo stato dei sentieri e rubo senza ritegno foto di gite EE

a tutti i malcapitati escursionisti del Nord Ovest. Passo ore e ore insonni zoommando immagini del 1982 da 10 dpi

per capire la ciclabilità in discesa di sentieri abbandonati anche dalle capre. Trascorro tutte le pause pranzo su siti pornografici

di tracce GPS. Sono stato bannato dal Play Store per eccesso di download di APPs di montagna.

Ho continui sensi di colpa per essermi limitato a 3000 m di dislivello nell’ultima uscita. Nelle riunioni di lavoro proietto profili

altimetrici al posto dei dati di vendita aziendali. A casa mi chiudo in bagno ammazzandomi di autoerotismo con riviste XXX di montagna.

Al sabato provo un leggero sollievo solo dopo almeno 2000 m di Portage, possibilmente con passaggi attrezzati e catene. Meglio se

ghiacciati e scivolosi. Ancora meglio col buio e da solo. Ultimamente … lo devo ammettere ho anche fatto del dePortage ma non ho saputo resistere.

Aiutatemi !

Ci sono ancora centinaia di km di sentieri inesplorati là fuori. Non lasciatemi solo nel momento del bisogno.

Astenersi gratacù
Il numero uno assoluto del portage.
Chi ti legge penserà che sia frutto della tua fantasia ma la parte dove scrivi "Al sabato provo un leggero sollievo solo dopo almeno 2000 m di Portage, possibilmente con passaggi attrezzati e catene" è la pura verità!
 
  • Like
Reactions: NONNOBANSHEE