Emorroidi, la bici può essere la causa?

Discussione in 'Allenamento, alimentazione, infortuni, recupero' iniziata da Matteux, 6/3/17.

  1. Mr.Evil

    Mr.Evil Biker superis

    Registrato:
    21/11/12
    Messaggi:
    438
    si si me ne ha consigliate eccome, ma sinceramente non mi sembra abbiano un grande effetto

    sull'alimentazione diciamo che nonostante mi sia nutrito in maniera molto differente rispetto al passato, il risultato non è cambiato di una virgola, anzi ... se gli anni scorsi i problemi li avevo solitamente l'estate con le alte temperature, il fatto di averli già in marzo mi ha spiazzato non poco :-(

    tornando un attimo al discorso materiali invece, una sella come la SLR Superflow potrebbe essere d'aiuto ? con un foro così ampio dovrebbe scaricare parecchio la pressione sulle parti molli (le mie sono esterne), quindi riducendo gli sfregamenti dovrei trarne un qualche giovamento o sbaglio ?
     
  2. Velocity

    Velocity Biker paradisiacus

    Registrato:
    4/11/11
    Messaggi:
    6.436
    Bike:
    voti positivi ricevuti con il vecchio sistema: quasi 6000 Reputazione 54
    Lo sfregamento lo avrai mentre pedali quindi la sella fa ben poco se tieni presente che sulla stessa comunque ti muovi.Anche se pedalando senza sederti avresti problemi.A questo punto pero' vorrei sapere come ti alimenti di preciso se possibile...
     
  3. Mr.Evil

    Mr.Evil Biker superis

    Registrato:
    21/11/12
    Messaggi:
    438
    vorrà dire che, come le altre volte, me ne starò fermo finché non passano :-(

    per quanto riguarda l'alimentazione, probabilmente non sarò perfetto, ma non passo neanche le giornate tra mcdonalds e burger king, credo di avere una dieta più che buona, a grandi linee riassumerei così
    - colazione: spremute d'arancia, yogurt, pane/fette biscottate integrali + miele o marmellata fatta in casa, frutta, qualche volta latte + biscotti, torta fatta in casa
    - pranzo/cena: pasta, passati di verdure, riso, insalate miste, carne rossa/bianca, verdure cotte, frutta, yogurt, pizza (max 1 volta settimana), pane possibilmente integrale
    mi mantengo ben idratato, non fumo, non bevo caffe, non mi piace il piccante, l'alcol lo evito (ogni tanto mi concedo un bicchiere di vino o una birra ma poca roba) e come detto negli ultimi mesi ho ridotto pesantemente insaccati, formaggi e dolci in generale
     
  4. Tc70

    Tc70 Biker delirius tremens

    Registrato:
    20/4/11
    Messaggi:
    11.718
    Bike:
    Picola ma carattarastica...

    Tutto quello evidenziato,prova per almeno 1 mese a non più assumerlo,so che è un sacrificio,provalo come periodo quaresimale...non sono un medico,ma in qualche modo ci son passato,ma la mia principale causa era il piccante e insaccato...ne mangiavo troppo...li ho eliminati per quasi 60gg...poi non ho più avuto problemi...;-)
     
  5. Hot

    Hot Biker delirius tremens

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    11.646
    Bike:
    2 tedesche - 1 polacca
    Aggiungo il mio parere.
    Secondo me non ha nessun senso cercare di guardare alla sella, alla posizione, o a chissà cos'altro...

    Per come la vedo io tutto è spiegato nelle frasi citate sopra.
    Avete cambiato alimentazione. Avete introdotto maggiori quantità di fibre, avete modificato in modo sostanziale il rapporto tra le componenti fondamentali di ciò che mangiate rispetto al passato.
    Magari non ci avete fatto caso all'inizio, ma sono pronto a scommetterci che questa diversa alimentazione ha modificato anche l'output, sia come consistenza che come frequenza...
    E' scontato che un'alimentazione ricca di fibre , ma magari scarsa di liquidi, porti a queste conseguenze.
    Ciò che vi è capitato è frutto degli sforzi, di cui magari ora non vi ricordate, seguiti alla modifica di alimentazione.

    Affermare che l'alimentazione non sarebbe determinante è un errore enorme.
    Secondo me al 90% dipende tutto da quello.
    Bevete molto di più, magari
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  6. Mr.Evil

    Mr.Evil Biker superis

    Registrato:
    21/11/12
    Messaggi:
    438
    azz, così non mi rimane molto da mangiare :pirletto:
    tipo lo yogurt, su più siti avevo visto che addirittura lo consigliano per la presenza di fermenti lattici :nunsacci:

    comunque, i cibi da evitare li ho più o meno capiti, a questo punto avreste invece qualcosa da consigliarmi in modo da variare un po' e non ridurmi a mangiare le solite due cose per un mese ?
     
  7. Tc70

    Tc70 Biker delirius tremens

    Registrato:
    20/4/11
    Messaggi:
    11.718
    Bike:
    Picola ma carattarastica...

    Non sono un nutrizionista,ma come ho già detto,di mio eliminai il piccante e gli insaccati,di tuo,dovresti andare per tentativi,nel senso,prova a smettere per un periodo con un paio di alimenti,se persiste il problema,allora dovresti provare a smettere con altri,cosi ti accorgi da te quelli che sono più o meno problematici per la tua salute,poi come dice il buon @Hot...bere più liquidi giova sicuramente alla situazione...prova alla peggio sentire un buon proctologo,cosa ti può consigliare,le emorroidi si possono 'combattere'...bisogna aver pazienza ,ma alla fine 'chi la dura la vince'...e ti ho fatto anche una frase a doppio senso comico/ironica...:loll: Auguri naturalmente...;-)
     
  8. Hot

    Hot Biker delirius tremens

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    11.646
    Bike:
    2 tedesche - 1 polacca
    Saltare di palo in frasca con l'alimentazione farebbe solo peggiorare le cose... meglio che ti fai definire un preciso (e sano) regime alimentare e che non continui a cambiare.
     
  9. Mr.Evil

    Mr.Evil Biker superis

    Registrato:
    21/11/12
    Messaggi:
    438
    a dire la verità, oltre alle classiche raccomandazioni sul alcolici, piccante, insaccati e idratarsi bene, ecc, il proctologo non mi ha dato particolari raccomandazioni su altri cibi da non assumere, anzi spiegandogli la mia situazione, mi avrebbe consigliato, adesso che sono in fase acuta, una dieta povera di scorie per ridurre eventuali irritazioni in fase di evacuazione
     
  10. l.j.silver

    l.j.silver Biker celestialis

    Registrato:
    7/10/03
    Messaggi:
    7.848
    Bike:
    just for fun
    io ne soffro da decenni ed ho tentato in tanti modi di "liberarmene", con risultati altalenanti,adesso sto decisamente bene da questo punto di vista, ma ho cambiato radicalmente la mia alimentazione, eliminando sopratutto pasta pane e farine varie, nonche' tutti i cereali glutinosi , cose che mi facevano gonfiare lo stomaco e creare una condizione alterata nell'intestino, non mangio piu' niente che provenga dal maiale, insaccato o meno, formaggi saltuariamente e solo di capra, dolci ridotti il piu' possibile per uno goloso come me ( il cioccolato fondente è come una droga....), ridotta quasi a zero pure la frutta fresca che come pasta e simili mi causa gonfiore addominale...
    il risultato è che ho perso circa 7 kg ,in gran parte di grasso addominale, non ho piu' l'addome gonfio e quindi meno pressione negli intestini e le emorroidi son diventate un pensiero secondario.
    ah dimenticavo , zero alcool, sopratutto birra.
     
  11. Hot

    Hot Biker delirius tremens

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    11.646
    Bike:
    2 tedesche - 1 polacca
    Interessante...
    ... ma quindi cosa mangi? :-)
     
  12. l.j.silver

    l.j.silver Biker celestialis

    Registrato:
    7/10/03
    Messaggi:
    7.848
    Bike:
    just for fun
    un sacco di cose, verdure a volonta', legumi, ne ho scoperti alcuni davvero ottimi , un tempo presenti nella nostra alimentazione ed oggi quasi scomparsi per motivi commerciali, cereali non glutinosi ( riso ad esempio ) quinoa, grano saraceno ecc., pesce un paio di volte a settimana e carne idem , poi derivati della soia come il tofu' od il miso, la frutta secca, sopratutto mandorle e noci e semi vari....
    la varieta' di alimenti un volta usciti dall'abitudine della solita pasta è immensa.
    aggiungo che oltre al miglioramento in specifico, mi è scomparsa la sinusite cronica di cui soffrivo da tempo ed anche gli episodi influenzali si son fatti rari e sopratutto si è regolarizzata la pressione sanguigna, motivo per cui avevo iniziato questo tipo di alimentazione
    non sono un "talebano" ma avendo bisogno di curarmi piuttosto che prendere pillole ho preferito partire dal cibo.
     
    #42 l.j.silver, 3/4/17
    Ultima modifica: 3/4/17
    • Mi piace Mi piace x 2
  13. Hot

    Hot Biker delirius tremens

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    11.646
    Bike:
    2 tedesche - 1 polacca
    La costanza è il problema.
    Cinque anni fa ho seguito un percorso simile. Con simili benefici
    Ma dopo tre anni circa ho perso la costanza necessaria.
    E ne sto pagando ora le conseguenze. :-(

    A quali legumi arcaici ti riferisci?
    Mi sembra di aver fatto largo uso di tutti quelli disponibili.
    Mi vengono in mente le cicerchie, tra quelli abbandonati.
    Ma la presenza di una tossina ne limita l'uso.
     
  14. l.j.silver

    l.j.silver Biker celestialis

    Registrato:
    7/10/03
    Messaggi:
    7.848
    Bike:
    just for fun
    la Roveja ad esempio, che fa parte della famiglia dei piselli, coltivata' in umbria e davvero ottima, poi tante varieta' di fagioli, tondino, zolfino, toscanello i fagioli di rotonda e quelli di sarconi in basilicata, altri liguri ecc.ecc., che è anche divertente cercarli ,cucinarli e gustarli.
    per gli stessi motivi ( gonfiore ) niente lenticchie
     
  15. Hot

    Hot Biker delirius tremens

    Registrato:
    30/9/12
    Messaggi:
    11.646
    Bike:
    2 tedesche - 1 polacca
    Si impara sempre qualcosa... mai sentita nominare in precedenza.
    THX
     
    • Mi piace Mi piace x 1
Bozza salvata Bozza eliminata
Sto caricando...

Condividi questa Pagina