1. Ulàssai, riding in Sardegna
    Iscriviti al nostro canale YouTube!

    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Garmin Edge Touring e Touring Plus

Discussione in 'GPS e cartografia' iniziata da ghiroz76, 7/10/13.

  1. ghiroz76

    ghiroz76 Biker superis

    Registrato:
    13/12/12
    Messaggi:
    497
    Chi di voi è già in possesso di questi aggeggini che sembrano promettere benissimo in quanto a navigazione rispetto al "vecchio" 800 ??
     
  2. luca11

    luca11 Biker novus

    Registrato:
    20/8/12
    Messaggi:
    6
    Interessatissimo anch'io alle prime impressioni di chi ce l'ha già!
     
  3. ghiroz76

    ghiroz76 Biker superis

    Registrato:
    13/12/12
    Messaggi:
    497
    http://www.mtb-forum.it/garmin-edge-toudring-un-navigatore-per-il-cicloturismo/

    qui un pò di info sul prodotto, attendiamo le prime impressioni di che lo sta usando :-)

    In sella a una bicicletta, i nuovi Edge Touring di Garmin guidano il cicloturista lungo itinerari specifici per il “turismo a pedale”. Due nuovi dispositivi GPS per andare in bici in tutta sicurezza, seguendo tracce precise e facilmente consultabili, e, come un cruscotto, aver sottocchio la via per raggiungere la propria meta.
    Che sia un giro in bicicletta alla scoperta del paesaggio che ci circonda o una pedalata con amici lungo un itinerario panoramico, il ciclo-turismo è la disciplina che vanta un tasso di crescita costante negli ultimi anni. Ed è per gli appassionati della bicicletta “per diporto” che Garmin presenta Edge Touring e Edge Touring Plus, due nuovi ciclo computer che rivoluzioneranno il mondo della navigazione satellitare declinata per il ciclismo.

    Così come i navigatori delle nostre automobili contengono mappe precaricate, innumerevoli “punti di interesse” e tante altre informazioni utili, anche i nuovi Edge si allineano al livello di servizio che un ciclista di aspetta da un navigatore GPS, con informazioni specifiche per la pratica del ciclismo su strada e della mountain bike. In modo chiaro e preciso, i nuovi strumenti Garmin forniscono informazioni sul percorso, sia su strada che off-road, oltre che sulla distanza percorsa e quella da percorrere per arrivare a destinazione. Inserendo semplicemente l’indirizzo da raggiungere o un POI, l’Edge Touring guiderà il ciclista verso la sua destinazione lungo la via più rapida e sicura, ma anche la più bella.
    «Edge Touring e Edge Touring Plus contribuiscono ad accrescere il piacere della mobilità in bicicletta, rivoluzionando il concetto di navigazione satellitare nel mondo del ciclismo – ha dichiarato Maria Aprile, Marcom Manager di Garmin Itaia – I nuovi Edge, infatti, non solo visualizzano la traccia del percorso, ma permettono di guidare in modo semplice e intuitivo il ciclista o il biker, grazie alla facilità di configurazione e alle mappe specifiche per il ciclismo e la mountain bike precaricate sugli strumenti, così da raggiungere in tutta sicurezza la propria meta».

    Progettato per la navigazione in bicicletta.
    Gli Edge Touring di Garmin hanno precaricate mappe studiate e realizzate appositamente per i ciclisti, con specifiche tali da rendere la loro navigazione semplice e intuitiva e fornire la sicurezza al ciclista sulla “certezza” della via che si sta percorrendo. Oltre a impostare la navigazione verso una precisa destinazione, sarà possibile richiedere il calcolo di un percorso che preveda sia andata che ritorno. Permettono inoltre di seguire una traccia già registrata o scaricata da Garmin Connect o Garmin Adventures. Indicazioni precise e allo stesso tempo facili da seguire guideranno il ciclista passo dopo passo e in tutta sicurezza in una “collezione” di itinerari specifici per le due ruote: gli utenti, infatti, potranno scegliere tra modalità ciclismo, cicloturismo e mountain bike così da calcolare nel modo più appropriato l’intero itinerario. Con la nuova funzione Round Trip Routing all’utente basterà inserire il dato della distanza che vuole percorrere e Edge Touring fornirà ben tre diverse possibilità di percorso tra cui scegliere, specificando percorso e profili altimetrici. Le tracce potranno essere comparate tra loro, in modo da individuare quella più adatto alle proprie richieste e seguirla sul display del dispositivo.

    Progettato per resistere.
    Robusto, resistente all’acqua e con uno schermo touchscreen da 2.6” utilizzabile anche sotto un acquazzone o indossando i guanti, Edge Touring è progettato per resistere e essere efficiente in ogni condizione climatica. Sul display sarà possibile visualizzare dati quali tempo, velocità, velocità media, velocità massima, distanza e molto altro. Con il suo peso piuma di circa 100 grammi, si installa facilmente su ogni manubrio. Dotato di batterie ricaricabili con una durata fino a 15 ore, è possibile anche una batteria esterna a ricarica solare Garmin (opzionale tra gli accessori di Edge Touring) che fornirà una durata di altre 20 ore circa. La staffa per l’alloggiamento sul manubrio è inclusa, ed è facile da riposizionare, così che l’Edge Touring possa essere trasferito velocemente da una bicicletta all’altra.

    Rivivi i tuoi percorsi. Costruisci il tuo itinerario.
    Edge Touring registra tutto l’itinerario in sella alla propria bicicletta, ma anche velocità e tempo trascorso. In questo modo gli utenti possono rivedere e ripercorrere le tracce delle loro uscite e analizzarle in ogni dettaglio, con la possibilità di condividerle sulla piattaforma Garmin Connect. Quest’ultimo, rappresenta il luogo sulla rete dove scaricare i propri itinerari o caricare nuove tracce di itinerari da ripercorrere. Grazie anche al software gratuito BaseCamp sarà inoltre possibile creare percorsi personalizzati secondo le proprie esigenze scegliendo tra i diversi punti di interesse presenti sulle mappe precaricate.

    Edge Touring Plus.
    Disponibile anche la versione Edge Touring Plus che, oltre a tutte le caratteristiche descritte, è dotato del il modulo con protocollo ANT+ che consente di associare il dispositivo, in modalità wireless, a periferiche come ad esempio un cardiofrequenzimetro. Nel caso di una eBike compatibile con il protocollo ANT+, si potrà vedere sullo schermo di Edge Touring Plus lo stato della batteria residua della propria bicicletta a pedalata assistita, i clcicli di ricarica effettuati e che marcia è inserita. Nello strumento è integrato anche un altimetro barometrico.

    La affidabilità Garmin al giusto prezzo.
    Edge Touring e Edge Touring Plus saranno disponibili nei migliori punti vendita a partire da settembre 2013 ad un prezzo consigliato al pubblico, rispettivamente, di 249,00 Euro e 299,00 Euro.
    Per informazioni: www.garmin.com
     
  4. ecoevo

    ecoevo Biker tremendus

    Registrato:
    20/5/10
    Messaggi:
    1.036
    L'ho provato piuttosto superficialmente. Appena ho un pò di tempo farò un test più serio.
    Quello che posso dire è che è in tutto e per tutto un 800 senza le funzioni avanzate di allenamento. Quindi se non interessano gli allarmi di soglia ecc.. il Touring diventa appetibile e fa risparmiare denaro.
    Il Touring Plus ha già le OSM installate (con rendering che predilige le ciclabili). Si può richiedergli di disegnarci un giro nella zona in cui ci si trova, scegliendo chilometraggio e difficoltà e ci ritornerà una scelta di 3 giri. Nel mio caso il primo era banale (aveva escluso le salite), il secondo e terzo erano proprio i giri che faccio di solito, belli, vari, con salite e tutto.
    Qui c'è il confronto Touring/800: http://euganei.it/euganei/2013/09/differenza-fra-garmin-edge-touring-touring-plus-800/
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  5. Ale 81

    Ale 81 Biker dantescus

    Registrato:
    31/3/10
    Messaggi:
    4.777
    Dalle caratteristiche tecniche le mappe europee sono installate su entrambi i dispositivi, il modello plus ha in più altimetro barometrico e possibilità di cardiofrequenzimetro..
     
  6. Antiruggine

    Antiruggine Ospite

    Mi sto interessando ora al mondo gps..
    Il fatto che la versione normale non abbia l'altimetro barometrico cosa comporta?
    Minore precisione nella misura delle altitudini alle quali si è arrivati, quindi minore precisione nel calcolo dell'altitudine complessiva percorsa a fine giro?
     
  7. Ale 81

    Ale 81 Biker dantescus

    Registrato:
    31/3/10
    Messaggi:
    4.777
    Si, la misurazione è meno precisa..

    A me poco importa, mi serve un navigatore semplice da usare, economico e cartografico, in modo da non perdermi e non affrontare percorsi troppo impegnativi che potrebbero diventare veri e propri calvari..

    Interessante la funzione che ti permette di scegliere vari itinerari impostando distanza o punto di interesse, molto utile a mio avviso se si va in zone nuove..

    Sembra un buon prodotto, se le mappe precaricate e la gestione sono buone ci si può divertire parecchio, e si sta più tranquilli.
     
  8. Antiruggine

    Antiruggine Ospite

    Ma una volta caricate le mappe contenenti tutti i sentieri (anche mulattiere), il programmino interno calcoleà la distanza minore o il tracciato più facile-difficile considerando anche questi oppure solo le strade principali, tipo strade vicinali o comunali?
     
  9. ghiroz76

    ghiroz76 Biker superis

    Registrato:
    13/12/12
    Messaggi:
    497
    c'è tra le opzioni la possibilità di scelgiere se i percorsi devono essere cicloturistrici, stradali oppure da mtb. A seconda di cosa si sceglie fa fare asfalto piuttosto che senirei, mulattiere e fuoristrada :-)
     
  10. Slimer

    Slimer Biker forumensus

    Registrato:
    21/1/07
    Messaggi:
    2.192
    Occhio ragazzi a non fare troppo affidamento sulle mappe. Le OpenStreetMap sono ottime, anni luce avanti alle Trekmap come copertura e ormai uso solo quelle.......ma la banca dati non è certificata da alcun ente del turismo.
    E' sempre bene tenere a mente che è il frutto di una collaborazione spontanea e volontaria, ma non si può escludere che ci siano dentro errori...anche grossolani....comnque mai come quelli delle Trekmap :omertà:
    Con questo voglio dire che nella scelta del dispositivo non darei molto peso alla funzione di calcolo in automatico di un percorso di un certo tipo, ma ad altre caratteristiche tecniche. ;-)
     
  11. ghiroz76

    ghiroz76 Biker superis

    Registrato:
    13/12/12
    Messaggi:
    497
    Slimer ma su questo dispositivo si possono caricare le openstreetamp che dici tu?
     
  12. Slimer

    Slimer Biker forumensus

    Registrato:
    21/1/07
    Messaggi:
    2.192
    Ma certo. Io ho caricato le OpenMTB, versione ottimizzata per le ruote grasse. I vari link per scaricare il file da installare in Basecamp li trovi nel forum insieme ad un tutorial ;)
     
  13. Slimer

    Slimer Biker forumensus

    Registrato:
    21/1/07
    Messaggi:
    2.192
    Si esatto. Molti di quelli che conosco che hanno presso un GPS non barometrico poi si sono pentiti.... uomo avvisato....
     
  14. Antiruggine

    Antiruggine Ospite

    Grazie, ma rimango sulla cartina cartacea. Mi sono fatto un po' di giorni a leggere e imparare e mi sono reso conto che il gps non fa per me.
    Ho sempre fatto bene con le cartine, per un pezzo ancora farò altrettanto.
     
  15. Ale 81

    Ale 81 Biker dantescus

    Registrato:
    31/3/10
    Messaggi:
    4.777
    Ovviamente le cartine sono importanti, ma non rilevano la tua posizione..

    Secondo me il touring è un ottimo dispositivo, prende il segnale subito e ha la capacità di inventarsi qualche percorso interessante se non si conosce la zona..

    A me serviva un navigatore cartografico che in caso di difficoltà mi sapesse dire in che punto mi trovavo e con l'aiuto di una buona cartina portarmi sulla strada giusta, anche perchè lo schermo non è grandissimo e la cartina dettagliata aiuta..

    Le cose fondamentali che cercavo erano rilevamento immediato della posizione, possibilità di caricare e seguire tracce, ed ero interessato al software di calcolo dei percorsi, e il touring per adesso sta funzionando molto bene, direi che per 199 euro non potevo trovare di meglio!!
     
  16. Max TN

    Max TN Biker serius

    Registrato:
    5/9/13
    Messaggi:
    106
    Scusate ma le tracce pgx le legge vero? E poi il touring scarica le uscite fatte su training camp?
     
  17. Max TN

    Max TN Biker serius

    Registrato:
    5/9/13
    Messaggi:
    106
    *gpx non pgx scusate
     
  18. MB28082012

    MB28082012 Biker serius

    Registrato:
    19/5/13
    Messaggi:
    239
    scusate,ma i prezzi dei di questi due artiCosì?
     
  19. ecoevo

    ecoevo Biker tremendus

    Registrato:
    20/5/10
    Messaggi:
    1.036
    Certo che sì.
     
  20. Max TN

    Max TN Biker serius

    Registrato:
    5/9/13
    Messaggi:
    106
    di listino touring 249,00 plus 299,00, ma si trovano in internet anche a meno. Io dopo le recensioni nè ho acquistato uno ieri (touring a 201,00), sto attendendo con ansia che arrivi per testarlo. :roll:
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina