1. Traccia, mappa e info qui. Abbonati gratuitamente al nostro canale Trailguide, clicca qui.

    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Godiamoci la MTB finchè ce la lasciano usare...

Discussione in 'Manutenzione dei sentieri, ambiente' iniziata da MountainFaber, 2/6/18.

  1. nic.ge

    nic.ge Biker urlandum

    Registrato:
    18/4/17
    Messaggi:
    541
    Bike:
    RR 560
    Comunque in effetti è vero, questa cosa dei divieti sulla carta c'è già da un bel po', nelle Dolomiti non si possono percorrere in bici i trail (tutti? quasi tutti?) per gran parte della giornata. Forse la cosa si sta estendendo anche ad altre zone del Trentino sicuramente turistiche anch'esse, ma meno soggette al sovraffollamento delle Dolomiti.
     
  2. Sailman

    Sailman Biker serius

    Registrato:
    27/6/17
    Messaggi:
    242
    Bike:
    Rockhopper expert 29
    Anche secondo me la capacità non centra una mazza, sono educazione e rispetto quelle che vengono troppo spesso a mancare, in ogni ambito.
    Io incontro spessissimo gente a piedi nei sentieri: cosa costa lasciare il passo a chi incontra le maggiori difficoltà (quindi non sempre il biker o il pedone a prescindere dalla situazione)? Cosa costa ringraziare qualcuno quando questo ci fa strada???
    Prepotenza e vaffanculi portano solo, in un paese come il nostro in cui impunità e permissivismo hanno raggiunto livelli patetici, a limitazioni e divieti che paghiamo poi tutti.
     
  3. ilmaio

    ilmaio Biker popularis

    Registrato:
    29/8/15
    Messaggi:
    51
    Hai ragione, basterebbero le buone maniere e 2 dita di buon senso, ma sono entrambe cose che noi italiani non conosciamo bene.
    Io faccio spesso trekking, e trovo che i ciclisti ultimamente siano diventati un po' troppo invadenti, quasi infastiditi dal fatto di trovare ogni tanto una persona a piedi. Per la mia esperienza i più maleducati sono gli italiani, i tedeschi/austriaci di solito salutano sempre, sono gentili e avvisano se dopo di loro arriva qualcun'altro.
     
  4. Sailman

    Sailman Biker serius

    Registrato:
    27/6/17
    Messaggi:
    242
    Bike:
    Rockhopper expert 29
    Ti faccio l'esempio di Torino: i tristi fatti di piazza san carlo di un anno fa hanno portato all'identificazione dei colpevoli: secondo te 'sti somari che con uno spray urticante hanno provocato la tragedia stanno in carcere ora (è morta una ragazza...)? ma manco per idea, sono in giro tranquilli e beati.
    In compenso, le nuove regole che Comune e Regione hanno emanato per le manifestazioni pubbliche hanno fatto sparire decine e decine di manifestazioni, sagre, fiere che esistevano da anni, o decenni, richiamando decine di migliaia di persone e tenendo vive culture e tradizioni nostrane. Oggi non ci sono più, in quanto i costi e le pratiche da sbrigare per essere a norma le rendono insostenibili.
    Quindi decine e decine di migliaia di persone costrette a rinunciare ad eventi per colpa di sette somari e di uno stato che ha perso il controllo di se stesso.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  5. kaprazozza

    kaprazozza Biker novus

    Registrato:
    2/4/15
    Messaggi:
    4
    Bike:
    stumpjumper fsr 29 , gravel monstercross
    Si è vero siamo un paese ignorante dove persone maleducate ora si spingono in luoghi una volta meno accessibili da chiunque. Questa maleducazione la ritrovavamo a Pasquetta o a ferragosto nei prati e nelle spiagge ora ci accompagna con strava nei sentieri dove coglionazzi drogati da trail peek o video similari pensano di emulare le gesta dei protagonisti. Non ne vedo tanti a zappare però per aggiustare il sentiero
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina