Questo sito contribuisce alla audience de

marco

Diretur
Diretur
29/10/02
34.344
4.204
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
È anni che è così. Purtroppo.
Al Tamaro un pezzo della pista da dh (da dh!!!) venne cementato (circa 10 anni fa) perché troppo difficile per alcuni.
Si preferì cercare di semplificarlo anche per ridurre i lavori di manutenzione della pista.
Ed era un bike park.
Non mi sorprende che la tattica (non strategia) venga ora applicata.
Ciao a tutti
L’avevano cementato perché si continuavano a staccare sassi

Comunque due settimane fa sul Tamaro hanno sistemato il tratto dopo i tornanti e l’hanno fatto molto bene, senza stravolgere niente
 

Burìk

Biker prudens
29/7/15
1.348
543
Oxenfurt
Bike
Carrarmato a pedali
[..]
Ora se mettono in sicurezza rendendo praticabile un sentiero il quale diverrà sicuramente la discesa MTB principale della zona, non mi sembra un dramma ... anzi!
D'accordo sul principio ma devi anche sapere quel che stai facendo, non basta dire ho una ruspa e spiano tutto, se no ogni mese sei punto e a capo. Quel tratto è rovinato.
 

giambait

Biker novus
4/10/11
7
0
Castelcucco
Bike
Specialized Levo Comp Carbon
Voglio portare il bike park di Canazei, dove Marco ha girato il bellissimo video con il figlio, come esempio di sviluppo intelligente della rete di sentieri.
Nei pratoni a monte linee molto flow accessibili a tutti con salti e sponde, inseriti bene anche dal punto di vista paesaggistico, dall'ingresso nel bosco fino a valle invece sentieri lasciati naturali con sassi,radici, tornantini ecc.. di varia difficoltà.
Un progetto che i ragazzi di Fassa Bike sviluppano da anni con determinazione, e che è stato premiato da una riuscitissima tappa EWS, appuntamento confermato anche nel 2020
 

mtbplay

Biker superioris
15/10/13
823
33
A mio avviso il problema fondamentale è l'incompetenza. Se si vuole sistemare un tracciato nel rispetto della natura lo si deve fare senza stravolgimenti come invece è avvenuto, snaturando totalmente quello che esisteva prima. Farebbero bene quindi a consultare chi in mtb ci va davvero ed è in grado di consigliare il modo migliore di adattare un percorso o aggiungere alternative fattibili dai meno esperti. E poi una parentesi polemica: prima gettano fango sulle mtb per i segni lasciati dalle ruote.....e poi vanno con la ruspa a creare le voragini.......poveri noi!
 
  • Like
Reactions: Blackdragon77

La_ripida

Biker novus
1/1/19
10
7
43
Fiè allo Sciliar
Bike
Mde Damper 650b
Concordo su tutta la linea! Questa idea della montagna facile e accessibile a tutti è deleteria e fuorviante. La montagna non è facile, anzi può essere pericolosa e richiede valutazione del rischio e presa di responsabilità ad affrontarlo, che sia un sentiero sassoso, un temporale in arrivo, un crinale esposto. A forza di spianare sentieri invece si fa credere che sia tutto facile. E poi giú a recuperare escursionisti o ciclisti impreparati! Scusate lo sfogo, ma vivo in Alto Adige, dove spianare sentieri è diventata una tendenza irrefrenabile!
 
  • Like
Reactions: doghy and Dario679

Teo66

Biker tremendus
30/6/10
1.201
533
53
Capanna Monte Bar
Bike
1 nera 1 elettrica
Probabilmente qualche merendero in ebike si era lamentato di non riuscire a fare il punto tecnico con scarpe da tennis e l'immancabile impermeabile giallo, la ruspa si è immediatamente messa al lavoro.
Dopo ci credo che il CAI va fuori di testa con ste robe e avrebbero anche ragione.
Secondo me invece è stato il classico biker da 400watt con frontino da 8 kg che in salita va come un fulmine e in discesa è imbranato :????:
 

fafnir

Biker immensus
9/11/13
8.422
4.747
32
Padova
Bike
Knolly Warden, Kona Process 111
Secondo me invece è stato il classico biker da 400watt con frontino da 8 kg che in salita va come un fulmine e in discesa è imbranato :????:
Improbabile, se ha 400 watt vuol dire che esce almeno 4 volte a settimana e sa benissimo dove andare e dove non andare :)
 

Dandelion

Biker serius
25/7/12
219
104
Torino
Bike
Specialized Stumpumper FSR
Si ma vedi se fai la mezza sotto i 5' al km nessuno ti obbliga a correre con la zavorra
 

Santaplus

Biker novus
9/8/19
11
9
38
Coresio
Bike
mtbdc
Mi è capitato un episodio analogo in Dolomitiunesco: un sentiero che l'anno scorso era difficilmente praticabile anche a piedi, con tratti franati, canaloni erosi e massi dislocati che ho disceso per buona parte con la biga in spalla, quest'anno si presentava bello e sistemato, si vedeva che il lavoro era appena stato fatto (infatti nella parte alta c'erano ancora la fresa utilizzata ed altri attrezzi).
Ma la cosa peggiore è che a più di 2300 metri, su terreno banale (pascolo d'alta quota) sul quale si snodava un bel sentiero qualche genio ha pensato bene di accomodare per decine di metri la traccia con quei pannelli in plastica per pavimentazione da giardino il tutto ricoperto di pacciamatura di corteccia di conifera... E non è (era?) un percorso da mtb, tantomeno da motoelettrica e nemmeno troppo frequentato.
La tendenza, a prescindere dalle due ruote, è rendere la montagna un luna park: la democrazia non c'entra nulla se non come debole scusa e pretesto. Può piacere o meno - a me non piace affatto - ma è un processo che si è già visto in altri ambiti, dove un certo modo di fare business ha spazzato via da certi luoghi tutto ciò che business non fa.
 
  • Like
Reactions: La_ripida

Dandelion

Biker serius
25/7/12
219
104
Torino
Bike
Specialized Stumpumper FSR
Chi nuoce di più e chi pensa di stravolgere le cose ad minchiam perché il "divertimento innanzitutto", poco importa se quel "divertimento" è un qualcosa che richiede una tecnica e una preparazione adeguati.
 

Dandelion

Biker serius
25/7/12
219
104
Torino
Bike
Specialized Stumpumper FSR
Uhmmmmm ... :nunsacci: ... molti Biker non sopportano che la mtb sia anche per chi non ha 400 Watt nelle gambe ... molti giocatori di golf non sopportano chi non ha l’handicap sotto 10 ... molti runner schifano chi fa la mezza sopra i 5’ al km ... ma se invece facessimo che ognuno (se paga le tasse) si diverte come meglio crede e il resto del mondo non rompe le:celopiùg: ???
Ideona!!! :idea:
Si ma vedi se fai la mezza sotto i 5' al km nessuno ti obbliga a correre con la zavorra
 

Dandelion

Biker serius
25/7/12
219
104
Torino
Bike
Specialized Stumpumper FSR
Giusto. E fino a prova contraria, il divertimento di quelli con 200 Watt nelle gambe non nuoce a quello di chi ne ha 400 (per lo meno non più di quanto non sia viceversa).

Chi nuoce di più è chi pensa di avere più diritti del prossimo, perché è più performante o perché è arrivato prima. Chi lo fa ha un atteggiamento semplicemente ridicolo. E ciascuno di noi può fare un esame di coscienza per se’ stesso.

P.S. Ah, dimenticavo ... per quel poco di esperienza che mi sono fatto, per pedalare con divertimento servono almeno 3 Watt/kg. Quindi, io credo che se uno ha 150 Watt e pesa più di 50-55 kg ... la ebike ha molto senso. Poi, se l’allenamento migliorerà la condizione, allora sarà magari diverso.
Chi nuoce di più è chi pensa di stravolgere le cose ad minchiam perché il "divertimento innanzitutto", poco importa se quel "divertimento" è un qualcosa che richiede una tecnica e una preparazione adeguati.
 

Offroad93

Biker urlandum
19/3/17
520
235
26
Novara
Bike
Dartmoor Primal e canyon strive
Per fortuna le Alpi sono grandi e la rete sentieristica pure, non possono spianare tutto. Chi cerca ancora quel sapore selvaggio della mtb può trovarlo, basta star lontani dai soliti posti
 

Teo66

Biker tremendus
30/6/10
1.201
533
53
Capanna Monte Bar
Bike
1 nera 1 elettrica
Improbabile, se ha 400 watt vuol dire che esce almeno 4 volte a settimana e sa benissimo dove andare e dove non andare :)
Guarda, conosco benissimo la zona e li il ciccione in infradito con l'ebike, dopo essere stato in capanna ad ingozzarsi non ci passa.
Ci passo io che sono si ciccione con ebike ma in capanna non mi fermo, il passaggio difficile lo faccio a piedi (che sono pochi metri), come mi capita di farlo in altri posti (che di sentieri scassati ne trovi quanti vuoi).
L'intervento di cui parla Marco rientra in un progetto di rendere fruibile ad una larga fetta di utenza alcuni sentieri (dei molti che ci sono). Progetto di sviluppo turistico che fa capo alla capanna (appena rinnovata).
Se si esce dall'idea "la montagna è mia" (non sui miei sentieri) lo si accetta senza problemi, vengono "spianati" 4-5 sentieri e gli altri restano come sono.
Aumentano le scelte, facile, meno facile, difficile, ecc.
Basta non avere l'arroganza di essere proprietario esclusivo di un bene che invece è di tutti (quelli che pagano le tasse), decidendo chi può e chi non può, chi merita, ecc.
Quello che invece andrebbe fatto è segnalare all'inizio dei sentieri la difficoltà per evitare che qualcuno, inconsapevolmente, lo percorra.
Sempre nella zona, ad es., mi è capitato di incrociare madre e figlia in mtb (non ebike) che percorrevano un tratto un pò esposto con in faccia dipinto un certo panico. Alle loro domande le ho rassicurate che il sentiero era quello giusto e che dopo un centinaio di metri tornava facile e non esposto.
A mio avviso questo è un problema che va affrontato, non basta mettere un cartello giallo con sopra una mtb, bisogna "categorizzare" i sentieri in modo che ognuno possa scegliere consapevolmente.

Ma esordire con "Probabilmente qualche merendero in ebike... " è proprio un po' da troll:-)
 

Santaplus

Biker novus
9/8/19
11
9
38
Coresio
Bike
mtbdc
Uhmmmmm ... :nunsacci: ... molti Biker non sopportano che la mtb sia anche per chi non ha 400 Watt nelle gambe
Magari invece è contrario? Molti non sopportano che ci siano biker con 400 Watt nelle gambe. La motoelettrica è una chicken line.

... molti giocatori di golf non sopportano chi non ha l’handicap sotto 10 ...
Non per questo fanno green senza banker attorno e buche di cinque metri di diametro...

molti runner schifano chi fa la mezza sopra i 5’ al km ...
ancora, invece è esattamente il contratrio: moltissimi invidiano consciamente o meno le prestazioni altrui e comunque nessuno si sogna di dire che ha fatto una mezza con l'overboard.
ma se invece facessimo che ognuno (se paga le tasse) si diverte come meglio crede e il resto del mondo non rompe le:celopiùg: ???
E se invece di appiattire, facilitare, spianare, banalizzare, si facessero dei bei corsi di Umiltà pratica, Alternativa applicata, Ridimensionamento dell'Ego e non ultimo Miglioramento soggettivo? Già, troppo difficile, meglio le scorciatoie.
 

fafnir

Biker immensus
9/11/13
8.422
4.747
32
Padova
Bike
Knolly Warden, Kona Process 111
Guarda, conosco benissimo la zona e li il ciccione in infradito con l'ebike, dopo essere stato in capanna ad ingozzarsi non ci passa.
Ci passo io che sono si ciccione con ebike ma in capanna non mi fermo, il passaggio difficile lo faccio a piedi (che sono pochi metri), come mi capita di farlo in altri posti (che di sentieri scassati ne trovi quanti vuoi).
L'intervento di cui parla Marco rientra in un progetto di rendere fruibile ad una larga fetta di utenza alcuni sentieri (dei molti che ci sono). Progetto di sviluppo turistico che fa capo alla capanna (appena rinnovata).
Se si esce dall'idea "la montagna è mia" (non sui miei sentieri) lo si accetta senza problemi, vengono "spianati" 4-5 sentieri e gli altri restano come sono.
Aumentano le scelte, facile, meno facile, difficile, ecc.
Basta non avere l'arroganza di essere proprietario esclusivo di un bene che invece è di tutti (quelli che pagano le tasse), decidendo chi può e chi non può, chi merita, ecc.
Quello che invece andrebbe fatto è segnalare all'inizio dei sentieri la difficoltà per evitare che qualcuno, inconsapevolmente, lo percorra.
Sempre nella zona, ad es., mi è capitato di incrociare madre e figlia in mtb (non ebike) che percorrevano un tratto un pò esposto con in faccia dipinto un certo panico. Alle loro domande le ho rassicurate che il sentiero era quello giusto e che dopo un centinaio di metri tornava facile e non esposto.
A mio avviso questo è un problema che va affrontato, non basta mettere un cartello giallo con sopra una mtb, bisogna "categorizzare" i sentieri in modo che ognuno possa scegliere consapevolmente.

Ma esordire con "Probabilmente qualche merendero in ebike... " è proprio un po' da troll:-)
Scusa ma non riesco proprio ad accettare che "4-5 sentieri" vengano spianati. Perché? Non ne facciamo gia abbastanza di danni? Ma poi mica lo ordina il dottore di fare mtb, se uno ha la faccia terrorizzata vuol dire che è nel posto sbagliato.
Non "plasmo" la montagna per fargli avere la faccia piu felice, non è proprio un bel modo di pensare il tuo...
 

Keru

Biker superis
1/9/10
318
5
Zürich (CH) & San Marino (RSM)
Bike
MDE Damper 29, Kingdom Vendetta X2 Ti, Dartmoor Hornet
Purtroppo il problema è diverso. Qui non si dice che il problema siano i principianti o quelli non bravi come noi, ma chi utilizza la "scorciatoia" dell'elettrica, e l'impatto che ha sullo sport della MTB. Al massimo io lo comprerei a chi nelle maratone taglia il percorso hehe.

Comunque, tornando sul discorso principale:
L'altro giorno salivo sulla forcella Pordoi e appena ho iniziato il sentiero 3 ebike hanno iniziato a seguirci per poi superarci. Tutti con scarpe da tennis e poncho giallo, per citare qualcuno più sopra. Ovviamente appena il sentiero si è fatto tecnico li abbiamo risuperati, per poi constatare che ci guardavano con il naso all'insú appena abbiamo iniziato il portage.

Purtroppo o per fortuna il business fa da direttore dello sport. Inevitabile che molti bei sentieri saranno rimpiazzati da autostrade per principianti. Ho fatto il Sellaronda "enduro" e onestamente l'ho trovato semplicemente un giro panoramico fatto di autostrade e anche poche features che potrebbero far divertire in date autostrade, tipo salti etc. Nella Svizzera tedesca molti posti stanno facendo uguale (vedi Arosa e Lenzerheide, Davos, etc). Il fatto è che io mi porto il materiale e mi faccio anche la manutenzione da solo. Anche se posso essere più esperto di altri, in teoria porto meno soldi.
Per chi si vorrà veramente godere la montagna con la bici non resterà che tornare al cicloalpinismo che sembrava star scomparendo ed andare in zone lontane da impianti e percorsi artificiali e pibblicizzati. La cosa positiva che in Italia l'escursionista medio non è neanche così ostile ai bikers come nelle zone germaniche (dove per contro, ci sono molti meno ebikers), per cui non ci resterà che rifugiarci sempre più in alto o in zone remote finché non ci estingueremo :D
 
  • Like
Reactions: Dario679

Burìk

Biker prudens
29/7/15
1.348
543
Oxenfurt
Bike
Carrarmato a pedali
Aggiungo solo che a me quest'idea che i sentieri son di tutti, sottintendendo che la montagna sia di tutti, ha sempre fatto girare le @@ a mille. La montagna non è di tutti, la montagna è dei montanari, che delle sue risorse e dei suoi sentieri ci vivono da ben prima che esistesse l'mtb, e chiunque non sia proprietario di fondi o usufruttuario è un ospite e si deve comportare come tale. Ad una mucca in transito verso gli alpeggi non può fregar di meno del sentiero flow, hanno bisogno di fondo saldo e semiroccioso, e se precipita a valle perché il sentiero è stato spianato e lei scivola sul fango sono a seconda della razza fino a 5mila € che al montanaro non rifonde nessuno. Chi con tanto zelo si preoccupa di "sistemare" i sentieri per l'mtb non entra mai, o raramente, nell'ottica di chi su quei sentieri ci vive e li percorre per ben altri scopi.
 

Zero Cool

Biker superis
18/1/19
403
112
40
Porno Valley
Bike
STJ
Io ho ricominciato a pedalare da poco, e sto umilmente alzando l’asticella volta per volta sia pedalando parecchio in salita sia cercando di migliorare sempre in discesa, anche su quelle difficili, cadere capita.. ma basta cercare di gestire il rischio se vedo che è troppo per me scendo guardo gli altri cerco di capire ed imparare.. ma i tratti lisci come tavole non mi piacciono e cerco di farne il meno possibile.. non ho idea di quanti watt ho nelle gambe, cerco di divertirmi senza arrecare danno a nessuno, natura compresa.. non mi danno fastidio gli xcisti e nemmeno gli ebiker ammesso che siano educati.. la montagna è di tutto vero, ma è un patrimonio da preservare non un parco da distruggere ed asfaltare.. in più sarebbe ora di renderci conto che il clima sta cambiando e che l’alternarsi di periodi di siccità a bombe d’acqua sono il vero problema.. IMHO..