La gravel può sostituire una bdc?

sembola

Moderatur cartesiano
Feedback: 77 / 0 / 0
27/2/03
47.263
3.488
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
...più le distanze aumentano, le velocità diminuiscono e all'assoluta ricerca della performance si deve affiancare anche la ricerca della "comodità", il GAP si assottiglia decisamente...
Concetto a mio parere valido in generale anche per la scelta della bdc e non solo nel confronto tra bdc e gravel :prost:
 
  • Like
Reactions: Ale MN and maurocip

 

maurocip

Biker superioris
Feedback: 0 / 0 / 0
29/5/14
832
259
Bike
Focus Raven Lite v2018
diciamo che una Gravel ben "pensata" riesce ad essere una bici decisamente versatile ed idonea a giri lunghi e variegati.
Personalmente comunque, per il tipo di giri che faccio, una bici da Endurance (magari con i freni a disco in futuro) e copertoncini da 25 (e magari da 28 in futuro) è la bici perfetta.
 

rockarolla

Biker urlandum
Feedback: 12 / 0 / 0
28/2/12
507
119
Firenze
Bike
Singular Swift dropbar 29er, OnOne Inbred 29" 120mm, Simoncini Oh!SweetNuthin' allrounder, Bianchi Nth dropbar citybike
[...]Io, con i miei "gommoni" da 33, sulle Dolomiti mi sono divertito anche su asfalto cmq... in discesa si andava che era un piacere. :mrgreen::mrgreen:

Ah in effetti, da quando ho la bici che ho postato un paio di pagine fa, la goduria -e le prestazioni!- in discesa rispetto alla bdc è aumentata esponenzialmente, soprattutto su quelle tecniche (parlo sempre di asfalto)!
Le velocità di percorrenza e le pieghe che le gomme da 42mm -lisce- gonfiate a 2,5/2,8 bar mi permettono in curva non sono nemmeno paragonabili a quelle delle già abbondanti 28mm gonfiate a 5,5 che avevo prima, così come la sensazione di controllo e sicurezza. A riprova di ciò, su una discesa particolarmente guidata della zona ho limato più di 30" (da 5'43" a 5'09") al mio miglior tempo con la bdc, pur mantenendomi decisamente più all'interno della mia comfort zone. L'unica ragione per cui non scendo più spedito (e non tento il kom che è teoricamente a portata di mano mannaggia!) è il dubbio di vedermi spuntare una macchina che sale da dietro una delle numerose lunghe curve cieche ad ampio raggio, che altrimenti potrei percorrere a velocità ben più alta!
Ecco, direi che è uno dei pochi casi in cui si guadagna in divertimento, prestazioni e confidenza allo stesso tempo!

Detto questo, sono perfettamente d'accordo che il vantaggio maggiore con una bici così impostata sia sulle lunghe distanze, sulle quali non ha rivali.
Ma anche nei classici giretti infrasettimanali ci si perde veramente poco...

Concetto a mio parere valido in generale anche per la scelta della bdc e non solo nel confronto tra bdc e gravel :prost:
Già, purtroppo la cultura ciclistica italiana in particolare non considera questo aspetto: se una bici è più rigida (concetto che andrebbe analizzato più approfonditamente rispetto all'assioma rigidezza=performance, e non solo riguardo al comfort sulle lunghe distanze), o più leggera, o più aero, O PIÙ VELOCE DI ALTRE NELLE MANI DI UN PRO, allora deve essere migliore anche per il ciclista della domenica.
In base a questo ragionamento dovrebbero esistere solo bici altamente specializzate, e se si parte da questi presupposti è difficile concepire che un mezzo a suo agio in più situazioni, comfortevole e godibile nella guida possa essere per molti di noi la scelta più appropriata. Ovvero quella che ti fa apprezzare di più il tempo passato in sella e ti consente di esprimerti al meglio nella stragrande maggioranza delle situazioni.
 
Ultima modifica:

::::FLARE::::

Biker architecturalis
Feedback: 3 / 0 / 0
16/10/08
673
182
Varese
Bike
Ibis Mojo hd3 schtroumpf- blue Formulata
Ragazzi, questa discussione capita a fagiUolo. Io ho cominciato con la mtb da bambino, sempre e solo mtb ho avuto. Le bici da strada sono un grande bho, mi sembrano tutte uguali peggio dei cinesi che le fanno. Ho una Legnano de fero del 1968 ereditata dal nonno, che però aveva il difetto di essere una spanna più bassa di me. Ogni tanto in sua memoria la uso lo stesso. Oggi però mi vien la voglia di un mezzo da usare su asfalto, che tiro fuori dal garage e parto, per poter fare un pò di bici anche quando ho un'oretta e per sentieri non ho tempo di andare.
La bici da Endurance non sapevo cosa fosse per esempio, ma da quello che dite dovrebbe essere l'ideale per un digiuno totale di bdc che non cerca prestazioni. O una GRAVEL che tutti la cercano e tutti la vogliono?! Vedo che bdc di qualche anno si trovano a prezzacci, (e direi che al max vorrei spendere sui 1000 euro) ma da cosa è caratterizzata una bici endurance? Geometrie e basta? Oltre al peso, come geometrie è molto distante da una gravel? A me quella sensazione della bdc di avere sempre il chiulo più alto della testa, per esempio, non piace molto...decenni di mtb segnano...
Mi scuso per la banalità delle domande.... ma ho dubbi banali
 

massiccio

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
9/10/10
651
354
berghem de sota
Io l'ho fatto!
Da una stradale da 6kg a una gravel da 8,4kg e faccio quello che mi pare...giri asfaltati, asfaltati/sterrati, quasi solo sterrati....e ora il dubbio è la gravel può sostituire la mia vecchia cannondale rush?? IMG_0732.jpg IMG_0255.jpg
Da quando ho la GT grade il dilemma non è che giro faccio? BDC o MTB?!?, ma esco solo a pedalare! Poi giro di qui, di la, senza vincoli di strade asfaltate o sterrate!!!


Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
 

::::FLARE::::

Biker architecturalis
Feedback: 3 / 0 / 0
16/10/08
673
182
Varese
Bike
Ibis Mojo hd3 schtroumpf- blue Formulata
Io l'ho fatto!
Da una stradale da 6kg a una gravel da 8,4kg e faccio quello che mi pare...giri asfaltati, asfaltati/sterrati, quasi solo sterrati....e ora il dubbio è la gravel può sostituire la mia vecchia cannondale rush??Vedi l'allegato 256057Vedi l'allegato 256058
Da quando ho la GT grade il dilemma non è che giro faccio? BDC o MTB?!?, ma esco solo a pedalare! Poi giro di qui, di la, senza vincoli di strade asfaltate o sterrate!!!


Sent from my iPhone using MTB-Forum mobile app
bella la GT grade, ne approfitto per chiederti, dato che per le taglie sono un po spiazzato, quanto sei alto e che taglia usi
Come sezione coperture cosa riesci a montare al max?
Scusate l'OT....
 

massiccio

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
9/10/10
651
354
berghem de sota
bella la GT grade, ne approfitto per chiederti, dato che per le taglie sono un po spiazzato, quanto sei alto e che taglia usi
Come sezione coperture cosa riesci a montare al max?
Scusate l'OT....
Taglia 53, alto 1.71, h sella 72,5
Per la taglia copertoni, ora monto dei continental da 35, ma mi piacerebbe provare dei 38, ma GT lá grade la da fino ai 35, è per quello che sto pensando di mollare anche la MTB
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: ::::FLARE::::

MARIOMGE

Biker novus
Feedback: 0 / 0 / 0
21/5/18
20
1
60
GENOVA
Bike
CERVELO
Ciao a tutti
Avevo visto le gravel della Canyon ma quelle che mi interessavano, cf sl 8.0 , sono gia' esaurite
Adesso stanno proponendo come ''2019'' le Canyon Inflite Cf sl 8.0 piu' o meno al medesimo prezzo ma da ciclocross.
A parte che hanno in comune le coperture larghe ( da 33) che differenza c'e' fra la struttura di una ciclocross e una gravel?
A luglio dovrebbero uscire le Trek gravel 2019 e sono molto indeciso fraTrek e Canyon
Grazie
 

Ale MN

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
4/9/09
274
231
Mantova
Direi che il discorso è più che centrato! :prost:
Dopo 3 anni di bdc con impianto frenante disco, ho deciso di affiancare alla "vecchia" Gravel Bike una nuova Gravel Bike, per usarla magari un po' più stradale ma ovviamente senza rinunciare a quello che è un uso più Gravel.
Così, montati i copertoncini Challenge Strada Bianca da 33, ho partecipato nel we del 16-17 alla Verona-Resia-Verona (rando da 600 km) senza rimpiangere più di tanto la bdc e la settimana scorsa ho fatto 4 giorni sulle Dolomiti percorrendo oltre 400 km per più di 10k di dislivello, la quasi totalià dei quali su asfalto (essendo con degli stradisti) ma potendo anche fare qualche "divagazione" Gravel spingendomi fuori asfalto.
In soldoni, come dici tu, se devo fare criterium o gare in circuito il GAP è decisamente grande (anche montando coperture prettamente stradali) ma più le distanze aumentano, le velocità diminuiscono e all'assoluta ricerca della performance si deve affiancare anche la ricerca della "comodità", il GAP si assottiglia decisamente...
Io, con i miei "gommoni" da 33, sulle Dolomiti mi sono divertito anche su asfalto cmq... in discesa si andava che era un piacere. :mrgreen::mrgreen:

Sempre per il discorso di cui sopra... senza fare manovre troppo azzardate o senza tirare troppo le curve lo stesso giorno dopo il San Pellegrino abbiamo fatto il Cereda (piccolo OT: discesa splendida e divertentissima)

 

andrea3province

Biker ciceronis
Feedback: 0 / 0 / 0
1/9/05
1.574
67
Como
Bike
ORBEA RALLON M10 - ORBEA OCCAM TR - NINER S.I.R. - MANTIS FLYING V 1996
ciao, porto la mia esperienza: ho venduto la mia bdc, Orbea Orca e l'ho sostituita con una Orbea TERRA, quindi gravel. Piano piano l'ho trasformata in una bdc, mantenendo al tempo stesso la possibilità di rimontarla "gravel/tour"semimtb". Nell versione "strada" monto guarnitura 52-36, al posto della 48-32 FSA di serie, attacco "tutto giù" ed un cm più lungo, reggisella arretrato, gomme challenge "strada bianca" da 36 (spettacolari). Con questo set up vado su strada con il gruppo domenicale degli agonisti, finchè me lo permettono le gambe: la Terra ha una geometria molto rilassata, 70° di sterzo danno grande stabilità, ottimi per l'uso con borse o lunghi giri tranquilli, ma ovviamente sugli scatti questa "tranquillità" si paga, è più facile rientrare sugli allunghi con una progressione piuttosto che con uno scatto. In salita l'andatura fuori sella da scalatore non è il modo migliore per salire, il tubo sterzo un pò alto non è il massimo, però nonostante ciò ho fatto due PR sulle mie salite di riferimento, e non credo che con una stradale "pura" avrei fatto molto di meno (tanto ormai il giro d'Italia non lo vinco). La cosa davvero bella però è quando ti trovi sull'asfalto rovinato, dove la maggior fatica che hai fatto fino a quel momento ti viene restituita in confort e tranquillità (e magari qualche foratura in meno). Oltre a ciò, quando fai qualche strada troppo trafficata, hai sempre l'opzione "stradina laterale" o deviazione per i campi, tanto quelle gomme sopportano quasi di tutto.
Poi ho conservato le gomme originali (che adesso ho sostituito con delle KENDA flintridge), guarnitura FSA originale (che cambio solo se proprio devo fare giri lunghi con tanta salita o tanto sterrato, altrimenti il 52.36 lo faccio andar bene per tutto), attacco manubrio più corto: cambio queste due cose, gomme ed attacco, mettendo un distanziale sotto per alzarlo, ed ho una gravel pronta per lo sterrato, più lenta sull'asfalto, meno rettiva ed aerodinamica (come posizione del ciclista), ma perfetta per giri gravel/sterrati (ho fatto quasi 100 km intorno a Milano su strade bianche, sterrate, cicliabili, campi)
Per me è davvero una bici totale, non copre gli estremi (racing strada, aero, salita per fare il kom, oppure MTB "pura" con roccia). Ma per il resto, che sta nel mezzo, quindi quasi tutto, è perfetta
ciao
Edit: dimenticavo foto del set up strada

Vedi l'allegato 256274
 
Ultima modifica:

ddg

Biker velocissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
7/11/13
2.354
988
35
Pesaro
www.ddgracing.altervista.org
Bike
Carnielli 27.5-Deore, Bianchi-Athena, Btwin Triban 100
questa settimana sono entrata anch'io nel mondo delle Gravel, una economica ma piacevole Btwin Triban 100 con cui ci sto facendo di tutto tra asfalto, strade bianche e sentieri!
Posso confermare che è simile ad una bici da corsa come velocità in pianura, sarà un po' più lenta della mia Bianchi da corsa ma è più veloce e leggera della mia front 27.5!
Adesso la mia nuova Gravel è diventata la mia bici preferita perché mi da libertà totale ed è più comoda della classica bici da corsa per via delle geometrie del telaio e copertoni da 32! [emoji2]
 
  • Like
Reactions: massiccio

ddg

Biker velocissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
7/11/13
2.354
988
35
Pesaro
www.ddgracing.altervista.org
Bike
Carnielli 27.5-Deore, Bianchi-Athena, Btwin Triban 100
ora lo posso dire anch'io: si una Gravel può sostituire una bici da corsa anche se perde un po' di velocità in pianura ma ne guadagna la schiena con la comodità della geometria differente dalla classica corsa.
Adoro la mia nuova Btwin Triban 100! [emoji2]
È fantastica sulle strade bianche e regge anche single-tracks asciutti IMG_20181106_160214.jpg
 

PaoloC3

Biker serius
Feedback: 7 / 0 / 0
23/6/13
252
116
Se non devi uscire con gruppo di impallinati a 35/40Km. orari si, io ci vado sia su percorsi gravel boschi che strada con stradisti, ad agosto ho fatto pure il giro del lago maggiore, arrivo dalla mtb con doppia e qui ho montato una singola ;-)
 
  • Like
Reactions: ddg

ddg

Biker velocissimus
Feedback: 0 / 0 / 0
7/11/13
2.354
988
35
Pesaro
www.ddgracing.altervista.org
Bike
Carnielli 27.5-Deore, Bianchi-Athena, Btwin Triban 100
Se non devi uscire con gruppo di impallinati a 35/40Km. orari si, io ci vado sia su percorsi gravel boschi che strada con stradisti, ad agosto ho fatto pure il giro del lago maggiore, arrivo dalla mtb con doppia e qui ho montato una singola ;-)
esatto sono pienamente d'accordo ed una monocorona da 42 sistema tutto... io oltre i 30 kmh di media non vado! I 40/50 kmh sono solo per brevi tratti in volata!
Ci faccio sentieri e single track asciutti, sabbia, asfalto e strade bianche
 

Ruggero68

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
7/11/17
195
173
Chiasso, Svizzera
www.instagram.com
Bike
Cannondale Topstone Sora 2019 / Cannondale Jekyll 2003 / DBR Axis TT Pro 1996
Ribalto la domanda.
Ma ha ancora senso acquistare una bdc
esatto sono pienamente d'accordo ed una monocorona da 42 sistema tutto... io oltre i 30 kmh di media non vado! I 40/50 kmh sono solo per brevi tratti in volata!
Ci faccio sentieri e single track asciutti, sabbia, asfalto e strade bianche
wow ... e con che bici? :mrgreen:
 
  • Like
Reactions: ddg

Arwen

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
4/3/14
371
238
Lodi-Pavia
Ribalto la domanda.
Ma ha ancora senso acquistare una bdc
Secondo me si, io arrivo dalla bdc, poi le ho affiancato una gravel con cui mi diverto molto, però poi ho preso anche un'altra bici da corsa con cui mi piace uscire e soprattutto fare salite. Non che con la gravel non le possa fare, però anche pedalare su una bdc è divertente.
Se uno può tenere una sola bici e deve fare una scelta, allora forse una gravel o una cx, magari con una seconda coppia di ruote, è la scelta migliore ma se si può avere più bici allora il minimo sindacale sono bdc, mtb e gravel :-x:
 

PaoloC3

Biker serius
Feedback: 7 / 0 / 0
23/6/13
252
116
Se si possono avere più bici non ci sono problemi se devi farne solo una la scelta è personale dipende cosa fai per la maggior parte del tempo, io se dovessi partire da zero.....visto che vedo la bici come divertimento e come mezzo per esplorare posti nuovi oggi sceglierei una gravel con due ruote ;-)
 

albasnake

Biker ultra
Feedback: 0 / 0 / 0
29/8/16
614
302
Vicenza
Bike
Tempest - Deedar
Ribalto la domanda.
Ma ha ancora senso acquistare una bdc
Ribalto la domanda.
Ma ha ancora senso acquistare una bdc
Secondo me dipende da cosa intendi per gravel e cosa per bdc
perché se paragoni una corsa endurance con una gravel classica, con gomme da 32 e trasmissione stradale, effettivamente esce fuori circa la stessa bici
però se prendi una bdc con geometrie molto "da corsa" e copertoni da 23, e la confronti con una gravel più spinta verso l'offroad (tipo la bombtrack hook ext per dirne una), beh allora escono fuori due bici veramente molto diverse.
Io al momento sono in questo secondo caso, e l'una o l'altra hanno caratteristiche molto diverse e di conseguenza danno soddisfazioni molto diverse.
 

Ruggero68

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
7/11/17
195
173
Chiasso, Svizzera
www.instagram.com
Bike
Cannondale Topstone Sora 2019 / Cannondale Jekyll 2003 / DBR Axis TT Pro 1996
ovviamente la mia considerazione é per quelli che intendono la bici come mezzo per l'escursionismo o senza velleità competitive.
se avessi fatto un'affermazione simile sul forum bdc ... sarei stato bannato all'istante :-)
 
  • Like
Reactions: massiccio