larghezza pneumatico anteriore

up2

Biker serius
Feedback: 0 / 0 / 0
12/9/16
297
36
Milano
Bike
Cube Analog 27.5"
ciao a tutti,

stavo valutando la scelta dei nuovi pneumatici per la mia mtb front 27.5". I miei percorsi sono spesso tecnici. Leggendo qua e la mi pare di capire che tutti consigliano una gomma più stretta al posteriore (2.00 - 2.10) e una più larga all'anteriore.
Ora ad essere sincero io non ho mai accusato perdite di aderenza all'anteriore. A volte nelle discese ripide arrivo al bloccaggio, ma perchè arretro troppo e cerco il limite della frenata.
In curva non ho mai perso aderenza per l'eccessiva velocità.
Indi volevo sapere se secondo voi ha senso per me mettere una copertura più larga all'anteriore
 

 

Boro

Biker augustus
Feedback: 2 / 0 / 0
25/8/04
9.091
3.672
Reggio Emilia
Ha senso ma non e' obbligatorio, questione cmq di gusti, tipo di bici, percorsi, finalita', ecc. Troppe variabili.
In generale mettere una gomma (un po') piu' grande davanti e' un modo di aumentare l'aderenza dove serve senza impattare troppo sulla scorrevolezza.
 

nic.ge

Biker extra
Feedback: 0 / 0 / 0
18/4/17
749
295
Genova
Bike
RR 560
Se non ne senti il bisogno, per me la risposta è no.
Ci sono dei 2.10 che fanno il loro sporco mestiere anche sul tecnico. Alcuni sembrano anche più larghi di quanto non dica la targhetta, perché magari hanno la tassellatura laterale che "ingrassa".
Poi è sempre un compromesso da ricercare, basta essere consapevoli che aumentando in sezione si perde in scorrevolezza.
 

sideman

Biker augustus
Feedback: 0 / 0 / 0
19/9/05
9.629
2.453
Firenze/Castelfranco di Sopra
Bike
Cannondale Trigger Giant e.Trance SX0
Dipende da MTB, percorsi, e preferenze personali...

entrare dentro a una pietraia con un 2,4 o un 2,1 c'è la sua bella differenza...come c'è differenza a pedalarlo in salita...
difficile parlarne empiricamente senza mezzo riferimento
 

sideman

Biker augustus
Feedback: 0 / 0 / 0
19/9/05
9.629
2.453
Firenze/Castelfranco di Sopra
Bike
Cannondale Trigger Giant e.Trance SX0
Dipende da MTB, percorsi, e preferenze personali...

entrare dentro a una pietraia con un 2,4 o un 2,1 c'è la sua bella differenza...come c'è differenza a pedalarlo in salita...
difficile parlarne empiricamente senza mezzo riferimento
scusa mi accorgo ora che parli di front
beh valgono le mie ultime 2 note: percorsi e preferenze.
Io quando avevo la front trovai un grandissimo cambiamento di sicurezza in discesa cambiando piega al manubrio e sezione gomme
 

Look Beyond

Biker superis
Feedback: 0 / 0 / 0
21/3/14
448
28
Toscana
ciao a tutti,

stavo valutando la scelta dei nuovi pneumatici per la mia mtb front 27.5". I miei percorsi sono spesso tecnici. Leggendo qua e la mi pare di capire che tutti consigliano una gomma più stretta al posteriore (2.00 - 2.10) e una più larga all'anteriore.
Ora ad essere sincero io non ho mai accusato perdite di aderenza all'anteriore. A volte nelle discese ripide arrivo al bloccaggio, ma perchè arretro troppo e cerco il limite della frenata.
In curva non ho mai perso aderenza per l'eccessiva velocità.
Indi volevo sapere se secondo voi ha senso per me mettere una copertura più larga all'anteriore
Aspetta, prima di ragionare su dei semplici numeri ci sono varie considerazioni da fare:
1) la larghezza nominale può essere diversa da marca a marca pertanto può anche capitare che due gomme della stessa larghezza nominale abbiano larghezze diverse.
2) quando ti trovi su terreni ghiaiosi l'appoggio è diverso e la gomma più larga "galleggia" di più, la gomma stretta "affonda"
3) la gomma più larga ha in genere un volume maggiore (maggiore comfort, più protezione agli urti sui cerchi) ed aumenta seppur di poco la circonferenza e di conseguenza la rapportatura
4) in curva la gomma stretta ha una risposta più diretta, il tassello laterale è più "vicino" al cerchio, l'appoggio è più secco. La gomma larga ha i tasselli laterali leggermente più lontani dal cerchio, quindi l'appoggio è più gommoso ma anche più tollerante.
5) la pressione è un parametro fondamentale: giocandoci puoi trovare il compromesso tra grip, scorrevolezza, comfort etc Una gomma stretta con una pressione lievemente più bassa può darti lo stesso grip di una gomma più larga gonfiata a pressione più alta.
6) la scelta di una gomma è anche soggettiva. C'è chi si trova bene con una gomma e chi ne dice peste e corna. D'altronde ci sono tanti parametri da considerare: peso del biker, tipo di sentieri, terreno asciutto o bagnato, stile di guida, front o full...

Premesso questo: se ti trovi già bene così puoi mantenere la tua configurazione e andare sul sicuro.
Se invece hai voglia di provare qualcosa di diverso (una marca differente, una sezione differente) puoi provare a cercare quella gomma che ti soddisfi di più dove senti che ti manca qualcosa.
Poi se ci dici che gomme monti magari si può vedere cosa proporti un conto è avere uno Smart Sam e un conto è avere un Nobby Nic ;)
 
  • Like
Reactions: ciclista411

Tc70

Entomobiker
Feedback: 0 / 0 / 0
20/4/11
18.430
4.860
49
Provincia di Bs
Bike
Picola ma carattarastica...
Poi bisogna vedere com'è il suo 'tecnico' rispetto al nostro 'tecnico'...ciò che può essere tecnico per lui,magari per noi è una normale discesa...in base all'esperienza i parametri cambiano...sicuro in discesa un copertone di sezione maggiore ,male non fa,anche se personalmente per una front xc non andrei oltre il 2.25...altrimenti passo ad una full...;-)
 

Boro

Biker augustus
Feedback: 2 / 0 / 0
25/8/04
9.091
3.672
Reggio Emilia
Potendo in effetti meglio passare ad un tipo di bici diversa, ma senza averne la possibilita', lavorare sulle gomme su una bici con ciclistica non proprio votata alla discesa e' una delle poche leve disponibili.
Cmq come dice Markxxx79 su una front da usare un po' pesante le monterei entrambe piu' grandi per avere piu' volume dietro e miglior assorbimento.