1. Abbonati gratuitamente al nostro canale Youtube, clicca qui.
    NUOVA TRASMISSIONE WIRELESS SRAM AXS
    Chiudi
Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Migliorare fiato

Discussione in 'Allenamento, alimentazione, infortuni, recupero' iniziata da MicheleZ, 28/12/18.

  1. bikerlento

    bikerlento Biker grossissimus

    Registrato:
    19/6/11
    Messaggi:
    5.154
    Bike:
    Wilier 501XN 29" custom
    Valesse come allenamento non temerei neanche i Pro.
     
  2. jo il pazzo

    jo il pazzo Biker extra

    Registrato:
    1/12/12
    Messaggi:
    734
    Bike:
    Transition smuggler
    Perché non fa abbastanza rullo... :smile:
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  3. big_63

    big_63 Biker assatanatus

    Registrato:
    28/9/09
    Messaggi:
    3.037
    Bike:
    Scott Scale RC 900 Pro
    Mediamente quante ore dedichi all'allenamento ogni anno?
     
  4. Pietrop92

    Pietrop92 Biker serius

    Registrato:
    14/5/17
    Messaggi:
    298
    Bike:
    Rockrider XC500
    Un'informazione, ma per eseguire il protocollo Tabata senza misuratore di potenza, col solo cardiofrequenzimetro non è possibile quindi? Grazie
     
  5. jo il pazzo

    jo il pazzo Biker extra

    Registrato:
    1/12/12
    Messaggi:
    734
    Bike:
    Transition smuggler
    Fai gli sprint a tutto gas, il cardiofrequenzimetro non serve, o meglio ti da un'indicazione aggiuntiva ma non potresti mai basare il lavoro sul cuore per via del fatto che il cuore ha una latenza di risposta e il Tabata si svolge sul filo dei secondi, quindi non avresti indicazioni utili dal cuore.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  6. jo il pazzo

    jo il pazzo Biker extra

    Registrato:
    1/12/12
    Messaggi:
    734
    Bike:
    Transition smuggler
    Ho come dato un solo anno, che è l'unico in cui mi sono allenato in bici in modo continuativo. Nel 2018 sono a circa 272 ore, quindi circa 5 ore e mezza a settimana di media. 85.925 metri di dislivello e 6061 km, Questo in bici, poi ci sono i pesi che non ho mai mollato del tutto ma si può dire che con quelli ora stia giocando giusto per mantenere un minimo di forza e potermi permettere di indossare le canotte :loll:
     
  7. Pietrop92

    Pietrop92 Biker serius

    Registrato:
    14/5/17
    Messaggi:
    298
    Bike:
    Rockrider XC500
    In questo caso ovviamente la precisione è impossibile. Comunque, in piano e con una cadenza maggiore di 80 a salire con recupero senza pedalare corretto? Si potrebbe inserire in allenamenti di un paio d'ore (meglio alla fine o all'inizio previo riscaldamento?) da svolgere una volta alla settimana o più per un mese e mezzo circa? Grazie di nuovo.
     
  8. jo il pazzo

    jo il pazzo Biker extra

    Registrato:
    1/12/12
    Messaggi:
    734
    Bike:
    Transition smuggler
    Se fai il Tabata fai solo quello, se lo fai come va fatto non ti restano energie per fare altre cose. Se lo fai una volta a settimana non serve a niente non ti ci mettere nemmeno. Al di là delle moltissime interpretazioni, in protocollo Tabata prevede:

    -Riscaldamento di di 10 minuti al 50% della VO2 max

    - Almeno 7 sprint al 170% della VO2 max, meglio 8 se ce ne stanno di più si possono fare fino a 10 sprint, se si completa il decimo si deve aumentare la potenza di ogni sprint di 11 watt

    - Se le rpm scendono sotto le 85 l'esercizio termina

    -Le sedute settimanali sono 5 di cui una di scarico costituita da: 30 minuti al 70% della VO2 max seguiti da 4 sprint al 170%

    - La durata è di 6 settimane

    Questo è il protocollo originale usato da Izumi Tabata. Ti allego il pdf dello studio se ti interessa, ovviamente è basato tutto sulla VO2 max ma non potendola monitorare in ambiente "domestico" si tende a fare gli sprint a tutta, io sto provando con un'equivalenza in watt ma è un'esperimento.
     

    Files Allegati:

    • Mi piace Mi piace x 1
  9. A71

    A71 Biker superioris

    Registrato:
    30/12/11
    Messaggi:
    819

    Questa è la dimostrazione della differenza di allenarsi con metodo, rispetto al mio modo di come capita, io faccio molte più ore all’anno , ma sono allenato molto meno della metà.
     
  10. jo il pazzo

    jo il pazzo Biker extra

    Registrato:
    1/12/12
    Messaggi:
    734
    Bike:
    Transition smuggler
    Sicuramente allenarsi con il misuratore di potenza mi ha dato una bella botta, considera anche che come già detto era il mio primo anno di allenamento quindi ci sta che il risultato sia ottimo, quando passi da zero a "qualcosina" la curva è sempre verticale, la validità della metodologia secondo me si vede meglio negli atleti intermedi e ancora meglio negli avanzati, questo vale in ogni sport.
     
  11. Pietrop92

    Pietrop92 Biker serius

    Registrato:
    14/5/17
    Messaggi:
    298
    Bike:
    Rockrider XC500
    • Mi piace Mi piace x 1
  12. parsing

    parsing Biker novus

    Registrato:
    8/1/18
    Messaggi:
    23
    Bike:
    Focus spine factory
    Perdonami , io da ignorante e, comunque meno atleta di te, ho gli stessi problemi e riesco a migliorare solo quando continuo a fare salite , mi sento di dirti di allenarti molto in salita, dopodichè nonostante la biodinamica, magari la posizione in sella non è ottimale(parere personale!), io voglio vendere una bici a causa del fatto che quando vado con quello , mi sento in affanno, magari proverei con piccole modifiche( pipa , rialzo manubrio, posizione o sostituzione sella etc etc) ciao
     
Sto caricando...

Condividi questa Pagina