Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Perché invertire i freni?

Discussione in 'Tecnica di guida e set-up' iniziata da Tuot, 19/4/11.

  1. black33

    black33 Biker superis

    Registrato:
    9/5/17
    Messaggi:
    412
    Bike:
    Cube GTC reaction Race
    ...provenendo da decenni di moto è stata la prima cosa che ho notato... i freni invertiti (rispetto la moto) :!:, e non nego che la tentazione di girarli è stata forte, ma dopo qualche uscita mi sono reso conto che il cervello si setta in automatico in modalità "biga" e li uso senza problemi anche in questa modalità "invertita" ;-)
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  2. tm56

    tm56 Biker serius

    Registrato:
    27/12/15
    Messaggi:
    197
    prova che poi ti veniamo a trovare nell'ospedale più vicino
     
  3. tm56

    tm56 Biker serius

    Registrato:
    27/12/15
    Messaggi:
    197
    per essere chiari, l'anteriore frena e basta, il posteriore rallenta e stabilizza e destabilizza quando la devi buttare in curva, quando arrivi lungo ti salvi con il posteriore se ti salvi, qualcuno la butta in curva anche con tutte e due le ruote bloccate, ma generalmente sono solo tentativi
     
  4. tm56

    tm56 Biker serius

    Registrato:
    27/12/15
    Messaggi:
    197
    per l'anteriore sono uguali, per il posteriore possono essere anche diverse, ma non molto diverse se parliamo di moto enduro e mtb
     
  5. fangetto

    fangetto Biker superis

    Registrato:
    6/12/15
    Messaggi:
    374
    Bike:
    Mapex Kripton - Dartmoor Hornet - Msc Mercury
    emm.. credo che se è finito in ospedale o altro ormai è già successo da 6/7 anni.....:-|
    cmq io ho l'ant a destra perché riesco a frenare meglio cosi... e credo che sia tutta una questione di gusti/abitudini
     
  6. nando_mac

    nando_mac Biker superis

    Registrato:
    22/3/14
    Messaggi:
    430
    Bike:
    merida matts 100 and R.R. 6.3 ovvero due scrausbike e una bdc scrausa anche lei ed anche una elettrica iperscrausa
    Essendo una bici e dovendo gestire solo i freni puoi scegliere dove collocarli senza problemi. Io mi trovo meglio nella situazione convenzionale, comandi freno/cambio posteriori tutti da una parte, a destra. Nelle moto é normale avere la mano sensibile sul gas, incompatibile poi con l uso simultaneo della frizione, compatibile però col freno visto che il gas non lo devi gestire quando lo usi.
     
  7. fangetto

    fangetto Biker superis

    Registrato:
    6/12/15
    Messaggi:
    374
    Bike:
    Mapex Kripton - Dartmoor Hornet - Msc Mercury
    si su una moto la scelta è praticamente obbligata, in bici per quanto mi riguarda è una semplice questione di preferenza personale.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  8. tm56

    tm56 Biker serius

    Registrato:
    27/12/15
    Messaggi:
    197
    probabilmente la tua prima bici aveva già i dischi, con bici rigida e cantilever sul bagnato ed anche sull'asciutto, si tirava il freno anteriore, quindi quello che frenava, con la mano che ha più forza, e si tirava con quattro dita, non con l'indice, ora il punto di stacco è più vicino alla curva, grazie a tutti i nuovi componenti, ma la devi sempre tirare la leva ben forte, fai una discesa in montagna di una decina di km.,magari facendo una mini gara, l'olio andrà in ebollizione, le pastiglie incominceranno a fumare ed il freno frenerà sempre meno, la mano a forza di tirare si stancherà sempre di più, con quale mano pensi di tirare il freno, sono tutte e due uguali o una ha più forza dell'altra. Naturalmente se i tuoi giri sono in pianura puoi frenare come vuoi.
     
  9. tm56

    tm56 Biker serius

    Registrato:
    27/12/15
    Messaggi:
    197
    se ha provato speriamo si sia ripreso, mi è uscito il post e non ho guardato la data, ma è sempre interessante leggere queste cose. Vedi, bisogna vedere se sei un xc o un endurista, se fai il giro delle cantine, se fai gare o meno, non è per gusto/abitudine che freni con il dx ma è logico se sei destroso. Poi c'è la variante frenata, rallenti, freni o stacchi, io per frenare regolo i freni leva corta e freno pronto per il posteriore tendente al bloccaggio, quindi poca forza per la frenata, leva un po lunga e freno sensibile, da tirare con forza per l'anteriore. Poi siamo tutti diversi, e certamente c'è chi frena contemporaneamente con tutti e due o con il solo posteriore. I miei compagni di giri non sanno neanche che freno usano in discesa, prova a chiedere ai tuoi amici qual'è la leva freno dell'anteriore, ti renderai conto che ci sono dei seri problemi.
     
  10. torakiki.gt

    torakiki.gt Biker serius

    Registrato:
    16/2/11
    Messaggi:
    163
    boh, io ho sempre usato la moto sia per strada che in pista, alla bici sono arrivato dopo (DH) ma anche se dovessi inforcare la bici appena dopo essere sceso dalla moto, non ho nessun problema ad abituarmi ai freni invertiti, quando sono in bici so che se inchiodo improvvisamente con la leva sinistra, blocco la ruota posteriore, se lo farei in moto, mi ribalterei in avanti..!
     
  11. fangetto

    fangetto Biker superis

    Registrato:
    6/12/15
    Messaggi:
    374
    Bike:
    Mapex Kripton - Dartmoor Hornet - Msc Mercury
    @tm56

    resto dell'idea che sia gusto o abitudine, per me è più una questione di raziocinio se ho l'anteriore a sinistra uso di più il posteriore con tutti i problemi che ne susseguono quindi li ho invertiti, il posteriore riesco cmq a gestirlo con la sinistra ma quando voglio frenare forte con l'anteriore a dx riesco a farlo senza rischiare di bloccare o baltare.... ma nn è per una questione di pura forza, la mano destra la ho più sensibile, questo per quanto riguarda me ma come hai detto tu nn tutti siamo uguali magari c'è chi preferisce avere sensibilità sul posteriore per chiudere meglio le traiettorie. la mia prima mtb cmq è stata una bianchi meta con impianto sis (fra le altre cose ogni tanto mi viene in mente di dargli una sistemata e farci 2 ruzze... prima o poi lo farò) ed ero fortunato quando frenava... meno male che ero pischello e pesavo poco.... cmq endurista sul tranquillo

    p.s. il primo post voleva essere un pò burlone
     
  12. fangetto

    fangetto Biker superis

    Registrato:
    6/12/15
    Messaggi:
    374
    Bike:
    Mapex Kripton - Dartmoor Hornet - Msc Mercury
    umm... è passato Spank a farti uno skerzetto? :smile::smile:

    edit: scherzo ovviamente.... magari la destra... o ti senti burlone? mi sa che mi son perso l'english humor....
     
  13. torakiki.gt

    torakiki.gt Biker serius

    Registrato:
    16/2/11
    Messaggi:
    163
    si, hai ragione, ho sbagliato io a scrivere...tra moto e bici, destra e sinistra mi sono incasinato..!! :D
     
  14. darp

    darp Biker extra

    Registrato:
    24/4/05
    Messaggi:
    705
    Avuto anni fa a destra, ora presa la bike nuova me lo ritrovo a sinistra... preferisco a destra l'anteriore ma se la convezione è a sinistra significa che forse alla fine sarà anche una questione di abitudine?
     
  15. fillipil

    fillipil Biker ultra

    Registrato:
    27/4/15
    Messaggi:
    662
    Bike:
    Graziella
    ho sempre avuto moto,quando ho iniziato a pedalare,fine estate,l'anno successivo,con un infortunio,ho solamente pedalato e niente moto,quando poi ho ripreso la moto (dopo 2 anni )fra poco mi ammazzo per i freni! ho deciso di portare anche la bici come la moto e ho preso subito l'abitudine,anche se ero abituato al sistema standard da 2 anni
     
  16. andymcnab4

    andymcnab4 Biker ultra

    Registrato:
    3/3/15
    Messaggi:
    634
    Bike:
    B'TWIN Rockrider 500 ltd
    Diciamo che il discorso è un po diverso.
    La bici è nata prima della moto, le moto sono allestite in un certo modo per un concetto semplicissimo, da un punto di vista destrorso (la maggioranza), si è preferito avere il freno a destra perché con la mano sinistra cioè quella non abitudinaria si deve gestire la frizione, che per quanto sia importante è secondaria alla leva del freno che riveste un ruolo primario, anche i pedali sono correlati con lo stesso principio. Mentre sulla bici c'è una storia diversa, nulla toglie che si possano invertire a proprio piacimento e, trovare il giusto feeling.

    Personalmente nonostante sono diversi anni che non vado piu in moto, mi è capitato alcune volte che con la mano sinistra bloccassi con troppa facilità la ruota anteriore, mentre con la destra mai successo, c'è molta suggestione in tal senso, quindi secondo me visto che si puo fare, perché no, adeguare il mezzo a proprio piacimento e, raggiungere la migliore performance con il proprio mezzo, senza troppi dogmi.
     
  17. steu851

    steu851 Biker superioris

    Registrato:
    23/8/15
    Messaggi:
    814
    Bike:
    Haibike Sduro Allmtn RC
    Veramente la frizione è a sinistra perché a destra c'è l'acceleratore : l'uso del gas e della frizione deve essere coordinato e contemporaneo e non può essere fatto con una mano sola

    Proud e-bike driver
     
  18. andymcnab4

    andymcnab4 Biker ultra

    Registrato:
    3/3/15
    Messaggi:
    634
    Bike:
    B'TWIN Rockrider 500 ltd
    E io cosa ho detto! (Frizione a sinistra)
    Potevano anche mettere il gas a sinistra e, la frizione a destra chi lo impediva...
    E naturale che l'acceleratore sia a destra.
    E il freno anteriore dov'è? (A destra, no)
    La discussione parte dal punto d'invertire i freni... Come le moto.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
Sto caricando...

Condividi questa Pagina