Primo salto serio...

torakiki.gt

lupus in bicycla
16/2/11
589
142
pavia
Bike
gt fury carbon
Il drop è quello del tonale, più che drop è un mini Road gap, in realtà è meno complicato di quanto sembra, non è molto alto ma un po' lungo, si prende velocità e ci si lancia, poi la bici fa tutto da sola!:-)
 
  • Like
Reactions: Uomolagno

 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle croste
25/8/17
9.718
3.344
molto lontano
Bike
Trollbike senza ruote
Il drop è quello del tonale, più che drop è un mini Road gap, in realtà è meno complicato di quanto sembra, non è molto alto ma un po' lungo, si prende velocità e ci si lancia, poi la bici fa tutto da sola!:-)
Bello quando la bici fa tutto da sola e se vuole cadere cadesse pure da sola :-|
 

Uomolagno

Biker popularis
23/9/17
71
32
41
Roma
Bike
Rockrider 520
Qarant'anni, poca esperienza alle spalle, prima volta in bike park e propensione a provare gap di due metri sono il profilo di chi solitamente arriva in trauma center elitrasportato :D

Complimenti, però ti consiglio di andare per gradi, iniziando con salti più piccoli e allenandoti molto nella tecnica. Usa il video anche per capire come migliorare, sei atterrato sulla ruota posteriore e molto rigido, smorzando poco e niente con le gambe, guarda il movimento del tuo capo in landing, ti da la dimensione delle forze che hai subito a causa della tua rigidità.

Non hai paura ed è un arma a doppio taglio, soprattutto alla tua età. Cerca di affrontare per il momento salti più piccoli curando molto la tecnica.

P.S.

L'hai data una centrata alla ruota posteriore a fine giornata? ahaha
Sicuramente la tecnica è poca ma ti posso assicurare che l'atterraggio, seppure sulla ruota posteriore, non è stato troppo brusco; saltini ben più piccoli sui trail di casa li ho sentiti di più!

Per quanto riguarda la propensione al rischio diciamo che vengo da 20 anni di arrampicata, Per cui direi che è più propensione al vuoto..

Per il resto concordo con te, dovrei migliorare la tecnica sui salti per acquisire più sicurezza, ma abitando a Roma la cosa non è semplicissima.
 

Endurista Mascherato

Biker popularis
5/11/19
79
34
41
Cuneo
Bike
Nomad
Secondo me il drop nel video non è per niente male come prima volta, anzi.
Il mio intervento riguarda il fatto che questo è un approccio ai salti che porta potenzialmente a farsi male. Diamogli atto che molti non provano nemmeno un salto di quel tipo, che l'ha chiuso ok, ma non è un salto fatto bene, è rigido e sbilanciato, e si vede che l'ha fatto senza paura ma si vede anche che è un salto fatto senza margine d'errore, il che significa che se usi un approccio di questo tipo ti magari va bene per dieci volte, ma è possibile che l'undicesima ti fai del male anche serio. Io l'ho esortato a fare un passettino indietro per lavorare sulla tecnica.
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle croste
25/8/17
9.718
3.344
molto lontano
Bike
Trollbike senza ruote
Il mio intervento riguarda il fatto che questo è un approccio ai salti che porta potenzialmente a farsi male. Diamogli atto che molti non provano nemmeno un salto di quel tipo, che l'ha chiuso ok, ma non è un salto fatto bene, è rigido e sbilanciato, e si vede che l'ha fatto senza paura ma si vede anche che è un salto fatto senza margine d'errore, il che significa che se usi un approccio di questo tipo ti magari va bene per dieci volte, ma è possibile che l'undicesima ti fai del male anche serio. Io l'ho esortato a fare un passettino indietro per lavorare sulla tecnica.
Assolutamente d'accordo con te, approcio intelligente e da persona matura :prost:
In molti, io per primo, riescono a chiudere solo per fortuna e non per bravura. L'importante è saperlo ;-)
 
  • Like
Reactions: Uomolagno

Endurista Mascherato

Biker popularis
5/11/19
79
34
41
Cuneo
Bike
Nomad
Assolutamente d'accordo con te, approcio intelligente e da persona matura :prost:
In molti, io per primo, riescono a chiudere solo per fortuna e non per bravura. L'importante è saperlo ;-)
Quando ti rendi conto che chiudi un salto per fortuna sai che stai facendo un testa o croce e che farti male è questione di tempo. Per questo dico, a volte smorzare l'entusiasmo e fare un passo indietro è necessario.
 
  • Like
Reactions: Andrea#11

motobimbo

Biker nirvanensus
30/9/08
28.812
1.846
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
che l'ha chiuso ok, ma non è un salto fatto bene, è rigido e sbilanciato...
concordo....un landing non proprio ortodosso...quello è un drop molto semplice...liscio come l'olio....insomma è difficile sbagliare su una roba di quel tipo....ma non lo vorrei vedere su "salti" veri e propri con la rampa che ti spara in aria e non come questo che ti lasci semplicemente cadere....
 

Koroviev

Il Re dei Troll / Il Signore delle croste
25/8/17
9.718
3.344
molto lontano
Bike
Trollbike senza ruote
Quando ti rendi conto che chiudi un salto per fortuna sai che stai facendo un testa o croce e che farti male è questione di tempo. Per questo dico, a volte smorzare l'entusiasmo e fare un passo indietro è necessario.
È anche quello che consiglio a me, ma non sempre ascolto. Io suo un approcio diverso e per ora mi trovo bene così sebbene debba ammettere che il tuo è più intelligente.
 

Uomolagno

Biker popularis
23/9/17
71
32
41
Roma
Bike
Rockrider 520
Qarant'anni, poca esperienza alle spalle, prima volta in bike park e propensione a provare gap di due metri sono il profilo di chi solitamente arriva in trauma center elitrasportato :D

Complimenti, però ti consiglio di andare per gradi, iniziando con salti più piccoli e allenandoti molto nella tecnica. Usa il video anche per capire come migliorare, sei atterrato sulla ruota posteriore e molto rigido, smorzando poco e niente con le gambe, guarda il movimento del tuo capo in landing, ti da la dimensione delle forze che hai subito a causa della tua rigidità.

Non hai paura ed è un arma a doppio taglio, soprattutto alla tua età. Cerca di affrontare per il momento salti più piccoli curando molto la tecnica.

P.S.

L'hai data una centrata alla ruota posteriore a fine giornata? ahaha
Sicuramente la tecnica è poca ma ti posso assicurare che l'atterraggio, seppure sulla ruota posteriore, non è stato troppo brusco; saltini ben più piccoli sui trail di casa li ho sentiti di più!

Per quanto riguarda la propensione al rischio diciamo che vengo da 20 anni di arrampicata, Per cui direi che è più propensione al vuoto..

Per il resto concordo con te, dovrei migliorare la tecnica sui salti per acquisire più sicurezza, ma abitando a Roma la cosa non è semplicissima.
 

Endurista Mascherato

Biker popularis
5/11/19
79
34
41
Cuneo
Bike
Nomad
Sicuramente la tecnica è poca ma ti posso assicurare che l'atterraggio, seppure sulla ruota posteriore, non è stato troppo brusco; saltini ben più piccoli sui trail di casa li ho sentiti di più!

Per quanto riguarda la propensione al rischio diciamo che vengo da 20 anni di arrampicata, Per cui direi che è più propensione al vuoto..

Per il resto concordo con te, dovrei migliorare la tecnica sui salti per acquisire più sicurezza, ma abitando a Roma la cosa non è semplicissima.
Tu hai una determinata percezione della cosa, ma se guardi il video è evidente che eri molto rigido, ammortizzi pochissimo con le gambe e la testa si flette bruscamente in avanti.

Soprattutto perché abiti a Roma che mi pare di capire essere una zona non esattamente ricca di salti ti converrebbe iniziare con qualcosa di più gestibile, non è pensabile arrivare in primavera in bike park e affrontare salti del genere senza l'allenamento tecnico necessario alle spalle. ovviamente il mio è solo un consiglio.
 
  • Like
Reactions: Andrea#11

Andrea#11

Biker tremendus
5/6/11
1.341
373
San Mauro torinese
Bike
YT Jeffsy 27 ‘18 - Stumpy ht 2011
Quando ti rendi conto che chiudi un salto per fortuna sai che stai facendo un testa o croce e che farti male è questione di tempo. Per questo dico, a volte smorzare l'entusiasmo e fare un passo indietro è necessario.
Giustissimo!
Questo è l’approccio che sto applicando io; preferisco fare salti piccoli ma fatti bene piuttosto che provare roba grossa alla speroindio.
 

giosimario

Biker serius
4/7/19
111
33
45
Frosinone
Bike
da comprare
Soprattutto perché abiti a Roma che mi pare di capire essere una zona non esattamente ricca di salti ti converrebbe iniziare con qualcosa di più gestibile, non è pensabile arrivare in primavera in bike park e affrontare salti del genere senza l'allenamento tecnico necessario alle spalle. ovviamente il mio è solo un consiglio.
parli così perché non sei mai passato sulle buche di Roma...
:scassat:
 

giosimario

Biker serius
4/7/19
111
33
45
Frosinone
Bike
da comprare
li si tratta di DH in urban asfaltato e minato....i drop centrano fino ad un certo punto...anche se in effetti....forse... :smile:
ti posso assicurare che ho rischiato più volte la vita sui sampietrini di via dei marrucini a Roma che non frequentando cantieri stradali (la priverno-terracina è stata un cantiere aperto e non asfaltato per una quindicina di anni) e sentieri di campagna sgarrupati dalle mie parti.
Ed oggi la situazione a Roma è di gran lunga peggiorata.
 
  • Like
Reactions: motobimbo

motobimbo

Biker nirvanensus
30/9/08
28.812
1.846
Cimino
Bike
reputazioni ricevute vecchio forum: 11.988
ti posso assicurare che ho rischiato più volte la vita sui sampietrini di via dei marrucini a Roma che non frequentando cantieri stradali (la priverno-terracina è stata un cantiere aperto e non asfaltato per una quindicina di anni) e sentieri di campagna sgarrupati dalle mie parti.
Ed oggi la situazione a Roma è di gran lunga peggiorata.
guarda non ci metto becco...ti do ragione....in confronto radici bagnate e contropendenze scivolose sono una cagata!
 

Discussioni simili

Risposte
46
Visite
14K
teomare78
T
Risposte
36
Visite
7K
hisoka
H
Risposte
11
Visite
2K
AdelasiaDreaming
A