,

Quanto rischiate sulla vostra mtb!!!!

Discussione in 'I domandoni' iniziata da fg773, 12/5/03.

  1. fg773

    fg773 Biker poeticus

    Registrato:
    4/2/03
    Messaggi:
    3.679
    Inserisco questo post dopo una riflessione, che sembra più una ricerca di attenuanti specifiche o generiche a quello che faccio in mtb, venutami dopo il rientro da uno dei miei giretti; in pratica rientrato a casa, dopo aver percorso circa 30km, ho pensato che almeno 8-9km li avevo percorsi su un sentieruccio non più largo di un paio di metri con a sinistra un volo di un 100 m(almeno credo in quanto sulla strada sottostante un autobus non era più grosso di 5-6 cm)........... insomma anche voi rischiate qualche cosa in mtb o un rischio anche grossetto rientra nei canoni generali? dai, ditemi che non sono l'unico!!!!
     
  2. ®evenge

    ®evenge Biker infernalis

    Registrato:
    18/1/03
    Messaggi:
    1.896
    .. io ho percorso 3-4 volte tutto il tragitto di una cava di irrigazione (circa 15km):
    a sinistra cespugli a non più di 40 cm... a destra la cava (torrente artifiaciale con 4 metri d'acqua con buona corrente) a non più di 30 cm..

    gioco di tensione... gioco di equilibrio... gioco da coglione.
    :-P
     
  3. Anonymous

    Anonymous Biker ciceronis

    Registrato:
    23/7/03
    Messaggi:
    1.497
    Il rischio è la linfa vitale del mtbiking !!! :-o
     
  4. bob

    bob Biker ciceronis

    Registrato:
    31/10/02
    Messaggi:
    1.464
    la mia voglia di "rischiare" è diminuita con l'aumentare degli anni... da poco mi sono accorto che dove anni fa passavo "agile" con la rigida, adesso passo "contratto" con la full... segno degli anni che passano? penso di si...
     
  5. massimoz

    massimoz Biker velocissimus

    Registrato:
    30/10/02
    Messaggi:
    2.488
    Se non mi sento sicuro psicologicamente, certi rischi non li prendo... poi soffro di vertigini quindi... poi a volte ti capita di fare certi numeri "a caldo" ke a ripensarci non li faresti neanche se ti pagano... ma è così, è questione di momenti, decisioni prese in un istante, spesso senza pensarci su troppo!
    Istinto di biker!!! 8-)
     
  6. Lampo 13

    Lampo 13 Biker imperialis

    Registrato:
    11/4/03
    Messaggi:
    10.400
    Bisogna stabilire cosa è il rischio:
    Uscire di casa, è rischioso? Potrebbe caderti una tegola in testa!
    Andare in orbita con lo Shuttle, è rischioso? In fondo ne sono caduti solo due.
    Con questo voglio dire che è da capire cosa si intende per "rischioso".
    Io definirei rischiosa una situazione nella quale le possibiltà di fare/farsi dei danni seri sono alte, nella quale non dipende dal nostro controllo l'avvenire o meno di una disgrazia, nella quale la nostra tecnica è insufficiente a gestirla, nella quale il risultato non vale il pericolo che si corre.
    Io non rischio mai, eppure sono 26 anni che volo sia da militare, sui caccia, sia da civile, su aerei di linea.
     
  7. Amuro_Rey

    Amuro_Rey Biker celestialis

    Registrato:
    16/4/03
    Messaggi:
    7.498
    Penso che nessuno prenda rischi "non" calcolati, o meglio spesso ci si accorge dei rischi corsi solamente dopo aver passato un il tratto a rischio e ci si ferma a pensare "non lo rifarò mai più ... forse", ma l'adrenalina che si prova nel fare alcuni passaggi purtroppo sono come una droga e col passare del tempo la voglia di rifarlo ci assale.
    L'unica cosa è di non prendere mai troppa confidenza e di non rilassarsi mai !

    Itecvu
     
  8. ®evenge

    ®evenge Biker infernalis

    Registrato:
    18/1/03
    Messaggi:
    1.896

    quello che dici è vero.
    però io considero rischio ciò che si avverte come tale... e quindi fare qualcosa con la consapevolezza di farsi del male da un momento all'altro.
     
  9. kabar

    kabar Biker marathonensis

    Registrato:
    10/1/03
    Messaggi:
    4.013
    Bike:
    GT Sensor Pro 29", Kona Unit pseudo SS,Radon skeen, Jeffsy
    I passaggi su creste di calanchi o in costa con parete da una parte e precipizio dall'altra sono rischi calcolati e la MENTE ti dice si o no.
    E' durante una discesa ripida e tecnica con salti, pietroni ecc. che si prendono i maggiori rischi che per lo + non sono calcolati e lì si rischia veramente di farsi male.
    E' qui che delle volte si dice, NON LO FARO' MAI PIU'.
     
  10. BrIxMtB

    BrIxMtB Biker augustus

    Registrato:
    5/2/03
    Messaggi:
    9.584
    Ke gusto c'è a fare le cose se non si rischia un pò!
    :-? :-? Nel poco tempo che ho passato nel mondo della mtb mi sono accorto di una cosa: nessuno prova a fare cose che non sono nelle sue possibilità, se uno decide di fare qualcosa, anche se ci pensa e ripensa 20gg, è perchè in fondo è sicuro di riuscirci o cmq sa di avere ottime possibilità!
     
Bozza salvata Bozza eliminata

Condividi questa Pagina