REVISIONE SERIE STERZO Acros AIX-326 NON CORRETTA, DOVE HO SBAGLIATO?

mattia_83

Biker serius
3/7/18
139
14
36
San Pietro in Cariano (VR)
Bike
Btwin Rockrider
Buongiorno a tutti ragazzi. Ho bisogno di un vostro aiutino per capire dove stò sbagliando. L’altro ieri mi sono arrivati i cuscinetti di ricambio della serie sterzo della mia jeffsy cf pro race 2018. Monta una serie sterzo Acros AIX-326.
Seguendo la guida che ho trovato sul sito bikeitalia ho cominciato il lavoro. Vi elenco qui sotto i passaggi per filo e per segno, cosi da essere sintetico e farvi capire al meglio quello ho fatto:

  • Smontaggio forcella e componenti vari (n°2 cuscinetti, n°1 anello di spessore tra tubo forcella e cuscinetto superiore, n°1 boccola centraggio conica e relativo distanziale interno cilindrico con o-ring integrato, n°1 attacco manubrio e n°1 rondella di precarico
  • Effettuato pulizia dei componenti e delle sedi cuscinetto.
  • Ingrassaggio sedi cuscinetto e tubo forcella
  • Inserimento spessore in gomma su tubo forcella
  • Inserimento cuscinetto inferiore su tubo forcella
  • Inserimento cuscinetto superiore su cannotto sterzo
P.S – Il tubo sterzo della mia bici (telaio in carbonio) non presentava delle sedi cilindriche dei cuscinetti, ma bensì delle sedi svasate che si accoppiano con lo smusso presente sui cuscinetti

  • Inserimento forcella con cuscinetto inferiore premontato su tubo forcella e cuscinetto superiore
  • Inserimento anello in gomma su cuscinetto superiore che funge da spessore sul diametro del tubo forcella (senza spessore il tubo forcella ballava nella sede cuscinetto)
  • Inserimento boccola centraggio conica e relativo distanziale interno cilindrico con o-ring integrato
  • Inserimento attacco manubrio precaricando leggermente le viti di serraggio
  • Inserimento rondella di precarico
  • Rilascio presa viti attacco manubrio e inizio precarico della rondella di precarico per eliminare il gioco della serie sterzo e qui nasce il problema. Comincio a tirare e lo sterzo presenta sempre un gioco come se il cuscinetto superiore fosse troppo largo. Subito mi sono fatto riguardi, ma poi ho cominciato a serrare in maniera decisa, quasi fino a deformare la sede esagonale della testa delal vite per farvi capire, ma il gioco non è sparito….io cmq ho proseguito
  • Serraggio viti attacco manubrio a 6Nm
  • Installazione e centraggio manubrio serrando le viti a 3Nm
  • Installazione ruota anteriore
Una volta che ho installato la ruota anteriore ho staccato la bici dal cavalletto, però in mancanza dei freni non ho potuto fare la prova col freno pinzato. Comunque ho fatto la prova tenendo in mano il cannotto sterzo e alzando la bici e con l’altra mano muovendo la forcella e si sente gioco.
Tenete presente che è la mia prima volta che sostituisco da solo la serie sterzo, quindi potrei aver fatto qualche errore.
 

scr1

Biker spectacularis
16/7/07
21.618
2.026
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0
Onestamente spessori in gomma sui cuscinetti non ne ho mai visti, per me è quello che non convince, il cuscinetto nel telaio ci deve andare preciso e spingendolo sui coni esterno ed interno si deve bloccare in sede senza giocare.
Dunque qualcosa li non torna
 

fitzcarraldo358

Biker augustus
13/11/08
9.753
1.010
Romagna
Bike
Canfield, Antidote, Singular
  • Rilascio presa viti attacco manubrio e inizio precarico della rondella di precarico per eliminare il gioco della serie sterzo e qui nasce il problema. Comincio a tirare e lo sterzo presenta sempre un gioco come se il cuscinetto superiore fosse troppo largo. Subito mi sono fatto riguardi, ma poi ho cominciato a serrare in maniera decisa, quasi fino a deformare la sede esagonale della testa delal vite per farvi capire, ma il gioco non è sparito….io cmq ho proseguito
Non conosco la tua serie sterzo dalla sigla, ma se ha un anello di precarico (situato sotto l'attacco manubrio) allora PRIMA devi serrare l'attacco manubrio e POI precaricare.
Ovvero: precarico allentato al massimo -> mando in battuta sopra l'attacco manubrio -> serro l'attacco manubrio -> precarico con la vite sull'anello.
Questo se trattasi di una serie sterzo con anello di precarico, mi pare si chiami Acros The Clamp

metti una foto magari, o cerca Acros The Clamp per vedere se è quella e trovare un tutorial per la regolazione.
 
Ultima modifica:

mattia_83

Biker serius
3/7/18
139
14
36
San Pietro in Cariano (VR)
Bike
Btwin Rockrider
Onestamente spessori in gomma sui cuscinetti non ne ho mai visti, per me è quello che non convince, il cuscinetto nel telaio ci deve andare preciso e spingendolo sui coni esterno ed interno si deve bloccare in sede senza giocare.
Dunque qualcosa li non torna
Cmq si, sembrava strano anche a me, ma quell’anello in gomma va posizionato all’interno del cuscinetto superiore e funge da anello compensatore, senza il cannotto balla all’interno del cuscinetto. Forse magari serve per ridurre gli sforzi sul cuscinetto dovuti alla forza applicata sul manubrio e ai colpi presi contro gli ostacoli durante la guida…mia ipotesi ah ah. Vedi qui sotto

1568789446991.png
 

mattia_83

Biker serius
3/7/18
139
14
36
San Pietro in Cariano (VR)
Bike
Btwin Rockrider
Non conosco la tua serie sterzo dalla sigla, ma se ha un anello di precarico (situato sotto l'attacco manubrio) allora PRIMA devi serrare l'attacco manubrio e POI precaricare.
Ovvero: precarico allentato al massimo -> mando in battuta sopra l'attacco manubrio -> serro l'attacco manubrio -> precarico con la vite sull'anello.
Questo se trattasi di una serie sterzo con anello di precarico, mi pare si chiami Acros The Clamp

metti una foto magari, o cerca Acros The Clamp per vedere se è quella e trovare un tutorial per la regolazione.
Alla fine ho risolto. Ieri ho rismontato il tutto e mi son messo a ragionare su tutti i componenti e quale scopo e posizione avrebbero potuto avere, dopo un po’ ho capito cosa avevo sbagliato. Purtroppo ho cercato in lungo e in largo su internet ma non ho trovato nessuno schema di montaggio o esploso della serie sterzo. Alla fine ho deciso di guardare qualche foto della serie sterzo della mia bici su internet per avere la conferma che la mia impressione fosse giusta. E in effetti avevo sbagliato a montare uno degli anelli di spessoramento. Subito la avevo messo per ultimo e cioè sopra all’attacco manubrio, poi ho visto che invece andava messo sotto all’attacco manubrio.
 

scr1

Biker spectacularis
16/7/07
21.618
2.026
Fiorentino ai 100%
Bike
Scott Spark910, Canyon Lux CF 9.0
Quello è il cono di chiusura non compensa nulla, ma chiude il sistema tra cuscinetto e cannotto.
Osserva la regola di posizionare l'intaglio lateralmente e controlla se lo spallamamento sia corretto in maniera che quel cono venga veramente pressato
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: mattia_83