Questo sito contribuisce alla audience de

Spaziatura ideale dei rapporti

sparrox

Biker serius
5/1/11
140
5
Vicenza
Mi chiedevo, visto il sorgere delle trasmissioni sram 1x11 e 1x12, quale sia la giusta "spaziatura" tra un rapporto e l'altro, ossia se ci sia un criterio per stabilire di quanto debba essere più grande un pignone (cioè quanti denti debba avere in più) rispetto a quello precedente più piccolo.

Qualcuno ne ha idea?

Shimano sembra che utilizzi una spaziatura meno marcata tra un rapporto e l'altro nelle sue cassette pignoni rispetto a sram, ma questo corrisponde ad un range di rapporti complessivamente più ristretto (da qui la "coperta corta" quando c'é una sola corona davanti), anche se l'avere rapporti vicini dovrebbe aiutare ad avere una cambiata più continua ed omogenea.

Più generalmente, se si guarda una qualsiasi cassetta di fianco, come mai il suo profilo sembra di più essere inscritto tra due iperboli convesse piuttosto che concave o piuttosto che in un cono?
 

Dumpweed

Biker extra
17/8/14
795
101
Mi chiedevo, visto il sorgere delle trasmissioni sram 1x11 e 1x12, quale sia la giusta "spaziatura" tra un rapporto e l'altro, ossia se ci sia un criterio per stabilire di quanto debba essere più grande un pignone (cioè quanti denti debba avere in più) rispetto a quello precedente più piccolo.

Qualcuno ne ha idea?

Shimano sembra che utilizzi una spaziatura meno marcata tra un rapporto e l'altro nelle sue cassette pignoni rispetto a sram, ma questo corrisponde ad un range di rapporti complessivamente più ristretto (da qui la "coperta corta"), anche se l'avere rapporti vicini dovrebbe aiutare ad avere una cambiata più continua ed omogenea.

Più generalmente, se si guarda una qualsiasi cassetta di fianco, come mai il suo profilo sembra di più essere inscritto tra due iperboli convesse piuttosto che concave o piuttosto che in un cono?
Shimano utilizza una spaziatura meno marcata, e quindi più omogenea, perché shimano punta sulla doppia e con due corone è più facile ottenere una spaziatura omogenea. Con il mono il numero di rapporti e più limitato e di conseguenza la spaziatura non sarà perfettamente omogenea...
Comunque parlare di coperta corta per shimano ha senso solo con il mono, perché con la doppia hai una coperta bella lunga... Sono due concezioni diverse, per shimano l'optimum resta la doppia, per sram è il mono
 

sparrox

Biker serius
5/1/11
140
5
Vicenza
Shimano utilizza una spaziatura meno marcata, e quindi più omogenea, perché shimano punta sulla doppia e con due corone è più facile ottenere una spaziatura omogenea. Con il mono il numero di rapporti e più limitato e di conseguenza la spaziatura non sarà perfettamente omogenea...
Comunque parlare di coperta corta per shimano ha senso solo con il mono, perché con la doppia hai una coperta bella lunga... Sono due concezioni diverse, per shimano l'optimum resta la doppia, per sram è il mono
Sí, peró non é il punto della questione di questo topic: che ci sia un mono o una doppia corona davanti, come si fa a sapere quale sia l'ideale spaziatura tra un rapporto e l'altro? Come si stabilisce la successione ideale dei vari pignoni della cassetta?
 

Ami

Biker urlandum
27/6/13
509
23
VCO
Sulle corone "grandi" un dente alla volta non lo sentiresti.
Per esempio dal 36 al 42 è un salto "giusto" mentre tra il 16 e il 19 senti il buco.

Esperienza: 10V modificato, tolto 15 e 17 e messo il 16. Va bene tranne il buco di cui sopra fra 16 e 19. 11v sram 10-42 sensazione ottima di gradualità ad ogni cambio
 

Discussioni simili

Risposte
2
Visite
669
jackenduro
J
Risposte
5
Visite
1K
gattonero
G
Risposte
6
Visite
755
sempredecorsa
S