[Test] Fi:zi'k Thar, la prima sella per le 29 pollici

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
47.219
3.448
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Infatti. Solo che non è questa sella ad essere dettata dal marketing, ma lo sono proprio tutte...anche quelle che non ci piacciono.
Senza dubbio, è un concetto che ribadisco da anni.

Però tra l'argomentazione e lo slogan, tra lo spiegone di Marco e il dire "la prima sella specifica per le 29" oggettivamente qualche differenza c'è.
 

 

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Membro dello Staff
16/6/03
11.541
39
94
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
Però tra l'argomentazione e lo slogan, tra lo spiegone di Marco e il dire "la prima sella specifica per le 29" oggettivamente qualche differenza c'è.
Si, appunto: "argomentazioni" che dovrebbero fare tutti gli "attori", dal produttore al recensore al consumatore.

"E' una cagata pazzesca" tutto sommato è un grande slogan, ma niente più.
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
47.219
3.448
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Si, appunto: "argomentazioni" che dovrebbero fare tutti gli "attori", dal produttore al recensore al consumatore.

"E' una cagata pazzesca" tutto sommato è un grande slogan, ma niente più.
Più che altro è una citazione sbagliata ;-)

Battute a parte io ho misure antropometriche particolari per cui sono costretto a mettere la sella abbastanza avanzata, e questo sia sulla front 29er quanto sulla Reign 26er. Ragione in più per sostenere che per quanto lapidario e poco argomentato possa essere lo slogan lanciato dal forumendolo , quello lanciato dai reparti marketing lo è a sua volta (e forse anche di più). Naturalmente certi improperi sarebbero più credibili qualora fossero scagliati non solo in direzione di ciò che non interessa, dimenticando che anche i "prodotti del cuore" sono ideati, realizzati e commercializzati dal marketing. O cattivo sempre, o cattivo mai...;-)
 

sembola

Moderatur cartesiano
Membro dello Staff
Moderatur
27/2/03
47.219
3.448
52
Siena
www.sembola.it
Bike
una nera e l'altra pure
Che sarebbe? Perché io sta sella non la vedo manco sul loro sito...
Il mio era un discorso più ampio, non legato a questo specifico prodotto. Ma immagino che la definizione di "prima sella specifica per 29" sia un claim del produttore, mi pare di ricordare che era stata anche presentata nei topic su Eurobike.

Ripeto, ben vengano le posizioni critiche, ma che siano a 360°, se no diventano sempre le solita trite posizioni da fanboy, quello che uso io è necessario mentre tutto il resto è inutile e creato dal marketing...
 

EmilianoNF

Biker serius
6/2/09
147
0
Torino
Mase monto questa sella sulla mia VENTISEI
sarà meno obbbbbbbbbsoleta?
Scherzi a parte
non vi sembra a voi del forum
che forse c'è un maggior senso critico
perché tuutte queste novità
tecniche
stanno diventando un po fuori luogo nel concetto bici
chiaro che se avessi un forum
farei come voi, perché è giusto
ma un po' di pesantezza la mettono.
Non è una critica.
 
Ma tutte le volte che ci sono novita' interessanti, qualcuno (tanti) devono rompere i coglioni con diatribe sul marketing o sulla voglia di inventarsi qualcosa. Ben vengano le novita' poi su 100 mettiamo che 5 siano davvero interessanti ma smettetela con le finte critiche che poise qlc alza la voce, tutti con la coda tra le gambe. BRAVA FIZIK
 
  • Like
Reactions: marco

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.599
4.451
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Ma tutte le volte che ci sono novita' interessanti, qualcuno (tanti) devono rompere i coglioni con diatribe sul marketing o sulla voglia di inventarsi qualcosa. Ben vengano le novita' poi su 100 mettiamo che 5 siano davvero interessanti ma smettetela con le finte critiche che poise qlc alza la voce, tutti con la coda tra le gambe. BRAVA FIZIK
Già. Ma la cosa più preoccupante è che la maggior parte di chi scrive commenti non ha neanche letto il test: ha visto il titolo, magari una foto, e si sente in dovere di comunicare al mondo la propria (infondata e non motivata) opinione.
 
  • Like
Reactions: fra78s
Il titolo secondo me è un pò fuorviante... nel senso che da quel che leggo non sembra una sella specifica x 29".
Piuttosto mi pare una sella che permette di trovare la posizione perfetta nel caso in cui un biker abbia bisogno di arretrare / avanzare un pò di più la seduta.
Io per esempio son sempre al limite di arretramento... costasse 20 / 30? meno ci penserei
 
  • Like
Reactions: Replay72

marco

Баба Яга
Diretur
29/10/02
34.599
4.451
47
Monte Bar
www.mtb-mag.com
Bike
Diverse
Il titolo secondo me è un pò fuorviante... nel senso che da quel che leggo non sembra una sella specifica x 29".
Piuttosto mi pare una sella che permette di trovare la posizione perfetta nel caso in cui un biker abbia bisogno di arretrare / avanzare un pò di più la seduta.
Io per esempio son sempre al limite di arretramento... costasse 20 / 30? meno ci penserei
Grazie per aver preso il tempo di leggere :-)
 

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Membro dello Staff
16/6/03
11.541
39
94
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
Mase monto questa sella sulla mia VENTISEI
sarà meno obbbbbbbbbsoleta?
Scherzi a parte
non vi sembra a voi del forum
che forse c'è un maggior senso critico
perché tuutte queste novità
tecniche
stanno diventando un po fuori luogo nel concetto bici
chiaro che se avessi un forum
farei come voi, perché è giusto
ma un po' di pesantezza la mettono.
Non è una critica.
Se anche fosse una critica, essendo motivata ben venga.

Personale opinione: a me non sembra che ci siano tutte queste novità tecniche "fuori luogo", perlomeno per i tempi in cui viviamo, in cui c'è sempre più sofisticazione tecnologica e la necessità di proporre sempre nuovi prodotti per stare sul mercato (e se necessità c'è ci sarà pure un perché).
Tanto se sono fuori luogo è il mercato che lo decreta, inesorabilmente ed alla faccia di chi pensa che gli uffici marketing siano una loggia massonica che vuole dominare il mondo. Come se chiunque facesse marketing fosse un genio o non fosse in concorrenza con altri che fanno lo stesso lavoro....

Per quel che riguarda il "fare come noi" non capisco cosa intendi, o meglio, senza fare supposizioni ti dico quello che facciamo: cerchiamo di "capire" un prodotto per dare un giudizio, cercando di mostrare pro e contro.
Ed è per questo che i primi a discutere di un prodotto siamo noi tra di noi.

Poi ci sono quelli che vorrebbero che scrivessimo "è una cagata pazzesca" come i saputi dei bar, ma quello è solo un ricatto sull'onestà altrui. Niente a che vedere con cercare di capire un prodotto e criticarlo nei suoi pregi o difetti, tanti o pochi che siano.

La pesantezza viene quando lo fai notare ed immediatamente passi per un venduto od uno che fa le markette per questo e quello (cioè tutti, in definitiva). Il che è un ricatto "dal basso" tanto quello che potrebbe venire dall'azienda che se gli bocci il prodotto ti depenna (che per chi non ha le fette di salame....).
 
  • Like
Reactions: zoorlen

starlaFR

Biker dantescus
12/7/04
4.680
2
39
Inverìc (Còm)
www.strava.com
Nessuno fa caso che le caratteristiche di questa sella la rendono ottima anche per il Gravity (Enduro e/o DH) oltre alle citate proprietà di correzione della posizione in sella?

...e a catalogo Fizik mi pare manchi una sella ben pensata per DH/Enduro...
 

EmilianoNF

Biker serius
6/2/09
147
0
Torino
Se anche fosse una critica, essendo motivata ben venga.

Personale opinione: a me non sembra che ci siano tutte queste novità tecniche "fuori luogo", perlomeno per i tempi in cui viviamo, in cui c'è sempre più sofisticazione tecnologica e la necessità di proporre sempre nuovi prodotti per stare sul mercato (e se necessità c'è ci sarà pure un perché).
Tanto se sono fuori luogo è il mercato che lo decreta, inesorabilmente ed alla faccia di chi pensa che gli uffici marketing siano una loggia massonica che vuole dominare il mondo. Come se chiunque facesse marketing fosse un genio o non fosse in concorrenza con altri che fanno lo stesso lavoro....

Per quel che riguarda il "fare come noi" non capisco cosa intendi, o meglio, senza fare supposizioni ti dico quello che facciamo: cerchiamo di "capire" un prodotto per dare un giudizio, cercando di mostrare pro e contro.
Ed è per questo che i primi a discutere di un prodotto siamo noi tra di noi.

Poi ci sono quelli che vorrebbero che scrivessimo "è una cagata pazzesca" come i saputi dei bar, ma quello è solo un ricatto sull'onestà altrui. Niente a che vedere con cercare di capire un prodotto e criticarlo nei suoi pregi o difetti, tanti o pochi che siano.

La pesantezza viene quando lo fai notare ed immediatamente passi per un venduto od uno che fa le markette per questo e quello (cioè tutti, in definitiva). Il che è un ricatto "dal basso" tanto quello che potrebbe venire dall'azienda che se gli bocci il prodotto ti depenna (che per chi non ha le fette di salame....).
Fare come voi: se hai un forum è giusto nonché normale, riportare le novità tecniche e tutto ciò che riguardi la MTB.
Io farei lo stesso.
Spesso nel test di un prodotto vengono fuori pro e contro, questo determina una certa libertà.

Le novità tecniche ci stanno...ma è anche vero che ogni volta che apri il forum la tua bici è sempre più vecchia, oltre ovviamente, all'effetto tempo.
Credo che questo sia un motivo indiretto, che alimenti spesso le polemiche, oltre al fatto di non leggere, o leggere distrattamente gli articoli pubblicati.
Ora non è certo colpa vostra, ma mica lo posso dire alla vicina, che in bici manco ci va!!!
Detto questo io continuo con i miei mezzi e i miei due completi estivi, più uno invernale, ad andare in bici e mi diverto....ma se mi son fatto capire, non credo di essere andato fuori tema.
Ciao
 

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Membro dello Staff
16/6/03
11.541
39
94
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
Credo che questo sia un motivo indiretto, che alimenti spesso le polemiche, oltre al fatto di non leggere, o leggere distrattamente gli articoli pubblicati.
Le polemiche secondo me le alimentano la gente a cui piace farle.
I motivi li ignoro (ed anche a saperli mi cambierebbe niente).

Io, a parte il conto alle Cayman fatto con le markette, ho la stessa bici da Am dal 2004 e quella da xc/trail dal 2005...e non è che ogni volta che vedo una novità mi girano e cerco di sfogare la mia frustrazione per non avere l'ultima novità....:omertà:
 

fra78s

Biker velocissimus
26/1/12
2.612
3
Milano
Le polemiche secondo me le alimentano la gente a cui piace farle.
I motivi li ignoro (ed anche a saperli mi cambierebbe niente).

Io, a parte il conto alle Cayman fatto con le markette, ho la stessa bici da Am dal 2004 e quella da xc/trail dal 2005...e non è che ogni volta che vedo una novità mi girano e cerco di sfogare la mia frustrazione per non avere l'ultima novità....:omertà:
Ecco, questo è ciò che alimenta le polemiche sterili su nuovi prodotti! Una sorta di meccanismo auto protettivo per mascherare la frustrazione di non avere l'ultimo dei giocattolino tra le mani, atteggiamento che se si va a leggere i messaggi vari rende codeste persone ancora più ottuse e ignoranti! È un vero peccato leggere sempre i soliti messaggini 26vs29 oppure il grande nemico marketing!
 

phil03

Biker novus
12/8/13
4
0
Ecco, questo è ciò che alimenta le polemiche sterili su nuovi prodotti! Una sorta di meccanismo auto protettivo per mascherare la frustrazione di non avere l'ultimo dei giocattolino tra le mani, atteggiamento che se si va a leggere i messaggi vari rende codeste persone ancora più ottuse e ignoranti! È un vero peccato leggere sempre i soliti messaggini 26vs29 oppure il grande nemico marketing!
Se guardo al lato "innovazione", la sella mi sembra si differenzi poco come forma e come forcella da altre già prodotte,come ormai un po' per tutti i produttori "classici". Scelta una linea ormai la girano e la rigirano parlando di innovazione solo perchè hanno cambiato le grafiche o messo un puntale più tondo o più piatto. Se si analizza nel concreto negli ultimi 4-5 anni si è visto davvero ben poco, tuttavia a Padova hanno presentato nuovo produttore di selle, "Astute Italia" e come design, forma costruttiva e studio sulla densità delle imbottiture ci ho visto molta più innovazione, o per lo meno un tentativo di realizzare qualcosa di diverso, come la sottoscocca in pezzo unico che racchiude il risvolto della pelle e da una linea pulita a tutta la sella. Ad ogni modo però non ho avuto modo di provarla perchè ero di fretta ed attendo qualche recensione o qualche parere.
 

fra78s

Biker velocissimus
26/1/12
2.612
3
Milano
Se guardo al lato "innovazione", la sella mi sembra si differenzi poco come forma e come forcella da altre già prodotte,come ormai un po' per tutti i produttori "classici". Scelta una linea ormai la girano e la rigirano parlando di innovazione solo perchè hanno cambiato le grafiche o messo un puntale più tondo o più piatto. Se si analizza nel concreto negli ultimi 4-5 anni si è visto davvero ben poco, tuttavia a Padova hanno presentato nuovo produttore di selle, "Astute Italia" e come design, forma costruttiva e studio sulla densità delle imbottiture ci ho visto molta più innovazione, o per lo meno un tentativo di realizzare qualcosa di diverso, come la sottoscocca in pezzo unico che racchiude il risvolto della pelle e da una linea pulita a tutta la sella. Ad ogni modo però non ho avuto modo di provarla perchè ero di fretta ed attendo qualche recensione o qualche parere.
Questo mi sembra che sia già un intervento più argomentato rispetto a quelli a cui mi riferivo!
 

Discussioni simili