[thread dedicato] Nerve AL 27,5" e 29" 2014-15-16 - terza parte

Discussione in 'Canyon' iniziata da sten1959, 16/10/13.

  1. SteFagg

    SteFagg Biker forumensus

    Registrato:
    21/3/12
    Messaggi:
    2.115
    Bike:
    Specy Enduro Comp 2013 - Canyon Nerve AL 7.0 2014
    Chi si accontenta gode...anch'io a quei tempi pedalavo un cancello di vile ferraccio...ma sinceramente indietro non tornerei. E non tornerei neppure al collarino; perché i percorsi salitone-discesona dalle mie parti non ci sono e il telescopico di conseguenza è una gran bella comodità. Ricordo a un raduno pieno di saliscendi micidiali un tipo che ha esclamato "il settimo giorno dio inventò il telescopico!"...beh, magari senza scomodare la divinità, chi lo ha inventato è stato di sicuro un benefattore dell'umanità... :smile:
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  2. Veleno30

    Veleno30 Biker poeticus

    Registrato:
    31/10/09
    Messaggi:
    3.629
    Si ok, questa è la solita boiata che diciamo ai nubbi che comprano la mtb, non sono nemmeno sicuro se non l'ho inventata io in una delle mie trollate classiche, ma dai Sten...siamo nella sez. principianti? Pensavo mi avevi invitato in club serio, almeno tu...una "trail adventure" non ha percorsi che vuoi fare, oggi una marathon, domani bike park, dopodomani sbagli strada non sai nemmeno tu da dove ti sei imbelinato giù e se c'è anche una via d'uscita, è tutta una roba cosi.
    Comunque idealmente ti direi l'himalaya, Sahara, Indocina? Visto il crescente numero di "personaggi" che qui si sta lanciando per i track presi dalla febbre da mtb che spopola, mi sembrano tutte mete interessanti.
    Comunque si dai, mi sa che per ora aspetto con il telescopico, trail x trail ci lascio il collarino rapido come da buona tradizione FR, che qui mi manca solo l'hammersmith per arrivare ai 18kg :ueh:

    QUesto è il motto della adventure trail ! :celopiùg:
     
  3. Icio71@Alba

    [email protected] Biker poeticus

    Registrato:
    28/6/14
    Messaggi:
    3.910
    Banfate a parte.. Sei sulla buona strada x una e -bike.
    Magari potresti cercare nella sezione turbo levo.. Molto adventure trail.. :)

    Capito il discorso "avventure trail" sta a di.. Di tutto un po'.
    Ma bici buona x tutto non esiste ed e' molto soggettivo, come fatto capire da sten.
    La discriminante dei percorsi c'è.. Eccome.
    Oggi una marathon .. Domani un bike park.. Ieri un trail.. Mi perdo e.. Vero. Volendo si fa tutto con tutto .. Ma anche tutto male.

    Se non ho capito male stai assemblando un carrarmato da 180
    Tipica bici da freeride. Ahh sisi vai ovunque.. Ma non proprio il massimo della polivalenza.
    x la marathon dovresti partire con due giorni d'anticipo :)

    Quel concetto in casa canyon si chiama strive cf .
    Escursione adeguata x un bike park.
    SS e telescopico x i trail di tutti i tipi.. Anche se ti perdi e non sai cosa trovi
     
  4. varro

    varro Biker superioris

    Registrato:
    9/4/09
    Messaggi:
    853
    Bike:
    Canyon Spectral EX
    Oppure una bella front con 180 mm anteriori.. Molto adventure davanti e molto trail dietro, a questo punto il telescopico c'è lo vedo bene, quello che aggiungi in peso lo risparmi dall'ammo...:-)
     
  5. Sam Cooper

    Sam Cooper Biker grossissimus

    Registrato:
    25/7/12
    Messaggi:
    5.212
    Un gruppo di conoscenti (di cui alcuni frequentatori anche del forum) un paio d'anni fa ha organizzato un'uscita in Nepal.
    Quello che conosco io s'è presentato con una Fat (credo con forcella rigida), oltre a lui un'altra fat ed un paio di trail bike e/o una front.
    Chiaramente, come prima necessità c'era quella di pedalare, ma anche di fare parecchio portage e di dover affrontare praticamente qualsiasi percorso a qualunque quota, con un bello zaino sulle spalle.

    A quanto pare non ci sono Bike Park sull'Hymalaya :smile:
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  6. Veleno30

    Veleno30 Biker poeticus

    Registrato:
    31/10/09
    Messaggi:
    3.629
    Puoi tradurre "banfate" ? Non comprendo il termine...
    Non ho nulla contro le ebike, ma non mi interessano, massimo rispetto se a te piacciono.
    Comunque l'idea è nata con dei discorsi fatti in privato con Sten è di assemblare una bici votata al divertimento puro, con un limite di utilizzo gravity alto, ma pedalabile quanto più possibile.
    La Strive ? No, per varie ragioni è stata scartata come altre Enduro/AM, l'idea è una bici più adatta al gravity
     
  7. alexbsc

    alexbsc Biker superis

    Registrato:
    7/5/15
    Messaggi:
    310
    Bike:
    Canyon Exceed 8.9 Pro Race 2017 e Nerve 8.0 2016
    Dopo l'ennesimo impatanamento mi sta montando la scimmia di cambiare i copertoni, i Continental mountain king 2 sono ottimi sulle rocce ma in scorrevolezza sono un macigno e tirano su davvero troppo fango!!
    Considerato che la roccia sarà meno del 10% nei percorsi che faccio abitualmente, secondo voi passare a dei copertoni meno tassellati tipo gli X-king racesport 2.2 da latticizzare può valerne la pena?
    Il resto dei percorsi sono trasferimenti su asfalto (20-30%) e il resto strade bianche e sottobosco.

    Andrei a montare su una Nerve i copertoni che mettono di serie sulla Grand Canyon :nunsacci:
     
  8. Veleno30

    Veleno30 Biker poeticus

    Registrato:
    31/10/09
    Messaggi:
    3.629
    Figuz, la trail adventure probabilmente ci avrebbe sguazzato, come sta messo a drop l'hymalaya ? :smile:
     
  9. Icio71@Alba

    [email protected] Biker poeticus

    Registrato:
    28/6/14
    Messaggi:
    3.910
    Io giro x strade sterrate.. vigneti.. boschetti ..sottobosco con trasferimenti su asfalto.

    Ho l'xking protection dietro e mi trovo bene.
    Ovvio che se c'è fango fanno quel che possono (ma facevano quello che potevano anche i nobby nic). X il resto, Hanno una buona tenuta e sono scorrevoli.

    Davanti ho i rocker Ron (stefagg dixit) è mi trovo altrettanto bene.

    Se vuoi il giusto mix tra bici scorrevole e tenuta.. Sono più che OK.

    X king e vuoi latticizzare.. Sempre la versione protection (hanno dei fianchi belli solidi)
     
  10. Icio71@Alba

    [email protected] Biker poeticus

    Registrato:
    28/6/14
    Messaggi:
    3.910
    Si .. L'avevo intuito.
    Bici da freeride il più pedalabile possibile.
    Come poteva essere la vecchia torque
    Mi faceva sorridere (visto i mie trascorsi da xcista convinto) .. L'uso marathon o su percorsi marathon ..una bike da180 di escursione da 16 kg o + :)
    Più che divertimento siamo alla tortura :)

    X parcodicio.. Come hanno riso quelli degli impianti vedere la mia Nerve in bike park :)
    Anche se.. Sui percorsi flow godevo come un roccio. Con la tua free ride (al posto della DH affittata) sarebbe stata perfetta.

    Banfata? Atteggiarsi :)
    Bonariamente x il .. Pensavo fosse un forum serio .. Invece.. da principianti. :)

    Scherzi a parte.x curiosità.. Da che base parti?
    Qual'è la bici che intendi partire come progetto?
     
  11. alexbsc

    alexbsc Biker superis

    Registrato:
    7/5/15
    Messaggi:
    310
    Bike:
    Canyon Exceed 8.9 Pro Race 2017 e Nerve 8.0 2016
    Grazie del feedback :spetteguless:

    Ci sono varie versioni, tu monti gli x-king protection mentre i racesport sono più leggeri perchè hanno fianchi meno rinforzati ma ho letto che li latticizzano senza problemi. Corro il rischio?
    Se cambio li metto uguali davanti e dietro, di schwalbe li avevo sulla front, troppo deboli, cattiva esperienza, poi sicuramente i rocket saranno migliori!
     
  12. sten1959

    sten1959 Biker imperialis

    Registrato:
    24/8/09
    Messaggi:
    10.116
    Bike:
    due ruote con un telaio sopra...
    In ritardo ma arrivo.... la spiaggia ha avuto la precedenza al forum :-)
    Il discorso del percorso non è fatto ad uso e consumo dei principianti : se così non fosse non esisterebbero le x mila tipologie diverse.... ;-)
    Ma torniamo a bomba.
    Mtb per divertirsi con decisa prevalenza per il gravity che resti sufficientemente pedalabile in salita perché non si sa mai dove andrò a finire e il tutto con budget umano più sul scarso che sull abbondante.
    Dammi atto che quadrare il cerchio non è di facile.
    Messa così io dico telescopico si.
    Se fai gravity male non fa... se devi fare dei rilanci o percorsi alternati va benè.
    Se ti perdi è perfetto ;-)
    Costo a parte la differenza di peso è sui 300 grammi che puoi vedere di recuperare in patte su alcuni componenti a basso costo tipo i pedali il manubrio lo stem e valutando con attenzione i copertoni che andrai a montare

    Ps non riesco più a leggere i messaggi privati dal cell
     
  13. Veleno30

    Veleno30 Biker poeticus

    Registrato:
    31/10/09
    Messaggi:
    3.629
    Ah capisco ora "l'atteggiarsi", no mi hai frainteso...è che il buon sten in genere consiglia i principianti nella sezione principianti, che hanno le idee poco chiare e quindi (giustamente) si cerca di capire cosa hanno in mente di farci in mtb, almeno a grandi linee.
    La bici di ispirazione al progetto è la Lapierre Froggy, bici che si presta a montaggi abbastanza camaleontici che Lapierre classifica "light freeride" o "enduro freeride", in realtà su montaggi custom partendo dal kit telaio la Froggy si riesce a montare fin sui 14kg pur mantenendo tutta la sua indole FR e senza grandi rinunce. Bici con molto potenziale per la mtb intesa come divertimento/svago, ma tutto sommato poco capita dal pubblico, almeno Italiano che è sempre "ossessionato" dai prodotti di derivazione race, un pò in tutti i campi, non solo nella mtb.
    L'idea mia invece, partendo dal ragionamento Froggy, è quella di spaziare su di un frontino gravity, attrezzato al Freeride vero, ovviamente puntando tutto su di una grande solidità sull'anteriore senza compromessi, perno passante da 20, ruote e forcella adatti a drop e quant'altro, ma nel contempo lavorare sui pesi per limare fino sui 12 kg e mezzo.
    Ci puoi fare una marathon? Con una forca doppia escursione perchè no...certo che non ci vai mica a far classifica, LoL, dai non scherziamo, gamba permettendo (visto che ai marathon serve principalmente quella) chiunque non se la può certo andare a giocare con le front da 8kg sul pedalato.
    Però il concetto è chi se ne frega? Volendo fare la marathon, sinceramente con una front anche da 12,5 kg su cui giri il bottone magico e ti abbassi giù a 120 mm, la marathon si fa, come la si fa benissimo con una front XC media gamma da 11 kg e rotti o anche la trail sui 12,5 .
    Vuoi fare un giro in park? giri il bottone magico torni ai 170 o 160 mm di escursione ( ci vedrei bene una CR55 ta in tutto questo, ma anche una Lyrick 160-120) ed hai la tua bici con le carte in regola per divertirsi in park.
    Niente di tecnico, niente di stupefacente, non ho mai pensato che sia una bici che eccelle, penso solo che messa giù cosi potrebbe venir fuori una bici molto divertente in una moltitudine di situazioni.
    Capisco che tutto questo sembri proprio appannaggio di una Enduro come la Strive o le altre di categoria, ma ci sono dei "ma":
    Primo per avere una Enduro che sfiori i 12kg bisogna accendere un mutuo, non è concepibile secondo me, per avere una bici da puro "svago/divertimento", chiamiamola "trail-adventure" (LoL) o come ci pare spendere 4-5000 euro. Sono importi che vanno bene per una mtb di utilizzo race, specifico. Ed infatti una Enduro da 12,5 kg è una mtb da utilizzo race specifico, "declassarla" a fun-bike da strapazzo mi sembra un'eresia. Tutto questo da solo per come la vedo io basterebbe.
    Però c'è anche un secondo punto volendo, probabilmente sono l'unico a pensarla cosi su tutto forum, almeno da quello che vedo usualmente scrivere, io non sono per niente convinto che una Enduro classica sia una mtb valida per il Park ed il Freeride in senso generico, ci sta in un park...ok, è utilizzabile manico permettendo ok, ma non è ne l'ideale, ne la scelta migliore, sono leggere di anteriore, nervose, difficili ed in particolare sotto il profilo "drop selvaggio" sono parecchio al limite. Tu mi dirai, si ma anche il frontino FR è nervoso, vero, ma è un nervoso differente...un conto è avere il carro che scalcia, un conto è avere l'anteriore che galleggia e poi tutto sommato rimane meno infida, perchè il limite della front lo senti tutto sul tecnico veloce, pinzi un pò ti sverniciano tutti e pazienza , l'endurona è un'altra musica perchè sul veloce vai a bomba fin che non arrivi al limite, poi sei non sei un manico che fa paura vien caldo. Ad ogni modo, queste sono solo davvero considerazioni accademiche, ne faccio a prescindere principalmente un discorso di prezzi per una mtb da puro svago.
    Questo almeno è il mio punto di vista.
     
  14. Sam Cooper

    Sam Cooper Biker grossissimus

    Registrato:
    25/7/12
    Messaggi:
    5.212
    Molto interessante la Froggy, che non conoscevo e in qualche modo potrebbe aver aperto la strada alle enduro moderne, che però sono un po' più estreme in fatto di angolo sterzo ed un po' meno in termini di escursione posteriore.

    Non quoto la parte relativa alla enduro da 12Kg, perchè di fatto è la mia unica mtb e quindi non posso certo essere in disaccordo con me stesso ;-)

    Però riprendo la sezione in cui sostieni di essere forse l'unico del forum a pensarla così per dirti che invece non sei affatto solo!
    La recente moda di "arricchire" i bike park con tracciati flow tutti sponde e cunette arrotondate, stile pista di biglie in spiaggia, ha probabilmente convinto la maggior parte dei bikers che le bici da DH e le forcelle a doppia piastra siano adatte solo ai percorsi vintage impestati di rocce e radici, e che le bici da freeride siano un retaggio di qualche movimento punk della California degli anni '70...... Tanto più che da qualche parte s'era aperto un thread chilometrico in cui si discuteva sul significato della categoria "enduro", in cui qualcuno sosteneva che bici di tale categoria esistessero solo in Europa (per chiamarsi AM in USA) ed altri che invece le volevano inquadrare come un nuovo approccio al fusion derivante dalla somma di freeride agonistico e discipline gravity.
    Per quanto mi riguarda, se potessi scegliere un mezzo diverso per ogni uscita, andrei in Bike Park solo ed esclusivamente con una DH pura... fosse anche solo per fare dei tracciati così flow da sembrare un biliardo!
    Ma la realtà è che di MTB ne voglio solo una (se escludiamo una front acquistata al Decathlon) e pertanto ho ripiegato sui fatidici 165mm con forcella a piastra singola e angolo sterzo ben steso, così ho una scusa per non pedalare in salita ed in discesa non rischio di ammazzarmi come potrei fare con una DH.

    ......però non ho capito cosa c'entri tutto questo con la Nerve.... :smile:
     
  15. Icio71@Alba

    [email protected] Biker poeticus

    Registrato:
    28/6/14
    Messaggi:
    3.910
    Sono sulla stessa linea di pensiero di sten e Sam Cooper.
    Tranne sulla DH.. Io non sono riuscito a trovare il feeling.
    Non facendo drop degni di nota.. Meglio una freeride o un' endurona (meno esasperate e più maneggevoli).
    Una front pompata in bike park? Troppo new generation.
    Mi mancherebbe qualcosa.
    X i flow già con una spectral 7ex sei coperto.
    PS. Visto che foto air di un utente in bike park con la spectral?
    Figuriamoci con la strive.. Vai a nozze.

    Appunto .. Che ci azzecca con la Nerve.
    Ci sono sicuramente sezioni più specifiche.
     
    • Mi piace Mi piace x 1
Sto caricando...

Condividi questa Pagina