Ripidoni

Discussione in 'Raida come mangi' iniziata da Jack Bisi, 2/8/12.

  1. Jack Bisi

    Jack Bisi Redazione

    Registrato:
    17/2/03
    Messaggi:
    5.000
    Oggi ho girato per la prima volta nella mia vita sulla pista del mondiale DH di Champery. Ora posso dire di aver provato una pista davvero tecnica e soprattutto ripida.In occasione di questo singolare evento ho deciso di spiegare i ripidoni (o fuoris... Continua la lettura...
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  2. Fainuz

    Fainuz Biker extra

    Registrato:
    24/1/12
    Messaggi:
    703
    bene..proprio domenica scorsa mi sono ribaltato su un ripido sconnesso provocandomi una bella contusione alla spalla..ma dopo la tua spiegazione non ci sono più scuse ;-)
     
  3. WPaul63

    WPaul63 Biker superioris

    Registrato:
    20/8/10
    Messaggi:
    906
    Bike:
    Specialized E29 Comp
    Consigli sempre preziosi, grazie!
    Domandona: come fai a leggere "a prima vista" il ripidone, soprattutto quando hai rocce sporgenti - come nel caso dei sentieri alpini in quel delle valli svizzere?
    Visto che inoltre la velocità andrà ad aumentare per via della ripidosità (ripidezza? ripi...?), abbiamo una bella voglia di mantenere il "controllo" quando non sappiamo p.es quanto sono alte le pietre dal lato a valle....

    Ho visto le immagini della DH Val d'Isére, anche li ripidoni bestiali - ma loro fanno prima il sopralluogo a piedi ;-)

    Ciao

    Paul
     
  4. Jack Bisi

    Jack Bisi Redazione

    Registrato:
    17/2/03
    Messaggi:
    5.000
    quella è esperienza.. come la velocità nei salti... pian piano vedrai a prima vista la linea migliore e capirai al volo la pendenza.
    ola
     
  5. Andrea321

    Andrea321 Biker perfektus

    Registrato:
    1/10/07
    Messaggi:
    2.854
    alè, questo week end non ho più scuse per evitare i ripidoni !
     
  6. patrik

    patrik Biker novus

    Registrato:
    7/4/09
    Messaggi:
    39
    Ottimo articolo e ottimi consigli come sempre :)
    Una domanda: poniamo il caso che abbia necessità di dover frenare nel mezzo del ripidone perché ad esempio ho sbagliato la traettoria o perché ho un ostacolo da evitare (ad esempio mi balza una marmotta in mezzo alla pista). Come consigli di comportarsi in questo caso?
     
  7. valerio e roberto

    valerio e roberto Biker velocissimus

    Registrato:
    7/9/10
    Messaggi:
    2.658
    complimenti per l'articolo!
    quindi mi confermi che in ripidi tipo quello di sauze a pian della rocca (percorso 6) dove c'è anke il drop,essendoci poi una leggera salita io di solito non freno ma non arretro quasi niente!no prk alcune volte sento gente urlarmi di arretrare ma io non frenando anzi carico l'anteriore anche nel ripido!
    è giusto? grazie :)

    ah ho una trail bike non una dh
     
  8. stefano.dl

    stefano.dl Biker novus

    Registrato:
    23/3/11
    Messaggi:
    18
    Un piccolo gioiello per competenza e chiarezza espositiva. Complimenti!
     
  9. andy_g

    andy_g Biker ciceronis

    Registrato:
    27/4/06
    Messaggi:
    1.565
    Bike:
    Giant Trance 1.5 Ltd 2017
    Non lo so ma consiglio alla marmotta di spostarsi e anche molto rapidamente! :D
    Scherzi a parte, grazie Jack, come al solito utilissimo!
     
  10. DjAlexB

    DjAlexB Biker tremendus

    Registrato:
    16/7/08
    Messaggi:
    1.149
    e se nel bel mezzo del ripido ci fosse anche un bel gradino?? diciamo sui 50cm? mi è capitato davanti e l'ho dovuto evitare con enorme dispiacere.....
    chi l'ha fatto l'ha praticamente saltato (entrando piano nel ripido e poi quasi con un balzo hanno saltato il gradino), chi ha cercato di copiarlo , alcuni fortunati hanno rischiato il cappottone facendosi almeno un metro e mezzo in equilibrio sulla ruota davanti....gli altri han cappottato direttamente.
     
  11. Badorx

    Badorx Biker superis

    Registrato:
    7/4/12
    Messaggi:
    383
    A me è capitata una cosa simile su una passerella ripida con un gradino di circa 40 cm. o forse anche meno. Ero concentrato sul fuorisella e mi sono accorto solo all'ultimo che c'era anche il gradino e mi sono irrigidito, risultato... volo dalla passerella e atteraggio di schiena molto pericoloso. Avevo il paraschiena ma uno spuntone mi ha colpito proprio in un punto scoperto del fianco! Che sfiga! Ho un livido che da lontano sembra un tatuaggio. Ma devo rifare la passerella al più presto perchè non mi rimanga la paranoia!
     
  12. Jack Bisi

    Jack Bisi Redazione

    Registrato:
    17/2/03
    Messaggi:
    5.000
    IN quel caso il fatto di non essere completamente arretrati ti permetterà proprio di alleggerire l'anteriore e far scendere la bici (staccando leggermente la ruota anteriore, cercando di farlo per il minor tempo possibile) senza cappottare in avanti.

    visto che una foto vale più di mille parole ecco una foto dell'ixs cup di pila. Tratto veramente ripido e con scaloni da 50 cm o più.:celopiùg::celopiùg:

    [​IMG]
     
    • Mi piace Mi piace x 1
  13. Jack Bisi

    Jack Bisi Redazione

    Registrato:
    17/2/03
    Messaggi:
    5.000
    Diciamo che se perdi la linea inizi ad avere qualche problema. Se hai poi modo di frenare dopo il ripido rilasciare un momento i freni ti da quel grip in più che ti potrebbe permettere di ritrovare la linea giusta.
    Se invece trovi una marmotta suicida il consiglio è sempre lo stesso. Allegerisci l'anteriore e asfaltala:rosik:
    A parte gli scherzi l'ideale è entrare deciso sull'ostacolo per passarlo.. lo vedremo meglio nella puntata sulle radici!:celopiùg:
     
  14. Tessmann

    Tessmann Biker popularis

    Registrato:
    2/3/11
    Messaggi:
    57
    Grande articolo; chiarissimo. Io faccio XC e credo che anche qui la sella telescopica abbia il suo perché...
     
  15. eliografo

    eliografo Biker superioris

    Registrato:
    9/11/06
    Messaggi:
    852
    Bike:
    Specialized Enduro 650B
    Complimenti per l'articolo Jack (come sempre), potresti spendere due parole sull'uscita dal ripido con una curva secca (il ripido finisce con una curva stretta, magari in contropendenza)
     

Condividi questa Pagina