MTB-MAG.COM - Mountain Bike Online Magazine | [Video] Il sentiero più pericoloso del mondo?

[Video] Il sentiero più pericoloso del mondo?

[Video] Il sentiero più pericoloso del mondo?

17/06/2015
Whatsapp
17/06/2015

[ad3]

Giudicate voi!

Bildschirmfoto 2015-06-17 um 11.53.00

[ad12]

Devi fare il Login per commentare
  Sottoscriviti  
Più nuovo più vecchio più votato
Notificami
Luciano_Falciani
Luciano_Falciani

..ma nemmeno a piedi!

Findus
Findus

Senza parole….ti stimo fratello!!

Fausto Bonfiglioli
Fausto Bonfiglioli

mi si stringono le chiappe al pc

michimau

Diciamo che se sbagli non soffri….. passi direttamente all’ aldilà !

ducams4r
ducams4r

Più che casco e protezioni, sarebbe più indicato un paracadute! ☺

sesei
sesei

esposto sì, ma non difficile, salvo alcuni punti. In uno il video si ferma, ma si fa fatica a capire se e come è passato. Comunque bei posti, ma non avete scritto dove si trova, quest’anno ho un sacco di ferie 😀

Legna
Legna

Così solo per curiosità ..dove si trova?

Bald
Bald

Dovrebbe essere uno dei sentieri nelle gole del Verdon, in Provenza.

Menghy
Menghy

anche qui non si scherza… dal minuto 10 circa…
https://www.youtube.com/watch?v=rF2QNbbkU20&feature=youtu.be

dario88
dario88

non l’ho guardato tutto, solo qualche minuto.
molto pericoloso sicuramente. pure molto bello, con le dovute attenzioni credo che lo proverei.

dlacego

Per me e le mie vertigini improponibile anche a piedi 🙂

gabrireghe
gabrireghe

tempo fa mi pare che avevate già postato un video dello stesso sentiero percorso da 2 tizi di intense ad una velocità ancora superiore….(su vimeo “Hope you dont fear heights”)
è in francia ma non so dove di preciso

Stefanisky
Stefanisky

Cavolo,paura vera,soprattutto il primo pezzo. E magari monta anche pedali spd…

filfan
filfan

sembra proprio di …

filfan
filfan

sembra proprio di si…

andreasia610
andreasia610

dal canyon sembra in Verdon…
esposto lo è, ma ci sono altri sentieri peggiori (visti in video!).

comunque io non l’avrei fatto, se non i tratti di bosco…

vorrei sapere come prosegue dove il sentiero si interrompe…

shelleyhillman3
shelleyhillman3

Qui c’è solo il rischio, nient’altro, è una cosa fine a sé stessa che mi fa pensare solo all’idiozia.
Se non esistessero le GoPro la metà di questi fenomeni se ne starebbe a casa e l’altra metà darebbe prova del suo coraggio in maniera magari più utile.
Anzi dimenticavo quell’uno su cento che finisce di sotto e ci tocca pure pagarlo.

vito e alloggio
vito e alloggio

Oh! Mi sembrava strano che non fosse ancora arrivato questo commento! 🙂

shelleyhillman3
shelleyhillman3

Puoi anche argomentare cosa non ti piace, un forum è bello per questo!

UsuBestia

Grazie del fenomeno, comunque prima di parlare le cose bisognerebbe vederle dal vivo, pensa che noi siamo andati con un gruppo CAI…ben 18 fenomeni che si son divertiti un sacco ed hanno visto dei posti e panorami indimenticabili, la mtb non è solo fare sempre il sentiero dietro casa…

shelleyhillman3
shelleyhillman3

Guarda, hai colto il problema.
Quando dici che prima di argomentare dovrei vedere le cose dal vivo avresti quasi ragione se non fosse che nel momento in cui tu o un altro si mette la telecamerina delle meraviglie sul casco e quello che gira lo da in pasto al mondo, bé, proprio in quel magico momento tu scegli cosa io e gli altri dobbiamo vedere dal vivo di una tua o altrui esperienza.
Insomma a mio giudizio non puoi buttarla sul fatto che io me ne sto rintanato in casa e tu visiti le sette meraviglie del mondo, semplicemente perché tu hai pubblicato quello che io poi vedo.
Tu pubblichi, io esprimo un parere, relativo a quello che pubblichi.
Nel video che sono bei posti si percepisce, per carità, ma a me sembra terribilmente prioritario l’aspetto legato al rischio, poi se avete fatto un’escursione in 18 tutta protesa ai panorami e al contatto con la natura me ne compiaccio sinceramente.
Il messaggio che passa però, almeno in uno come me che si fa sempre il sentiero sotto casa (neanche ce l’ho un sentiero sotto casa, vivo a Roma…), è guarda come me la rischio.
Io quello ho giudicato, e ribadisco che il rischio puro, dalla roulette russa a scendere, è un rischio stupido, perché crea sentimenti emulativi anche in chi non è un fenomeno come voi 18, e perché non ha altro fine che dimostrare cose per le quali basterebbe la statistica.

Oniriko77
Oniriko77

hai centrato il punto e i pollici in giù lo dimostrano; la gopro e i video in rete, non ci fossero tanti non farebbero percorsi del genere, non avrebbero poi qualcosa da far mostrare ed esibire.

Rota Simone
Rota Simone

Ma che cagata, l’ho fatto l’estate scorsa e, si è pericoloso, ma non così come sembra!!
https://www.youtube.com/watch?v=YuZdZrFdx00

UsuBestia

Che bel video si vede che è uno bravo…

Geep
Geep

Grazie dell’intervento e del video “vero”.
Si parla sempre dell’effetto deformante delle gopro e compagnia, e ogni volta siamo punto e a capo :-/

TuriDut
TuriDut

complimenti a chi riesce a passare da lì… io sarei caduto al primo metro!

Rota Simone
Rota Simone

anyway la traccia in buona sostanza è questa ..
http://tc.mtb-forum.it/traccia.php?id=187433

rikiuan
rikiuan

Fatto! Volevo qualcosa di facile perché avevo un problema ai freni che erano da spurgare ed il mozzo ballerino. Ho fatto bene a mettere in quell’occasione i pedali a sgancio perchè almeno un minimo di brivido…

UsuBestia

Fatto l’anno scorso, col CAI di Sanremo, dal vivo non è brutto come in video, si sotto è profondo ma fatto con tranquillità è stupendo..Laghi di Lignin: https://youtu.be/YuZdZrFdx00

ozzap73
ozzap73

La cam inganna come minimo monta un manubio da 70 minimo,quindi nei tratti piu stretti il trail è di 1/1,20 mt è praticamente in pianura si ha una bella scarpata a sinistra ma se fosse veramente pericoloso ci sarebbero almeno corde o catene per i trekker nei tratti piu “brutti” un trail di oltre 1 mt non ho capito a chi possa far paura a 20 all’ora,mi sembra addirittura un tratto di una mega marathon di cui non ricordo il nome ma non vorrei dire cazz..

Cecio

Fa molta scena ma anche secondo me non è così pericoloso . Che siano 500m di vuoto o solo 100 poco cambia : se cadi muori lo stesso 😉

fredricamx
fredricamx

Conosco bene le gole del verdon, un percorso del genere in mtb è da imbecilli. Non capisco esattamente dove sia il divertimento?

UsuBestia

Talmente da imbecilli che noi siamo andati con una gita CAI, e se le conosci così bene dovresti sapere che poi tutto quel pericolo non lo vedo, anzi eravamo in 18 e mai nessuno ha dovuto fare pezzi a piedi, tanto era difficile e pericoloso…forse prima di insultare conta fino a 10…

fredricamx
fredricamx

In primis come dici tu sei andato con guide del CAI e già questo fa la differenza e poi secondo me resta da imbecilli perche dato il potenziale rischio e il fatto che come percorso non è tecnicamente divertente, buona parte è una passeggiata lungo il fiume, non merita la possibilità di un eventuale caduta. La Francia è piena di posti splendidi per andare in mtb, molto più belli delle gole del verdon. Infine se non ricirdo male le guide CAI non hanno scritto il vangelo.

andreasia610
andreasia610

gita CAI e guida CAI non sono proprio la stessa cosa…

Oniriko77
Oniriko77

Fa molta scena il video, chi cammina abitualmente in montagna avrà fatto centinaia di passaggi più pericolosi a piedi, con tratti esposti e passaggi dove puoi mettere solo un piede, ricordo lo scorso anno il tratto dal rif. Bozano al Rif. Remondino, (per chi conosce Valle Gesso CN) non sono un escursionista a piedi esperto e mi ha fatto parecchia impressione, qui hai 1 metro o più di sentiero però sei in bici, se come dice usu l’han fatto in ben 18 sarà fattibile, anche perchè non penso fossero 18 fenomeni super esperti.

bike60
bike60

posto bellissimo, sono d’accordo, forse però poco adatto a una mtb, non è che se rischi la vita a ogni metro sei più furbo degli altri… andare così lento in mtb non ha nessun senso, tanto vale andarci a piedi.
E se ci siete passati col CAI allora i casi sono due: o il CAI ha sbagliato strada e guide perchè non mi sembra un posto adatto a un escursione, oppure quello che voleva fare il figo passandoci con la mtb è un pollo perchè il sentiero è talmente largo che ci vanno addirittura in gita.
In ogni caso io non ci andrei mai, mi sudano le mani solo a vederlo da qui…

Ganfo
Ganfo

Non capisco le polemiche: mi sembra un sentiero sì molto esposto, ma senza grandi difficoltà tecniche per un utente mediamente esperto. Per di più il tizio lo percorre (da quanto ho visto skippando qua e la) con molta prudenza: velocità medio bassa, e nei punti più problematici e rischiosi mette i piedi a terra e (molto probabilmente) supera l’ostacolo spingendo.
A non aver paura e avendo le capacità, dev’essere una via molto suggestiva da percorrere.

Deroma
Deroma

@nonnocarb se lo fa di notte!!!

guidetti vanni
guidetti vanni

Allora, io sono uno dei 18 che ha fatto questo giro. Il tratto esposto, che rispetto al totale del percorso non è così lungo, è sempre sufficientemente largo da essere pedalato senza paura. Lo dico da persona che normalmente non ama i sentieri esposti. C’è forse solo un passaggio un po stretto (dovuto ad una frana) dove bisogna scendere e portare la bici a mano, ma niente di complicato. In passato mi è capitato di affrontare situazioni ben peggiori.
Comunque il cicloescursionismo, specie se in ambiente alpino, è un’attività pericolosa e chi lo pratica dovrebbe essere ben preparato e conscio dei pericoli. Per chi non lo è la mountain bike offre molte alternative.
A parte tutto, il giro non si fa esclusivamente per quel tratto, tutto il percorso è splendido, forse il più bello che abbia mai fatto! http://www.caisanremo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=116:23-agosto-2014-laghi-di-lignin-haut-verdon-francia&catid=22&Itemid=127

guidetti vanni
guidetti vanni

[img]http://fotoalbum.mtb-forum.it/image.php?id=1106404&s=800&uid=16959[/img]
questa è la larghezza media del tratto esposto.

gotto
gotto

Rispondo all’ oggetto: lasciaglielo credere.

pergio50
pergio50

In Alta val seriana c’è un pezzo di sentiero per andare al rifugio Curò molto simile a questo… si ma sono si e no 400-500 metri di strada. Io rimango sempre colpito anche solo nel farlo a piedi (lo strapiombo a lato è di circa 200 metri di vuoto…… roba che non vedi il fondo eheh) … sono le tipiche strade militari di una volta. Il pericolo maggiore è dovuto al fatto che sassi potrebbero franare dall’alto e costringerti a mosse azzardate… fatto sta che in bici non te lo godi per niente un sentiero così… concordo con chi dice che questi personaggi sono esibizionisti puri…