Alchemist: cerchi in carbonio Tubless nativi con una forma molto particolare

Alchemist: cerchi in carbonio Tubless nativi con una forma molto particolare

31/08/2015
Whatsapp
31/08/2015

[ad3]

Alchemist è un marchio tutto italiano e per il 2016 propone delle ruote in carbonio, molto ma molto particolari.

@B

Quello che immediatamente salta all’occhio è la forma del cerchio, con nervature e venature piuttosto inusuali.

@B

Nella parte interna del cerchio è realizzata una specie di piastra su cui vanno a fissarsi i nipple.

@B

Nipple che sono quindi esterni al cerchio e possono essere sostituiti o riparati senza bisogno di smontare la gomma.

@B

Il risultato è un cerchio in carbonio tutto particolare.

@B

Il canale interno è molto largo, tre le versioni disponibili:

  • X9.26 Versione 29″ con canale interno da 26mm
  • X7.33 Versione 27,5″ con canale interno da 33mm
  • X7.44 Versione 27,5″ con canale interno da 44mm

Tutti e tre i modelli hanno come destinazione d’uso l’enduro.

Molto interessante è poi il fatto che il cerchio sia Tubeless nativo e non richieda alcun tipo di nastro.

@B

Anche i mozzi sono realizzati con corpo centrale in carbonio.

[ad45]